Romano Prodi; parlamento internazionale- aggiornamento

Montenegro, porto situato nella città di Tivat, baia di kotor. Nell’ articolo dove si è trattato degli atti parlamentari ricevuti dall’ allora presidente del Consiglio, Romano Prodi riguardanti il parlamento internazionale per la pace e la sicurezza nel Mediterraneo. Tra i documenti, si ricorda, ve né uno classificato come diplomatico e di cui non è stato permesso il caricamento per motivi di sicurezza”; ebbene, in tale documento si attesta il deposito di 3.000.000.,00 di euro presso la banca del Montenegro, risultante essere di proprietà Rothschild! Ora andando per “pulci” è emerso che il Montenegro non è solo quel paradiso vacanziero di cui è apprezzabile la bellezza del suo porto capace di ospitare l’ attracco persino di un incrociatore e diverse navi da guerra! Dispone anche di uno splendido campo da golf da 18 buche e infrastrutture superlusso per supericchi. I soci fondatori-investitori sono, Anthony Munk: così da fungere come catalizzatore per lasciare in penombra la family per eccellenza! Infatti troviamo in secondo piano, Lord Jacob De Rothschild, Nathaniel De Rothschild, O. Demipaska, Demien Sandor: giusto come contorno. La società esecutrice risulta essere la Adriatic Marinas. Ma le curiosità Montenegrine non finiscono qui! Infatti al Montenegro si lega anche un’indagine dei ROS di Firenze che indagavano sulla sparizione di 250 milioni di euro e di 2 soggetti, uno, tale Paolo Porisiensi, di professione consulente finanziario di Pordenone che sarebbe sparito con i 250 milioni di euro di proprietà di investitori italiani; il Porisiensi pare abbia trovato rifugio proprio in quel paradiso non solo vacanziero che è il Montenegro. L’ altro scomparso e Robert Da Ponte, direttore della Rothsinvest…; che si tratti dei Rothschild? Mah! Gli investimenti in Montenegro sarebbero passati dalla banca mondiale e la banca europea che fanno capo a!?… ma c’è un’altra banca di cui sempre per i soliti motivi di sicurezza non è permesso caricare il documento e dove sono citati i Rothschild ed è la banca agricola della Val di Fassa agordino:” porta la tua banca in tasca “. Negli ultimi anni i governi fantocci italiani hanno regalato alle banche risultanti essere tutte di proprietà Rothschild e comunque a loro riconducibili! Qualcosa come 90 miliardi di euro! Un brevissimo cenno; governo Monti, 5 mld a si scrive banca Intesa si pronuncia Rothschild! 4,1 mld a MPS, idem come precedente e da dove è scomparso il Prof Caffè e vi ha trovato la morte David De Rossi fatto cadere da una finestra!: I Rothschild sembrano girare col puzzone in tasca; denaro e cadaveri portano sempre a loro! E come il detto popolare che vuole che tutte le strade portano a Roma! In sintesi, quel paradiso non solo vacanziero che è il Montenegro è stato creato con soldi “distratti” : io direi rubati, dalle casse pubbliche italiane? Adducendo come scusa la finta crisi delle banche e tutto il bailamme messo in piedi per depistare l’ opinione pubblica!? Si ricorda che a partire dal 2009, governo Berlusconi sino ai giorni nostri, gli italiani che si sono tolti la vita sono oltre 2.700!!! Per non parlare di tutti quelli che ancora fanno la spesa nei cassonetti della spazzatura! Tutte queste morti di governo sono state indotte per permettere ai Rothschild di fare business, corrompere e pagare killer!? Qualcuno risponde a questi interrogativi?! Grazie!…., Continua.N.B. Nel post che ritrae l’ on. Nino Galloni si legge che le BR erano infiltrate da CIA e MOSSAD, ciò non è esattamente corrispondente ai fatti in quanto tutte le sigle terroristiche degli anni cosiddetti di piombo furono una creazione del capo dell’ ufficio affari riservati nonché fantoccio della CIA, l’ italo venduto dr Federico Umberto D’ Amato che trattò anche la vicenda dello sfortunato On. Moro durante la sua prigionia e di cui si tratterà in altro articolo. I prezzolati vigliacchi assassini che credavano di fare una rivoluzione rendendo, secondo loro, un buon servigio al Paese, in realtà erano, cambiavano solo le sigle, soggetti tutti gestiti dal criminale Umberto D’ Amato sia i neri che i rossi! E tutti venivano addestrati nei campi paramilitari greci! anche la macchina da scrivere era la stessa così com’è risultato dalla perizia dopo il ritrovamento della stessa. Aldo Moro quando ebbe il colloquio con Galloni non era a conoscenza di come in realtà stessero veramente le cose percepiva il pericolo e l’ atmosfera strana e negativa che Gli aleggiava intorno ma né più né meno come chiunque di noi e che definiamo genericamente sesto senso. Aldo Moro fu come nel passo del vangelo; muto come un agnello mandato al macello! Non aprì la usa bocca! E probabilmente non lo fece neppure quando lo fecero entrare nel bagagliaio della R4 e gli spararono. Su quei momenti dovremmo soffermarci tutti, in rispettoso silenzio e rivolgere una preghiera anche di ringraziamento perché, e il raffronto non è blasfemo e non intende esserlo ma Aldo Moro ha fatto ciò che fece Gesù!<< ha così amato gli ” uomini” da dare la sua vita>>. ALDO MORO ha così amato il suo Paese e il suo popolo da dare la sua vita! Quanti tra noi farebbero la stessa cosa?! Onoriamo degnamente non solo la memoria ma il sacrificio di quanti per amore del proprio Paese hanno dato la loro vita. Grazie! Anche alle loro famiglie che hanno subito la perdita più grande.
