ELITE’S CRIMINALE- VIAGGIO NELLA FOLLIA

Nell’ immagine sopra, Eugen Schwab, padre di Klaus Schwab del WEF: World Economic Forum ). Eugen Schwab fu a capo della Escher Wyss Ag. Società industriale appaltatrice per la Germania di Hitler. Eugen Schwab sfruttava il lavoro di ebrei, russi, zingari, omosessuali e schiavi importati. Fu consigliere particolare di Hitler.

Homo homini lupus; l’ uomo è lupo per l’ altro uomo…,cosa purtroppo vera. Massima latina che si trova per la prima volta nell’ opera del commediografo latino Plauto; Asinaria. Prima di proseguire col lavoro preme sottolineare che  chi scrive ha deciso, al momento, di praticare l’autocensura anche ai fini della tenuta sociale. Dunque iniziamo. Nell’ immagine in evidenza, in alto, oltre al titolo dell’ opera, vi è una foto giovanile del Conte Richard Nikolaus Von Coudenhove Kalergi, figlio del Conte Austriaco Heinrich Kalergi e di Mitsuko Aoyama, giapponese di fede cattolico-Romana. Senza stare tanto a menarla, nel 1925, Kalergi figlio, pubblica; PRAKTISHER  IDEALISMUS: idealismo pratico  ). In questa sua “mirabolante opera profetica” ; il Conte visionario prevedeva, soprattutto per l’ Europa in particolare l’ Italia, una razza mista, un meticciato. Kalergi nella sua opera sosteneva e sostenne finché fu in vita, morì nel 1971). Che le razze e le classi sociali, ad esclusione della razza padrona, naturalmente, sarebbero scomparse sostituite dalla razza euroasiatico-negroide tipo antichi egizi: cosa accidenti ne avrà saputo il Conte degli antichi egizi non è dato sapere; a giudizio di chi scrive non né sapeva una cippa! Chiusa parentesi. Ad ogni buon conto Kalergi sosteneva che questa nuova razza avrebbe sostituito la diversità dei popoli  oggi esistente. Forse è su questo punto che si contestualizza l’ innalzamento di muri, i respingimenti fino a sparare a vista sui migranti: vedi gli spagnoli e  stendendo una trapunta in lana caprina sul governo Macron); la non accoglienza da parte di tutte le nazioni europee tranne l’ Italia “grazie” al trattato di Dublino firmato supinamente e ratificato alternativamente dai governi di sinistra e da quelli di destra che dirotta sempre e comunque i migranti pagati per migrare, fino a 5.000€ quelli  con  bassa scolarizzazione quando non analfabeti e, fino a 14.000 euro  cadauno, i soggetti laureati. Tutti comunque , prima di essere raccolti dalle ONG prezzolate, buttano a mare i documenti di identità: vedi articolo su questo sito ). E dunque! Ai corrotti politici italiani le prebende, carrierismo, denaro e conferenze  mentre agli italiani gli accoltellamenti, gli stupri anche in pieno giorno e su bambine 13enni, oltre alle defecatio coram populi e bagni con tanto di bagnoschiuma nelle antiche fontane di Roma, ecc.  Ora abbiamo la Meloni che sta accelerando non sui blocchi navali  strombazzati finché non ha fissato le sue burrose terga a Chigi, ma sull’ agenda dei suoi padroni ed in men che non si dica ha quintuplicato gli sbarchi africanizzando capillarmente il territorio  nazionale la cosa penosa è Salvini che da ministro dell’ interno si fa processare, ora lo vediamo appiattito come una medusa sullo scoglio, alla volontà de s’accabadora nonché esecutrice testamentaria dell’Italia, sig.ra Meloni: ma come al solito costoro fanno i conti senza l’ oste: ( oltre ad essere politicamente morti ). Ma torniamo a Kalergi la cui opera fu ripresa dallo scrittore Austro-nazista, GERD HONSIK, che ne fa un libro; ” KALERGI PLAN”, alla quale pare abbia aggiunto il suo personale  contributo. Il Conte Kalergi  che a completezza di informazione si aggiunge, fu massone, loggia Humanitas. Le sue idee ed il suo movimento furono sostenuti da tutte le logge massoniche. Kalergi fu amico di Louis De Rothschild-Bauer, massoni e, non geneticamente ebrei ), che insieme a Max Warburg  gli finanziarono il movimento con una cifra iniziale di 60.000 marchi d’ oro. Hitler dopo aver letto la sua opera lo insultò pesantemente e gli diede  la caccia costringendo il Conte anche a rocambolesche fughe per mezza Europa riparando alla fine  negli Usa. C’è anche un capitolo italiano nella  vita del Conte.  Dopo la promulga, con Regio Decreto di Sua Maestà ” sciaboletta” sulle leggi razziali, avendo saputo  che il governo Mussolini boicottava le leggi razziali nei territori di sua giurisdizione, Kalergi scrisse a Mussolini  che lo ricevette.  Mussolini dopo averlo ascoltato lo mise alla porta bollando come folli le sue idee  e mettendogli la polizia segreta alle calcagna. Kalergi fece altri tentativi di incontrare Mussolini prima di scappare negli Usa  ma senza esito. Quasi in contemporanea  con l’ opera di Kalergi, negli Usa escono le opere  di Henry Morghentau e Theodore  Kaufmann: vedi su questo sito l’articolo: [ la Germania deve morire]….,nel senso letterale  del termine. Morghentau voleva eliminare i tedeschi come popolo mentre Kaufmann li voleva strangolare economicamente e castrarli: nel libro di Kaufmann vi è il testo segreto del memorandum di Churchill ratificato da Roosevelt sulla pastorificazione dell’ economia della Germania, trasformandola in una economia rurale. Tutto ciò accadeva quando Hitler era al potere da pochi  mesi. Il lettore  che vuole approfondire legga su questo  sito ” la Germania deve morire”. Oltre a ciò si raccomanda, in presenza  di fatti storici soprattutto riguardanti la seconda guerra mondiale, di controllare le date: un esempio. Quando vi fu il criminale rastrellamento del ghetto ebraico a Roma, avvenne sotto il primo  governo Badoglio  che aveva ricevuto pieni poteri  dal Re, cosa  che non fu mai concessa a Mussolini che si trovava agli arresti a Ponza quando Badoglio permise il rastrellamento: vedasi  su questo  sito articoli più  documenti storici   che include il rapporto  di H. Kappler proprio  sul rastrellamento del ghetto. E passiamo  ad   un’altro sciroccato, l’ ingegnere Klaus Schwab; in alto  a sinistra vi  è la foto  del padre, l’  imprenditore Eugene Schwab, fu a capo della Escher Wyss Ag. Società industriale, appaltatrice per la Germania  di Hitler: turbine per aerei, arricchimento dell’ uranio…, robetta da poco… quisquilie.Eugen Schwab nella sua impresa impiegò, sfruttandoli, i prigionieri del suo piccolo campo di concentramento allestito accanto alla sua azienda; oltre  agli ebrei Schwab deteneva zingari, russi, omosessuali ed italiani: il made in Italy tirava molto anche allora ). Questo  il padre; la madre  biologica era ” ebrea” – Kazara e rispondeva al nome di Emma Gisela Tekelius nata Kilian. Emma Tekelius abbandonò il piccolo Klaus dopo le leggi razziali  di Hitler per salvare se stessa. Il bambino Klaus fu cresciuto dalla seconda moglie  del padre, Erika, di pura e robusta  razza ariana. Klaus Schwab non ha mai parlato della madre biologica, ne   ha sempre provato vergogna, ha sempre e  solo parlato, in termini  di madre, di Erika, seconda  moglie del padre; della madre biologica “ebrea” kazara non ne ha mai fatto cenno. Su Schwab continueremo nel prox lavoro. Il viaggio  nella follia continua. Come già menzionato in altri lavori, il potere è detenuto da 13 famiglie, circa, una delle quali sono gli Windsor. Perché si è  deciso di parlarne; lo si è deciso per tema dell’ incolumità fisica del Principe Harry e della sua famiglia  a seguito della pubblicazione del suo primo libro e paventando il contenuto degli altri due di prox pubblicazione chiarendo al lettore che quanto leggerà e vedrà in questa pagina sugli Windsor  è cosa nota nel regno unito e non solo, tranne che in Italia dove l’ informazione non  drogata è praticamente inesistente. Quanto il lettore leggerà è il contesto del manifestato dissenso nei confronti di Re Carlo nel giorno della  sua incoronazione e che offre un’altra chiave  di lettura del malessere di Diana con l’ Exitus che tutti conosciamo. Lasciamo i Reali restando purtroppo dietro alla follia. Siamo sull’ orlo di una guerra termonucleare per la quale gli Usa si preparano e si addestrano da decenni e di cui si pubblicheranno le prove, per tale ragione si è  deciso di pubblicare uno dei video realizzati  dentro l’ area 51. Il video fu realizzato nel 1950 e lo si pubblica per il contenuto, ovvero per quanto il soggetto, non umano, disse verso la fine dell’ interrogatorio da parte di militare della  base, l’ essere parla di distruzione nucleare: il video è anche un regalo a Red Ronnie ed al suo ” avatar” Maurizio Crozza.  Nella pagina sono caricati una serie  di post di mr Schwab, a ciascuno dei quali corrisponde il video, gli altri saranno disponibili sul prox lavoro. Ad articolo chiuso è giunta la notizia che la maggioranza delle armi inviate dai Paesi NATO in Ucraina sono finite in mano a ” bande criminali” in; Finlandia, Svezia, Danimarca e Paesi Bassi. L’ allarme lo lancia l’ NBI, Ufficio Federale Nazionale Investigativo della Finlandia. Dietro a questi gruppi vi sarebbero  manco a dirlo, organizzazioni internazionali. Serbatoio di questi gruppi criminali secondo le indagini è la Finlandia. Questa è  la seconda volta che chi scrive da conto di questi fatti che mettono a repentaglio la sicurezza  nazionale. Si continua ad inviare armamenti a profusione in Ucraina di cui nessuno si è finora preoccupato di tracciare il percorso così come nessuno  si è finora dato pensiero di verificare che gli Usa stiano, al di là dei proclami, inviando realmente armi e munizioni e non stiano invece costringendo i loro vassalli con in testa la Meloni  e i suoi, a svuotare i propri arsenali lasciando di fatto i propri Paesi privi di difesa perché è di tutta evidenza che la narrazione delle bande criminali  è falsa, fa gioco per Usa-Ucraina avere qualcuno a cui addossare responsabilità per attacchi armati non solo contro Mosca ma contro quegli stessi Paesi che stanno riempiendo di armi un criminale che nulla ha da invidiare al suo eroe Stepan Bandera  con in più l’aggravante della tossicodipendenza da cocaina e, altro. Oltre a ciò, fonti statunitensi più che attendibili, da tempo, e su questo sito se ne è dato conto, sostengono che gli arsenali Usa sono vuoti  e che la produzione in corso è riservata in previsione dell’ attacco che il capo dei pedofili, Biden si prepara a sferrare contro la Cina via Filippine. E a proposito di Nato è giunta la  notizia di una kill list, in sintesi l’ elenco di persone da assassinare perché  colpevoli di dissentire dalla narrazione ufficiale e peggio, indagare sulla guerra che USA, via Zelenskyy hanno dal 2014, sferrato contro Mosca per impossessarsi  delle ricchezze  e per quella antica malattia mentale di certi uomini di voler essere il padrone del mondo. Le new entry della kill list lista; Tucker Carlson, Scott Ritter, il Colonnello Douglas Mc Gregor ed Henry Kissinger: qui la vedo un po dura per l’ assassino Zelenskyy  dal momento che Kissinger è il membro più anziano e autorevole del bohemian grove: al posto di Zelenskyy starei attento al fine di evitare di essere il protagonista di quella che chiamano ” cerimonia  della mestizia” ovvero essere cremato nella conca che è un tutt’uno col gufo in pietra alto 12 metri che si trova nel bosco  di Satana, bohemian grove. Nella pagina è caricato il video sulle armi ucraine: si ringrazia l’autore che è riuscito a riprodurlo salvandolo dalla cancellazione. Su questo sito, a tutela dell’ incolumità fisica, non saranno più citate le fonti che tuttavia sono a disposizione dell’autorità inquirente: sono migliaia tra cittadini statunitensi, europei e di altri Paesi, che sono nella lista di coloro che devono essere assassinati. Fra di essi , personalità politiche di spicco, giornalisti investigativi e, anche bambini. Il viaggio nella follia continua…, purtroppo.  DI   RITA  CABRAS.   È  FATTO  DIVIETO DI  RIPRODUZIONE  ANCHE PARZIALE DEI  CONTENUTI  DI  QUESTO  SITO.

I genitori di Kalergi, il Conte Heinrich con la moglie giapponese, Mitsuko Aoyama. Kalergi padre servì l’ Impero austriaco di Franz Joseph
Anno 1946, l’ allora 25enne Elisabetta d’ Inghilterra viene iniziata al druidismo. La filosofia druidica contempla il sacrificio umano  questo il motivo  della ” riservatezza” di Elizabeth al momento di ricevere la consacrazione crismatica per imposizione divina; ( ISAIA) ;  ” Isaia! Và! prendi dell’ olio consacrato e recati nella  casa  di Isai, vi troverai un giovinetto, ungilo con l’ olio poiché l’ho scelto come mio servo, egli regnerà sul mio popolo”). Quel giovinetto era il Re David. Elizabeth II essendo di fede  druidica di cui il sacrificio umano è uno degli aspetti, non poteva essere unta con l’ olio crismatico ne ricevere l’ eucarestia. Del druidismo ne  abbiamo notizia poiché ne parla Giulio Cesare nel De Bello Gallico. Parla dei sacrifici umani cui erano dediti tra i quali vi era quello che consisteva nel seppellire un neonato nelle fondamenta  di un nuovo edificio nel momento che se ne posava la prima pietra. : Filippo di Edimburgo fu iniziato al druidismo nel 1960.

 

Robert Kennedy ha appena presentato la sua candidatura alle prox. Presidenziali, il discorso di presentazione lo ha fatto da Boston, stesso luogo dello zio, JFK e del padre Robert Senior. Intanto continua con le sue battaglie l’ ultima delle quali è opporsi, anche col nostro sostegno, a bloccare gli emendamenti che farebbero del direttore dell’ OMS il Kaiser della sanità mondiale esautorando di fatto i governi nazionali di tutta la terra. In caso di pandemia imporrebbero di fatto, obbligatoriamente inoculazioni geniche e arresti domiciliari in mancanza di campi di concentramento già in funzione ad esempio in Canada vedi articolo e documenti su questo sito. La petizione lanciata  dall’ associazione Presieduta da Kennedy può essere firmata da chiunque in ogni angolo della terra perciò clicca sul link e una volta aperto clicca su IT per la traduzione in lingua italiana e firma e fai firmare, questa è una battaglia di sopravvivenza per l’ umanità perciò fai la tua parte. Grazie!.
Inizialmente fu un’ esclusiva del Sun, poi divenne virale, più o meno, in tutto il mondo tranne che in Italia dove si è sempre servita la fiaba di Re e Regine con qualche incrinatura ma che investe i corpi estranei quale fu Diana. Un altro esempio di giornalisti asserviti  per carrierismo o perché pavidi o, per leccaculismo nei confronti dei potenti di turno. Per chi non sapesse chi è il lurido essere pedo satanista, tratta dei bambini  rispondeva al nome di Jimmy Savile, in breve l’ orrido essere fu un pedofilo ed un trafficante di minorenni, bambini e bambine che il reprobo procurava ai potenti e, non solo per abusarli sessualmente.
La bella e l’ orco. Quanto avrà influito sulla salute e comportamento di Diana la frequentazione da parte del marito Carlo e della famiglia reale, di un essere mefistofelico quale fu Savile. Quanta paura avrà avuto per i suoi due bambini. [ Il nome Diana deriva da Diano, Lucifero.  È ritenuto un dio della stregheria, fratello, figlio e consorte della dea Diana; signore  della luce e del mattino che più avanti verrà associato a Satana. La dea  Diana ebbe una figlia da Lucifero a cui pose nome Aradia ]. Questa in estrema sintesi la storia associata al nome Diana. Domanda!  La scelta di Diana come sposa  di Carlo fu una casualità? Perché  Carlo rimase profondamente deluso e contrariato quando nacque  Harry, non nascondendo che voleva una femmina; e se fosse nata una femmina gli avrebbe imposto il nome Aradia? Diana rifiutò l’ iniziazione al druidismo ?. Pare che lo Spirito di Diana sia inquieto, forse a causa di Harry; la sua vita è in pericolo?. All’ incoronazione di Carlo vi era la presenza  di un druido disincarnato? .
Grande amicizia e confidenza, Savile siede accanto al Principe di Galles come un suo pari.
15 agosto 1908, Winston Churchill era un druido. Al centro della foto con i suoi confratelli.
Stonehenge, cerimonia druidica che in antichità si svolgeva con i partecipanti completamente nudi; una parte della cerimonia si svolgeva tra i menhir per poi concludersi all’interno dei boschi. L’ Inghilterra non è l’unica nazione dove si pratica ancora oggi il druidismo.

Qui il pedofile e satanista Savile mostra orgoglioso l’ onorificenza ricevuta per non si conosce quali meriti; mah!…, mà!
Balmoral, dependance dove la Regina consuma un piccolo spuntino in totale semplicità. A destra sempre a Balmoral e stessa dependance vediamo teneramente vicini, il miliardario pedofilo assassinato nella sua cella negli States, Jeffrey Epstein con la sua compagna Ghislane Maxuell entrambi amici del Principe Andrea: al lettore deduzione e valutazione. La domanda è, il paludato Antonio Capranica per anni corrispondente da Londinium e buon frequentatore dei Reali inglesi, non ne sapeva nulla?.
I’m singing in the rain..Fiuú..fiuuú…

Lettre-Levy-a-Coudenhove-Kalergi-05091955

Qui l’ orco Savile è in compagnia di Elisabetta II durante il ricevimento dove l’ orco è stato insignito di una onorificenza che porta al collo: peccato che non ne sia rimasto strangolato. A beneficio dei prezzolati sbufalatori che riescono a smentire persino gli interessati, il lettore noti che la foto è stata estrapolata dal video.

Firma la Carta dei Diritti alla Libertà Terapeutica .Children’s Healt Defense

 

 

 

Il nazismo nella famiglia Reale inglese. Nella foto, estrapolata da un video, mostra le giovanissime principesse, Elizabeth futura regina e la sorella Margaret con i genitori, fare il saluto nazista.
La prestigiosa BBC, proprietà Rothschild-Bauer, nella sua trasmissione News Burker’s Peerage che sarebbe la guida genealogica degli antenati reali. Da notizia e noi tutti ne sentivamo un gran bisogno ), che King Charles discenderebbe direttamente da Maometto fondatore dell’ Islam..: e chi se ne frega! Auguri e cammelli maschi. Il sovrano d’Inghilterra ha una sua pagina nel sito del WEF di Schwab: Similia Similibus Curantur.
Ma! Alloggiare due carciofi spinosi su per la loro ampolla rettale no!? Come si fa a lasciare a piede libero due soggetti in evidente stato di alienazione mentale resta del tutto incomprensibile. Al post Corrisponde il video.
Eccoli tutti in posa i Kalergini a dare tutto il loro sostegno al popolo ucraino; il Presidente PanEuropeo dell’ Ucraina ad Augusta, è il Prof. Ihor Zhaloha: difficile non credere, come anche i documenti dimostrano, che non fosse tutto pianificato da anni.
La coppia più bella del mondo; Morghentau – Kaufmann: accatattevelle, jamme piccirì!
La regina Nefertiti come non l’ avete mai vista. Questo quanto vagheggiato dal Conte ,impallinato, Kalergi, milioni di individui col cranio oblunco- ovoidale: l’ho detto io, che Kalergi di antichi egizi non né sapeva una cippa!.
Uno dei tanti ritrovamenti di mummie ritenute essere di alieni. Luoghi di ritrovamenti, Nazca, Cusco, Perù.
Mummia andina, particolare del cranio oblunco – ovoidale. Numerosi i reperti ritrovati inferiori comunque come numero rispetto agli scheletri di giganti rinvenuti in Sardegna.
Altro reperto andino comparato comparato con una ricostruzione non lontana dall’ essere del video realizzato nell’ area 51
Questa scrivente a differenza di Kalergi avrebbe voluto che i sardi avessero ancora le dimensioni che avevano oltre 5.000 anni fa anche se  in realtà come data si è sempre parlato di 10.000 anni circa e comunque prima della fondazione  dell’ Egitto che alcuni ritengono sia stato fondato da sacerdoti e alcuni dignitari scampati al maremoto che sommerse la Sardegna. E dunque con sardi di queste dimensioni , chi avrebbe avuto il coraggio di romperci le balle con servitù militari, pale eoliche e politici corrotti. Quando in Sardegna parliamo di giganti intendiamo questi giganti. Pauli Arbarei, 1950, a spingere la carriola sono; in camicia bianca il soprintendente ai beni archeologici. Davanti, al traino, uno degli archeologi, due aiutanti mentre un terzo archeologo presente è l’ autore dello scatto….; allora! Gente di poca fede e di molta ignoranza: gli sbufalatori di mia ” nonna” l’invito, quando vi è consapevolezza dell’ essere portatori di ignoranza praticamente priva di lacune è, di astenersi dall’ argomentare di cose più grandi della vostra sete di guadagno facile attraverso i vostri finanziatori.
” onnipotente” delirante padrone del WEF annuncia urbi et orbi che l’ acqua non è un diritto umano: allertare l’unità complessa neurodeliri. Ha ordinato ai governi di razionare l’acqua.
Nel video corrispondente al post, l’ ingegnere nazista, Schwab annuncia che il ” nuovo ordine mondiale” sarà instaurato e   preceduto da cataclismi climatici e terremoti di proporzioni bibliche attraverso l’ utilizzo di HAARP: nella pagina è caricato in formato pdf, il brevetto statunitense sull’ impiego di HAARP e gli effetti che il suo impiego diretto ha sulla atmosfera e ionosfera attraverso il surriscaldamento provocato per scopi militari del controllo climatico.