Dal momento che non è permesso caricare documenti ufficiali anche desecretati ebbene ci accontenteremo delle immagini ma che contengono dei riferimenti ben precisi per inquirenti di buona volontà!

Distinti saluti dal prof Romano Prodi; chissà chi era/no i destinatari dell’ elegante gesto, forse gli italiani dopo aver abboccato al cambio della lira con l’ euro?! Chissà se si pregera’ l’ esimio professore dare delucidazioni in merito.
Segui la scia del denaro e muori. Il Giudice Giovanni Falcone aveva preparato delle rogatorie internazionali per poter accedere a dei depositi custoditi presso alcune banche svizzere forse le stesse di proprietà dei Rothschild; ma quando si parla di banche diventa un’ esercizio ozioso aggiungere la specifica: di proprietà dei Rothschild visto che le sole banche di cui non hanno la proprietà e il controllo sono, le banche Iraniane con annesso il greggio! Le banche Siriane, e quelle della Korea del Nord guarda caso dove ci sono i conflitti e l’Iran che presto verrà attaccata militarmente come da vecchio progetto USA vecchio di oltre un decennio i predoni non solo di anime hanno già predisposto tutto! Devono dare solo l’ ordine di attacco il ritardo è dovuto alla difficoltà di eliminare Assad poiché è attraverso la Siria che gli avvoltoi a stelle e strisce le cui pudenda sono saldamente strette negli artigli della gente dello scudo rosso; i Rothschild! Il cui nome significa appunto, scudo rosso caleranno sull’ Iran.            SE DESIDERI CONTRIBUIRE A TENERE APERTO QUESTO SITO, PUOI FARLO A QUESTO IBAN, IT89V3608105138261510661516, GRAZIE!

APPELLO DI SAVIANO: NON LASCIATELO SOLO CON GLI ITALIANI

Non è dato sapere se SAVIANO si sia   effettivamente espresso con i termini riportati nel post qui pubblicato; in caso affermativo, SAVIANO sì limiti a parlare solo se ha parole più forti del silenzio…; altrimenti mantenga il silenzio. Se la condizione di cittadino italiano gli crea un così forte disagio, ebbene prenda altra nazionalità, magari chiedendo aiuto al suo anfitrione londinese, Sir Evelyn De Rothschild nel cui ateneo, il king’s college vi ha tenuto ben 2 conferenze in meno di 1 anno!: Forse l’ odore dell’ emoglobina disturba meno le sue delicate nari. Siamo sazi anche di razzisti al contrario! E farisei quel tanto che basta da non dire pubblicamente la “casacca” di appartenenza. Ma forse la causa e da ricercarsi nell’assunzione di psicofarmaci, come Saviano stesso ha ammesso in un intervista rilasciata a El Pais; nel qual caso non sarebbe neppure responsabile in virtù dell’ azione che i neurolettici esplicano nel centro dove sì forma la parola ed il pensiero. Ma tutto quanto detto è da valutare nel contesto specifico dopo un’ attenta disamina dei fatti. Altra cosa, è bene porre la dovuta attenzione quando si comunicano anche i propri convincimenti poiché nel caso si potrebbe ravvisare il reato di vilipendio della Nazione! E già! Perché lo siamo ancora! Nonostante l’ impegno fin qui profuso da allopati di ogni tipo e grado. Spiace sempre assistere alla metamorfosi di soggetti che molto hanno di buono trasformarsi in una platonica proiezione di sé. Come dice il ritornello di una bellissima canzone dell’ indimenticata GABRIELLA FERRI; ” Anche tu diventerai come un vecchio ritornello che nessuno canta più! Come un vecchio ritornello….. fiuu! fiiuui…; e si! Anche il buon Saviano lo diventerà, e forse  questa consapevolezza la causa del suo malessere tanto da indurlo all’ autolesionismo con l’ assunzione di psicofarmaci senza una causa seria che né imponga il consumo.                             Le sagge parole di un grande, JFK, che ben si attagliano, in questo caso ad un uomo, Saviano, ormai una platonica proiezione di se, che insulta, dando della  canaglia razzista , a chi non si inchina dinanzi al suo verbo senza neppure rendersi conto che è lui il razzista, e lo è nei confronti della sua gente, dei suoi connazionali e questo accade in soggetti privi di una maturità compiuta aggravata, tale condizione, dall’ assunzione per la stessa ammissione dello stesso sig. Saviano, di psicofarmaci che come già detto svolgono la loro azione nel centro dove si forma la parola ed il pensiero. A questo si aggiunge che se lo scrittore ha dovuto ricorrervi e perché erano presenti in lui dei conflitti irrisolti,per tale ragione è bene non replicare alle boutade di quest’ uomo in fondo molto solo.  LINK DA DIGITARE PER LEGGERE L’ INTERVISTA DATA DA SAVIANO A EL PAIS; https://elpais.com/cultura/2014/02/15/actualidad/1392488387_415955.html
Forse l’ammiraglio conosce la legge del mare meglio dei prezzolati che siedono illegalmente in Parlamento e di qualche zelante magistrato che anziché, come suo primo dovere, accertarsi che il comandante, pubblico ufficiale, avesse compiuto il proprio dovere che è quello di compiere un primo accertamento dei dati dei migranti molti dei quali falsi minori: forse gli stessi che hanno fatto perdere le proprie tracce! ). Anziché, dicevo, compiere questo atto doveroso per un magistrato in osservanza degli arti. della Costituzione, gli stessi che devono dal ministro dell’ Interno in giù, osservare tutti i cittadini! Vale a dire la sicurezza e l’ ordine pubblico ancorché la salute pubblica, portando a conoscenza dell’ autorità competente casi che tale ordine mettono a rischio! In questo caso invece abbiamo il paradosso di un magistrato, il Dr Patronaggio, che non solo non ottempera al suo dovere ma chiede di conoscere i nomi dei migranti per consigliare agli stessi una class action. Forse il Dr Patronaggio dimentica che per proporre querela o per una costituzione di parte civile o qualsivoglia atto legale-giudiziario è necessario avere un documento di identità! Ora si ignorano le ragioni che hanno risolto il magistrato a tale azione ahimè temeraria e del tutto insussistente ai fini di un giudizio sotto il profilo penale nei confronti del Ministro Salvini, non vorremmo mai che vi fosse del fondamento su quanto circola in rete che dice, testuali; << magistrati di magistratura democratica in mano a Rothschild >>; auspichiamo che ciò sia frutto solo di fantasia e che non vi sia fondamento anche se si valuterà, a tutela e garanzia dei cittadini Italiani, presentare un’ esposto al fine di accertare quanto di cui sopra.
Quando anche il pd li chiamava clandestini: la coerenza è tutto! O forse è il lubrificante a marchio Rothschild che ha ammorbidito i loro cuori, del resto è gente nient’affatto interessata…,se si esclude la zuffa da serve al mercato per i Rolex dello sceicco; CHE SCHIFO!
Daje Conte! Che ciai  compagni de cultura.: ( La buon’anima del Conte era si ebreo,mah! Sionista,pertanto da non confondere con gli Ebrei autentici; leggi l’articolo UE un parlamento illegale.

 

Open society Foundation di George Soros; lo schema parziale, mostra onlus e associazioni finanziate da Soros; nella legenda a destra il dettaglio. Dunque! Soros finanzia tutti questi benemeriti “samaritani” mentre Soros a sua volta attinge dalle casse pubbliche della CE! In pratica, con grande spasso di quel figlie n’drocchia, paghiamo Soros per farci invadere, ed estinguere: ( vedi piano Kalergi ); ma non prima di averci fatto uscire gli occhi dalle orbite. Innanzitutto spieghiamo il significato di volontario termine fin troppo abusato anche per fare curriculum. Dunque! Volontario è colui o colei/ro che Motu proprio, cioè di sua iniziativa e soprattutto di tasca propria! Si fa carico di prestare aiuto a chi si trova in difficoltà! Tutti coloro che invece, a fronte della loro opera percepiscono denaro sia in ambito associativo ch’è ancora peggio poiché è denaro pubblico pertanto in automatico diventano un bacino elettorale e come tali il loro è un voto inquinato, sia come singolo/i in quanto viene meno il principio della carità pura e fine a se stessa! Costoro sono operatori del sociale, vale a dire impiegati a tutti gli effetti nel terziario. Tornando sul pezzo, gli italiani pagano Soros-Rothschild per distruggere in primis l’ Italia: vecchio progetto di cui era a conoscenza anche il nostro Statista Aldo Moro e da qui la volontà da parte dello statista non di superare i patti di YALTA ma di stracciarli! Ora o il sig. Saviano si appalesa nella nuda e cruda verità ammettendo la sua mancata conoscenza di della storia contemporanea in primis il presente, o dica chi è il suo mecenate o per dirla fuori dai denti, per chi fa propaganda! Insomma faccia il nome! Perché chi scrive non crede alle buonafede anche dei suoi appelli all’ intellighenzia nostrana e non. Sappiamo, non si sa se, e in che misura ciò sia