USN4686605

Il premio Carlo Magno istituito in onore di Kalergi, vede tra i premiati italiani che hanno lavorato alla causa Kalergi, Carlo Azeglio Ciampi, Mario Draghi, Matteo Renzi, Papa Bergoglio: vedi artIcoli e documenti fotografici su questo sito ); che dire? Avanti così…, corrotti! Genia di vipere. Nella lettera scritta da Kalergi, sulla sinistra vi è un elenco di nomi tra i quali compare CINGOLANI-GUIDI; un Cingolani oggi è al vertice di Leonardo prodigioso “strumento  ” per brogli elettorali.
Foto segnaletica di Kissinger, new entry della famigerata lista di persone da assassinare. Anche Kissinger si è macchiato del reato mortale di non appoggiare il nazista Zelenskyy in favore della pace, della fine del conflitto. La kill list stilata personalmente da Zelenskyy è contenuta nel sito pagato e controllato dalla CIA e, udite,, udite, supportata dalla Nato e Joepedo. Migliaia i cittadini, tra statunitensi europei e di altre nazioni. Vi compaiono personalità politiche, giornalisti investigativi che hanno messo a nudo le menzogne e non solo, del nazista Zelenskyy. Pensate! Vi compaiono anche dei bambini, rei di essere contro la guerra di Zelenskyy. Purtroppo vi compaiono anche persone citate su questo sito del quale si sono pubblicati documenti che smentiscono le menzogne del nazista Zelenskyy, è il caso di RITTER SCOTT e del Colonnello Douglas McGregor dei quali ci si pente aver pubblicato le foto. Anche Tucker Carlson celebre giornalista anchor Man ex di Fox News. Questo è l’ essere per il quale Meloni & soci, sta mettendo a repentaglio la sicurezza nazionale svuotando gli arsenali nazionali. Per questo essere, un lucido assassino! Affama la sua gente distraendo risorse pubbliche per armare un nazista, un criminale privo di scrupoli. Il famigerato sito contenente il lunghissimo elenco di persone da assassinare e vi sono anche italiani. Il sito è Mirotvorets. Tutti pronosticano e auspicano una Norimberga per Putin, chi scrive, alla luce dei documenti anche del passato, recuperati al quale si aggiungono i testimoni; la Norimberga è più probabile che si celebri per il nazista che sta macellando la sua gente. Con la collaborazione della Meloni & associati: tanto non è sangue loro quello che sta scorrendo a fiumi, più dalla parte ucraina che Russa: altra menzogna ucraina scoperta. La kill list delle uccisioni, da sola basta e avanza per fargli 20 ergastoli minimo.
Ma due così dove li trovi? Alla mensa dei poveri, lui con quell’aria alla Remý, il trovatello dei cartoni animati anni 80. Sguardo da triglia lessa guarda lei, addetta ai pasti, visibilmente conquistata, braccia dietro la schiena anche divaricate come il gatto quando offre l’ addome al suo padrone di cui si fida ciecamente, persa negli occhi vetrificati di lui sembra dirgli; a’ bello! Nun te devi da preoccupà, ce so io Giorgetta tua che te difende e sta co tè a 350 gradi…., i 90 l’ ho m’pegnati cò Biden. : Ma questa donna è consapevole di quello che sta facendo? È consapevole di chi sia il suo interlocutore? Uno che perseguita e fa assassinare chi dissente  indaga e sconfessa le sue menzogne! L’ uomo che chiude le televisioni non allineate, che fa arrestare i suoi giornalisti che dissentono dalla sua politica ma soprattutto dalle sue BALLE!!! È consapevole la Meloni che sta disarmando il suo Paese mettendo a repentaglio la sicurezza nazionale! No! Non lo è! Come la gazza ladra è attratta dal luccichio del business della ricostruzione per i suoi amici imprenditori che tanto bisogno hanno di africani per le loro aziende: ” non disturbiamo chi vuole fare”, naturalmente una bella fetta di ” torta” finirà nella sua fondazione? Un premio congruo anche per la genialata di essere quasi riuscita a far ingoiare il boccone sbarchi incontrollati agli italiani con la balla che i suoi soci imprenditori hanno bisogno di manodopera a basso costo. Una premier che si fa dettare i tempi dal capo dei pedofili, “Biden” ,entro la quale deve stracciare gli accordi firmati con la Cina. Una Premier che sanziona la Russia ma acquista il petrolio russo a prezzi triplicati, dall’ India e, chiudiamo con la domanda; ma la Presidente del Consiglio Meloni in che condizione si trova rispetto alla legge 17, Anselmi ed all’ articolo 18 della Costituzione. Nel prox lavoro la fine  che fanno le armi.

Lettre-Coudenhove-Kalergi-proposant-ode-joie-comme-hymne-europeen-03081955

SULLA PELLE DEI CITTADINI

Seconda pagina della delibera ove vi sono menzionati la Bill & Melinda Gates Foundation e il loro contributo di 100.000 $ all’ ISS di Brusaferro…; che commentare?

Eh no! Prima di iniziare col lavoro questa la devo proprio dire, non si può trattenere sta per scivolarmi dalla lingua, sta scivolando…; òh ràga! Tira più Benito Mussolini ad 80 anni dalla sua macellazione, perché di macellazione si trattò come anche disse Sir Kriminal Churchill al suo pard Roosevelt in una intercettazione telefonica fatta dai tedeschi: ” abbiamo macellato il maiale sbagliato”. E dunque dicevo, tira più Mussolini che 100 peli  di trifola Berlusconiana: in senso di belle ragazze): Il chierichetto di tutti  i poteri  pro tempore, Fazio ha presentato  un’altro libro sul fascismo più una ex partigiana, imbeccata, perché accennasse alle presunte, dalla partigiana, brutalità di Mussolini  sulle donne, dopo  gli asili gratuiti, le nursery e relative mense aziendali, sempre gratuite. Insomma se si vuole ottenere visibilità e fare buona questua basta mettere dentro alla betoniera Mussolini, una manciata di fango ammorbidito con della mistificazione quanto  basta, aggiungere del venticello di calunnia montato a neve ben ferma, qualche granello di omissioni, ignoranza e pigrizia mentale quanto  basta, sciatteria e pressapochismo professionale a piacere, far andare la betoniera finché gli ingredienti non sono fra loro ben amalgamati mettere il composto in uno ” stampo” far riposare in tipografia, impiattare sul corpo del giudice suicidato per il  processo sulla lunga  catena di omicidi di civili   inermi  ad opera  dei partigiani, decorare con delle  foglie dell’ oro di Dongo e servire ad una platea di boccaloni…..; acc! È proprio scivolata. Ed ora passiamo a fatti maledettamente più seri e si inizia con l’ immagine in evidenza, una delibera   del 2019, che  non abbisogna di per se di molte spiegazioni poiché è  tutto scritto in chiaro, trattasi di una seduta pro forma dove la decisione era già stata presa…, ops! Perdonate, si voleva scrivere denaro  ma cosa volete, la vecchiaia  è  carogna. Dunque, la seduta come si legge fu presieduta dal Prof. Brusaferro e si tenne per formalizzare l’ accettazione della donazione di 100.000 dollari: mica  cotiche in salmì , da parte della Bill & Melinda Gates Foundation. Dopo “acceso” dibattito e  nessun voto contrario è approvato il finanziamento di 100.000 dollari  all’ ISS , ( Istituto Superiore di Sanità ), dalla Bill & Melinda Gates per un progetto di ” ricerca” : le virgolette perché l’ oggetto della ricerca sono bellé  che pronti trattandosi di mosquitos. Progetto che prevede  come  terreno di coltura la pelle  dei cittadini poiché si parla dei ” mosquitos” vettori di malaria se si sorvola sul fatto che i mosquitos nascono in laboratorio. Ma che cos’è l’ ISS, acronimo che sta per Istituto Superiore di Sanità. L’ ISS venne inaugurato  nel giorno del compleanno di Roma, il 21 aprile l’ anno è il 1934, perciò in pieno periodo fascista. Ad inaugurarlo manco a dirlo quel gran “rompiballe” di Benito Mussolini, costruttore ossessivo compulsivo sempre dappertutto come il prezzemolo. Ad ogni buon conto mentre Mussolini inaugurava quest’altra sua nuova porcheria per il quale il Re sciaboletta, questuò presso il magnate Rockefeller che prontamente pensando ai vantaggi futuri donò generosamente tanto  che avanzò qualcosa anche per le casse Reali. E dunque mentre Mussolini inaugurava il prestigioso Istituto il pasionario Palmiro Togliatti in Unione Sovietica faceva arrestare e passare per le armi i compagni, anche italiani, senza mai perdere di vista il pettinino col quale lisciava il “capillizio” di Stalin che lo disprezzava come pochi. Ma torniamo seri. Dunque l’ ISS, progetto di Giuseppe Amendola, fu inaugurato nel luglio del 1934, con R.D. n˚ 1265. L’ ISS nasce come Centro di ricerca, indagine e accertamenti di sanità pubblica come ad esempio la malaria, autentico flagello che in Italia ha fatto migliaia di vittime da qui l’ esigenza di bonificare tutte quelle zone paludose come ad esempio l’ agro pontino, vero e proprio serbatoio per la riproduzione della zanzara anofele. Dal 1934, anno dell’ inaugurazione e fino al 1958, l’ ISS dipende direttamente dal ministero dell’ Interno per poi passare al nuovo dicastero della Sanità.  Ora la domanda, legittima è; può un Istituto di diritto pubblico accettare denaro  da un soggetto quale è  Bill Gates?. Nella pagina sono caricati una serie di post a ciascuno dei quali corrisponde il video che si ribadisce essere a disposizione dell’ autorità inquirente. Al lettore trarre le proprie personali conclusioni. Altra informazione di servizio pubblico. Il CDC, che si ricorda essere quasi  di proprietà di Bill Gates, lancia l’ allarme sull’ arrivo in Europa  di una nuova pandemia, questa volta da virus Marburg. I primi casi, ovvero i primi ad  essere stati infettati dolosamente sono  stati gli abitanti della Tanzania, nell’ Africa Orientale  e la Guinea Equatoriale: Africa Occidentale. Come può essere accaduto? Ancora una volta  sarebbero responsabili i pipistrelli questa  volta non la specie pescivendola ma quella fruttarola. Come ha fatto il virus Marburg che è  in tutto simile  ad Ebola per sintomi ed evoluzione a raggiungere l’  uomo oltre all’ improbabile pipistrello e men che meno consumando frutta addentata dai pipistrelli. Resta la tecnologia come ad esempio gli insetti meccanici come quello nell’ immagine in basso per l’ inoculo circoscritto su pochi soggetti mentre per il rilascio nell’ aria anche dentro le abitazioni si impiegano i mini droni militari: vedi immagine  e video caricati   nella pagina. Questi  droni oltre ad impieghi nei teatri di guerra possono essere impiegati, sempre da personale militare, nella guerra batteriologica poiché dotati   di serbatoio per il trasporto  ed il rilascio di patogeni. Tornando all’ allarme lanciato da CDC- GATES è confermato dall’ OMS che non è neanche un pochettino corrotta, ha confermato i primi 8 casi dei quali 5 decessi in Tanzania mentre è  andata decisamente peggio in Guinea con 20 casi e nessun sopravvissuto. Ora l’ OMS, bontà loro, fanno sapere che le province  colpite sono tre; Kie Ntem, Litoral  e Centre Sur e hanno confini  internazionali col Camerun ed il Gabon: manco l’ avessero studiato a tavolino ), ma non basta, sempre l’ OMS si pregia far sapere  che i movimenti transfrontalieri delle popolazioni sono molto frequenti e i confini molto porosi: un  eufemismo per dire che sono un colabrodo. Alla luce  di ciò sempre  l’ OMS dice di non escludere anche in tempi non troppo lunghi, una diffusione di Marburg  o febbre  emorragica a livello internazionale , naturalmente come porto  sicuro verrà fatto sbarcare in Italia. Questa  scrivente aggiunge che anche in questa porcata è coinvolto il NIH di Anthony Fauci che già a gennaio riferiva  che gli studi  sull’ uomo del vaccino sul MUD sono, manco a dirlo, promettenti. È appena il caso di ricordare il ruolo avuto dal NIH di Fauci nello sviluppo   del vaccino contro il Covid di cui si iniziano  ad ” apprezzare” i danni anche mortali.  [ La malattia di Marburg è   caratterizzata da grave febbre emorragica simile ad Ebola. I sintomi  sono dati da febbre alta, grave cefalea, emorragie intestinali, brividi e dolori muscolari ]. Chissà se la Meloni  alla quale si ricorda l’articolo 96 della Costituzione, si decide a  chiudere i porti ed  iniziare a fare seri controlli sugli africani  che hanno fatto e stanno continuando  a far sbarcare incontrollatamente, di cui non si conosce il luogo reale di partenza iniziale, residenza e di nascita, solo le loro dichiarazioni mai veritiere poiché inficiate dal fatto, documentato, che in vista  dei soccorritori i migranti buttano i documenti di  identità in mare. Ed ora un appello ai lettori di questo sito,  tutti! Siano essi italiani o stranieri, ai lettori europei, americani, Russi, Ciprioti, Cinesi e Greci, di qualunque religione o appartenenza purché umana. È un’ appello a uomini e donne di buona volontà; anche se dicono essere frutto di manipolazione, la foto di Julian Assange: chi scrive lo ritiene altamente improbabile  a causa della visibile sofferenza cutanea che si manifesta quando il fegato è sovraccarico e non riesce più a metabolizzare le molecole complesse quali come nel caso di Assange, i neurolettici. Ad ogni buon conto scaricate la foto di Assange e andate in muta pacifica  protesta davanti all’ Ambasciata inglese. Fatelo perché potremmo, ciascuno di noi, essere un Julian Assange. Basta! tenerlo in galera per aver fatto il suo lavoro e  dovere, INFORMARE! E poi è sufficiente confrontare  la foto in basso alla pagina con le immagini del video che riprende perfettamente le condizioni psico-fisiche di Assange; nel video dove si vede appunto, un’ Assange non in grado di reggersi autonomamente sulle proprie gambe che trascina i piedi sorretto dagli agenti. Un uomo chiaramente sotto effetto di neurolettici il cui primo effetto, tra gli altri, è la difficoltà motoria, trascinare i piedi appunto  o, l’ andatura a scatto nei casi di dosaggi inferiori a quelli somministrati dai nazisti a Julian Assange.  DI  RITA  CABRAS  |  È FATTO DIVIETO DI RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE, DEI CONTENUTI DI QUESTO  SITO SENZA  ESPRESSA  AUTORIZZAZIONE.

Chi scrive non ha competenze tecniche per affermare se questa immagine sia frutto dell’ intelligenza artificiale ma ha le necessarie competenze per riconoscere un soggetto sotto effetto di neurolettici e questa immagine è perfettamente compatibile col Julian Assange che non si regge sulle gambe e  trascina  i piedi costringendo ben 4 agenti a sorreggerlo trascinandolo fin dentro l’ abitacolo dell’ auto.  Il telo raccogli bava poi ha del geniale, forse l’ autore della manipolazione della foto è un’ operatore sanitario?.

Brighteon,

US8967029

la-convenzione-di-dublino-spedisce-i-migranti-sempre-in-italia

TUCKER CARLSON il popolarissimo conduttore di Fox News è stato licenziato dalla sua rete dopo insistenti pressioni sul conduttore per moderare i suoi attacchi contro il regime corrotto del finto Biden capo dei pedofili. Pressioni andate a vuoto evidentemente. Licenziato  subito dopo che Fox aveva messo in tasca il contratto esclusivo da Dominion Voting Sistem per oltre 787 mln di $: è appena il caso di ricordare che Dominion, sistema di voto fraudolento è nel portfolio del solito satanasso Soros. Insomma il regime del finto Biden non si mette in discussione. Ma non è finita perché la Blackrock : portfolio Soros, ha acquistato  il 15,1% di Fox News pari a 45, 74 MILIONI di dollari! Mica  gusci di lumache.  Ma poiché Tucker Carlson è uno che non si fa mancare niente ha sconfessato in diretta tv, le balle dell’ OMS sui vaccini che prontamente e segretamente ha modificato con conseguente vendetta su Carlson. L’ ultimo ospite di Carlson è stato Robert Kennedy Jr dopo il discorso di presentazione della sua candidatura alle prossime Presidenziali che ha tenuto a Boston, discorso che a giudizio di chi scrive equivale alla sua condanna a morte in considerazione degli attacchi a testa bassa che Kennedy ha sferrato al regime corrottissimo di Joefake capo dei pedofili. Intervistato da Tucker Carlson Kennedy ha fatto esplodere un paio di poderose ” bombe” riguardanti la guerra Ucraina una delle quali riguarda la mole di denaro che Zelenskyy-ladro! Sta ricevendo dagli Usa e dall’ Europa inclusa l’ Italia, ovvero, il marrano con quel denaro sta acquistando nuove tenute per se beni extralusso, insomma è già ricco come un nababbo mentre i governi tra i quali quello italiano stanno affamando i loro popoli per arricchire il governo più corrotto al mondo. E quando mai questo infame che ha fatto del suo popolo  carne da macello, si siederà ad un tavolo negoziale, perché mai dovrebbe abbattere l’ albero della cuccagna dove è attaccato come una patella allo scoglio; sta massacrando il suo popolo per arricchirsi fino a che non ne resterà soffocato  come Licinio Crasso: Zelenskyy per i criminali di Washington è  carne  morta. E a proposito di Zelenskyy; le autorità Slovacche hanno distrutto 1.500 tonnellate di grano ucraino a causa dell’ altissima percentuale di pesticidi riscontrati durante l’ analisi a cui il grano è stato sottoposto.: Un tempo Sardegna e Puglia erano i granai di Roma; vogliono creare lavoro ed integrare i migranti? Diano da coltivare i terreni incolti demaniali, qualcuno di quelli scampati al saccheggio soprattutto da parte della sinistra: Bersani è risultato il più ricco  del catasto, ci sarà pure una ragione nel non voler riformare il catasto…, o no!?  LADRI! Si sono mangiati il Paese  a morsi. Creare lavoro, senza scomodare la riforma agraria di Catone il vecchio, nonno dell’ Uticense, o quella di Giulio Cesare che donò le terre incolte ai veterani. Più vicino nel tempo c’è la riforma agraria di Don Antonio Segni già Presidente della Repubblica, appartenente alla aristocrazia  Sarda, latifondista, diede l’ esempio non apprezzato dai proprietari terrieri, di dare delle terre di sua proprietà, incolte, a famiglie in stato di povertà perché né traessero di che sostentarsi, naturalmente a titolo gratuito, vediamo di ridare autonomia almeno cerealicola all’Italia almeno sappiamo cosa mettiamo nello stomaco. La solidarietà personale di questa scrivente e di tuttaunaltrastoriaitaliana.com al grande, coraggioso Tucker Carlson; un vero giornalista. Buona fortuna Tucker.
Black hornet , mini drone impiegato per la ricognizione, modificato, con serbatoio, viene impiegato per il rilascio di patogeni in piccoli ambienti.
Un esempio di insetto di laboratorio, non è l’ unico tipo di mosquitos. Possono essere caricati con ogni tipo di agente infettante. : In alto a sinistra della foto di Assange, il brevetto Usa del drone per il rilascio nell’aria di mosquitos caricati con patogeni.  N.B. Anche gli insetti naturali che si nutrono di sangue possono essere ” caricate” con agenti infettanti, basta nutrirli  con sangue infetto: in laboratorio è  stato fatto anche questo; pratica subito abbandonata dopo che uno dei ricercatori  fu punto: gli insetti meccanici possono essere controllati dall’ uomo, quelli naturali  no.
Non è mai troppo tardi recitava il titolo di una celebre trasmissione tv per combattere l’ analfabetismo. E dunque finalmente si ammette la frode dei tamponi. Chi scrive non sapeva più in che lingua dirlo o scriverlo che i tamponi test per il Covid-19 non potevano essere attendibili per due ordini di motivi di cui uno era il tempo poiché se è vero, e non lo è, che il covid ha colto tutti alla sprovvista allora logica vuole che di un virus completamente sconosciuto non si poteva nei tempi conosciuti, assemblare l’ antigene da disporre sui tamponi-test. Per contro, se i tamponi rispondevano al materiale biologico strisciato poteva significare solo una cosa ovvero che trattasi di virus di laboratorio e geneticamente modificato, lavoro di anni), ecco allora si vi era tutto il tempo di predisporre i tamponi-test sennò si è in presenza di una truffa perché se il tampone è positivo al test vuol dire che è stato usato un antigene derivato da coronavirus influenzale, stagionale e non antigeni derivati da Sars-Cov2 come poi è stato detto e si continua a sostenere e dunque delle due una, o i tamponi-test sono una truffa o il virus geneticamente modificato è stato dolosamente rilasciato in modo mirato: si ricorda il primo caso, un pensionato che non si è mai mosso dal suo quartiere e frequentava solo il circolo per anziani e la bociofila. E dunque? È una truffa o si è voluto scientemente uccidere?…Non perdere la prox. pubblicazione .
C’è stata gran festa al bohemian grove, il bosco di Satana dove l’ élite criminale ha festeggiato il primo miliardo di trapassati nel mondo, grazie al ” covid ” ma soprattutto ai cosiddetti vaccini. Si è in attesa del video : se gli infiltrati sono riusciti a farlo, dopo la fuga di immagini e video non permettono l’ uso di dispositivi audio-visivi ). La fonte dell’ immagine sopra, a cui corrisponde il video non è quella primaria che è si statunitense ma fa parte dell’ entourage di Joefake capo dei pedofili
Don Salvatore Capula, insieme al Dr Chirico si presero cura, l’ uno del soma, l’ altro dello spirito,di Benito Mussolini durante la prigionia alla Maddalena.Don Capula fu assediato da giornalisti e storici uno dei quali fu Renzo De Felice che venne congedato da don Capula con queste parole; [ i giornalisti e gli storici hanno fatto più danni della guerra.]
Ottobre 1935, quel filibustiere di Mussolini fa abolire la schiavitù in Africa, loro, gli africani ringraziano con pallottole DUM-DUM, stupri su uomini donne e bambini italiani, sgozzamenti ed evirazione di soldati e ufficiali italiani ma di queste cose è bene non parlarne sennò finisce il processo di mostrificazione. Meglio parlare dell’ Iprite senza citare Badoglio per il quale lo stesso Negus dopo gli austriaci ne chiedevano la testa; Badoglio che al pari di Dino Grandi, ambivano, rosiconi, a prendere il posto di Mussolini: tutto il loro agire era teso a raggiungere tale scopo ma questo è meglio non si sappia: le immagini su ciò che gli africani hanno fatto agli italiani tra i quali centinaia di bambini, sono impubblicabili.

Marburg virus disease _ Equatorial Guinea

 

Former nurse describes COVID-19 protocols a ‘medical murder’_Alpha News

1938, la prima arma di distrazione di massa, il primo ad essere distratto fu Mussolini con un documentario su Leonardo da Vinci. La televisione pericolosa arma autarchica fascistissima dinanzi alla quale ci si è più o meno tutti arresi. La televisione  potentissima macchina di propaganda ma anche mezzo di propagazione di cultura educativa tesa a formare  nei cittadini il libero pensiero e lo spirito critico a cui tutte le parti politiche concorrono in uno spirito collaborativo  scevro da  partigianerie.
Fermatemiiiiiii!.
Distingueshed Flyng Cross. Viene assegnata negli Usa per atti di eroismo o risultati straordinari legati ad un volo aereo. Onorificenza concessa a Balbo primo ed unico non americano a cui è stata assegnata. : Nel video l’ intervista ad un rabbino che difende Italo Balbo…, è curioso che a difendere Balbo e Mussolini siano gli ebrei Semiti.., mah! Misteri della mente umana.: Il fermo immagine del video mostra Italo Balbo stringere la mano ad un mutilato  di guerra, ebreo. Nella pagina il video dell’ arrivo di Balbo e  i suoi a New York .
ITALO BALBO, sconosciuto disprezzato e calunniato in Italia fu onorato dagli inglesi e dagli americani. Contrario alla guerra fu amico degli ebrei; il suo più caro amico di tutta una vita fu Renzo Ravenna. Fu accusato di essere il mandante dell’ omicidio di don Minzoni fu processato ed assolto da tutte le accuse, per contro furono processati per calunnia e diffamazione i suoi accusatori. Che dire, Ignorantia Regnat o è più cattiveria, curioso perché benché in ” sonno” Balbo fu massone, iscritto alla loggia Giovanni Bovio, la stessa della famiglia di Giorgio Napolitano alla quale lo  stesso Giorgio Napolitano appartiene): com’è che non lo difendono?. Vi sono vie piazze dedicate a soggetti come Turati  e Togliatti ritenuti da Gramsci dei corrotti e non vi è neppure un muro di contenimento dedicato ad Italo Balbo che tanto lustro ha dato con le sue imprese all’ Italia; si ricorda che furono fascisti anche Gabriele D’Annunzio e Guglielmo Marconi solo per citare due dei più celebri Mussoliniani che hanno dei toponimi dedicati, perché Balbo no? A Boston c’è un’ importante strada dedicata a Italo Balbo: foto già pubblicata su questo sito.
George L. Mosse, storico, docente Uni. di Israele. E quantomeno curioso che a difendere il governo di Mussolini siano stati degli Ebrei e lo fanno proprio in riferimento all’ applicazione del Regio Decreto, in “difesa della razza”. L’ altro difensore d’ufficio di Mussolini è stata Hannah Arendt ; si consiglia al giornalista Aldo Cazzullo e a tutti coloro che a vario titolo e motivo, non escluso il vile denaro e l’ effimera visibilità. Di leggere le opere, gli scritti di persone qualificate ,di caratura e spessore culturale indubbiamente superiori rispetto a chi parla e taccia con certa faciloneria e superficialità di qualcosa di cui non conoscono neanche l’ etimologia del termine fascista. Si consiglia la lettura di Hannah Arendt; ” La banalità del male” e le opere del Prof. Mosse: ignoranti con malafede.: Si consiglia la lettura, su questo sito, ” Abbiamo Macellato il Maiale Sbagliato”.
La giovane donna inglese che in piena guerra sventola la bandiera della sua patria con al centro la svastica, simbologia nazista, non lascia adito a dubbi quantomeno sull’ ideologia. Pertanto, per una volta, si spera, non potrà essere chiamato in causa il fascismo. Perché queste parole, questo distinguo. Perché il governo inglese ha inviato al criminale, ladro, Zelenskyy, proiettili perforanti all’ uranio impoverito che gli ucraini stanno già utilizzando. Ora, noi, ma soprattutto i nostri militari che hanno combattuto in Kosovo conoscono bene gli effetti sulla loro pelle dal momento che continuano a distanza di 30 anni, a morire di tumore, di linfomi. Ma l’ uranio impoverito non esercita il suo mortifero effetto solo sul corpo umano…no! L’ uranio impoverito avvelena per decenni la terra. Usare l’ uranio impoverito nei proiettili perforanti significa avvelenare la terra nel profondo, renderla improduttiva per decenni. Questa è guerra? No! È bastardaggine, crimini contro il creato ancor prima che un crimine di guerra! Ma del resto cos’altro ci si può aspettare da dei nazisti, basta guardare il volto di Julian Assange ridotto peggio di uno Zombi ma c’è ancora chi in Italia ha il coraggio di citare la Costituzione, e l’ articolo 11 e 18?, può il Prof. Mattarella spiegarli, con senso compiuto, agli italiani?…. Continuate a supportare i nazisti ma non in nome degli italiani,fatelo a vostro nome  assumendoevene tutta la responsabilità che non è solo politica.