vero, ma vox populi narra della grande difficoltà dello scrittore di portare a termine il suo libro che lo ha fatto assurgere alla gloria del mondo! Certo è che oggi lo scrittore è un uomo che vive circoscritto su stesso e fa uso di psicofarmaci che certo non lasciano molti margini di lucidità; diversamente non farebbe certi appelli! Anziché sentenziare dal suo precario pulpito contro questo o quello  fomentando malanimo nei confronti di chi sta facendo solo il suo dovere che in primis è quello di salvaguardare la sicurezza pubblica e nel caso di specie anche la salute pubblica di cui lo stesso scrittore gode. Infatti vive ben protetto e non è costretto a subire come i comuni cittadini gli oltraggi che quotidianamente anche mamme e bambini subiscono! Inoltre è appena il caso di ricordare non solo allo scrittore le ultime stragi! Bataclan e i mercatini di Natale; in entrambi i casi gli assassini avevano base in Italia! Posto che Saviano come chiunque è minimamente informato, è a conoscenza dei ripetuti allarmi lanciati dall’ allora ex ambasciatore in Libia, GIUSEPPE BUCCINO, che allertava Alfano dell’ ingresso in Europa, mischiati ai migranti proprio a bordo dei barconi, degli assassini prezzolati dell’ ISIS! Per tale ragione l’ ambasciatore venne audito dai magistrati di Palermo; notizia data dai tg! Insomma di che parla il sig. Saviano? O per conto di chi lancia appelli strali e peggio! Cercando di condizionare il pensiero dei cittadini orientandone anche eventuali azioni. Se lo scrittore è un uomo libero, senza giogo o pastoie e sente lesi i suoi o gli altrui diritti, ebbene faccia come questa scrivente e migliaia di cittadini hanno fatto! Presenti alla procura di competenza formale esposto querela ma la pianti con la sua ipocrisia o di fare l’ asino in cattedra! Nel senso che parla senza conoscere ciò che da tempo è al vaglio di procura competente. Ed ora un campionario di risorse i cui fruitori sono i comuni cittadini; ci si è astenuti dal pubblicare immagini e video che sono scioccanti!: Domanda! Si è chiesto lo scrittore del perché questi poveri migranti arrivano tutti senza documenti!? Forse perché nei loro paesi d’origine non esiste l’ anagrafe? Marzullianamente si ponga la domanda e si dia la risposta.
No comment!
Saviano in posa stile “palazzo Venezia”, durante una pausa da una sua letio magistralis al king’s College. Nonostante l’ ingresso gratuito non pare che gli auditori siano pressati come aringhe anzi qualcuno è riuscito persino ad incontrare il buon vecchio Morfeo :-)).
Sarebbe cosa buona e giusta che chi dimostra tanta solidarietà e accoglienza ancorché buon cristiano, mettere in pratica l’ insegnamento Cristologico concretizzando con l’ esempio quanto si predica, come? Rimboccandosi le maniche e incontrare per strada questi poveri migranti, aiutarli in concreto; << Ero nudo e mi avete vestito, Ero affamato mi avete dato da mangiare, Ero carcerato e mi avete visitato, e così via >>. Quando i buoni predicatori adempiranno a questo dovere cristiano allora e solo allora potranno puntare il dito contro il proprio fratello altrimenti saranno come i farisei quando digiunavano che si cospargevano di cenere per accentuare il loro stato, si stracciavano le vesti e stavano ai canti delle strade perché tutti lì vedessero, raccogliendo la compassione. Ma questo era il loro unico premio, come disse GESÙ! Certo Saviano addurra’ la sua mancanza di libertà, la scorta ecc. Ma può ovviare a questo ” inconveniente” con un travestimento come hanno fatto molti grandi uomini e donne e se ne cita uno per tutti e conterraneo di Saviano, TOTÒ! Usciva di notte, travestito, e metteva delle buste da lettera contenenti del denaro sotto l’ uscio di casa dei bassi di Napoli. Ma TOTÒ era un grand’uomo, in silenzio e nel nascondimento ha beneficato tanti suoi concittadini e solo dopo tanti anni dalla sua morte se né è avuta notizia…..; TOTÒ non fu l’ unico.
Chissà a chi chiederebbe aiuto Saviano se sull’uscio di casa dovesse trovarsi una di queste risorse col “gladio sguainato” che vuole qualcosa in cambio delle pensioni che loro, dice Saviano e altri ,  pagano agli Italiani.: Ma lo sa Saviano che le sue risorse quando fanno rientro nel Paese natio percepiscono l’ assegno di disoccupazione!? Lusso negato agli Italiani.

    Non si comprende quali ancestrali bisogni alberghino nei neuroni in disarmo del Prof Romeno Prodi ma non dovrebbe, con l’ abbondanza di offerta sul mercato italiano faticare a trovare le risorse adatte da impiegare per tutti gli usi di legge che Egli, Prodi, vorrà farne, noi dal canto nostro gli auguriamo ogni bene e laddove  la necessità lo indichi, a seconda dell’ uso che si vorrà fare della risorsa: ma questo può saperlo solo il diretto interessato); un buon lubrificante. Al di la dell’ amara facezia resta la constatazione dell’ intervista rilasciata negli anni 70, denunciata dall’età del professore; da turtlen passato di cottura, abbastanza giovane e questo è un’ ulteriore conferma del progetto di africanizzazione dell’ Europa iniziando come al solito dal centro pilota che è l’ Italia! Attraverso l’ applicazione del NSSM-200 del lapin, con il rispetto dovuto per il simpatico erbivoro, del criminale e non ci si stanchera’ di ripetere, con mandato di cattura Internazionale, Henri Kissinger! La deindustrializzazione Del Paese che genera povertà inducendo a non fare più figli, costringere i giovani a migrare si dà non permettere l’ applicazione delle loro intelligenze al servizio del Paese così da giustificare l’ ingresso di schiavi a basso costo!  Ciò a cui i pressapochisti o gli allopati non pensano.                                                                    

Fiiuu!… Conte!! Attento! Uno dei suoi protetti sta sganciando assai poco nobili frutti sulla sua figura di sì antico e nobile lignaggio. Ecco un’altra marocchinata! Eravamo fermi al nefasto ricordo di quando entrarono in Italia durante l’ invasione Anglo-Americana e violentarono le nostre donne! Compirono nefandezze che tutti si affrettano a coprire. Sono simili a bestie e l’ immagine non fa che confermarlo: chissà se tali azioni venissero compiute sotto casa di certi “sensibili” soloni e corrotti della politicheria nostrana, cosa farebbero. O chissà se questo odore di spurgo è più leggero di quello che così tanto ha colpito le sensibili nari del magistrato e del suo agente in visita sulla Diciotti e così ben descritto ai media affollati dinanzi a lui in conferenza stampa: ma chi li ha avvertiti della visita del Dr Patronaggio?! Qualche esibizionista?…,mah!
Il Conte Kalergi della nobile e antica stirpe dei Catzonia e ideatore e autore di uno studio da lui pubblicato nel 1936: Kalergi plan, che prevede l’ africanizzazione dell’ Europa con tanto di risoluzione ONU, creatura Rothschild, che si lega al piano noto come NSSM-200, del criminale H. Kissinger! Vedi articoli su Aldo Moro, tuttaunaltrastoriaitaliana. N.B. LA sedia, di fattura tardo star trek odissea nello strazio, dove il Conte posa graziosamente le sue nobili terga è una gentile concessione della trattoria da Peppina in vicolo chiuso 23, ROMA
Roma TRIONFERÀ!
Che commento postare se non che sono corrotti! Fin nelle midolla! Ma chi abbiamo dentro alle caserme dei carabinieri e le questure? Com’è possibile che chi indossa la divisa e la deve vestire con dignità e onore! Sottosta’ a simili imposizioni?Possibile che l’ unica cosa che conta è la busta paga e qualche effimero piccolo privilegio. Nessuno chiede il sacrificio della vita, ma da chi ha lo stipendio pagato dai cittadini italiani pretendiamo la dignità e il rispetto per quella divisa come vuole l’ articolo 54 della Costituzione: se non né hanno verso la propria persona. Tornano alla memoria quei giovani carabinieri poco più che ventenni che ora riposano nel sacrario delle fosse Ardeatine. Ragazzi che quando si resero conto quanto male il governo fascista stava facendo al Paese, ebbene non ci pensarono 2 volte a schierarsi con lo Stato! Vale a dire i cittadini!:  Da non confondere lo Stato con le Istituzioni occupate perlopiù illegittimamente da comuni cittadini che, spesso con la frode elettorale o con la forza e la violenza com’è nel caso del fascismo. Ora pur nella consapevolezza che da anni l’ Italia è sotto imposta dittatura da parte di comuni cittadini costituitisi in partito; art. 49, della Costituzione, nell’ accordo di alternanza fra i due schieramenti occupanti illegittimamente le Istituzioni per i propri fini e interessi personali, ebbene perché nessuno fa niente!? Si è perso veramente il senso dello Stato che ripeto sono 64 milioni di cittadini SOVRANI! Non sudditi o liberti! E a poco vale la leggina che questo manipolo di corrotti e perlopiù massoni! In spregio ad una legge dello Stato, la 17, di cui all’articolo 1;  si sono fatti! nel vano tentativo di tutelarsi. A poco vale poiché destituita di ogni legittimazione e costituzionale e giuridico legale. Il gotha dell’ intelighentia nostrana perché non disquisisce di questo e dell’ articolo sopra postato!? Forse perché non tocca gli interessi di Sir Evelyn De Rothschild?La gente dello scudo rosso, padrone per conto della famiglia dell’ Italia col suo emissario principale George Soros. Purtroppo ci si dovrà risolvere a presentare altre querele.: ( La legge 17, contro la massoneria e le associazioni segrete è disponibile in rete); non è stato possibile caricarla su questo sito per, dicono, ragioni di sicurezza; un file molto “pericoloso” per i massoni che a vario titolo occupano cariche pubbliche tra i quali non pochi magistrati anche se in sonno.                     SE DESIDERI CONTRIBUIRE A TENERE APERTO QUESTO SITO PUOI FARLO A QUESTO IBAN, IT89V3608105138261510661516, GRAZIE!