 

 

 

 

 

 

 

 

Come contraddire il grande, in senso di criminale, Sir Winston Churchill. Dedicato ai sedicenti antifascisti di questo tempo di democratura dove dalla mattina alla sera si chiude una trasmissione televisiva solo perché il boss lo ordina dall’ “oltretomba” dopo che il conduttore Giletti che non gode certo della simpatia di questa scrivente, tocca una delle fidanzate del boss e figlia a sua volta di un’ uomo d’ “onore”, cionondimeno è segno distintivo di imposta dittatura mettere il bavaglio alla stampa, intimidirla fino a fare degli operatori dell’ informazione degli ologrammi di cui non mancano gli esempi, vedi Giuseppe Brindisi, Formigli ed i vari asserviti: non una voce se non quella di donna Bianca Berlinguer si è ” levata” in favore di Giletti, tutti gli altri hanno taciuto non si sa per paurdidi Messina Denaro o semplicemente perché rosiconi  e PAVIDI!.
Appello di Palmiro Togliatti in una circolare. Appello rivolto anche alle camice nere…., tutta la coerenza di un “grande” leader.
Come su scritto era dappertutto come il prezzemolo. È il nome più digitato sui motori di ricerca di tutto il mondo: neanche una crisi emorroidaria all’ acme è così digitata…, oh, neppure Angelina Jolie nel pieno fulgore della sua carriera o Kim Basinger col suo celebre scavallamento e accavallamento di gambe sono state così cercate come lo è tuttora Benito Amilcare Andrea Mussolini; chissà se il tenente Sheridan, al secolo miss Elly Schlein raggiungerà le stesse vette e laurea Honoris Causa, noi glielo auguriamo con sincerità di cuore perché vorrà dire che staranno bene gli italiani..; finalmente senza l’ assillo di mettere insieme il pranzo con la cena e peggio dover rinunciare a curarsi per sostenrarsi cose del tutto ignote alla Schlein & assorciati: in senso di sorci ): mannaggia! Stavo andando così bene..
Il pensiero di Gandhi su Mussolini: l’ intervista completa la trovate sul Chronicles, intanto si ringrazia l’autore del post anche per la traduzione. Gandhi non fu il solo ad esprimere il proprio pensiero sul governo Mussolini grazie all’ eco delle riforme sociali attuate che gli valsero la laurea Honoris Causa di cui si parlava in tutto il mondo. Le maggiori personalità del tempo scrivevano a Mussolini, anche il Conte Richard C. Kalergi; ma questa è un’altra storia che sarà narrata nel prox lavoro. .
Nell’ immagine l’attore Ubaldo Lay nei panni del tenente Sheridan col celebre impermeabile adottato poi dal tedesco ispettore Derrick e dall’ americano tenente Colombo. L’ immagine si pubblica a beneficio dei più giovani che non sanno chi fosse il tenente Sheridan celebre negli anni 60 anche per uno spot pubblicitario su Carosello. La Schlein indossa trench molto simili anche nel colore a quello indossato dal famoso poliziotto con in più una curiosa somiglianza fisica.
La nuova segretaria del PD ed ex galoppina di Obama e già questo svela chi è questa donna che non poteva non sapere chi è mr Obama realmente; questa è gente che si sceglie e si nominano o si ” eleggono” fra di loro ma tiremm’annanz! Dunque quest’altra gentildonna dai set storici dove era in autopromozione, ha sentenziato; ” noi! Non permetteremo che si riscriva la storia”. E te credo bellezza perché il conto, in solido, per la sua parte politica è piuttosto salato ma in attesa che si riapra un processo perché è bene ricordare che gli omicidi in Italia non vanno mai in prescrizione: vedasi processo per la lunga catena di omicidi per chiudere la bocca ai testimoni anche per il furto di denaro pubblico rubato a DONGO dai liberatori prezzolati, partigiani,   e gli Anglo-Americani. Detto ciò la sig.ra Schlein può iniziare, di buzzo buono, a studiare la storia dei leader della sua parte politica evitando di toccare Antonio Gramsci che nulla se non l’ illusoria ideologia di un momento lo apparentò. Non toccate Gramsci, Non lo fu allora e non lo è ora, la bandiera di nessuno soprattutto di corrotti quali furono Togliatti e Turati denunciati in Parlamento dallo stesso Antonio Gramsci. La signora Schlein può iniziare dalla circolare di Togliatti: vedasi immagine sopra ). Per il resto facciamo a chi si stanca prima se politici, storici o giornalisti, a sparare falsità storiche o chi scrive a smentirle con prove documentali, nel frattempo potete dire agli italiani i nomi dei finanziatori del concertone del 1 maggio e, sarebbe già un passo avanti. Schlein! Anziché baloccarsi con chi la veste da ispettore Derrick o Ubaldo Lai nella brillantina Linetti, investa nella conoscenza e studi la storia soprattutto dei leader della politica passata e più recente. Ha fatto un bello spot usando Giacomo Matteotti come bandiera ma lei sa? Schlein, che Matteotti subì una condanna? Scopra le motivazioni  della sentenza che nulla toglie alla barbarie del suo assassinio: nessuno! Deve arrogarsi l’ arbitrio di togliere la vita ad un’ altro essere  umano  poiché è  diritto di DIO che della vita è autore è creatore, a LUI la gloria. E da ultimo legga l’intervista di Matteo Matteotti su chi fu il mandante dell’ omicidio del deputato socialista anziché  fare la sparapose e palesare orgogliosa ignoranza, né abbiamo piene le tasche in quanto alla storia saranno i magistrati a riscriverla.

GORLA- I SANTI BAMBINI MARTIRI

Persino la morte china il capo e si copre di vergogna mentre presenta a DIO quell’olocausto di piccole anime innocenti; l’ offertorio fu di 200 piccoli martiri.

Era  il 20 ottobre 1944, le 11: 29 di una bella mattina tersa, piena di sole. I bambini erano in classe per lo svolgersi delle lezioni. La guerra era finita, dicevano. La vita si avviava verso la normale quotidianità, si pensava alla ricostruzione anche delle proprie vite perciò niente in quella mattinata di sole lasciava presagire l’inferno che stava per scatenarsi. Nessuna di quelle vite che da lì a poco sarebbero state spezzate immaginava che un colonnello dell’ aviazione americana, JAMES KNAPP, Comandante del 450˚ stormo, ordinava alle tre squadriglie di cacciabombardieri di sganciare il loro mortale carico di bombe su GORLA, una di quelle bombe cadde sulla scuola dove 200 bambini e le loro insegnanti erano a lezione; chi scrive si ferma, il pensiero va a quella mattina di apparente normalità, pensa a quei duecento piccoli martiri tenuti per mano dalle loro mamme, varcare il portone della scuola per trovarvi le loro insegnanti. Un bacio frettoloso su quelle piccole gote, un’ aggiustata al fiocco e poi via quasi di corsa verso le proprie aule a prendere posto nei banchi dopo aver appeso all’ attaccapanni gli indumenti che li teneva caldi quando lasciavano la loro casa e l’ aria fresca del mattino sferzava quei piccoli corpi ancora mezzo assonnati. Sembra quasi di vederli, di udire le loro tenere voci infantili, gioiose, i loro scherzi innocenti che si facevano l’ un l’altro come tutti i bambini. Sembra di vederli, seduti nei loro banchi, qualcuno distratto e qualcun’altro chiacchiera sottovoce mentre gli altri sono attenti alla lezione. Il cuore fa male mentre la mente  calcola il tempo che si consuma e inesorabilmente muove le lancette  della vita di ciascuno fino a toccare le 11 e 29 di quella bella mattina di sole; un potente boato poi più nulla, solo una colonna di fumo dove prima c’era la vita ora la morte a capo coperto raccoglieva mesta quella messe di anime innocenti e si avviava col suo carico.  Gorla non fu l’ unica messe di innocenti, nello stesso periodo vi fu la strage di Volyn, Polonia,  compiuta dai nazisti di Stephan Bandera; più vicino  nel tempo nel 2014, il 19 agosto del 2014 gli ucraini bombardano un asilo e fanno strage di bambini e delle loro maestre la cui unica colpa era l’ essere russofoni. Due differenti indagini, una compiuta da Amnesty International, l’ altra è dell’ ONU,  entrambe giungono alle medesime conclusioni documentando i crimini compiuti dagli ucraini contro la popolazione civile ucraina-russofona. OCHCR diffonde un’ ampio e dettagliato report sui crimini compiuti dagli ucraini di cui ad oggi si sconosce l’esito. Di recente la Presidente del Consiglio, Meloni è stata in Ucraina ad incontrare il suo criminale omologo a cui  ha permesso le deprecabili esternazioni sulla mancata conoscenza  da parte dell’Italia dei bombardamenti e nel caso di specie l’abitazione di Berlusconi. Ebbene l’Italia e gli italiani ben conoscono  i bombardamenti compiuti dai loro macellai alleati e padroni; gli Anglo-Americani, alcune delle immagini rendono parzialmente l’ idea di ciò  che i macellai dell’ aria a stelle e strisce hanno compiuto in Italia. La Meloni  dinanzi alla malvagità d’animo del suo interlocutore ha taciuto, ha taciuto perché  ignorante della storia  del suo Paese  che sta africanizzando e perché il nerbo la Meloni lo ostenta nei palchi comiziali dove ad ascoltarla   oltre alla clac dei suoi  iscritti e dei simpatizzanti in fase di REM. Non è più accettabile l’ignoranza, crassa, di cui fanno sfoggio del continuo chi Contra Legem occupa  le Istituzioni e  dal momento che monta la nausea si preferisce interrompere e  far parlare  le immagini e  i documenti caricati nella pagina:  AD MAIOREM  DEI  GLORIAM.   DI  RITA  CABRAS  |  È FATTO DIVIETO DELLA  RIPRODUZIONE  ANCHE  PARZIALE DEI  CONTENUTI  DI  QUESTO  SITO  SENZA  ESPRESSA  AUTORIZZAZIONE.

I piccoli martiri della scuola di GORLA.

2022-06-UkraineArmedAttack-EN

Ukraine_14th_HRMMU_Report

Foto aerea di quella mattina del 20 ottobre 1944. È leggibile nella strumentazione di bordo la data, 20 ottobre, l’ ora ed il luogo; in quell’istante erano su Breda. Dissero che si trattò di un errore, non è vero sapevano esattamente dov’erano e soprattutto sapevano che quelli sotto di loro non erano obbiettivi militari ma civili tant’è che una bomba fu sganciata su Gorla ma poiché erano bombe americane va tutto bene e allora perché non calarsi la brache e riceverne tante altre giubilando per l’ alto onore, del resto sono bombe alleate…, o no?!.
Ritratto di due criminali.
La ” Pax” americana è raggiunta; bombardamenti a gogò tanta propaganda uno stuolo di Iscarioti qualche tavoletta di cioccolata per addolcire l’amaro boccone ma soprattutto denaro, tanto denaro con il quale hanno comprato i ” patrioti” di mia nonna. ” Italia mia, nave senza nocchiere che ti struggi nell’ amaro pianto, copiose le lacrime che bagnano i ferri che ti serrano le caviglie piagate dai vani tentativi di liberarti. Chi si leverà in tua difesa, chi sarà il tuo Vindice! Forse Putin? Forse Xi? O in tandem?…., ò parbleaù!: a Melò! Segna che m’è scappato de dilla in Macrònese…..; :-)))
Imperativo categorico, piegare l’ Italia…; ci sono riusciti soprattutto grazie ai prezzolati partigiani.
Cermis , un’ altra strage dell’ arroganza “alleata” dei politichini italiani di destra e di sinistra: ” questo o quello per me pari son” .
Il dolcissimo volto di Anna Frank con ancora gli occhi pieni di un futuro che non poterono mai conoscere. Mentre i “grandi ” im pavidi giornalisti, Fazio, Formigli di & co, cui del suo grande maestro, Michele Santoro non è rimasta traccia neppure dell’ infarinatura avuta durante l’ improficuo apprendistato di giornalismo ricevuto, si mostra incalzante e incazzoso con chi è storicamente ignorante quanto e più di Formigli che ha dalla sua la malafede dei 30 sicli che si ricorda erano d’argento pertanto con valore corrente superiore a 30 € ), pretendere dal malcapitato di turno in odore, secondo l’ “integerrimo” Formigli, di essere fascista, di pronunciare una secca  abiura di qualcosa che non esiste più se non nella scaletta dei prezzolati giornalisti. Ecco! Magari, se il loro padrone lo permette, possono dire agli italiani che Anna e la sua famiglia potevano salvarsi se gli alleati di Formigli Fazio & associati,  non avessero per ben due volte respinto la richiesta di asilo presentata dal papà di Anna agli Usa. La prima nel 1938. La seconda nel 1941; perché non ci parlano, ad  esempio, di quella nave con a bordo 900, ebrei proveniente dalla Germania  e, inesorabilmente respinta dagli americani prima  ancora  che toccasse il loro porto.   Perché, dopo aver studiato, questi grandi divulgatori di ignoranza non dicono agli italiani quanti milioni di ebrei furono respinti dagli Anglo-Americani e dalla neutrale Svizzera? Perché non deliziano gli italiani, finalmente, con fatti storici veritieri: perché?!: Fonte, per la famiglia Frank, Richard  Breitman, storico.
2 giugno 1946; titolone! Ha vinto la monarchia e Truman si congratulò con Re Umberto II.  Poi dopo questo risultato Togliatti pensò bene di procedere col primo broglio elettorale infatti subito dopo la ” vittoria” elettorale ebbe a dire: ” i parti difficili vanno pilotati” ebbe così inizio la democratura che permise a questi ” galantuomini di mangiarsi letteralmente il Paese a morsi.

 

 

Nessun commento..
Gli obbiettivi degli ” eroi liberatori”: l’ ordine, dichiarato dal macellaio dell’ aria, inglese, Sir Harris, era di distruggere l’ Italia: Churchill aveva fretta e l’ Italia doveva essere piegata. Seminare il terrore fu l’ obbiettivo primario. Le immagini mostrano cio che resta del teatro alla Scala, di S. Maria delle Grazie, la Galleria, ecc. Milano, 20 ottobre 1944; la guerra   era finita, dicevano. Si invitano  i lettori a  visitare il sito, STORIOLOGIA- GORLA, da dove sono state tratte le immagini.
Col. James B. Knapp, l’ “eroe” che diede l’ ordine di sganciare le bombe da 500 kg l’ una , Milano-Gorla. Nel  video a  fondo pagina il Nixon pensiero sugli italiani; buon  ascolto.
I piccoli Santi martiri di GORLA e una l’oro insegnante: per loro nessuna autorità ha mai speso una parola, una strage malvagia e gratuita obliata prima che dalla storia dall’ ignoranza e vigliaccheria poiché furono gli americani a compierla e gli americani non si toccano : i servi non debbono osare, mai.
Uno dei bombardieri mentre sgancia scientemente il suo carico mortale: la foto fu scattata quella mattina di sole e di morte
Lettera di una bambina che ha avuto i suoi fratellini assassinati a Gorla.
Nazi-marines; non ci si deve meravigliare del supporto incondizionato anche da parte dell’ attuale governo italiano a guida Meloni, di destra all’ invio di armi  e munizioni poiché si è ricostituito l’asse o il triasse non più Roma Berlino  ma, Roma Washington Kiev: o trattasi di un semiasse. L’ amministrazione americana nazista muove guerra alla Russia attraverso la nazista Ucraina col totale supporto della ” democratica” NATO: e chi non crede che la NATO sia democratica non crede neanche alle balle.
Prosit !.
Heil Biden! O è Obama?
Il semiasse di Washington che sarà sostituito dalle Filippine del tesoriere dell’ élite, Ferdinand Marcos.
I bambini sotto Stepan Bandera, accadeva nello stesso periodo dei piccoli martiri di Gorla.
Massacro di Volyn, ordinto da Stepan Bandera a cui ha anche preso parte. Un’ esempio di “alta” macelleria ucraina: si invita il lettore  alla lettura  dei rapporti caricati in formato pdf, nella pagina  di cui uno è  di Amnesty International, così   da  rendersi  conto  di cosa sono   capaci  gli ucraini nei confronti   dei  civili.
Ieri un’appello alla ragione e oggi? Alla follia? No, non è per ovvie ragioni fattibile; proviamo a farlo alla Coglioneria unificata…chissà! Magari dice bene: vi prendesse un colpo secco a tutti quanti: più rapido e meno invasivo del nucleare
Base militare Usa. Gli edifici edificati a forma di svastica nazista non abbisogna di commenti se non il fatto che non è accettabile essere alleati di una nazione definita in sentenza, Stato canaglia per uso illegale della forza. Con che diritto un governo illegittimo quale quello italiano è, causa sentenza Corte Costituzionale che ha dichiarato incostituzionale la vigente legge elettorale. È tollerabile tutto ciò? È tollerabile costringere gli italiani, contrari all’ invio di armi ad un Paese fuori dall’ UE e di ideologia nazista ad essere  complici ob  torto collo di tutto quel fiume  di sangue che scorre da una parte e   dall’altra. E ancora ci parlano  di Mussolini e  di fatti  storicamente falsi: sepolcri imbiancati!.
Costituzione italiana. È gradita l’ occasione per ribadire agli ignoranti istituzionalizzati che ragliano dai vari programmi di sfogatoio propagandistico che la Costruzione italiana non nasce dalla resistenza e per intenderci dal Processo per il malloppone di Dongo ma! Dallo Statuto cosiddetto Albertino perché stilato da Re Carlo Alberto di cui la Costituzione Repubblicana ne è la versione riveduta e corretta…: Nespá?! Acc! Mal. M’è ariscappato er Macrònese, chiedo vena, anche se sfiancata…

DIVULGATORI DI IGNORANZA

Gabbia toracica con ” collasso” della colonna vertebrale colpita dal morbo di Pott. Ne furono colpiti personaggi come Giacomo Leopardi, Indira Gandhi, Bernadette Soubirú,  Luciano Liggio e purtroppo altri personaggi storici e non.