ROMANO PRODI ATTIVITÀ MEDIANICHE E DINTORNI

In questo articolo tratteremo della figura del Prof Romeno Prodi tralasciando di approfondire tutto il suo cursus honorum per il quale vi sono siti specializzati, come Wikipedia e biografia in breve, dove il lettore può trovare tutto il percorso formativo del professore. In questo fondo si prenderanno in esame solo alcuni punti che sono quelli che hanno destato curiosità in questa scrivente. Ozioso soffermarsi sul professore in veste di primo ministro della Repubblica italiana; ( solo sulla carta ), perché ha fatto più danni di Attila! Sorvoliamo anche sull’ episodio che diede un po di visibilità mediatica all’ allora sconosciuto professore bolognese e che è quello per cui è maggiormente ricordato ancora Oggi! Vale a dire la famosa seduta spiritistica che il professore con moglie e amici, fecero durante un tranquillo weekend col diavolo, mentre l’ On ALDO MORO era in mano ai suoi assassini! Brevemente; il prof Prodi riferisce agli inquirenti che durante una seduta, a giocare col piattino e le lettere dell’ alfabeto, venne fuori il nome Gradoli dove pare fosse tenuto prigioniero l’ On Moro. Ora! Molto si è scritto e si è detto su questa seduta dove alla fine si è accreditata la teoria secondo la quale il Prof Prodi, volendo proteggere la fonte si sia inventato la storia della seduta col piattino. Questa scrivente non fa fatica a credere alla versione data e mantenuta negli anni dal Professor Prodi. Ci sta che dica il vero omettendo la sua affiliazione alla massoneria: vedi trilogia del Prof. Gioele Magaldi); i massoni adorano il dio absconditus o Lucifero- Satana, ex ” tedoforo” di DIO; L’ UNICO ). Il lettore interessato può trovare in rete di che soddisfare la sua curiosità! Come ad esempio le ” confessioni” di ex massoni convertiti al Cristianesimo. Di Romano Prodi diremo che tra le sue esperienze professionali vi è quella di Advisor in manigoldman Sachs: Goldman Sachs per i non intimi dell’ entourage di queste locuste. Il Prof Prodi completa la sua formazione di economista presso la london school of economics, prestigioso ateneo londinese che vede nella veste di Governatore Emerito, ma guarda un po!? Sir Evelyn De Rothschild di cui tratteremo in altro articolo a lui dedicato. La LSE, sforna altri nomi altisonanti, come gli economisti Paul Krugman, John Mainard Keines, Loretta Napoleoni. Il pastaio faccendiere, Geoge Soros, Giuliano Amato; per molti italiani tra i quali chi scrive, il bandito Giuliano per quella che di fatto fu una rapina sui conti correnti! Nel 1992 e perseguibile penalmente! Ad oggi non si comprende perché non vi fu alcuna azione da parte della magistratura inquirente. Ma torniamo alla LSE, dopo il bandito Giuliano ecco  il dott Giorgio Napolitano, Sergio Mattarella, Massimo D’Alema, Franco Frattini: quello con la pettinatura all’ olio dì semi vari). Il giornalista mr bretella, Beppe Servegnini, il simpatico Lapo Elkann, il figlio, non delle stelle ma delle fiamme dell’ Ade, D. Rockefeller! Ed infine, si spera, in veste di infiltrati- auditori, i giornalisti, Antonio Padellaro e Marco Travaglio. Tra il corpo docente vi è il Prof. Tito Boeri, già Presidente INPS, in quota proprietaria ai Rothschild come i maggiori asset anche strategici, italiani e che saranno trattati nel dettaglio nell’ articolo dedicato a Sir E. De Rothschild. Brevemente sulla LSE, appendice della Fabian. Il fabianesimo è un movimento politico britannico ispirato o meglio, spirato, nel senso di defunto, alla social democrazia; il loro motto: << il fabianesimo si nutre di capitalismo, il suo escremento è il comunismo >>: ( la coerenza è tutto nella vita ). La LSE fa capo alla Fabian society, naturalmente di ispirazione massonica! Per meglio lumeggiare, in gergo leguleio, la scelta del nome, Fabian, lo attingono da quel pozzo di San Patrizio, per chi non ha una storia millenaria alle spalle, che è l’ antica ROMA e più precisamente disturbano il sonno eterno del Gen. Quinto Fabio Massimo, passato alla storia come il temporeggiatore per la tattica che Egli usò nella battaglia contro Annibale! Vale a dire, quella del logoramento psicologico. La stessa usata dai massoni nei loro progetti a lungo termine; l’ attendismo! Altra nota curiosa ma che molto svela della personalità e dell’ agire di Prodi & co, è la finestra dell’ inganno! Che si trova alla LSE: nota anche per questo ). La finestra, che riprende, per stile e fattura, quelle medievali; basso, inizio alto medioevo ).