“La  storia è  un’ insieme  di  menzogne  su cui ci si è messi tutti  d’accordo”. Questo sosteneva il grande Napoleone, imperatore italiano dei Francesi : i Buonaparte erano italiani, la famiglia si trasferì in Corsica quando la Corsica era genovese. Lo stesso Napoleone amava sottolineare che lui era italiano, toscano. A via dei Tornabuoni, Firenze, vi è l’ avito Palazzo con stemma nobiliare dei Buonaparte in facciata. Ma torniamo alla storia, ai divulgatori di ignoranza o menzogne sulla quale pare si siano messi davvero tutti  d’accordo. Sembra che non ci sia verso di venir fuori da questo circolo vizioso, ogni tanto si è costretti a tornarvi su per correggere non si sa più bene se ignorantaggini in mala o buonafede fatto è che non è tollerabile che per guadagnare visibilità unitamente a qualche cent. e se vi si aggiunge anche la conduzione di una trasmissione trattante più o meno lo stesso argomento  o almeno costruita per arrivare a quel particolare soggetto ovvero Mussolini, si continui a prendere in giro  gli  italiani trattati come incompiuti mentali offendendone  ogni volta l’ intelligenza. Purtroppo, ob torto collo, si deve nuovamente tornare sul giornalista Aldo Cazzullo ed il suo libro su Mussolini che definire sconcertante è puro eufemismo, ma partiamo dal principio. Dunque! Cosa è accaduto; qualche giorno fa chi scrive si trovava all’interno di un ipermercato per farvi la spesa. Nel girare per i reparti, l’ attenzione è attirata da una piccola  bancarella allestita con le novità letterarie del momento tra le quali vi era il libro del summenzionato giornalista apprendista storico. Preso il libro tra le mani, del costo di 19 € : 38,000 della vecchia valuta…; sti c….!) se ne sfoglia qualche pagina e per poco chi scrive non ci rimane secca; incredibile! Davvero senza parole soprattutto nel leggere che gli anarchici più che criminali sono dei romantici.., ò poffarbléau! Il sonno eterno di chi avrà  mai violato il nostro temerario giornalista  apprendista storico per giungere a cotanta analisi? Forse Cesare Lombroso? O forse Sigmund Fraud? Quello che, se sognavi di vuotare il pitale fuori dalla finestra sosteneva che inconsciamente volevi abortire anche se eri sterile: romantici,  Cazzullo lo vada a raccontare agli Arciduchi Ferdinando e Sofia il cui vile assassinio, perché di viltà  si tratta, scatenò la prima  guerra mondiale. Lo racconti  ad Umberto I, babbo di ” sciaboletta” o, ad Elisabetta d’ Austria: Sissi ), ed  a tutti  gli altri  assassinati dai romantici  anarchici  di Cazzullo. Ora attendiamo la beatificazione  di Cospito ma  si sa che la sinistra in particolare  è sempre a caccia  di santi e martiri; cerca  fuori quella pulizia morale che non ha in se.  Questo è il vero motivo del loro pellegrinaggio nel carcere  di  Sassari accompagnati da un loro “blasonato”  senatore con un pedigree  di tutto  rispetto: uno zio acquisito è definito in atti giudiziari, tabaccaio apprendista dentista: quando non era in turno in  tabaccheria suturava gengive nell’ ambulatorio di medicina generale del cognato).  Una famiglia “vocata” alla medicina;  e che medici ragazzi! Sorvolando sul papà e la zietta ).  Il loro cicerone è lo stesso senatore  dei fondi  consiliari regionadi sardi.  Uno scandalo parzialmente soffocato soprattutto la parte che riguarda  il loro cicerone.  L’equazione fatta dalle ” volpi piddine pellegrinanti è stata; detenuto politico in sciopero della  fame ad  alto rischio di morte + morte? eroica = consenso del popolo bue = voti…, Ipocriti! Falsi come l’ Iscariota, farebbero prima a rivolgersi ad un chirurgo plastico per la ricostruzione di imeni e frenuli : c’è  giusto il Sig. Sindico, Prof. Nanni che di tale specialità  ha titolo e competenza e se trovano un accordo: Prof. Nanni  è “destrimane”), magari ci scappa lo sconto comitiva e si torna in sede “illibati” l’ unica accortezza va contattato prima dei Candelieri: la discesa è lunga e  insidiosa e potrebbe  capitare che scenda di tacco ed allora sarà esso ad aver bisogno  di un collega ortopedico . Ma torniamo all’ apprendista  storico, A. Cazzullo. Intanto la forma di  narrazione scelta che  è “stata di grande consolazione per questa scrivente ritenendo se stessa, a giusta ragione, una “scrittrice” per caso; di “frodo” poiché nello scorrere le pagine del libello di Cazzullo si ha l’ impressione di assistere alla chiacchiera tra due comari di pianerottolo, entrambe in vestaglia e ciabatte con l’ una che sciorina all’ altra, con certa fretta e fare guardingo  come se qualcuno che non deve, potesse udire quanto diceva ed il cui sunto è il solito  Mussolini. In sintesi  secondo Aldo Cazzullo, Mussolini è responsabile diretto quando non mandante, dell’ assassinio e persecuzione di,  Giacomo Matteotti, dei fratelli Rosselli, di quell’altro romantico  di Turati e  di altri soggetti storici fino ad Antonio Gramsci, politico, filosofo e pensatore sardo e per la precisione di Ghilarza. Dunque stando al giornalista Cazzullo, Antonio Gramsci, chiamato  in famiglia Nino, sarebbe morto in carcere a seguito della  durissima carcerazione imposta da quel  “gaglioffo” di Mussolini; una sorta di 41 bis ante litteram  insomma. Avrebbe patito, sempre Antonio Gramsci, torture psicologiche e fisiche come perpetuato dalla vulgata ormai popolarmente radicata. Ora come prima cosa tranquillizziamo il lettore; Antonio Gramsci si spense ufficialmente nella lussuosa clinica privata, Quisisana di Roma dove trascorse i suoi ultimi anni di  vita e dove fu  fatto trasferire, dietro richiesta  dello stesso Gramsci, da Mussolini dall’ ospedale  di Formia inadatto a trattare le polipatologie di Gramsci alla lussuosa clinica Quisisana.  Mussolini,non il Re!  Che vedeva Gramsci come  fumo negli occhi , se ne fece carico  sostenendo le spese. Non fu Togliatti o  il partito a pagare 2 anni di degenza alla Quisisana.  Mussolini, e lo si riporta a  beneficio  degli attuali politichini , rifiutò lo stipendio che gli spettava  come primo ministro. Gramsci morì da uomo libero in quanto “graziato” dal Re attraverso Mussolini. Il decesso avvenne a causa di un’ emorragia cerebrale. Fu sempre e quotidianamente accudito dalla cognata Tatiana Schucht: (la moglie si trovava a Mosca con i figli ), e dai medici curanti, dott.ri  Frugoni e Puccinelli  presenti anche al momento del trapasso. Erano le h. 04:10 am del 27 aprile, 1937 all’ età di 46 anni. Le ceneri di  Gramsci riposano arbitrariamente , nel cimitero acattolico di Roma. Ma è  bene contestualizzare i fatti facendo anche un po di storia su Antonio Gramsci senza  troppo  violare la privacy della  famiglia  e lo facciamo come  si suol  dire, in breve. Dunque! Il futuro politico e  pensatore sardo all’età di due anni manifesta i sintomi  di quello  che anni dopo, troppo tardi, sarà identificato come morbo  di Pott: nome dello scopritore ); il morbo di Pott, il cui responsabile è il Mycobacterium Tubercolosis, si conclama in una particolare forma di osteomielite. In sintesi  si  sta parlando di una grave  forma di infezione che colpisce le vertebre ( colonna), e i  dischi o piatti  vertebrali. La malattia è ad andamento  cronico ingravescente e soprattutto ai tempi  di Gramsci conduceva a morte. Tra le complicanze del morbo  di Pott  vi sono la pericardite, l’ asma, la pleurite e la cardiopatia. Il morbo  di Pott uccide ogni anno  nel mondo 2 milioni, circa,  di persone dovuto al ritardo della  diagnosi,  mentre ne vengono  colpiti 8 milioni circa ogni anno. Gramsci subì lo stesso  destino oltre al mancato riconoscimento della grave e,  particolarmente forma aggressiva  della malattia: all’ età di 4 anni fu colpito  da emorragia  e salvato  a stento. Le terapie del tempo  consistevano nel massaggiare tutto il corpo  con l’ aceto: povero  tegumento ), dopodiché il malcapitato, è  il caso  di dire), veniva appeso per le caviglie  a testa in giù per evitare  che la colonna “collassasse” su se  stessa: almeno questo era  nelle intenzioni dei medici. Non fecero l’ unica cosa  che veramente avrebbe evitato come  poi è  stato, il collasso della colonna, ovvero   un busto graduato questo  avrebbe  risparmiato  al piccolo “Nino” tanta sofferenza fisica e morale. GRAMSCI E MUSSOLINI. I due  si incontrano  nel 1914, ad  una conferenza tenuta da Mussolini nella sala  della Camera del lavoro per l’ occasione gremita  di giovani tra i quali vi era Antonio Gramsci che, ammirava Mussolini anche per il fatto che quest’ultimo aveva aperto gli spazi del suo  giornale, l’ Avanti, agli  scrittori sindacalisti  e meridionalisti e tra questi vi era Gramsci che scrisse  un’ articolo sui contadini sardi. Nei Quaderni dal carcere Gramsci  elogia  il Mussolini  scrittore ed  intellettuale in relazione al libro  scritto da Mussolini ; ” Diario   di guerra” : ma questo  ed altro non fa comodo  dirlo a quei sepolcri imbiancati della sinistra…., o si tratta  di ignoranza?. È fatto  storico acquisito lo schierarsi di Antonio Gramsci a  favore di Mussolini  quando questi fu costretto  a dimettersi dall’ Avanti a seguito  di un’ articolo sconfessato  dal partito socialista. Gramsci lo appoggia con un’ articolo pubblicato il 31 ottobre del 1916, su ” Il Grido del Popolo”, titolato ” Neutralità attiva ed operante” che richiamava l’ articolo di Mussolini. Dagli scritti  di Angelo Tasca si apprende, ad esempio, che Gramsci fu interventista prima di Mussolini, anzi, di più! Secondo il Tasca fu Mussolini  ad andare dietro a Gramsci piuttosto del contrario. L’ unico motivo di attrito tra i due  consistette  nella dura critica ed opposizione da parte di Gramsci al Mussolini costruttore e bonificatore. A giudizio di Gramsci Mussolini spendeva troppo denaro pubblico in opere ritenute dal pensatore sardo, inutili come ad esempio le bonifiche dell’ agro pontino. Come già esplicitato in altri lavori, da Nord a Sud comprese le isole era un brulicare  di cantieri, non si trovava   un inoccupato neanche a pagarlo a peso d’oro. Il tempo ha dato ragione a Mussolini poiché fece il bene del Paese che unitamente alle riforme sociali copiate anche malamente  da altri Paesi  tra i quali l’ America del criminale Roosevelt, valsero a Mussolini il riconoscimento e l’ assegnazione da parte dell’ Università di Losanna  della Laurea   honoris causa in quanto alle torture carcerarie  inflitte ad Antonio Gramsci  dal regime fascista si porta a conoscenza del lettore che, ad esempio, il carcere di Turi dove fu ristretto Gramsci era chiamato  la clinica  con le sbarre dove  a comandare era il personale sanitario. Gramsci riceveva quotidianamente la visita  della cognata Tatiana, riceveva spesso la visita del fratello Mario, che fu fascista Mussoliniano come la sorella Teresina che fu segreteria del fascio femminile di Ghilarza. Persino Bombacci si recò a trovarlo. Gramsci subì torture? Si ma dalla vita; dall’infanzia a causa della malattia  fino all’ Università, Torino, dove  visse di stenti potendo nutrirsi inadeguatamente una volta al giorno ma  spesso era digiuno totale, a questo si aggiungono gli alloggi, piccole stanzette affittate per poche lire, malsane cariche di umidità, delle latrine come lo stesso Gramsci le definì in una lettera amara al fratello Mario che non si pubblica in rispetto della privacy di Gramsci. Sono menzogne sesquipedali quelle che vogliono un Mussolini aguzzino di Gramsci  poiché è vero è provato il contrario, in primis quando Mussolini venne a conoscenza dei patimenti di Gramsci con discrezione, gli  ottenne  una collaborazione col ” Grido  del Popolo” successivamente, quando Gramsci fu arrestato e  Mussolini capo  di Governo e dopo il secondo  attentato subito , intervenne presso il Re che ricordiamo essere il fautore, dopo l’ assassinio del padre, Re Umberto I, dell’ inasprimento delle  pene ed  il pesante giro di vite per i reati contro la sicurezza dello Stato. La prima volta fu per lo sconto di pena, che Mussolini ottenne per Gramsci, infatti  con  R.D.  del 15 novembre 1932, la pena di Antonio Gramsci scende da 20 a 12 anni. Il secondo intervento di Mussolini sul Re è nel 34,  per l’ otettenimento della libertà condizionata: nel frattempo  c’era stato il secondo attentato a Mussolini ed il Re non voleva sentire ragioni. Ad ogni buon conto ed in sintesi Mussolini ottiene per Gramsci la libertà condizionata, infatti, con R. D. del 25 ottobre 1934, ad Antonio Gramsci è  concessa la libertà condizionata. Quello stesso anno, dietro richiesta di Gramsci, Mussolini lo fece trasferire, come su scritto,  alla clinica Quisisana dove rimarrà fino al decesso dovuto esclusivamente alle  polipatologie tipiche del morbo di Pott. Fu un’ emorragia, nuovamente, che quella volta a differenza di quella  che lo colpì all’ età di 4 anni non gli lasciò scampo. Morì il 27 di aprile, da uomo libero in quanto i primi giorni di aprile apposta per lui il Re concesse  una amnistia perché il popolo non pensasse ad un trattamento privilegiato verso l’ ex deputato. Ma perché Antonio Gramsci fu arrestato e condannato  ad una pena  così severa. Gramsci fu accusato della violazione dell’art. 49 dello Statuto Albertino, ovvero, di essere, in qualità di Parlamentare, venuto meno al dovere di esercitare la sua funzione col solo scopo del bene inseparabile del Re e della Patria e  più  specificatamente per avere,  con documento pubblico, incitato al sovvertimento del popolo contro i poteri dello Stato. Lo fece durante il suo soggiorno a Mosca. Ad ogni buon conto nel caso dell’ arresto di Gramsci vi fu la violazione dell’ immunità parlamentare di cui Gramsci godeva e che è sancito dall’ art. 45 dello Statuto Albertino. Di Gramsci poteva essere chiesto l’ immediato  rilascio, invece il giorno seguente all’arresto viene votato e approvato a scrutinio segreto come si conviene ai vigliacchi, dalla Camera dei Deputati con la maggioranza dei tre quarti, la mozione conosciuta come Augusto Turati che fu portata d’urgenza alla Seduta. Attraverso quella mozione la Camera dichiara decaduto Antonio Gramsci dal mandato Parlamentare: vedi atti Parlamentari ).: Magari i sepolcri imbiancati della sinistra, poiché fu la parte  politica di Gramsci a volere lo scrutinio segreto ed in seguito a remare contro! la liberazione dal carcere, di Gramsci e nello specifico TOGLIATTI: possono  spiegare, agli italiani, il perché vollero l’ arresto di Gramsci e perché misero i bastoni tra le ruote per mandare a monte la sua liberazione, liberazione che vedeva il  coinvolgimento della Santa Sede in favore di Gramsci; perché? Note le parole colla quale il giudice Macis si rivolge a Gramsci durante il processo:[ Sig. Gramsci, sembra che i suoi colleghi e compagni vogliano tenerla in galera ]. Leggete gli atti processuali e i documenti storici prima di scrivere falsità! Corrotti  fin dalle viscere materne!.  Nella pagina è caricato il video dove lo Storico, Prof. Pantano spiega il saccheggio dei beni “demaniali” e parla di TOGLIATTI: Il lettore si provveda di anti-nausea) ; la bella intervista è stata  realizzata da ENZO CICCHINO : Erodoto tv, che si ringrazia per l’ auorizzazione alla pubblicazione. Si prova rabbia e pena, rabbia per il bieco cinismo e  la malvagità dei compagni  di partito di allora di Antonio Gramsci perché vi fu un’ oppositore ferreo alla liberazione di Gramsci  e questi era Togliatti a cui Gramsci si contrapponeva fino al punto di uscire  dal partito stesso aderendo al  gruppo antiprotezionista Sardo fondato dal nuorese, Attilio Deffenu, intellettuale, giornalista e sindacalista. Gramsci fu fortemente critico nei confronti di Togliatti  e di Turati che riteneva essere dei disonesti. La rabbia e il disgusto sono dati dalla  totale mancanza di scrupoli dei compagni di partito di allora come quelli di oggi, nell’ usare per biechi fini di consenso che porta elettoralmente al potere e consequenzialmente all’ arricchimento personale con attività di lobby e non solo, un uomo, gravemente ammalato quale  era Antonio Gramsci usato come paravento delle loro rapine, dei loro delitti; sventolato come vessillo dietro  il  quale nascondono la loro nequizia ma sono gli stessi freddi spietati assassini dei loro compagni, il ” capitano Neri” e la sua compagna ” Gianna” che si opposero al furto di 610 miliardi di denaro pubblico : vedi  processo per l’ “oro” di Dongo; 610 miliardi spartiti con gli americani  e costati centinaia di vite di civili perché non non ripetessero ad altri  ciò di cui erano stati testimoni incluso il lavaggio del  corpo di Mussolini nella fontana del paese. A processo iniziato per l’oro di  Dongo si verificò la morte violenta di un Giudice, dissero che si trattò di suicidio anche se non si seppe mai chi furono autori. Perché nessuno scrive libri su quei fatti!?.. Perché?.   DI  RITA   CABRAS.  È FATTO  DIVIETO   DI RIPRODUZIONE  ANCHE PARZIALE  DEI  CONTENUTI DI  QUESTO   SITO  SENZA  ESPRESSA  AUTORIZZAZIONE.

1915, Mussolini è arrestato durante un comizio a cui prendeva parte anche Gramsci che scampò all’ arresto. Mussolini e Gramsci un po come; ” attenti a quei due”. Sicuramente due soggetti non di tutto riposo.
Bomba contro l’ auto di Mussolini; Mussolini illeso, 8 i feriti di cui 4 gravi. L’ attentatore? Un romantico anarchico. “Avercene” di siffatti romanticoni…

gramsci-eliminato-da-togliatti

Via Rasella, l’ annuncio in lingua tedesca su via Rasella. Chi scrive chiede le dimissioni del ministro della cultura per manifesta ignoranza pubblicamente dimostrata nel corso del suo intervento in una trasmissione domenicale sulla ex emittente pubblica denominata RAI in risposta al delitto Matteotti e l’ assunzione di responsabilità da parte dell’ allora capo di Governo, Mussolini Benito di cui è pubblicato nella pagina, video, con discorso tenuto in Parlamento  dal su citato Mussolini in relazione “all’ assunzione di responsabilità” che deve intendersi in riferimento al periodo storico che portò a tale e vile delitto ed il cui mandante fu identificato nella persona del Re per fatti che il Deputato Matteotti intendeva denunciare in Parlamento. Fatti che furono confermati dal figlio del Deputato, Matteo Matteotti che scagionò del delitto del genitore il Capo del Governo, Mussolini.
25 marzo 1944, il Messaggero pubblica la traduzione dal tedesco dell’ avvenuto eccidio delle fosse Ardeatine. I tedeschi individuano nei comunisti  badogliani gli attentatori che con lancio di bombe decimarono la colonna di polizia tedesca; 32 gli uccisi, tutti gli altri feriti in forma più o meno grave. Perché i tedeschi parlano di Badogliani e del probabile coinvolgimento Anglo-Americano? Perché l’ intera catena di comando partigiano era a libro paga degli alleati; 168 milioni di lire al mese: un po piu  dei 30 sicli di  Giuda Iscariota ). In questo sito, in altri lavori, sono pubblicati gli elenchi, in originale, dei percettori di reddito da tradimento ove compaiono tra gli altri, gli Agnelli, i  Pirelli che si vendicarono  di Mussolini per   aver chiuso loro il rubinetto dei finanziamenti pubblici , con degli scioperi di massa dando la prima spallata alla caduta di Mussolini e  la nascita della democratura americana.   Ecco l’ altro elemento col quale hanno riempito le fosse Ardeatine; il denaro della corruzione, del tradimento. Non si glorii la destra perché se la sinistra sono i corrotti e traditori di ieri e di oggi, la destra lo è oggi;  non è stato un belvedere la Meloni con mezzo guscio d’ uovo in testa dipinta di nero a capo chino da Joepedo.
IMPORTANTE INFO DI SERVIZIO. Nell’ immagine il futuro “Zelenskyy”. Lui è il presidente delle Filippine, Ferdinand Marcos, figlio di Marcos senior ex Dominus non solo nel suo Paese. Dunque la notizia è che gli americani stanno preparando la seconda Ucraina che useranno contro la Cina, infatti hanno chiesto l’ accesso alle basi di Isabela, Zambales, Cagayan. Si trovano tutte nell’isola di Luzon, orientate a Nord verso Taiwan e a Palawan, Sud Est, vicino alle isole Spralty: mar Cinese Meridionale ). La domanda ai due Presidenti, Consiglio e Repubblica nonché Comandante in Capo delle forze armate tutto rigorosamente Contra Legem); domanda! Se ” Biden” lo ordina lor Sigg.ri cosa fanno? Obbediscono e mandano armi e munizioni a Marcos? A  proposito, ” compare”  Zelenskyy in una intervista al giornalista Yomuri Shimbun, ha riferito di aver terminato tutto il corredo di munizioni e annuncia che incrocia le braccia finché l’ Occidente non lo salva: chi parte col colapasta in testa e le cannucce nella faretra sul ronzino a dondolo alla volta di Kiev?.
Meravigliose splendide donne Kurde che hanno versato, loro si! Il sangue anche  per l’ Europa, per l’ Italia per difenderci dai boia dell’ ISIS. Queste donne straordinarie alle quali l’ Europa e l’ Italia con il comandante in capo delle forze armate in testa, non hanno inviato neanche una fionda, forse perché ci difendevano da una creatura di Washington, l’ ISIS, appunto. Grazie sorelle, siamo in debito del vostro sangue nei confronti dei vostri orfani: molte di loro erano madri di famiglia.
Generale delle ss, Karl Wolff, lo stesso delle intercettazioni telefodiche di Mussolini: Wolff consegnò i brogliacci delle intercettazioni su Mussolini e altri soggetti tra i quali il criminale Churchill, allo stesso Churchill.  Wolff in Italia era a capo delle operazioni di polizia una di queste fu la rappresaglia per il vile agguato di via Rasella che i falsi eroi partigiani posero in atto contro una colonna di soldati tedeschi.: Vili! Perché i partigiani rossi ben conoscevano le rappresaglie da parte dei tedeschi in quanto via Rasella non fu un’ episodio isolato. Sapevano che ad ogni tedesco ucciso 10 italiani sarebbero morti per rappresaglia. Non c’ entrano le etnie, li presero dalla strada, tra i passanti. Li presero dalle prigioni non perché antifascisti semplicemente perché sporchi italiani, così i tedeschi chiamavano gli italiani. Tra quei 323 trucidati a sangue freddo e che nessuno ricorda o peggio conosce, vi erano 12 CARABINIERI i loro nomi; Col. Giovanni Frignani, Ten. Col. Manfredi Talamo, Magg. Ugo De Carolis, Cap. Raffaele Aversa, Ten. Genserico Fontana, Ten. Romeo Rodriguez, Mar. Francesco Pepicelli, Brig. Candido Manca, Brig. Gerardo Sergi, Corazziere, Calcedonio Giordano, Car. Augusto Renzini, Car. Gaetano Forte. Onore all’ Arma! Non erano ebrei, non erano Rom, non erano anti- niente, erano Carabinieri,   solo sporchi italiani morti per la stupidità e imbecillità di 4 vili a libro paga e che l’ hanno fatta franca con la pretesa di essere celebrati come eroi. Com’è che che in questo Paese manca del tutto il senso della decenza, della vergogna ostentata come la loro crassa ignoranza!
Un giovane ed impettito Eugenio Scalfari, orgoglioso nella sua divisa fascista mentre passeggia accanto ad un’ altrettanto orgogliosa mamma. Il direttore Ezio Mauro avrebbe potuto e dovuto fare al suo ex patron fascista le stesse risentite, accusatorie domande che rivolge agli interlocutori di ” destra” di oggi :  timidezza con patron Scalfari e ” audacia” con i  ” destrimani” di oggi che stanno a Mussolini come chi scrive sta a topo gigio.
Un’ esempio grave di propaganda della sinistra. Gramsci assassinato; ora! Escludendo il ” criminale” Mussolini che pagò ad Antonio Gramsci, due anni di degenza al Quisisana, chi aveva interesse ad assassinare il pensatore sardo? Si è parlato di avvelenamento e, di una ciocca dei capelli di Gramsci prelevati dal fratello Carlo nell’ immediatezza del decesso, custoditi presso il Museo Gramsci di Ghilarza e da lì misteriosamente scomparsa: attraverso il mineralogramma è possibile rintracciare qualsiasi sostanza assunta in vita, anche il veleno: è questa la ragione del furto? .

negli-archivi-di-mosca-i-documenti-sulle-circostanze-misteriose-della-morte-di-gramsci-giancarlo-lehner

Lo hanno ucciso? Chi? Gli stessi che né vollero l’ arresto e successivamente ne boicottarono la sua liberazione? Lo stesso che fece sparire i quaderni del periodo del Quisisana :2 anni ).
La salma di Antonio Gramsci nell’ immediatezza del decesso e anche su questa immagine molto si è detto e più precisamente che Gramsci mancasse degli arti inferiori li avrebbe “persi” saltando dalla balaustra del balcone della Quisisana nel tentativo da parte di Gramsci di sfuggire ad un rapimento che andò fallito. Il rapimento di Antonio Gramsci pare lo avesse organizzato Palmiro Togliatti.
I personaggi nell’ immagine non abbisognano di presentazione. Perché sono inseriti nell’ articolo? Per una richiesta che chi scrive ha certezza gli giungerà a Sua Altezza Reale. Dunque! Si chiede a Sua Altezza, la consegna o la pubblicazione delle 7 lettere che il governo francese con la mediazione del Vaticano, fece pervenire al Suo augusto nonno, Re Vittorio Emanuele III. In tali missive il governo francese sollecitava l’ entrata in guerra dell’Italia a fianco della Germania col preciso scopo di indebolire la Germania di Hitler.  Questa la motivazione ufficiale che è smentita nei fatti dai numerosi tentativi di Hitler di arrivare ad una pace concordata. Le 7 missive più altro corposo materiale : 40 kg), l’archivio privato di Mussolini  riguardante l’Italia.  Dovrebbe trovarsi ancora custodito presso l’ Abbazia di Hautecombe, luogo di riposo dei Sovrani deceduti in esilio. Ora, Altezza Reale, Ella ben conosce le motivazioni che non le consentono di ambire al trono d’Italia; Sua Altezza è accusato di essersi  macchiato di alto tradimento e fellonia dopo l’ atto di detronizzazione di Re Umberto II, Suo augusto genitore con atto depositato presso notaio di cui si omettono generalità e luogo di residenza. Dunque! Altezza Reale, Ella non potrà sedere sul trono d’Italia ma nulla osta, in futuro, che la Sua discendenza possa assurgere al Regale Ufficio: tanto non potranno fare peggio di Suo nonno, Re V. Emanuele III, e di tutti i politichini fin qui succedutisi. Ora Altezza Reale sta a Lei compiere un gesto di buona volontà facendo dono agli italiani di quei documenti forse vitali e comunque di estrema importanza per il Paese che in un certo qual modo è anche suo. Grazie!.
Documento attestante l’autorizzazione rilasciata ad Antonio Gramsci a tenere il suo discorso a Mosca e che gli valse il processo e la condanna a 20 anni di carcere.
Attilio Deffenu, intellettuale, giornalista e sindacalista sardo. Fondò il gruppo antiprotezionista Sardo al quale Antonio Gramsci aderì dopo essere uscito dal partito comunista.
La cella dove fu ristretto Gramsci a Turi. Nonostante la gravità dei reati imputati ad Antonio Gramsci e da lui ammessi in giudizio. Egli godette di privilegi che né prima ne dopo di lui furono concessi a detenuti condannati dal tribunale speciale. Gramsci disponeva di una ” cella” singola dotata oltre che del letto : con materasso in lana, disponeva anche di uno scrittoio, di una specchiera, disponeva di carta e penna oltre a tenere e ad avere tutti i libri che desiderava. Alla parete vi è tuttora il crocifisso poiché altra menzogna da sfatare è l’ ateismo di Gramsci che ricevette da bambino i sacramenti del battesimo, prima comunione e cresima. Inoltre vi sono le testimonianze di don Paolo Bornin, capellano della Quisisana che somministra, non in Limine mortis, ma su richiesta di Gramsci, l’ unzione degli infermi. A questo si aggiunge la testimonianza di suor Piera Colillo, sempre della Quisisana, che a  Natale passarono con la statuetta del Santo bambino Gesù tra i malati evitando la stanza ove era ricoverato Gramsci. Quando lo seppe, Gramsci chiamò la suora e le chiese perché non avesse portato anche a lui la piccola statua. Fu suor Paola Colillo in persona, che ne diede testimonianza, a portare ad Antonio Gramsci la statuetta del Santo bambino che presala fra le mani la bació con trasporto. La suora riferì che più volte Antonio Gramsci si raccomandó alle loro preghiere.: Chi scrive non ha aggiunto o tolto niente alle parole della suora e del capellano del Quisisana. Quanto finora noto e studiato sui libri di storia è frutto di menzogne e della manipolazione di Palmiro Togliatti che gestí il post mortem di Antonio Gramsci, ne manipoló il pensiero e cosa più grave fece sparire i quaderni scritti durante i due anni di degenza al Quisisana. Che i quaderni del Quisisana siano stati scritti è fatto innegabile poiché ne ha dato testimonianza il fratello minore di Antonio Gramsci, Carlo che invano ha cercato di riaverli ricevendo da Togliatti un secco ” io non li ho mai visti” naturalmente mentendo.: È fatto provato che quel  delinquente  di Mussolini, non il Re, fece curare Gramsci dai migliori specialisti del tempo quali ad esempio i Prof.ri  Arcangeli, Liccione e Saporito: clinica Cusumano, Formia. : È tutto documentato basta solo cercare anziché riportare ciò che scrivono i colleghi: “cechi che guidano  alri cechi” ).
Iprite in Abissinia? Bene farebbero Cazzullo e colleghi a studiare in modo approfondito e serio la storia del nostro Paese o quantomeno leggano la testimonianza di Indro Montanelli anziché limitarsi a scrivere libri riportandovi quanto pubblicato da altri senza uno straccio di documento a supporto delle gravi e ad oggi false narrazioni per la quale i cittadini lettori sborsano fino a 40.000 £ della vecchia valuta; è tutto documentato e ben più di quanto non si pensi. Le ricerche si fanno presso gli archivi e dopo regolare domanda, se accolta, si versa quanto richiesto e si può scaricare il/i documenti richiesti e pubblicarli. Certo è più comodo meno faticoso e soprattutto meno costoso copiare il lavoro di altri e scaricare i documenti frutto del lavoro altrui. Il rischio è quello di pubblicare cose non corrispondenti al vero e non solo. E dunque nelle prossime pubblicazioni ci attendiamo che alle accuse o fatti narrati siano supportati da documenti storici probanti accuse ed altro. Grazie: dai a Cesare quel che è di Cesare. Onestà e rispetto verso i cittadini che spendono tempo e denaro, il minimo richiesto è che il proponente sia scevro da partigianerie e interessi vari. Chi scrive pur essendo di condizione apartitica, avendo dato il proprio voto a soggetti politici degni in quel momento storico di lasciare l’ abitazione per recarsi alle urne. Tuttavia per amore di verità è giusto dire che finché Mariotto Segni ha fatto politica attiva il voto di chi scrive è sempre andato a lui. Si è votato l’ uomo, la sua integrità morale e la stima non disgiunta da una naturale benevolenza di cui i Segni godono nella nostra città di Sassari e non solo; e non è un fatto scontato poiché non tutti godono degli stessi sentimenti da parte dei sassaresi; sempre caro il ricordo di Donna Laura Carta Caprino Segni e del Compianto Don Antonio che ebbe il coraggio, lui nobile latifondista di attuare una riforma agraria sul modello di Catone il vecchio, padre dell’ ” Uticense”, prima e di Giulio Cesare dopo: terreni incolti dati ai meno abbienti perché ne traessero sostentamento.
Un’altro fatto di cui nessuno parla è il carteggio intercorso tra Antonio Gramsci e Mussolini di cui qui si pubblica una lettera scritta da Gramsci in regime di libertà vigilata, dall’ ospedale di Formia. Nella lettera Gramsci chiede a Mussolini il trasferimento presso una struttura attrezzata per il suo tipo di malattia. Trasferimento che gli venne subito concesso. Gramsci  fu trasferito presso la lussuosa clinica privata Quisisana di Roma. La lettera chiude col luogo  di partenza, Formia, e la data, 25 aprile !925.: Questa ed altre lettere sono emerse grazie alla ricerca del Prof. Luigi Nieddu, storico ed appassionato della figura di Antonio Gramsci.
Nell’ immagine, Mario Gramsci, fratello di Antonio. Fu fascista Mussoliniano, partecipò alla ” marcia” su Roma e aderì alla Repubblica sociale di Salò. Mario fu deportato in uno dei peggiori campi di concentramento del tempo, quello australiano chiamato del silenzio, dove subì torture e sevizie di sogni tipo. Morì poco dopo il suo rientro in Italia a causa delle malattie contratte durante l’ internamento: forse Aldo Cazzullo & colleghi hanno confuso Mario con Antonio per quanto attiene alle torture. Si coglie l’occasione per ricordare gli oltre due milioni di vittime civili,  italiani rastrellati  su ordine degli Anglo-Americani, dalle loro abitazioni e luoghi di lavoro, torturati seviziati ed infine gasati o passati nei crematori. Erano, Italo-Australiani, Italo-americani, Italo-Canadesi; la colpa? La loro origine italiana. Per loro nessuna giornata della memoria; il lettore si soffermi un attimo e rivolga a questi fratelli una preghiera. Grazie

,

&

L’intervista. Luigi Nieddu: “Gramsci inviso a Mosca, controllato dai servizi sovietici”

https://youtu.be/8cw-UrbLZwg

16 MARZO 1978 MORTE DI UNA NAZIONE

Aldo Moro con Henry Kissinger, al centro l’ interprete. Palpabile la tensione fra i due uomini. Fu durante quel ricevimento che Kissinger minacciò lo Statista italiano.

Accadeva oggi;  una data che non si dimentica. Il  16 di  marzo 1978  veniva sequestrato e successivamente assassinato Aldo Moro, l’ ultimo  statista degno di essere appellato con questo aggettivo. Un’ assassinio che  segna anche la fine della sovranità e della libertà di un popolo, ecco perché il titolo ” morte di una nazione” preceduta dalla data del rapimento di Aldo Moro, 16  marzo 1978. Ùn’ omicidio di Stato sul quale sono stati versati fiumi di inchiostro, ore di programmi televisivi teorie e ricostruzioni contrapposte fra loro recanti in esse il germe del caos, del depistaggio col solo obbiettivo di far sprofondare come nelle sabbie mobili la verità. Il  1978 non fu solo l’ anno del rapimento e dell’ assassinio dello Statista democristiano, fu anche l’ anno, dopo l’ assassinio di Moro, che partì lo SME, la moneta unica che si concretizzerà con la creazione della comunità banditesca e ladresca come oggi, ahinoi, la conosciamo, ovvero la comunità europea alla quale Aldo Moro non avrebbe aderito in quanto uomo lungimirante, avrebbe capito cosa esattamente sarebbe accaduto. Aldo Moro fu forgiato, giovane studente universitario da uno dei massimi economisti del tempo, Vilfredo Pareto. Moro non avrebbe permesso l’ affermarsi dello strapotere del sistema finanziario e delle multinazionali  controllate dal gruppo di avventurieri, banditi da strada che hanno anche portato alla formazione di gruppi terroristici quali Al-Qaeda e Isis e prima ancora il terrorismo  italiano, rosso e  nero. Aldo Moro, attraverso la sovranità nazionale stava ridando autorevolezza all’ Italia post guerra, ponendola al centro della scena geopolitica internazionale. Moro era risoluto in questo, forte anche di quanto era venuto a conoscenza attraverso i documenti che nel 1956, un’ Italo-americano infiltrato come spia in Italia durante la seconda   guerra, gli consegnò brevi manu. Si trattava del famoso carteggio Mussolini Churchill;  ma non erano quelle 62 lettere la cosa più importante. Il vero tesoro erano i documenti allegati  al carteggio, che provavano e provano la verità sui fatti della seconda guerra mondiale, la responsabilità innegabile di Vittorio Emanuele III che quando parlava di Mussolini con altri soggetti lo appellava con ” quel cretino non capisce niente; cosa aspetta ad agire”: entrare in guerra ). La totale responsabilità e falsità di Churchill ed il pieno coinvolgimento della Corona inglese colla quale Vittorio Emanuele aveva stretto un’accordo e da ultimo la Francia; l’ Italia fu gettata tra le braccia di Hitler così come oggi si è buttata la Russia tra le braccia della Cina, la differenza sostanziale  è che Putin a differenza di Mussolini proviene dal KGB pertanto con una preparazione ed una forma mentis strutturata in tutt’altro modo: quando pensano di averlo messo  nel sacco li stupirà con effetti non speciali ma assai sgradevoli per tutti gli occidentali. Aldo Moro, a giudizio di chi scrive, commise due errori e sono; non aver reso pubblici tutti quei documenti che avrebbero liberato non solo l’ Italia ma salvato se stesso dal rapimento e l’ assassinio: ci fu un piano per assassinarlo già ad inizio  anni 60, né diede  conto Mino Pecorelli; invece dopo averne fatto copia riconsegnó tutto  nelle mani dell’ ex spia Italo-americana accompagnandolo, riporta la spia, con le seguenti parole ;[ Di questo  è meglio non si sappia]. : Chi scrive ne è venuta a conoscenza attraverso un sito americano dove erano stati pubblicati alcuni di quei documenti, Jprobabilmente dalla stessa persona che li portò nel 56 ad Aldo Moro. Il secondo errore  di Moro fu di ” parlarne” ad Henry Kissinger durante quel famoso viaggio dove Kissinger minacciò apertamente lo Statista italiano. Lo stesso errore, quello di non rendere pubblico quel carteggio, lo commise Enrico Mattei: lui ebbe e lesse  solo le 62 lettere). Furono entrambi degli ingenui, sottovalutarono il pericolo che l’ importanza di quei documenti comportava ma! Non tutto è perduto, l’ Italia festeggerà un vero 25 aprile, una vera liberazione  come uno che è  costipato  da circa 2 mesi sennò  va in blocco intestinale). In quanto ai mandanti dell’ assassinio di Aldo  Moro tutti ne hanno pronunciato e scritto il “nome”:  cercatelo  nel “torace” di Aldo Moro così come il luogo del ritrovamento, via Caetani; il passo carraio al civico 35, era  nella disponibilità del Centro Studi americano e nei cui sotterranei Aldo Moro fu probabilmente assassinato; la nobildonna Topazia Caetani era sposata al musicista ucraino, Igor Markevitch legato ai servizi Usa, il vero, si narrava al tempo, capo delle BR  e che interrogó Aldo Moro; riflettete gente, riflettete.  La cosa vergognosa è  che a distanza di 45 anni ad Aldo Moro è negato lo status  di vittima del terrorismo, l’ ultimo sfregio  e spregio; ma a   ben riflettere la mattanza  di via Fani e l’ assassinio di Aldo Moro fu una strage  di governo complici dell’ amministrazione Usa come provato documentalmente e   dal modus operandi: ad avvenuto ritrovamento  del presunto covo gli uomini  di Dalla Chiesa pronti  a fare irruzione per liberare Moro, arriva una telefonata di stop  all’ operazione; Fonte Giudice Imposimato e SAS. La famiglia  dello Statista deve fare causa al governo in carica essendo  estinti i responsabili  del tempo e ad Henry Kissinger, così  finalmente qualcuno lo interroga se non scappa prima col suo elicottero  col motore sempre acceso per simili evenienze; VERGOGNA! SEPOLCRI IMBIANCATI! E poi hanno anche la faccia di bronzo di andare a deporre corone di fiori commemorative.  DI RITA  CABRAS;   Ad  MAIOREM DEI GLORIAM, a LUI la Gloria in eterno. | È FATTO DIVIETO DI RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE DEI CONTENUTI DI QUESTO SITO SENZA ESPRESSA AUTORIZZAZIONE: IL COPYRIGHT È TUTTORA VALIDO PERCIÒ SONO INUTILI LE FURBATE DI FAR SCORRERE NEL PROPRIO TG A VELOCITÀ SUPERSONICA  I DOCUMENTI PDF SCARICATI  DA QUESTO SITO SENZA, SCORRETTAMENTE, MENZIONARE LA FONTE; NESPÁ!?.

“Qualcuno ” li ricorda? Servitori di un governo traditore e vigliacco, assassinati come cani rognosi, senza pietà. Erano tutti padri di famiglia per la cui vita i mandanti ed organizzatori a stelle e strisce così come l’ uomo nero dell’ ufficio affari riservati del tempo, Federico Umberto D’ Amato, non hanno pagato; una vergogna per tutti i governi da allora succedutisi, una giustizia che ancora viene negata, una cosa indegna di un Paese civile anche se privo di sovranità perché svenduta da chi avrebbe dovuto e deve tutelarla.
Amministrazioni corrotte, corrutrici ma soprattutto assassine! Vigliaccamente assassine; non i gendarmi del mondo ma i bulli del mondo come dimostrato anche dalla sentenza per l’ assassinio del carabiniere CERCELLO REGA che va a tenere compagnia a CALIPARI, MEREDITH CHERCER, i MORTI di Piazza Fontana, e di tutti coloro che compongono l’ interminabile elenco di sangue prodotto da chi non è degno neppure di assurgere al rango di bestie, che uccidono per sfamarsi. Amministrazioni canaglia forti di avere come servi esseri senza dignità e onore, piccoli avidi esserini senza storia ma tutto ha un inizio ed una fine …e per Biden & sorci è appena iniziata:  DIO salvi il grande popolo americano.
Uno dei comunicati delle BR, tutti naturalmente e giustamente hanno concentrato l’ attenzione sul contenuto del testo. Nessuno al tempo e successivamente ha analizzato il logo al centro eppure vi è una parte importante della provenienza dei mandanti, solo che per poter vedere oltre il logo è necessario passare la ” cimosa” in quella sconfinata lavagna che è la mente umana. Studiare senza preconcetti ciò che stride con la forma mentis che ciascuno ha. Studiare e analizzare anche ciò che a torto, si ritiene essere ” roba per sciroccati”; provate a cimentarvi alla soluzione del rebus. Provate, è un’ ottima ginnastica per il cervello.
4 agosto 1974, Aldo Moro è a bordo dell’Italicus, poco prima del fischio di partenza, dei funzionari della Farnesina salgono a bordo del treno e comunicano all’ On. Moro che deve firmare delle carte. Moro scende dal treno e fa ritorno nel suo ufficio. Il treno parte . L’ immagine rimanda ciò che restò del treno. Il 14 febbraio di quello stesso hanno vi fu l’ ultima emissione di moneta di proprietà dello Stato, non gravata da interesse ad usura. Il Presidente Giovanni Leone si dimise anticipatamente a causa di uno scandalo rivelatosi poi montato ad arte per spingerlo alle dimissioni.
1966, ALDO MORO, era Presidente del Consiglio, lo fu per 5 volte. Moro si trovò nella necessità di finanziare la spesa pubblica e non volendo indebitate lo Stato, ovvero i cittadini, Moro prese la decisione di finanziare la spesa pubblica con una moneta di Stato. In accordo col Capo dello Stato, Giuseppe Saragat che firma il DPR, che da luogo alla prima emissione. Era il 20 giugno 1966. Un successivo DPR reca la data del 20 ottobre 1967. Aldo Moro poté finanziare le opere pubbliche per oltre, e si torna a ripetere, oltre 600.miliardi di lire che non andarono ad aumentare il debito pubblico in quanto moneta di proprietà  dello Stato italiano non di Rothschild-Bauer. Iniziano le stragi, 5 attentati nello stesso giorno dove furono, combinazione, coinvolte le banche autorizzate dal Poligrafico di Stato ad emettere moneta. La più grave è nota come la strage di Piazza Fontana in realtà la bomba fu piazzata all’ interno della banca dell’ agricoltura autorizzata ad emettere moneta. Pasolini si pose pubblicamente il quesito del “come mai le banche autorizzate ad emettere moneta erano  state oggetto  di attentato”. 3 di quei 5 attentati si concentrarono a Roma, tra le banche colpite la banca Nazionale di San Basilio. Coincidenze? No! Non lo sono. È un fatto che dopo le dimissioni anticipate di Leone e l’ assassinio di Aldo Moro l’Italia non ha più emesso moneta propria. Il colpo di grazia all’ Italia viene inferto da Beniamino Andreatta, ministro del Tesoro e, Carlo Azeglio Ciampi governatore della Banca d’Italia, quando nel 1981 a poca distanza dall’ omicidio di Aldo Moro, fecero la separazione tra la banca d’Italia ed il Tesoro firmando così la condanna dell’Italia è degli italiani ad un debito pubblico di fatto inestinguibile. Solo il partito socialista di Craxi si oppose duramente a quella che a tutti gli effetti era un’ operazione suicida perché contro gli interessi del Paese. È però riduttivo e incompleto poiché il quadro si contestualizza in uno scenario più ampio  ed  un tempo apparentemente lontano da Aldo Moro e che vede coinvolti altri personaggi i cui fili si stanno pian piano riannodando andando a comporre la rete dove sono già intrappolate le ombre che hanno e, tuttora ammorbano  l’ aria di questo Paese.

 

Documentato su carta intestata Commitee of 300 | World Bank Group- USA- Segue elenco soggetti beneficiari. Partendo dal basso, alla terza riga dopo Vatican si legge, in inglese, Corte Internazionale  di Giustizia. Segue, Corte Penale Criminale Internazionale seguito dalla cifra, 1trilione, 920,000,000,000 divisa nella percentuale del 4% tra i soggetti summenzionati. Il lettore ha agio di comprendere innanzitutto la destinazione d’uso di tutta la massa di denaro che  viene drenato attraverso tasse, false crisi come quella del 2008 ed ora l’ altra grande truffa del falso fallimento della Silicon Valley e tutto quanto viene ideato da questo manipolo di criminali. Questa, dicevo, è in parte, la fine che fa il denaro estorto ai cittadini non solo europei o americani. L’ altra notizia che è anche una riflessione che il lettore deve fare: è così? Che nascono sentenze di assoluzioni eccellenti o condanne e mandati di arresto come ad esempio l’ ordine di cattura nei confronti del Presidente Putin? È grazie a quel 4% di quel trilione e 920. ecc.ecc. che Bergoglio è passato da; la Russia è stata provocata e all’ Angelus successivo la Russia diventa il mostro e gli ucraini dei fanciullini col dito in bocca. E così che l’ amministrazione “Biden”-Obama celebra le sue vittorie vigliacche, corrotte? Il mandato di arresto nei confronti di Putin  è motivato dalla presunta deportazione di bambini russo-ucraini forse era meglio  deportarli negli Usa magari fatti transitare dalla fondazione  della Clinton  che tanti bambini Haitiani ha ingoiato ma non solo. Bambini che stando alle indagini  dell’FBI attraverso anche le email della stessa Clinton e del suo entourage. Pedofili  che sacrificano a Moloch. Ma questa è   gente che stupisce senza  gli effetti  speciali, che va oltre  superando se stessi, infatti abbiamo il Procuratore   della Corte penale Internazionale  che annuncia Urbi et Orbi il mandato  di arresto  nei confronti  di Putin prima ancora di formalizzare l’ atto. Neppure  l’Interpol ne sapeva niente e  questo a dimostrazione, laddove sussistessero dubbi, della  corruzione di questi  soggetti. Perché annuncia l’ arresto di Putin? Chi glielo ha  ordinato?… domanda  oziosa. : Corrotti! Marci  fin nelle midolla.
“Opere d’arte” trovate dall’ FBI nel corso di una perquisizione in casa di Tony Podestà: amministrazione Bill Clinton). Un corpo senza vita, decapitato, prima e dopo la colata di metallo che né cristallizzerá per sempre le forme preservando dalla corruzione. Sono stato rinvenute anche ” statue” di bambini.
Agenti dell’ FBI mentre caricano il furgone del materiale sequestrato alla Clinton: 25 agenti addetti alla sua sicurezza sono morti di morte violenta: portate i bambini dai Clinton, Podestà, I Biden e l’ uomo che non sa ancora quale sesso predilige certo è che i bambini sono in pole position: fatti provati e documentati e di prox pubblicazione. Di chi parliamo? Ma di ” cicciobello ” nero;
Eccola qua la sacerdotessa di moloch in veste di wonder woman per intrattenere i bambini pagati alle famiglie dai 400 ai 900 $, famiglie tra le più povere : forse è anche questo il motivo per cui si mantiene lo stato  di indigenza dei  cittadini. I bambini  vengono ” intrattenuti”   nella piscina coperta di un ranch nel Texas. La foto fa parte del materiale sequestrato dall’ FBI a Jeffrey Epstein.
Purtroppo è arrivata la conferma; il criminale satanista Zelenskyy oltre a tutti gli altri crimini di cui si è lordato vi è quello che tra tutti è il più infame! Ma Zelenskyy è andato oltre l’ infamia, l’ emulo di Bandera infatti si sta producendo in una nuova attività criminale che è ” allevare” i bambini per i suoi padroni che dopo averli abusati, espiantati ma anche prelevato il plasma : né fanno estrarre le cellule che poi si fanno trasfondere per mantenersi vitali. Da Ultimo si divertono nella killroom. Putin ne è sicuramente a conoscenza e per questa ragione li ha portati in Russia. Un messaggio per madre Giorgia produttrice di orfani ucraini e russi. La cinica madre Giorgia che si fa forte delle rassicurazioni di chi l’ha collocata a Chigi e non è certo la maggioranza degli italiani e manco la minoranza. Se questo fosse un Paese col senso della DIGNITAS, davanti ad una sentenza della Corte Costituzionale che ha dichiarato illegittimo ancorché Contra Legem la legge elettorale noto porcellum, dovrebbero, Deputati e Senatori, mettersi in fila guidati dal Chiar.mo Prof. Mattarella e guadagnare l’uscita: ANDATEVENE!!! State finendo di rovinare il Paese ma non pensate di farla franca…; le ruote del carro lentamente girano e chi sta sopra inevitabilmente  finirà sotto. DIO abbia pietà e compassione perché né avete tutti un gran bisogno, madre Giorgia che incarna alla perfezione il motto di Volter: mentire sempre, non timidamente ma arditamente, come un demonio: Voltaire era massone come madre Giorgia? Chi, a vario titolo, continua sia fisicamente con l’ invio di armi e chi con la parola a sostenere questa infamia iniziata dall’ Ucraina su progetto delega statunitense Obama-Biden-Soros è di fatto complice e corresponsabile anche e soprattutto per ciò che si è fatto e si sta facendo ai bambini perché niente e nessuno è più vicino a DIO dei bambini e il Giudizio di DIO non è lontano. La fonte diretta di questa scrivente è  statunitense mentre è ucraina la fonte primaria: entourage  governo ).
Le indagini dell’ FBI durante il caso Epstein, ha portato alla scoperta del traffico di piccoli migranti che ha portato dritto a Washington e vede coinvolta la fondazione a tutela dei minori della Clinton fondata in occasione del disastro di Haiti: maggiori dettagli in altro articolo
Si ha ragione di credere che nessuno abbia dimenticato la piccola Maddy di cui non si è mai trovato il corpo. Nell’ immagine vi sono gli identikit fatti dalla polizia sulla base delle testimonianze. I soggetti dell’ identikit corrispondono ai fratelli Podestà, Tony Podestà ha fatto parte dell’ amministrazione Clinton: Bill). Le email che Podestà ha scambiato con la Clinton e trovate dall’ FBI, e quanto di più raccapricciante e abominevole si possa leggere: Putin ha portato i bambini in Russia? Ma benedetto sia che li ha salvati dall’ essere abusati, espiantati ancora in vita e poi assassinati dagli alleati dei vari governi e Presidenti italiani.
Ed è così che sta andando…
Cablo dei servizi inglesi, datato 17 marzo 1978. Nel cablo si fa riferimento ad espressa richiesta di aiuto pervenuta da Roma tramite telegramma transitato attraverso l’ Ambasciata italiana. Richiesta di aiuto accolta dagli inglesi che così rispondono;[ Disponibili all’ invio di 2 agenti del SAS e di numero 20 granate stordenti. Si sta sta provvedendo all’ invio a mezzo aereo questa sera o nel corso della mattinata di domani]. Quanto promesso dagli inglesi arriva regolarmente a Roma, né da testimonianza l’Ammiraglio Tombolini, nel corso della sua escussione da parte della Commissione d’inchiesta sul caso Moro.
Libro contabile della Banca d’Italia scritto in lingua inglese….; perché? Ma soprattutto perché a pochi giorni dalla scomparsa del Prof. Federico Caffè, dei soggetti si presentano in casa del Professore, qualificandosi come funzionari della  banca d’Italia, e  con la scusa di allestire un museo in onore  dell’ economista, entrano nello studio del Professore e prelevano tutte le carte che vi trovano…,Perché?.
Fresco di giornata! La conferma del vero motivo dell’ arresto di Donald Trump. Mr testa d’ uovo di struzzo rispondendo ad un interrogante sull’ annunciato arresto di Trump, il genio luciferino del WEF candidamente risponde che è necessario al fine di portare a compimento l’ agenda che attraverso la guerra nucleare che sta per scatenarsi in Europa funzionale alla riduzione della popolazione mondiale. Questo quello dichiarato ormai ufficialmente da anni Rockefeller lo annunciò dal pulpito dell’ ONU, la verità è però un’altra già nota attraverso il piano dello sciroccato Conte, malanima, Kalergi ovvero sostituire le popolazioni europee con gli africani discendenti dai convertiti all’ ebraismo ai tempi di Re Bulan e  già trattato su questo sito. In sintesi gli africani convertiti all’ ebraismo di etnia nera ai tempi didi Bulan erano la classe serva in quanto la società Kazara a  quel tempo voleva i bianchi padroni ed i neri relegati al servaggio. Questo il progetto europeo mentre per l’Italia è prevista l’ estinzione del seme italiano in quanto Cristiano-cattolici: ad inizio pontificato di Paolo VI, massone, in Vaticano, nella Cappella Paolina vi fu l’ intronizzazione di Satana: [ Quando l’ abominazione della desolazione è posta in luogo Santo: Apocalisse), quello il segno del principio della fine ]. Ma questa è materia di altro lavoro. Gli italiani a prevalenza Cristiano-cattolici è tra le altre cose l’ unica confessione religiosa a praticare l’ esorcismo cosa questa non digerita dagli adoratori de! Principe della menzogna e delle tenebre. Ora, cosa che pare non nota neppure ai comuni massoni, pare esista una massoneria che ha progettato di portare la popolazione mondiale dagli attuali 8 miliardi: qualcuno parla di 9 ma non è questo il punto, il punto è! I governi europei, a scendere fino ai giornalisti conduttori ed opinionisti massoni e non pochi del mondo dello spettacolo così come i non pochi medici e la cosiddetta fratellanza giuridica e via fino ad imprenditori e semplici commercianti, a costoro si pone una riflessione che è la seguente; pensano davvero di rientrare in quel miliardo totale che popolerá il pianeta? O non ritengono sensato che adempiuto quanto loro imposto motivo per cui sono stati messi al governo degli Stati con tutto il circo di supporto, non vadano ad aggiungersi ai destinati all’ olocausto?! Questa scrivente né scrive da anni; l’ Italia è una portaerei naturale per non parlare della Sardegna che ” la sconosciuta” massoneria  vogliono, penisola ed Isola libera dai Sardi e dagli italiani penisolani. Ma c’è un detto popolare che recita; ” l’ uomo propone ma è DIO, l’ Unico, l’ Onnipotente, che dispone…, nespá?: Una vera mossa da scacco matto, sarebbe sfilarsi dalla bomba ad orologeria Ucraina spiazzando la potentissima, sconosciuta   massoneria e salvando se stessi e i loro figli. Chi scrive purtroppo sa che andrà diversamente: la stupidità è un male necessario  non indispensabile.
 poteva essere  un pesce d’aprile o la scena del film di amici   miei  e invece fu uno dei tanti, bastardi, depistaggi per creare caos; si prende un personaggio celebre e lo si arresta accompagnato da un turbinio di telecamere ed il caos all’ americana è servito: Enzo Tortora non fu purtroppo l’ unico caso e che questo è un Paese dalla memoria labile che è anche l’ elemento che ha permesso agli italiani di sopravvivere a se stessi dopo quell’interminabile fiume di sangue innoccente, di cadaveri, di corruzione che gli si è rovesciato addosso dopo la ” pax ” americana ma! La messe è vicina e con essa il Redde Rationem.
Documento dove si chiede di non trasmettere informazioni agli inquirenti sul caso Moro.
Dal 1823 i Rothschild controllano le ricchezze del Vaticano in specie lo IOR : la parola controllo nel caso dei Rothschild diventa un eufemismo in realtà predano come piranha.
Profeta Amintore, le Fanfaniadi. Tutto programmato?.
Sigh!
Già pubblicato in altro lavoro, si ripropone documento del Ministero della Difesa ove si incarica l’ agente Gladio, nome in codice G71 di trovare informazioni utili alla liberazione di Aldo Moro, accadeva 14 giorni prima che lo statista venisse sequestrato: 2 marzo 1978). Fatti trattati da Michele Santoro nel corso della sua ultima, purtroppo, trasmissione [ M] . Tra gli ospiti, la figlia del Presidente Moro, Maria Fida.: Il documento si rivelò autentico, fu fatto periziare da Paolo VI, il mesto massone. : E mica è finita…, continua.
Stralcio del memoriale di Aldo Moro ove parla esplicitamente delle ingerenze americane nella politica e finanza italiana. Moro parla dei giovani parlamentari coptati dall’ amministrazione americana nella persona di Kissinger attraverso l’ Ambasciatore Usa a Roma. I giovani Parlamentari venivano indottrinati presso il Centro Studi Americano: passo carraio in via Caetani al civico 35.: Una riflessione per il lettore; andrebbe  egli in giro per Roma dove qualunque mezzo ad esclusione di moto e tricicli, venivano perquisiti, con un cadavere nel bagagliaio   dell’auto e soprattutto il cadavere dell’ uomo più  cercato d’Italia, il Presidente Aldo Moro? È sensato credere  a questo?