È detta dell’ inganno perché nell’ ” ovale” , in alto, al centro tra le figure di 2 uomini che battono la terra con un martello, vi è l’ immagine del lupo travestito da agnello. Simbolo dell’ inganno per eccellenza! Ora! Se non sì è ancora compreso il nesso tra la finestra dell’ inganno e il Prof Prodi è sufficiente tornare indietro con la memoria, pensa all’ euro, alle parole usate dal prof Prodi per convincere gli italiani;<< con l’ euro lavoreremo un giorno in meno guadagnando come se lavorassimo un giorno in più >>. Il professore essendosi formato all’ Università dei figlioli di buona donna; Absit Iniuria Verbis, naturalmente, ben conosce gli italiani, sempre alla ricerca del…, guadagnare molto lavorando possibilmente meno). Va detto però che non tutti gli italiani sono come li immaginano certi figli di lupanari; di nuovo Absit Iniuria Verbis!. C’è da dire però che se Sparta piange Atene non si sbellica dalle risate! Infatti nell’ operazione euro il Prof. Romeno Prodi appalesa il suo bernoccolo di economista che si staglia come un faro spento nella notte! Dove fa incagliare il barcone Italia nelle secche! Il genio dell’ economia manda la nostra amata lira, premiata nel 1961….; SIGH! Alle ortiche, col cambio vantaggioso di 1935 £ per 1€! Che alla banca cravattara BCE, costa 3 centesimi! ( Avec nos compliments )! Mica cotica! Parafrasando il simpaticissimo Bonolis. Dunque caro lettore/ce, ti è più chiaro il simbolismo Prodi- finestra dell’ inganno!?… Si!? Bene! Proseguiamo perché anche se non tutto il cursus honorum” tratteremo di altre gesta eroiche come ad esempio l’ affare NOMISMA dove sempre lui, l’ Arturo Brachetti della politica di Nomisma fu l’ ideatore e nelle cui casse  confluirono ben 5 miliardi e 700 milioni: quelli pervenuti );di denaro pubblico, per consulenze e studio relativo agli effetti della cooperazione sul sistema produttivo italiano e di fatto di nessun interesse e utilità pubblica! Nomisma era sotto il controllo totale di Romano Prodi. Titolare dell’ inchiesta, il magistrato, Dr Casavola; finì a tarallucci e vino come l’ inchiesta di De Magistris quando arrivò alla potente loggia di San Marino. Ma la filantropia o licantropia, dipende dalla percezione del singolo, del professor Prodi che è seconda solo a quella di Lorenzo detto il magnifico e da cui il prof trasse ispirazione per l’ ingresso dell’ Italia nell’ euro;<< chi vol’ esser lieto sia/ del diman non v’è certezza >>. Per finire col terzo canto dell’ inferno dove ancora ci troviamo:<< lasciate ogni speranza o voi ch’entrate …..; nell’ euro!). E a proposito di mecenatismo, il Prof Prodi è anche presidente o alla maniera anglosassone, Chairman della Foundation For Worldwide Cooperation, forse un salvadanaio?… Quien sabe soleva dire kit Carson mitico capelli d’ argento disegnato dalla penna di Bonelli. Ma la generosità quasi stoica e il forte senso dell’ amicizia impongono al prode professore di prestare soccorso ai suoi sodali…, oh! Perdon! Amici, signora Emma Bonino e Mario Monti, coinvolti nello scandalo dell’ ammanco di oltre 2.700 miliardi di euro, dalle casse per i diritti umani africani: forse c’era qualcuno con più diritti degli africani, embè?! Che vvordi’!? Ad ogni buon conto furono costretti a dimettersi; ( Commissione Santer, atti ). I due, Bonino Monti, si salvano dal linciaggio dell’ opinione pubblica grazie al provvido intervento del prof Prodi che nella veste di pompiere per un giorno soffoca l’ incendio. Il prof Prodi è anche membro attivo del gruppo criminale detto del Bildenberg, dall’ omonima località o resort ove si tenne il primo raduno ” scoutiano” delle anziane marmotte. R. Prodi era presente Sitges-Spagna , dove deliberarono l’ applicazione del piano povertà ai Paesi del Sud Europa tra i quali l’ Italia; ( vedi lista ). Ed ora veniamo al piatto per così dire, forte! Tempo fa, qualche anno, durante le mie ricerche mi imbattei nel sito dei coraggiosi o incoscienti, non so!  