” POT POURRI”… TEMPO DI SATANA..

Rosalie Bertell la scienziata che lavorò al progetto HAARP e che denunciò l’ artificialitá del terremoto che provocò 20.000 morti in Iran.

Non si può iniziare questo lavoro senza rivolgere il pensiero al popolo Turco ed al popolo Siriano, all’ immane e inimmaginabile sofferenza; al momento della stesura di questo articolo la conta di chi non è più è di 46.000. Numero purtroppo destinato ad aumentare ed allora la mente va ad  altri due olocausti, quello che produsse il terremoto in Iran; 20.000 morti, ed in Giappone altre migliaia di morti. Per quegli olocausti si levó una Vox Clamantis in deserto. Una voce coraggiosa ma isolata come è chi grida nel deserto. Una donna minuta, gracile nell’ aspetto che a tutto ti fa pensare tranne che recasse in se tanta forza d’animo, che sia stata capace di tanto coraggio che sfociò nell’ incoscienza. Eppure quella donna minuta denunciò l’ artificialitá di quell’immane e inaccettabile atto criminale; già! Criminale!  Perché la voce che si levó era quella di ROSALIE  BERTELL, la scienziata  che collaborò al  progetto HAARP nella sua fase iniziale pertanto parlava con cognizione di causa, ne aveva titolo e competenza. C’era la volontà e la mano dell’ uomo, ancora una volta scientemente responsabile di distruzione e morte nel terremoto che si abbatté in Iran ed in Giappone: questa scrivente ha già trattato su questo sito il gravissimo tema della manipolazione del clima e dei terremoti indotti. Nel presente articolo è caricato  il video, unico sopravvissuto alla censura dove a parlare è la scienziata Rosalie Bertell; la qualità non è delle migliori ma è più che comprensibile anche se in lingua inglese. E altresì caricato il curriculum vitae della scienziata, si invita il lettore, anche non edotto nella lingua della perfida Albione, a scorrere ugualmente il non breve Cursus Honorum della Dr.ssa Bertell. Ora il terremoto che ha sconvolto la Turchia e la Siria. Ancora migliaia di morti, un’ altro offertorio a  Satana: chi scrive, Apertis Verbis, crede che anche questa volta la volontà e la mano criminale dell’ uomo, dei  Satanisti-globalisti non siano indenni da colpa in relazione anche al folle progetto di spopolamento che prevede entro il 2035, la dipartita  di 4 miliardi di mangiatori inutili come vengono chiamati  quelli che non fanno parte della loro cerchia elitaria:  la popolazione europea è di 450 milioni circa di individui che comprende anche un certo numero di massoni. La riflessione è la seguente; quanti e quali confratelli grazieranno i controreazionari? Poiché  come già scritto in precedenti lavori il governo delle nazioni è nelle mani di quelli che il prof. Gioele Magaldi del GOD, definisce massoni controreazionari riconoscibili dalla loro malvagità e cinismo. Il dio adorato dai massoni è Lucifero e da qui la scomunica; l’ ultimo Pontefice a confermarla anche se quella di Clemente XII, aveva valore eterno, fu Albino Luciani. Detto questo non si deve fare di tutta un’ erba un fascio poiché, ancora una volta usando le parole del Prof. Magaldi, non tutti i massoni sono controreazionari  e chi adora chi non è cosa che riguarda chi scrive ne il lettore poiché ciascuno nel suo libero arbitrio, da privato  cittadino, compie le scelte di cui è unico responsabile verso l’ Onnipotente e verso la propria coscienza. Il Prof. Magaldi è massone tuttavia, pur questa scrivente adorando Domine Iddio ed il Signore Gesù, stima il coraggio del Prof. Magaldi nell’ offrire attraverso la sua trilogia Massoni……; la conoscenza di un mondo altrimenti  sconosciuto per semplici cittadini quale è questa scrivente. Il Prof. Magaldi, storico,  parla delle Hur Lodge e di chi vi appartiene e, poiché si sta  trattando del terremoto in Turchia, ad esempio, il Presidente Erdogan appartiene alla loggia Athor Penthalfa una delle cosiddette logge armate gli corrisponde, in forma meno “aristocratica”, la loggia Camea il cui  fondatore fu Totò Riina: datte na regolata), non a caso la figlia  di Erdogan era a  capo dell’ ospedale dove venivano curati i boia dell’ Isis. Altro illustre soggetto presente nella Trilogia è l’ anti-italiano Giorgio Napolitano appartenente alla Tree Eyes: tre occhi ) per educazione non si scrive dove è posizionato, in Napolitano, il terzo occhio: che persona esecrabile ). Il coraggio del Prof. Magaldi è  degno di stima poiché ha messo a repentaglio la  propria  vita, poi chi adora e in chi crede riguarda  solo lui. Partendo dalla bella immagine in evidenza, in alto, di proprietà di CHD, di Robert Kennedy Jr e  che rappresenta efficacemente il passato ed il presente dove nulla è praticamente cambiato si da conto, in questa miscellanea, al lettore, che negli Usa  l’ inoculazione dei sieri  ad mRNA, nei bambini  da zero a 6 anni è iniziata 7 mesi prima che venisse concessa  l’autorizzazione: non che questa abbia reso meno pericolose le misture geniche ); la fonte è  CHD, di Robert Kennedy Jr. Oltre a ciò e, da non sottovalutare, si da conto dell’ allarme della Dr.ssa Shanna Swan, una delle massime autorità mondiali in epidemiologia ambientale e riproduttiva. L’ allarme è sulla sterilità maschile il cui fattore scatenante sarebbe la plastica, responsabile della diminuzione del numero di spermatozoi totali e soprattutto vitali; studio  pubblicato  su Oxford Academic: vedi video + pdf ). Restando in ambito accademico scientifico, si offre al lettore un’ esempio che in termine  giudiziario è chiamato corruzione  ma che qui vogliamo  chiamare conflitto di interesse? L’ esempio ce lo fornisce il Dr. Bruce Lee: un’ omonimo del divo di arti marziali solo che il nostro Bruce Lee è più letale ). Dunque cosa fa il Dr.  Lee, crea il vaccino contro il virus del Mozambico a  sua volta creato in laboratorio: si ricorda al lettore che non è brevettabile tutto ciò che ha origine naturale pertanto ogniqualvolta si è in presenza di un brevetto in ambito scientifico l’ oggetto del brevetto ha origine di sintesi ovvero creato in laboratorio ). Tornando al Dr Lee, creato il vaccino e la sua mappatura geotemporale di immunizzazione strategica si reca da Pfizer col “piattino dell’ elemosina” in mano e questua un finanziamento in cambio di un business miliardario di cui anche lui, in percentuale minore ne trarrà beneficio: magari con l’ aggiunta di una prestigiosa cattedra ); Pfizer accoglie il progetto del Dr Lee ma lo tiene, come dire, in standby. Ormai ci sono vaccini per tutto inclusi gli attacchi diarroici ; autore, sempre l’ intraprendente Dr. Lee che alla bisogna, laddove il suo vaccino non funzionasse,   indossate scarpe con punta da 10, sferra una magistrale rovesciata d’avampiede che con cerusica precisione va a tappare l’ incontinente pertugio.  Altri video importanti; direttamente dal Senato degli Usa, Victoria Nuland,  massona controiniziata, ammette, incalzata dal Sen. Ted Cruz,  con certa improntitudine, la responsabilità del governo Biden del sabotaggio del NordStream2 che ha principalmente danneggiato non solo Putin  ma soprattutto ha danneggiato i Paesi dell’ alleanza tra i quali l’ Italia: un bell’esempio di lealtà e collaborazione da parte del glande alleato dei vari governi e Presidenti  della Repubblica italiana ultimo dei quali Meloni-Mattarella: ” avec nos coompliments ” ).  : I video della Nuland sono 2, per il secondo video cliccare su INDEPENDENT.  A seguire e, straordinariamente importante è quanto afferma il Ten. Col. Daniel Davis che le  guerre predatorie americane le ha combattute quasi tutte, nell’intervista pubblicata integralmente nel presente lavoro e che supporta, caso mai ce ne fosse bisogno, le sconcertanti affermazioni del Gen. W. Clark : video nel precedente lavoro ).  È consigliata la lettura alla Presidente Meloni ma soprattutto al Chiar.mo Prof. S. Mattarella in qualità di Comandante supremo delle forze armate; ruolo che apparteneva alla persona  del Re; vedasi Statuto Albertino ove ha genesi la odierna Costituzione della Repubblica. Vi pongano mente i due Presidenti, Consiglio e della Repubblica poiché si sta scientemente vessando un popolo, quello italiano, trattato come vacche da mungere e buoi da aratro in ossequio a male intese alleanze ma di fatto sudditanza verso le amministrazioni statunitensi  di turno e che in questo caso  sta portando al conflitto nucleare mondiale con epicentro in Europa sulla base di una calcolata ottusità ancorché a totale mancanza di nerbo nei confronti della criminale amministrazione americana con l’ occulta regia di Soros di cui Zelenskyy è creatura e marionetta e di mr Obama, essere dalle mille identità e dal sesso indefinito di cui si tratterà con documentazione probante, su questo  sito. Ma questo di febbraio è il mese dove la cosiddetta Europa ci si è messa di buzzo buono nel mattonare le pudenda degli italiani. ” Cara” comunità di corrottissimi banditi da strada nonché massoni diversamente aristocratici che fate finta di cadere dal pero e vi scandalizzate per il  Qatar gate, quasi fosse il primo; sepolcri imbiancati! Genia di vipere, avete dimenticato i 3, 700 miliardi spariti sotto l’ alto patrocinio dell’ allora commissario per i diritti umani mrs mammana Emma Bonino ed il suo partner, mr. Mario Monti. Per soffocare quello scandalo si attivò con successo il  medium: vedi caso Moro),  Prof. Romano Prodi. Ora l’ultima trovata per drenare altro denaro dalle tasche soprattutto  degli italiani, ordinate l’ adeguamento degli immobili e naturalmente a spese degli italiani poi avete attaccato il vino a vostro dire dannosissimo per la salute, tanto da volerlo riportare sulle  etichette. Sostenete che la birra è più salutare; bene! Corruptissima Von Der Leyen, in attesa che vi arrestino tutti andiamo a vedere se la birra è come sostenete, dietro compenso, meglio del vino con l’ obbligo,  mrs von Der Leyen, di mettere in etichetta tutti gli ingdidienti e la loro tossicità! Una volta assolto l’ obbligo, cara Von der Leyen & soci potete serenamente e gioiosamente, andare affanculo! Nespá mon amì ? e al fine di  evitare qualsivoglia polemica, in rappresentanza della categoria è stata scelta la regina, la scura più famosa e bevuta al mondo…; la GUINNESS!: vedi nell’articolo e, attendiamo una risposta pubblica che non è facoltativa. : Von Der Leyen, l’ Italia uscirà  dalla vostra comunità banditesca più velocemente di quanto vi è entrata iniziando con una salutare e liberatoria astensione dalle prox consultazioni  europee così non saranno possibili brogli ed imbrogli.   Christus Vincit, Christus Triumphas!.   DI  RITA  CABRAS   È FATTO DIVIETO   DI RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE DEI  CONTENUTI DI QUESTO SITO SENZA ESPRESSA AUTORIZZAZIONE.

Che commentare? È il tempo di Satana: non per molto ).
Il polso in primo piano è quello di uno dei Generali del criminale Zelenskyy. Lo zoom sul braccialetto cerchiato di rosso evidenzia la svastica nazista. Non si cita il nome del Generale nazista ucraino né se se ne vuole mostrare il sembiante  poiché a differenza dell’ assassino criminale Zelenskyy questa scrivente non mette taglie su nessuno. Chi scrive prova profonda vergogna e  disgusto per il continuo invio di armi ad un criminale che sta scientemente massacrando il proprio popolo su delega dei satanisti di Washington per il possesso  e il dominio delle  ricchezze maggiormente concentrate nel Donbass e che nulla hanno a che fare con democrazia e libertà. Una sporca e vile aggressione iniziata 8 anni fa contro la popolazione inerme russofona del Donbass da parte dei criminali  nazisti ucraini. Aggressione che ha rischiato di essere  una pulizia etnica se Putin il 24 febbraio scorso non si fosse deciso ad intervenire dopo la scoperta  del nuovo   definitivo attacco contro le popolazioni del Donbass come provato dai documenti pubblicati su questo  sito. Contro quel continuo attacco e massacro di innocenti inermi, nessuna voce si levó indignata. Nessuno condannò quel genocidio e, nessuno inviò aiuti di qualsivoglia genere  eppure erano tutti amici di Putin, commerciavano col loro  amico divenuto poi un reprobo. Ne accettavano  gli aiuti, i primi   peraltro  durante la pandemia made in Usa fabbricazione in Repubblica p. Cinese. Salvo poi tacciarli di spionaggio. Si continua ad inviare   armi ad un criminale che ha chiuso le televisioni e messo il bavaglio alla stampa  facendo assassinare dei giornalisti di cui due italiani. Ha azzerato i partiti di opposizione e si può  continuare all’ infinito ma non è il criminale cocainomane Presidente ucraino il problema. Il problema è il governo  italiano che sta, senza averne né diritto né  legittimazione poiché è appena il caso di ricordare che la vigente  legge elettorale è stata giudicata dalla Corte Costituzionale, INCOSTITUZIONALE!  Così  come è illegittima l’ elezione  del Capo   dello Stato figurarsi la seconda  nomina pertanto siamo in presenza di abusivi che stanno   gestendo la cosa pubblica, il danaro pubblico. Ma la riflessione, amara, è che nessuno sembra avere il senso dell’ onore, della DIGNITAS! Il nome del Prof. S. Mattarella venne trovato nell’ elenco della Loggia massonica  denominata “scontrino” risultante anche frequentatore. Il Prof. Mattarella è quello assolto per modica somma: ricevette  da tale Salamone, uomo di Riina, 50 mln di lire di cui una parte in buoni benzina. Mattarella è lo stesso che salta a piè pari il veto di  Parlamento italiano e Consiglio delle Nazioni e manda a bombardare il Kosovo e poiché sembrava poca cosa lo fa con munizioni all’ uranio impoverito del quale non si assume la responsabilità anche nei confronti dei soldati italiani che continuano a morire a distanza di anni, di cancro. Mattarella è lo stesso  che invia auguri  alla massoneria in spregio di Costituzione e legge. Possibile che non trovi in se ragioni sufficienti di inidoneità a ricoprire l’ altissimo ufficio che richiede che niuna ombra offuschi la persona che prima d’ogni cosa deve essere d’esempio che non risiede nell’ arroganza del potere.
Nell’ immagine Scott Ritter, ex marine ed ex dell’intelligence statunitense. Scott Ritter è lo stesso che sconfessó le menzogne dell’ amministrazione Bush e i vertici del Pentagono dicendo che non c’ erano armi di distruzione di massa in Iraq. Ora Ritter fa un’altra grave affermazione pubblica denunciando da parte degli ucraini, l’ uso di armi chimiche sui soldati russi rilasciate attraverso i droni. Questo e altri atti criminali compiuti dagli ucraini addebitandone la responsabilità sui russi è forse  la ragione del dispiegamento da parte di Mosca di mezzi navali dotati di armi nucleari. Come già scritto e supportato da documentazione probante, la guerra contro la Russia era sul tavolo di Pentagono e Casa Bianca da anni, così come le aggressioni ed invasioni di Iraq, Libia, Iran: vedi video del Gen. W. Clark. Ozioso ricordare le condanne nei confronti delle amministrazioni Usa, per uso illegale della forza; uno stato canaglia a tutti gli effetti anche se è più corretto parlare di amministrazioni canaglia non di Stato canaglia poiché lo Stato sono i cittadini e i cittadini americani subiscono al pari dei cittadini di tutte le nazioni, l’ operato di chi li governa. Condizione in cui si trova il popolo italiano trascinato ob torto collo, in una guerra scatenata 8 anni fa dagli ucraini su delega dell’ amministrazione Obama-Biden-Soros per gli interessi americani sulle ricchezze del Donbass e della Russia il vero obiettivo di ” Biden & sorci.
Il Ten. Colonnello Davis, del quale è pubblicata l’ intervista integrale dice che la guerra che si sta combattendo in Ucraina non è un video game. : Prima della lettura dell’ intervista si consiglia di indossare un pannolone o un robusto tappo in sughero. Quanto è stato fatto contro le popolazioni russofone per 8 lunghi anni nell’ indifferenza degli Stati occidentali  ed ora contro i russi  è vergognoso e vigliacco! Sepolcri imbiancati, tutti!.
Oristano, Arturo festeggia 105 anni con un buon bicchiere di cannonau.
Nuoro, 104 anni, l’ ingegnere ha avuto il rinnovo della patente; dieta seguita è quella sardo- mediterranea con 2 bicchieri di vino al giorno ai pasti principali.
Tergu, Gallura. AnnaRita ha festeggiato 105 anni. Anche lei per 105 anni si è alimentata con prodotti a metri zero accompagnati da 2 bicchieri di buon vino sardo al giorno. ” Cara” von Der Leyen tutti i nostri centenari e ultracentenari conservano la vitalità anche dalla cintura in giù! E dunque von Der Leyen ritiene sensato, visto questo incompleto campionario, mettere al bando il nostro modus vivendi ed i nostri eccellenti prodotti in favore di una seppur regina, birra? O insetti  e farine di grillo sature  di patogeni.  E ad ogni buon conto se birra dev’essere sia la nostra Ichnusa; bionda, spumeggiante e soprattutto pura! Senza artifici e spumeggiante in modo naturale, niente colle caffeina ma soprattutto niente palline di plastica di origine sconosciuta: prosit! A chent’annos!.

b-100063-096545

mpdf

Lui, nell’ immagine è Yusuke Narita per gli intimi  Dr morte; cattedra di economia a Yale e pupillo di mr testa d’uovo di struzzo, Klaus Schwab. Il Dr. “Mamma me só bevuto er cervellooo!!” Durante una conferenza ha dichiarato essere suo dovere morale indurre forzosamente gli anziani, ad entrare in quelle che mr m…, ha chiamato capsule per il suicidio motivando questa demenziale uscita col fatto, a suo dire, che gli anziani sono esseri inutili ma! Non è tutto poiché il pupillo del demonio ha aggiunto che sta studiando l’ obbligatorietà per il prossimo futuro, del suicidio. Così dopo lockdown green pass e mortiferi vaccini ci vogliono donare un viaggio di sola andata. Domanda! Perché allora non iniziare subito con George Soros, Biden che viaggia al 100% di rinco…….; a seguire il suo padrino Schwab che in quanto  a follia non ha praticamente eguali, ecc. : Tempo   di Satana.