Amici di E.T.L.E.B.O.R.O, vi trovai dei documenti ufficiali, scambi epistolari per così dire, tra l’ allora Presidente del Consiglio in carica, Prof. Romano Prodi e l’ allora Presidente USA,  Bush. Trattasi di documenti riguardanti il parlamento mondiale per la pace e la sicurezza nel Mediterraneo: a giudizio di chi scrive, un’ altra genialata per imboscare denaro pubblico). Questo parlamento vede la luce nel 1975, ha o meglio aveva sede a Palermo dove è registrato presso il tribunale del capoluogo siciliano. La sede risultava essere in via Marchese di Roccaforte, al numero civico 10. Ma non è tutto poiché risulta essere intestatario di una casella postale, la numero, 147, succursale, 34. Il Lord Presidente risulta il monsignore ma non troppo, Viktor Busa’, al secolo Vittorio Busa’, con precedenti penali di poco conto, ex fattorino della  cassa artigiana. Un’inchiesta portò fino a Lavitola ma che in questo spazio non si intende approfondire; in rete è disponibile quanto  di pubblico interesse. Altro soggetto è tale senatrice Teresinka Pereira, poetessa? Cantante? Commerciante al dettaglio di merci importate? Oltre ad una sfilza di titoli accademici e onorifici. Orbene! La domanda e, le domande che questa scrivente si è posta e si pone , sono! A), sentivamo la necessità di un parlamento per la pace e la sicurezza? Non bastava la pax bombardiera americana?. B), perché un presidente del consiglio in carica risponde ad un’ ex fattorino benché assurto agli onori della porpora, di aver ricevuto gli atti parlamentari!? Stessa cosa per l’ allora presidente Bush. C), I 3.000.000,00 di euro menzionati nel documento con i crismi dell’ ufficialità il cui intestatario si legge essere il dottor De Rosa Antonio nativo di Torre del Greco e domiciliato a Chiasso, Svizzera. Al paragrafo A, si legge! Repubblica del Montenegro e la somma di tre milioni di euro. Il documento reca la data del 2004, e precisamente, del 19 maggio. Il documento è classificato come diplomatico. La domanda è! 1˚, la provenienza del danaro, sono soldi ” distratti” dalle casse pubbliche Italiane?! Stante il luogo di emissione del su citato documento che indica Roma come città dove lo stesso sarebbe stato stilato e a voler essere maliziosi, la sede ma soprattutto la casella postale inducono a tale atteggiamento. 2˚, una tale ingente somma di denaro, peraltro l’ unica di cui è pervenuta notizia, il che non esclude che altro denaro sia stato movimentato! Ma detto ciò, a che è servito oltre all’ ipotesi di averlo imboscato in qualche banca di uno Stato straniero?!: (qualche anno fa, appresi i fatti, chi scrive inviò copia dei documenti qui pubblicati all’ allora direttore di Repubblica, dott. E. Mauro facendo istanza al medesimo di fare  un’ inchiesta  che si crede non sia stata fatta. L’ unica novità consiste che il parlamento mondiale ha preso baracca e burattini e ha trasferito sede a New York, luogo di residenza della senatrice Teresinka Pereira. NY è certo un luogo che offre maggiore tranquillità operativa, al riparo da inchieste scomode e soprattutto dalla legge 17, Anselmi contro le massonerie di ogni ordine e grado, legge purtroppo disattesa. Si ha ragione di credere che gli scopi di questo parlamento non siano propriamente filantropi se 2 presidenti di importanti nazioni come lo sono appunto l’Italia e gli Stati Unifarm d’America si rapportano a soggetti quantomeno sui generis. Val la pena, per chi legge, approfondire sui nomi citati nei documenti; a questa scrivente è montata la nausea pertanto non aggiungerò un solo rigo in più! Solo che il parlamento mondiale afferma di essere parallela all’ ONU…; annamo bene? In sintesi, Rothschild!. Grazie per il tempo che hai dedicato alla lettura di questo “articolo” e grata per quanto farai per contribuire a riportare questo nostro Paese, avviato alla ricostruzione da Alcide De Gasperi e interrotosi con l’ assassinio di Aldo Moro. P.S. in lavorazione, GENESI DI UN COLPO DI STATO CON STRAGE  E ASSASSINIO; ALDO MORO SAPEVA.  SE ANCHE TU CHE ACCEDI DAL REMOTO PER SPORCARE IL SITO E VUOI CONTINUARE A DIVERTIRTI, CONTRIBUISCI A TENERLO APERTO VERSANDO IL TUO OBOLO A QUESTO IBAN, IT89V3608105138261510661516, GRAZIE! E…., A BUON RENDERE.  In alto, in evidenza, Tony Blair posa sorridente davanti alla finestra detta dell’ inganno: in alto al centro, fra le figure umane che percuotono la terra con un martello! Vi è l’ immagine del lupo con indosso la pelle di un agnello simbolo dell’ inganno per eccellenza! Ricordiamo che Tony Blair è quello che fabbrico’ il falso documento sulle armi chimiche di Saddam e che servì per giustificare l’ attacco militare in Iraq. La finestra dell’ inganno si trova alla london school offre economics il cui padrone è Evelyn Rothschild di cui Blair è uno degli innumerovoli servi!………,Ops! Perdon, volevo dire conferenziere come lo sarà anche l’ ex premier CONTRA LEGEM, Matteo Renzi.