Yes_Report-2014-08.29.2017

Ariecchilo er banana che qui vediamo in un’ altro suo campo d’azione, il clima! Anche a questo post corrisponde il video dove l’ interprete è lui, er banana che grazie ad una provvidenziale soffiata ha venduto le sue azioni, ora che sono in calo, dei vaccini Pfizer guadagnandoci su una montagna di dollari.

 

Una delle tante vignette che girano sulla coscienza a gettone dei camici bianchi.
L’ umana follia non ha risparmiato neppure loro; questi affascinanti e misteriosi compagni di vita: riescono ad ammaestrarti nel giro di due giorni ). Dopo compositori, direttori d’orchestra, cantanti d’ opera ecc. È la volta dei gatti russi estromessi da tutte le mostre a loro dedicate: i più vivi complimenti ai minotauri della FIF. Nell’ immagine Putin con un bell’esemplare di gatto selvatico

Strategic Immunization Geotemporal Mapping Application ( SIGMA ) | Pfizer

La birra è meglio del vino? Vediamo. Nell’ immagine è raffigurata  in sezione la lattina della scura più famosa e bevuta al mondo…, la Guinness! Dunque! Vediamo gli ingredienti iniziando col dire che viene spillata con CarboAzoto,una miscela di azoto e anidride carbonica. Contiene colla di pesce che viene usata per filtrare per chiarificare: la colla di pesce è prodotta dalle vesciche di pesce: anche i pesci urinano ). Contiene caffeina per dare adrenalina o ipertensione: ( dipende con chi è consorziato il produttore, se deve  favorire lo smercio di anti ipertensivi). Contiene cocciniglia che da quel bel colore rosso rubino intenso quasi nero: la cocciniglia è un parassita delle piante arboree); l’ azienda, come per la colla di pesce, dice di non usarla più! Però la birra continua a mantenere quella certa pastosa consistenza e quel bel colore rosso quasi nero. Ccontiene acido lattico; trattasi di acido organico: sai quel dolore che si prova dopo sforzi intensi, palestra ecc. Ebbene è l’ acido lattico che si stacca dai muscoli).: L’ azienda dice di non usarlo più. Contiene anche noci che l’ azienda sostiene di usare al posto della cocciniglia solo che le noci danno un colore bruno mentre la birra continua ad avere quel bel colore rubino intenso e conserva quel tipico gusto amarognolo. Ma la vera chicca è la pallina in materiale plastico di cui l’ azienda non svela la composizione, non dice niente sui polimeri che la compongono. La pallina è caricata con azoto pressurizzato che sotto la pressione impressa dall’ apertura provoca la fuoriuscita del gas dall’ interno della pallina che  va a fondersi col liquido bevuto dal consumatore: vedi video nella pagina ). Ora, bando alla partigianeria, c’è un problema e una riflessione che deve essere fatta; ed è quella pallina di plastica immersa in quella miscela di sostanze, gas alcol ecc. Pallina di cui non è nota la composizione. Una pallina in plastica che resta immersa in quel liquido per mesi o forse anni, prima che sia consumata. Ora quanta di quella plastica sotto l’ azione combinata ed erosiva del liquido si stacca e viene ingerita dai consumatori. La Dr.ssa Shanna Swan ha lanciato l’allarme sulla infertilità maschile di cui attribuisce la responsabilità proprio alla plastica. Ma l’ infertilità potrebbe non essere l’ unico pericolo; quali altre patologie può provocare l’ apprezzatissima bevanda che ancora non è stata indagata. L’ azienda dice di non usare più le sostanze parzialmente elencate qui, tuttavia resta il dubbio, dubbio indotto dalla segretezza degli ingredienti tenuti dentro ad un caveau più presidiato di Forte Knox. Von Der Leyen, Ursula.., è di questo che dovrebbe occuparsi anziché mattonarci colla nostra decisamente più salutare bevanda di Bacco  poiché se non lo farà lei lo faremo noi cittadini chiedendo anche il sequestro della “ricetta” con buona pace dello ” zio” massone Guinness.

Mattarella-benzina-38221

Tetanus Mozambique VACCINE

hvi-10-1568

Questa ” deliziosa” faccetta de ciap è la Dr.ssa Carol Baker del CDC che emulando Morgenthau- Kaufmann che volevano castrare i tedeschi e poi ridurli alla fame: vedi articolo su questo sito ), così l’ emulatrice Baker invoca le élites a sbarazzarsi di tutti i bianchi che rifiutano di vaccinarsi e sostituirli con gli immigrati. : anche per questo post come per gli altri corrisponde il video con la delirante quanto criminale dichiarazione di questa incommentabile Dr.ssa che ben figurerebbe in un campo di concentramento gestito da Bandera o da Eisenhower di gran lunga peggiori dei nazisti tedeschi.

16219753 – Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health

Lui, nell’ immagine è il Dr. Bruce Lee, un’ omonimo del divo di arti marziali deceduto prematuramente mentre il Bruce Lee dell’ immagine è vivo e vegeto e rientra nella classe di quelli definiti col piattino dell’ elemosina sempre in mano.

EP2943072B1

Come recita il titolo, è il tempo di Satana. L’ agente raffigurato è stato testimone involontario di rituali satanici svoltisi e svolgentesi sempre, ad esclusione dell’ amministrazione di John Kennedy, cattolico, dentro alla Casa Bianca. Si porta a conoscenza del lettore che al post qui sopra corrisponde il video dove a parlare è la persona raffigurata nell’ immagine e che resta a disposizione dell’ autorità giudiziaria per le finalità che dovessero essere ravvisate. Ad Maiorem DEI Gloriam.
Oltre 10 giorni fa nello Stato dell’ Ohio c’è stato il deragliamento di un treno che trasportava Cloruro di vinile depolimerizzato, una delle sostanze più tossiche conosciute. Sono migliaia gli animali morti, i pesci nel raggio di miglia ma la cosa strana è stato l’ arrivo sul luogo del disastro, di funzionari governativi che inspiegabilmente hanno appiccato il fuoco ai convoglio che contenevano il pericoloso carico dando origine a quell’immensa colonna di fumo che ricordava la colonna che si levó su Hiroshima e Nagasaki dopo il lancio della bomba atomica: gli americani parlano di un’ altro 11 settembre…,notizia taciuta dai media.: Tempo  di Satana..

Curriculum Vitae of Dr Rosalie Bertell, President, International Institute of Concern for Public Healt, 199                      Exclusive- Lt. Col. Daniel Davis Warns of Nuclear War : U.S. Has ‘ No Plan in Ukraine , This Is Not a ‘ Video Game’

The INDEPENDENT

AGGIORNAMENTI ” VACCINI” E…, FASCISMO- KULISCIOFF

Davanti alla morte si deve tacere e chinare il capo ma non quando la fredda falce fa messe di piccoli innocenti, allora si deve gridare come donna in doglie di parto finché quel grido non valica le montagne e attraversa gli oceani e non penetra come vento nelle canne, ogni orecchio e vi esplode come un grido lacerante.  Alex, piccolo seme al suo germoglio a cui non è stata data neppure la possibilità di affacciarsi alla vita perché ucciso da una trasfusione da donatore vaccinato

Un’altro triste ufficio da assolvere, il decesso del piccolo Alexander dopo essere stato trasfuso con sangue di vaccinato contro il covid. Un’altro caso posto all’attenzione di questa scrivente dall’ associazione presieduta da Robert Kennedy Jr. CHD. Non si hanno davvero più parole; muoiono come mosche dopo aver nebulizzato l’ insetticida. Muoiono atleti, piloti civili e militari. Calciatori che stramazzano in campo o addirittura negli spogliatoi prima ancora di entrare in campo a disputare la partita. Muoiono artisti e non si contano più quelli gravemente danneggiati da misture ” contro” il covid, l’ ultima in ordine di tempo è CELINE  DION, colpita dalla sindrome Stiff Person contemplata tra le patologie indotte da siero anti-umano, in una relazione riservata di Pfizer. Prima di Celine Dion Justin Bibier, Eric Clapton che ha deciso di supportare Bob Kennedy nella sua battaglia in difesa dei bambini e di quanti danneggiati gravemente dalle venefiche misture contro il virus di Wuhan di cui è provata l’origine artificiale, ovvero creato in laboratorio e a giudizio di chi scrive rilasciato in modo mirato  su quello che da post invasione bellica è di fatto un laboratorio a cielo aperto per qualsivoglia tipo  di esperimento  dal sociale all’ ultimo in ordine  di tempo, la falsa pandemia. Dove soprattutto le amministrazioni americane ad esclusione dell’ amministrazione Kennedy: di ascendenze italiane), hanno fatto dell’Italia carne di porco. Nella pagina sono  caricati importanti documenti  su covid e  ” vaccini”, destinati agli esperti con solida preparazione  il che esclude in automatico l’ esperto di zanzare, Prof. Crisanti: anche lui sceso in campo ( non in quello Santo… per carità ).  Il dott. Prof ? Matteo Bassetti che antepone le comparsate in tv agli esami  dei suoi studenti che rimanda  causa appunto impegni tv, al netto dei conflitti di interesse poiché chi prende denaro dalle multi del farmaco, anche se figura  come donazione  all’ istituto, non può che curare gli interessi degli stessi pertanto contro l’ interesse collettivo,  posto che l’ esimio professore ha pubblicamente consigliato ad un noto conduttore : ” ma quale vaccino…, ma sparati un monoclonale” ; Quarta Repubblica, condotto dal giornalista Nicola Porro colpito da covid e destinatario dello ” sparo” del Bassetti che cosigliava appunto i monoclonali  in luogo dei sieri  genici imposti ai cittadini  e,  praticati, si narra, dallo stesso nel suo reparto ed il cui costo sarebbe intorno ai 1000 €. Pecunia forse non applicata in osservanza del Do Ut Des: Bassetti è  presente quotidianamente, praticamente  a reti unificate come il Presidente della Repubblica la vigilia di capodanno; un ritorno pubblicitario per il professore piuttosto notevole. Ad  ogni buon  conto  si invita il dott. Bassetti a discettare  sulla efficacia dei venefici sieri con i parenti dei deceduti da ” vaccino” e con i  disabili resi tali dai sieri genici : Celine Dion ha dovuto  annullare tutti gli impegni di lavoro  e come lei migliaia… ma che dico migliaia, ormai  sono milioni nel mondo, tra gli inoculati a non poter essere in grado di assolvere ai compiti  quotidiani  ma forse è un modo per liberare posti di lavoro. Altro escluso è l’ altro sedicente esperto che il conflitto di interesse non sa neanche  cosa sia infatti  è  titolare solo, si fa per dire, di ben 12 brevetti  di misture  vaccinali e parliamo del grande, ma che dico grande…, grandissimo anzi!  Immenso, prof. Burioni, lo “scienziato” costretto a pettinarsi colle fruste  elettriche tanto  è impegnato  soprattutto  come ospite  domenicale del suo supporter Fabio Fazio, come imbonitore pro domo  sua. E si conclude stendendo una trapunta pietosa sul prof. Pregliasco e le sue risate sguaiate, offensive  e lesive della dignità e professionalità dei colleghi che a differenza  sua non hanno  dimenticato che la scienza  è  soprattutto verifica oltre che ricerca:  ( per chi ne ha le capacità  e non si nutre della ” pappa” fatta delle multi che li foraggia ) ; l’ aurea MEDIOCRITAS contraddistingue meglio della berretta accademica questi grandi scienziati ma…, de che? Boh!. Passando a fatti di maggiore e serio costrutto. Nella pagina sono pubblicati  importanti  documenti, trattasi di uno studio  pubblicato su Nature Vascular Research che proverebbe che il Sars-Cov2 ed i sieri   ad mRNA, sarebbero direttamente collegati, tra tutto il mare magnum delle patologie indotte dalle venefiche misture, anche la Sindrome  da tachicardia  ortostatica posturale ( POTS ), in sintesi interessa  quella parte del sistema nervoso periferico ( SNP), che controlla le funzioni  degli organi interni, cuore, stomaco, intestino e  muscoli. In sintesi il lavoro  svolto dal sistema nervoso  autonomo è  quello di far funzionare correttamente tutti  gli organi e muscoli, in equilibrio tra loro. Altro documento è la lettera che il ricercatore, Dr. Carlton Brown, ha inviato al primo  ministro Neozelandese ed ai ministri, corredata da 95 pagine di studi clinici e di laboratorio: analizzati 284.592 vaccinati  e 12.460 pazienti con malattia covid in atto : Cedars Sinai Healt System. Da ultimo un’ aggiornamento ” fascismo” – Anna Kuliscioff, altra finta eroina innalzata  sugli  altari del martirio dal giornalista  Aldo Cazzullo nel suo libro che parrebbe denso di fatti storici sostanzialmente falsi, mistificati. Buona lettura : Christus Vincit,  Christus  Regnat.  DI  RITA  CABRAS [  È   FATTO ESPRESSO  DIVIETO  DI RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE  DEI CONTENUTI  DI QUESTO  SITO SENZA ESPRESSA AUTORIZZAZIONE ].

Un momento di svago della scienza…, un terzo fuori campo suona il tamburello
Lui, Antony Fauci è come l’ HIV…: se lo conosci lo eviti, pare che persino satana di cui è discepolo, abbia trasecolato dinanzi a tanta audacia e improntitudine.
Tavola esemplificativa del sistema nervoso autonomo
Un vaccinato, statunitense, costretto al defibrillatore sottocutaneo. L’ immagine è di proprietà di CHD, di Robert Kennedy Jr.
Causa sconosciuta, questo il titolo del libro di Edward Dowd, ex brillante ed esperto analista di Blackrock fondo d’investimento statunitense targato G. Soros. In questo libro Dowd affronta lo spinoso e complesso problema delle morti post-vaccino. Lo affronta con metodo analitico e rigoroso. Causa sconosciuta dimostra, dati alla mano, una verità che non può essere più taciuta ma affrontata con celerità soprattutto le morti improvvise tra i giovani. Nel libro, l’ autore tratta anche il caso della nostra Camilla Canepa. Con l’ imprimatur di Robert Kennedy Jr questo libro dev’essere letto da tutti, in primis dai lettori attenti che non hanno paura di conoscere la verità…., Compralo.
Quanto contenuto in questo post che è stato estrapolato dal video è quanto chi scrive ha denunciato già nel 2020, dopo la denuncia pubblica del Prof. Francis Boyle, vale a dire che il Sars-Cov2 è un’ arma biologica progettata a Wuhan e resa particolarmente letale per l’ uomo così come è stato denunciato che le cosiddette varianti sono indotte dai vaccini, ora vi sono le prime costrette ammissioni ma solo dopo,  come di consueto, l’ intervento dei giudici intervenuti dopo decine di denunce supportate da corposi studi clinici e presentate da medici e scienziati evidentemente non corrotti dalle multinazionali del farmaco: in Italia si arriverà mai ad un risultato simile?
Censura contro narrativa diversa da quella ufficiale su Covid e vaccini.
L’ ultima trovata di quel fetentazzo abominevole pedofilo che è Bill Gates è addizionare con le misture geniche ad mRNA tutta la catena degli alimenti ad uso umano per vincere le resistenze, dice il discepolo di Satana, degli incerti e paurosi…:  hei Bill..! Fiuú..fiuuú ! Fai spazio nella tua “ampollina” rettale e beccati questa bananina.

 

Quando un’autorevole cardiologo esprime il suo giudizio non vi è posto per altro che non sia il prenderne atto.

Aluminium_Exposure_Article

2022.10.18.512756v1.full

Nessun commento, è tutto nell’articolo.
Questa bella e sorridente faccetta di bronzo è la Pro.ssa Kathryn Edwards, consulente di Pfizer e chiamata, udite..udite, a valutare la sicurezza dei vaccini della casa farmaceutica da cui prende sostanziosi emolumenti + ricco bonus + benefit per la sua valutazione, naturalmente positiva, sui vaccini. Per correttezza di informazione va detto che la Prof. si autoproclama indipendente: un po come quando si compra un cocomero che si chiede al venditore se il cocomero è buono….; cosa ci si deve aspettare che risponda? Che fa schifo?!. Per saperne di più non perdere il prox articolo.., vedrai che sorpresa sulla Prof. Fiù..fiù.. : L’ immagine  è di proprietà di  CHD, di  ROBERT KENNEDY Jr.

270568

Anche il Giappone indaga sui decessi post vaccino e ammettono che i ” vaccini” americani sono mortali e accusano apertamente Antony Fauci e Bill Gates. In Italia tutto tace, non si indaga anzi! Si continua attraverso le tv a spingere coercitivamente i cittadini a farsi inoculare…
Si da conto del calo della mannaia della censura sugli studi pre print su vaccini e patologie indotte post inoculo come pure sui vaccini medesimi e, chi  scrive, da par suo all’insegna de…, so dé coccio, tira dritto poiché la salute e la sicurezza pubblica ha priorità su tutto persino sul guadagno di funzione…, guarda n’po.

document-1

Multiple File Downloads-Public Healt and Medical Professionals for Transparency,,

Informativa della questura di Milano sul pericoloso socialista, Mussolini Benito che con le sue idee: stava conducendo la battaglia sui diritti dei lavoratori e non voleva permettere il sabotaggio della pace. Una informativa quella di cui sopra che conferma la contrarietà di Mussolini alla  guerra. Aspetto, questo, volutamente tralasciato dagli storici impegnati in una narrazione monotematica tesa alla mostrificazione del soggetto Mussolini. Pare quasi che Mussolini faccia ancora molta paura a distanza di quasi ottant’anni dal suo bestiale assassinio cosa che si evince anche dalla cinquina di libri usciti in contemporanea in libreria e dalla pubblicità enfatica che si da del libello di mistificazioni ed  omissioni, del giornalista Cazzullo.  Addirittura i passaggi televisivi nelle  fasce orarie di maggior ascolto e la domanda sorge spontanea: chi sarà mai lo sponsor del giornalista? Certo un soggetto con un certo polso economico, non sono molti in Italia a potersi permettere la pubblicità televisiva soprattutto sulle maggiori emittenti e nelle fasce alte di ascolto. Una damnatio memoriae quella che da ottant’anni si cerca di operare sulla figura di Mussolini destinata a fallire poiché troppo sangue innocente grida ancora giustizia e verità! Troppe menzogne che ancora devono essere svelate, rese pubbliche attraverso i documenti storici anche manoscritti: pizzini come è costume tra  mafiosi come ad  esempio l’ ordine di Churchill rintracciato da questa scrivente  presso gli archivi Nazionali della perfida Albione ove chiedeva l’ assassinio di Mussolini  extra processo che ne stabilisse le responsabilità…, perché?. Allo stato non è stato consentito scaricare  il documento ma! Come è scritto nelle gomme da masticare, a premi…; ritenta, sarai più fortunato. Terminiamo con le parole del partigiano di sinistra, ” Sandrino” intervistato e pressato da uno storico durante il processo di Dongo…: Sandrino; ” della morte di Mussolini se ne parlerà anche fra cento anni”. Chi  scrive aggiunge…;finché la verità  non sarà stabilita  poiché l’Italia fu trascinata in guerra per volontà del Re, degli  inglesi e dei francesi  con la mediazione diplomatica del Vaticano e,  l’ Italia RISARCITA DI TUTTI I DANNI MATERIALI E NON, MA SOPRATTUTTO LIBERA DALLE BASI ANGLO-AMERICANE E LE LORO DANNATE BOMBE NUCLEARI E A GRAPPOLO: Cluster bomb). È chiaro o è necessario un disegnino? È Questo  l’unico intento ed obiettivo di chi scrive non distruggere parti politiche anche perché abilissimi nel farlo da soli e questo  in risposta  al Chiar. mo Prof. S. Mattarella Presidente bis Contra Legem:  il Presidente della Repubblica è eletto per 7 anni e non è rieleggibile: emendamento approvato nella X legislatura.: Si porta a conoscenza dei lettori istituzionali che la Presidenza della Repubblica non è tra le istituzioni divine, lo sono il sacerdozio, il matrimonio, la monarchia, la magistratura e da ultimo, istituito dal Signore Gesù, il battesimo  mentre non lo è la cresima o rito della confermazione che altro  non è che la conferma dei voti battesimali: Battesimo dal greco significa  testimonianza; ora che testimonianza di accettazione di Gesù  nella propria vita può dare  un neonato? L’ accettazione di Cristo  nella propria vita deve essere compiuta in totale libertà e consapevolezza nel voler  fare proprio il modello di vita  del Maestro: [ siate miei imitatori. Siate Santi perché”  IO” sono Santo ]: chi scrive è ferma  sul modello della cacciata dei mercanti dal Tempio 🙂 . Tornando al Chiar.mo Prof. Mattarella; dunque! Stabilito che la presidenza della Repubblica non è un’ istituzione divina e il Presidente della Repubblica  non è l’ unto del Signore.  Provato  che il Presidente della Repubblica non è rieleggibile questa  cittadina, sovrana, attende un gesto  rispettoso verso la Costituzione ma soprattutto attende  di capire perché  ha voluto farsi rieleggere del tutto Contra Legem:  l’esempio dovrebbe secondo regola, venire  dall’alto  non dal basso; non vogliono essere queste parole  di biasimo ma di rimprovero in rispetto e osservanza della legge che si narra  sia uguale per tutti…,o no?! E poi c’è quella guerra in Kosovo e i nostri ragazzi che continuano a morire a causa dell’ uranio impoverito ed ora la guerra ucraina contro la Russia pianificata dai satanisti di Washington e provata ad Abundantia; amministrazioni americane a   cui è stata sottoposta  la sovranità di questo Paese. Alla Meloni che dice davanti ai microfoni che l’Italia ha scelto di non difendersi, molto banalmente Meloni, sedicente patriota, l’ Italia non ha scelto una cippa! All’ Italia è stato imposto di non difendersi e se solo si fosse data pena di leggere la resa incondizionata chiamata pomposamente armistizio di pace e da quel criminale di Eisenhower ” quello sporco affare”,  beh, si sarebbe risparmiata la brutta figura   di chi non conosce   la storia del Paese che Governa.: L’ armistizio vigente non è  quello di Cassibile  ma quello lungo. Lei Meloni manca di struttura mentre abbonda in sovrastrutture, mutevole come banderuola al vento. È  passata dai  blocchi navali ad entrate  tutti! Dal tagliare  le ” unghie” alla speculazione ovvero G. SOROS, a sfondare le tasche degli italiani, affamandoli ma del resto chi è il cretino che sega il ramo dove sta seduto; vada a  casa prima di fare danni maggiori…., non è  in possesso dei requisiti: l’ unica minaccia che ha concretizzato è affamare la povera gente; madri che devono crescere i figli da sole, di quali studenti percettori di reddito cianciate? Svergognati! Non solo ignorate la storia di questo Paese ma financo l’accesso al  reddito di cittadinanza. L’ unica virtù nella quale eccellete tutti sono le menzogne fraudolente.
Assemblea Costituente con l’ emendamento, approvato, sulla non rieleggibilita’ del Presidente della Repubblica, X legislatura: vedi  pdf , 270 568); l’ aver introdotto nella Costituzione Repubblicana che altro non è che la versione riveduta e  corretta  dello Statuto Albertino, artt. dello Statuto medesimo, come ad esempio l’ articolo 90 sulla non responsabilità del Presidente  della Repubblica  per gli atti compiuti durante il  suo mandato e qui vi è, a  giudizio di chi scrive, un quesito che il Parlamento deve porsi, ovvero se il cittadino chiamato pro tempore a  ricoprire l’alto ufficio è persona in pieno possesso delle  facoltà mentali, cognitive, e come  tale responsabile dei propri atti  o, se trattasi di cittadino in cui tali  facoltà sono alterate  come per definizione vuole il primo  comma dell’art. 90. Poiché, solo  Al Re è  riconosciuta la  non responsabilità dei propri atti ma per i motivi di cui  sopra. Non a  caso la formula usata dal Re nei suoi Regi decreti  è; ”  Abbiamo decretato e Decretiamo “; plurale maiestatis ,in Riferimento all’ investitura Divina cosa che non è per il Presidente della Res-publicae, vedi  articolo 84 della nostra Costituzione. : Ragionateci sopra e  modificate  l’articolo, guadagnatevi lo stipendio anziché far “sudare i denti”.
Lettera di auguri agli, evidentemente confratelli, dell’ ex Procuratore di Palermo, Pietro Grasso in occasione di un solstizio. : E la legge 17, Anselmi-Spadolini? Pare che se ne impippino tutti; fanno le leggi ma a quanto sembra i cittadini sono i soli a doverle osservare. Ora si comprende meglio la santificazione dei vari Turati e Kuliscioff. Purtroppo quella di Pietro Grasso non è l’ unica missiva Istituzionale inviata alla Massoneria; che commentare oltre al voltastomaco…

reissue_5.3.6-postmarketing-experience

mm7034e5-H

EvidentiaryDocument_COVID19NationalLevelHarm_01122022

Benché insignito dal gran Maestro Domizio Torrigiani del 33˚ grado, il massimo nella gerarchia massonica, Mussolini, dopo la svolta autoritaria seguita all’ assassinio di Umberto e  i due attentati a Mussolini medesimo, i ripetuti arresti di Anna Kuliscioff per reati anarchici di cui uno condiviso con Filippo Turati nel 1898. Mussolini, dopo aver appreso della scomunica emessa con bolla Papale da Clemente XII, il 28 aprile 1738 valevole per l’ eternità, ratificata e confermata dai successori: vedi pdf nella pagina), Mussolini mette al bando la massoneria pur non essendo il migliore dei cattolici cristiani e, nessuno lo è! Tuttavia quel seme gettato dai genitori in specie la madre, non morì. Ciò è provato dalle richieste di grazie di guarigione per la sorella Edwige e la figlia AnnaMaria chiesta quest’ ultima a Padre Pio è ottenuta. Questo è stato sicuramente il detonatore che ha scatenato risentimento negli ambienti massonici che gli misero in mano lo scettro di duce dopo aver finanziato e sostenuto la marcia o marcetta su Roma alla quale presero parte: lo scettro gli fu posto poi tra le mani a piazzale Loreto prima di venire appeso come un maiale scannato. È curioso che i massoni, che sono solitamente uomini di solida cultura e fini conoscitori dell’ animo umano non abbiano colto in Mussolini quella flebile fiammella di fede cristiano-cattolica; eppure i segnali c’erano, era contro la guerra e le sue battaglie erano volte a migliorare la condizione delle classi disagiate come erano anche quelle degli operai come dimostra l’informativa della questura che parla dei diritti degli operai e l’ introduzione delle 8 ore di lavoro anziché lo sfruttamento, quasi un cottimo e con salari da fame come toccò anche lui quando si trasferì in Svizzera; nelle lettere alla sorella Edwige lamentava che alla sera i dolori a stento gli consentivano di stare in piedi e, le mani erano così gonfie e doloranti da non riuscire a tenere la forchetta. In Svizzera Mussolini si mantenne facendo il garzone ed il manovale edile perciò capiva bene la condizione degli operai.
Parte di un’ articolo che da conto degli auguri inviati dall’ attuale Presidente della Repubblica, alla massoneria in occasione del solstizio. E qui c’è un problema che dev’essere risolto, ed è la legge 17, Anselmi-Spadolini contro la massoneria e qualunque associazione segreta ed il richiamo è all’ art. 1 della stessa: posto che da privato cittadino ciascuno è libero di credere e adorare chi vuole ma! La legge è legge! E tutti, nessuno escluso è chiamato ad osservarle e, rispettarle. È appena il caso di ricordare che la sua approvazione produsse le bombe di San Giovanni in Laterano e San Giorgio al Velabro, un chiaro messaggio della massoneria a Giovanni Spadolini firmatario con la Anselmi della legge e, Giorgio Napolitano che non impedì la ratifica ed entrambi massoni: ebbe un bel mentire il signor Napolitano agli inquirenti che lo interrogavano proprio sulla sua appartenenza alla massoneria, appartenenza che, mentendo, negò! Napolitano viene da una famiglia di massoni la cui loggia di riferimento è la Giovanni Bovio, Napoli dove era iscritto il padre e lo  stesso Giorgio Napo. Si torna a ripetere che da privato cittadino ognuno è libero di credere e professare la fede che più gli aggrada ma la legge è legge! E va rispettata sennò è anarchia dentro alle istituzioni è ciò è Contra Legem: chi occupa pro-tempore le Istituzioni devono essere ì primi ad osservare le leggi è rispettarle. La Anselmi andrebbe ricordata da quei   sepolcri imbiancati della sinistra anche per la legge 17 che riprendeva  quella fascista di Mussolini dalle cui  leggi ancora attingono.
Filippo Turati: ( “beddu pizzinnu”) , laurea in giurisprudenza, fu compagno di Anna Kuliscioff con la quale nel 1898 condivise l’ arresto il processo e la carcerazione con l’ accusa di complotto contro lo Stato. Condannato a 12 anni di reclusione ne sconterá solo uno grazie ad una amnistia. Fu sempre in perenne contrasto con tutti i governi verso ì quali fece un serrato ostruzionismo. Feroce la  ” laudatio” funebre del ” miserabile mandolinista”  Togliatti da Mosca divenuto nel frattempo  cittadino moscovita, che rivolse parole di fuoco a Turati come : ” era il parlamentare più corrotto”. Ai funerali della Kuliscioff alcuni squadristi fascisti strapparono i nastri dalle corone funebri e costrinsero Turati a scappare in taxi, riparerá in Francia dove concluderà la sua vita. A Turati sono dedicate vie e Piazze, vengono consegnati alla storia, lui e la Kuliscioff, unicamente come antifascisti omettendo disonestamente il pregresso giudiziario dei due per fatti  anche contro la persona del Re in seguito assassinato, ed i governi succedutisi fino all’ avvento di Mussolini, nuovo bersaglio. Il lettore, attraverso le date, ha agio di comprovare che  l’ arresto e la condanna di Turati Kuliscioff avvengono nel 1898 quando fascismo e Duce erano ancora lontani ; ma la potente macchina  della mistificazione e delle menzogna grazie anche alla dolosa ignoranza dei cittadini  ha saputo far radicare il falso in luogo della verità dei fatti.

 

 

Nell’ immagine Anna Moiseeva Rozenstejin passata alla storia come Anna Kuliscioff: uno dei due cognomi che si attribuì per sfuggire agli arresti, l’ altro cognome era Mikailowna. Nacque in Crimea da una ricca famiglia di commercianti. Studiò filosofia all’ Uni di Zurigo dove abbraccia una corrente molto di moda tra gli intellettuali con poca voglia di concretezze. La Kuliscioff si diede a girare i villaggi dove fra i contadini predica il diritto alla ribellione. Entra nel gruppo di giovani rivoltosi di Junye Buntari. Viene arrestata e processata una prima volta nel 1877, con l’ accusa di sobillazione popolare atto a rovesciare l’ ordine costituito. Dopo la scarcerazione si rifugia in Svizzera dove è accolta dall’ anarchico Natta e dove incontra Andrea Costa di cui diviene compagna da cui ebbe la figlia Andreina che riconoscerà con atto notarile, a Milano, registrata col doppio cognome Costa-Kuliscioff, solo nel luglio del 1891. Prima di Andrea Costa fu la compagna dell’ anarchico russo, Peter Markelovic. Col Costa si trasferirono a Parigi dove causa le sue intemperanze anarchiche viene nuovamente arrestata e successivamente alla scarcerazione espulsa dalla Francia. Approda in Italia, si stabilisce a Firenze dove ancora una volta viene arrestata e processata con l’ accusa niente affatto leggera di cospirazione anarchica al fine di sovvertire l’ordine costituito; rovesciare Umberto I dal trono ed il governo da lui istituito a guida Crispi. Rimessa in libertà si stabilisce a Milano dove fu nuovamente arrestata a causa della mancata osservanza di un precedente decreto. Rimessa in libertà ripara a Lugano ma rientra clandestinamente in Italia per ricongiungersi con Andrea Costa. Si stabilliranno a Imola dove nacque la figlia Andreina. Conclusa la relazione col Costa si stabilisce a Napoli dove si laurea in medicina e chirurgia e dove incontra Filippo Turati al quale si legherà fino alle morte. Cercherà senza successo di praticare la professione di medico ma le sue candidature furono tutte respinte causa il suo cursus honorum giudiziario e non si esclude, per la mentalità del tempo, anche  perché donna. Non si diede per vinta e con non poche difficoltà poiché anche tra le classi meno abbienti un medico di sesso femminile non veniva accettata. Grazie al sostegno economico della sua famiglia poté svolgere la professione gratuitamente e questo le valse l’ appellativo di “dottora dei poveri”. Che dire di una donna portata sugli altari del martirio da certa politica bisognosa di miti e martiri senza andare troppo per il sottile contando come nel caso della Kuliscioff e di Filippo Turati, che la coltre del tempo oblía tutto ma così non è; Kuliscioff, Turati e quanti come loro, a giudizio di chi scrive, avevano una sola ambizione che era quella di dar gloria e fama a se stessi; non volevano il Re ma non gli andava bene nessun governo contro i quali Turati fece serrato ostruzionismo in Parlamento.

expose–news-com.translate.goog-Secret CDC Report reveals at least 11 Million Americans have Died Suddenly since the COVID Vaccine ro

Rapporto di PS di Levante al questore di Bologna, recante la data, 11 gennaio 1898; gabinetto questura persone pericolose per la sicurezza dello Stato. Nel rapporto il funzionario di PS definisce Anna Kuliscioff, persona pericolosa per la sicurezza dello Stato assegnandole la categoria 8 : alto grado di pericolosità ).

expose–news-com.translate.goog-Science preprint sites consistently reject papers that challenge the official covid narrative

s44161-022-00177-8

Verbale di interrogatorio di Anna Kuliscioff che compare dinanzi al Giudice come detenuta; maggio 1898.

hf_l-xiii_enc_18840420_humanum-genus

2001-2001,_AA_VV,_Massoneria._Documenti_Massonici_e_Scomuniche,_IT

end-covax

vaccines-10-00001

Paper_2015_BB_Aptamer_Graphene_Sensor

document-1

 

Villa Reale, Monza; la salma di Umberto I , padre di Vittorio Emanuele III, ancora coperta dal lenzuolo col quale è stato soccorso dopo il suo assassinio ad opera di un’ anarchico del quale non si cita l’ identità poiché  a certa tipologia di assassini l’unica cosa che gli dev’essere riconosciuta è la damnatio memoriae, si aggiunge solo che apparteneva alla stessa ” parrocchia di Kuliscioff-Turati consegnati alla storia come eroi. Addirittura su Wikipedia si assiste ad una santificazione della Kuliscioff, chiamata la dottora dei poveri omettendo il motivo che la costrinse ad avere una clientela fatta di povera gente, ovvero che tutti gli ospedali, iniziando dall’ ospedale maggiore di Milano, respinsero le sue candidature come su   esplicitato , per il suo pregresso giudiziario e perché donna.  Ma usare l’ arretratezza culturale del tempo per santificare una donna definita in atti giudiziari ed in sentenza, socialmente pericolosa,  il cui obbiettivo non era migliorare il mondo o le condizioni di vita dei cittadini svantaggiati ma prodursi in atti e azioni che le avrebbero portato notorietà e magari consegnata alla storia come eroina e martire come poi è stato; spacciando, la sinistra, una tale persona, come colei che tra un delitto e l’ altro, scoprì l’ origine batterica della febbre puerperale che si deve in primis al medico ungherese, Ignác Semmelweis, specializzato in ostetricia che ebbe l’intuizione che lavarsi le mani poteva servire a scongiurare, prevenendola, la febbre puerperale. Felice intuizione poiché dopo l’ imposizione ai propri medici di lavarsi prima e dopo ogni contatto con le puerpere, vi fu la quasi scomparsa dei decessi puerperali. Ma è Pasteur a dimostrare la correlazione tra contaminazione batterica come responsabile di malattie come la febbre puerperale.: ma di che  si  ciancia?. E che dire della menzogna del giornalista Aldo Cazzullo della bara della Kuliscioff presa a martellate dai fascisti durante il funerale fatto di cui non si è trovata traccia nell’ archivio storico di Milano, luogo di residenza e svolgimento del funerale della Kuliscioff. Così come non vi è traccia di arresti di alcuno, fascisti o meno, addotto dal giornalista Cazzullo; si è trovata traccia in rete, Rai cultura che racconta di alcuni squadristi che strapparono ì nastri dalle corone e calpestarono i fiori ma senza supporto documentale come ad esempio l’ informativa della questura di Milano su  Benito Mussolini. Fatto curioso poiché se come sostiene il giornalista, vi furono degli arresti deve per forza esserci un rapporto di polizia atteso che l’ archivio andò praticamente distrutto nel 1943 dalle bombe alleate. Ma allora la domanda è! Se i documenti riguardanti quei fatti come anche altri, potrebbero essere andati distrutti allora il giornalista A. Cazzullo da dove ha tirato fuori la bara presa a martellate e gli arresti? Ciò che lascia perplessi però è Wikipedia che non riporta le attività anti-Stato e le carcerazioni della Kuliscioff che ne minarono la salute…; mah!.
Un’ immagine ben nota quella in alto, il Pentagono che qui vediamo riprodotto con tavoli conviviali all’ interno di quello che gli americani chiamano il bosco di Satana ovvero il Bohemian Grove, California. Si è stati indecisi a lungo prima di decidere se dare comunque l’ informazione pervenuta da fonte più che attendibile. La decisione è stata presa con finalità di disinnesco: rendendo di dominio pubblico l’insano progetto potrebbe indurre chi vuole attuarlo a desistere: prevenire è sempre meglio che curare ). Dunque! L’ informazione ricevuta è la seguente; i vertici militari del Pentagono, tutti membri del bohemian Grove, in concerto con la riproduzione di Biden stanno vagliando due opzioni, entrambe scatenerebbero la guerra termonucleare che porterebbe alla scomparsa del Continente europeo e della Russia. Ma andiamo al nocciolo; allo stato, l’ opzione che prevale e che diverte i discepoli di Satana, è ripetere il modello Sarajevo che scatenò la prima guerra mondiale vale a dire, l’assassinio dell’ Arciduca Francesco Ferdinando e della moglie Sofia. Solo che questa volta non sarà un’ arciduca ma uno degli ormai celebri contendenti, Vladimir Putin e Volodymyr Zelenskyy. Il candidato più gettonato è Zelenskyy divenuto ormai un soggetto ingombrante, l’assassinio del capo ucraino, facendo ricadere la responsabilità su Mosca, equivale per Washington  a prendere due piccioni con una fava. Si liberano dell’ ingombro Zelenskyy e Questo costringerebbe le nazioni alleate ad attaccare con le armi Mosca, a quel punto arriverebbero a spron battuto il 7˚ cavalleggeri col cartonato di Biden issato e legato sul ronzino che sguaina un mestolo di legno.l’ Europa si incendia il suolo americano resta integro mentre Mosca è cinta d’assedidio l’ aquila americana attende placida di papparsi il ” boccone”. L’ assassinio di Putin è una  strada meno percorribile poiché Mosca ha già puntato le sue mididiali testate nucleari contro l’ America pertanto anche nel caso fosse Putin il candidato prescelto quei  bottoni saranno  inevitabilmente premuti  e l’ America sarà la prima a scomparire. Come andrà a finire? Cosa accadrà? E soprattutto su quali dei due cadrà il dado del fato studiato a tavolino confidando che l’ aver reso pubblico l’insano progetto sia un buon disinnesco.

 

Una figura che suscita subito un senso di fiducia e sicurezza, appena lo vedi corri ad affittare un loculo. Stai guardando un’ agente interno del Bohemian Grove: nota il particolare della cintura del  noto stilista dei potenti discepoli di Satana, Cemetery.
Quando pensi di aver visto il peggio c’è chi riesce a sorprenderti e per giunta pagandoli. È il caso, nuovamente, della Rai terzo canale diretto dal direttore tătonner Franco Di Mare che dopo la cacciata di Mauro Corona è la volta del Prof. Alessandro Orsini cacciato perché non  sintonizzato con quelli che il grande Alessandro Curzi chiamava gli incappucciati e per essere più precisi il capo, il dominus, l’ amministratore unico dell’ azienda Italia, Sir Evelyn Rothschild già Bauer che attraverso i suoi delegati tirapiedi controlla compra distrugge crea, fomenta guerre, ecc.ecc. si può dire il Matteo Messina Denaro dell’ aristocrazia finanziaria, cravattara. Gli stessi che dal 1800 stanno dissecando le ricchezze di questo Paese; non si contano quelli a libro paga, i suoi muppets show. Orsini, uomo libero anche nel pensiero è risultato indigesto per la sua onestà ed integrità soprattutto verso i cittadini. L’ onestà non piace, non è apprezzata; sono i cicisbei lingiterga, quelli che si comprano con qualche soldo ad essere apprezzati. Ad ogni buon conto si ringrazia la Rai per aver insignito di una così preziosa onorificenza il Prof. Orsini spiace solo dover rinunciare ad ascoltare una voce libera, autorevole di significativa preparazione tecnica. Il popolo bue continuerà a pagare in bolletta il canone estorto da altro mediocre incappucciato, Matteo Renzi che introdusse la gabella estorsiva in bolletta:  Renzi! LA SARDEGNA ATTENDE I 18 MILIONI DI EURO DEL CICLONE CLEOPATRA FRUTTO DI DONAZIONI DI PRIVATI CITTADINIATTRAVERSO GLI SMS SOLIDALI  E MAI PERVENUTI…; LADRI!!!.
Tra qualche giorno si celebra la giornata della memoria ed i governanti farisei di tutto il mondo preparano le loro sacche lagrimali per riempire le quali hanno dato l’ assalto ai coccodrilli degli zoo; i più arditi, alla crocodyle dundee si recano in Africa per i prelievi in situ. Già si sentono i mai più olocausto mentre concordemente ne stanno preparando un’ altro. Mai più nazismo mentre armano i nazisti ucraini che tutti gli anni si riversano nelle loro piazze e strade a celebrare il peggiore dei nazisti, il celebrato eroe Stephan Bandera. Nascondono il loro servilismo al padrone ” americano” dietro al soccorso ad un popolo, nazista!, che dicono voglia difendere la loro libertà ed indipendenza. La viltà alla ribellione verso il loro padrone americano,celata dietro la difesa dell’ Europa, della libertà e democratura di un popolo quello ucraino, che disprezza gli italiani ma che ne sfruttano la generosità e l’ accoglienza. Si parla sempre e solo degli odiosi crimini nazisti guardandosi bene, forse per ignoranza, dal parlare degli odiosi e cinici atti compiuti dagli Anglo-Americani come ad esempio i respingimenti degli ebrei: Churchill e Roosevelt sapevano fin dalla loro progettazione, dei campi di sterminio. Potevano bombardare quella maledetta ferrovia che terminava dentro al cortile di Auschwitz ma non l’ hanno fatto. Hanno permesso e favorito l’ atroce morte di centinaia di migliaia di esseri umani; ricordando che non erano solo ebrei. Ora gli americani stanno incendiando l’ Iran, lo schema è sempre lo stesso, inondano di dollari le loro pedine autoctone addestrate a creare il caos attraverso una studiata ribellione , questa volta è toccata  alle donne e alle ciocche dei loro  capelli. Poche  decine di venduti/e, che alla fine produrranno centinaia di migliaia di morti finché  il vero obbiettivo non sarà raggiunto, ovvero  il controllo delle banche e del petrolio Iraniani: chi cotrolla la moneta ha il potere e controlla gli Stati, ne stabilisce la politica attraverso  governi formati da soggetti scelti da loro ovvero Rothschild & co. : ascolta con  attenzione cosa dice nel video il Gen. Wesley Clark, ex comandante  di  Stato Maggiore della Nato in Europa.
Massacro di Volyn ordinato da Stepan Bandera a cui ha anche preso parte. Un’ esemdio di ebreo Askenazita, che assassina altri ebrei un’ alta percentuale erano ebrei polacchi.
Odessa 2014, un cittadino russofono in preda alle fiamme si getta dal palazzo dei sindacati. Non sa che ad attenderlo c’è il principe del foro di satana, ucraino, che lo finirà a colpi di mazza da baseball. : Meloni! Siete dalla parte sbagliata e non solo della storia; pensando ai vari business tra i quali la ricostruzione spingete milioni di innocenti verso il secondo e più grande olocausto.
Ma che bella bandiera sventolano gli eroi nazisti ucraini….; ma come non aiutare questi intrepidi resistenti che combattono per il gas ed il petrolio…, ò perdon! Si intendeva scrivere per la democrazia e l’ indipendenza.
Eccolo il popolo martire, in migliaia con le fiaccole a celebrare il loro eroe i cui crimini  osceni lasciarono di stucco i nazisti tedeschi; il grande b……, Bandera. Il governo italiano, con l’ imprimatur del Chiar.mo prof. Mattarella, complice con gli altri governi europei stanno precipitando l’Europa nella terza guerra ma questa volta termonucleare, ma! Dicono, per difendere un popolo che è già condannato da Dio per gli indicibili crimini  della seconda guerra mondiale e fino ai giorni nostri. Gli stessi che spacciano le fosse comuni della seconda guerra e creati da loro: e ciò è provato da giornalisti investigativi statunitensi e non, e pubblicati su questo sito, come crimini compiuti dai russi in questa guerra. Guerra preparata a tavolino dai criminali di Washington. Ed ora due parole alla signora Segre il cui biasimo e risentimento come anche il malcelato disprezzo e un filino di odio che spunta nella sua loquela, è rivolto solo nei confronti degli italiani e mai verso gli Anglo-Americani per i respingimenti di migliaia di ebrei che tentavano di entrare in Inghilterra e sbarcare nei porti americani. No! La signora Segre vede solo i crimini nazifascisti facendo di tutta un’ erba un fascio. Ad esempio, laddove la signora Segre si sia data pena di conoscere, attraverso i documenti storici, tutti quegli italiani, fra i quali vi erano alcune famiglie di camice nere, che scambiarono i loro appartamenti con famiglie ebree del ghetto salvando loro la vita ma perdendo la loro; leggasi il rapporto di H. Kappler pubblicato su questo sito. Alla signora Segre avendone la possibilità, chi scrive rivolgerebbe la seguente domanda; signora Segre, Senatrice della Repubblica Italiana, a parti e ruoli invertiti, cioè, se ad essere perseguitati fossero stati gli italiani, lei, la sua gente come vi sareste comportati? Lei signora Segre avrebbe scambiato la sua abitazione con quella di una famiglia italiana per salvare loro la vita? La risposta, ragionata in coscienza ed onestà la dia a se stessa.: Nella vita  ci si deve sforzare di essere obbiettivi, che si raggiunge attraverso lo studio, la conoscenza dei fatti, separando il grano dall’ oglio non facendo di tutta un’ erba un fascio odiando, sentimento gretto e meschino, a priori, tout-court un’intero popolo. Dispone di un buon appannaggio  mensile, ne spenda un po per curare le ferite dell’ anima e comprendere le ragioni dell’ odio, del risentimento.

 

EMERGENZA ECCESSO DI MORTALITÀ

Non  si sa più in che lingua dirlo o scriverlo, perse ore di sonno nelle ricerche che per gli Usa causa fuso orario se si vuole scaricare qualche documento o avere informazioni a conferma o smentita di materiale che si riceve si deve stare svegli la notte. Fatti articoli, pubblicati studi condotti secondo il Mos Maiorum da scienziati indipendenti il cui baackground è centomila volte superiore a quello delle virus star che hanno,  dal 2019 detto di tutto ed il contrario di tutto inclusi gli insulti e le ingiurie per non parlare  dell’istagazione a delinquere nei confronti  di quei cittadini che legittamamente nutrivano e nutrono, cum grano salis, dubbi sulle misture imposte da non si sa bene come definire i membri della cosiddetta Commissione scientifica. Misture di cui era ben nota, in quanto chi scrive ha dovuto, da ex ISF del farmaco, spiegare le procedure secondo legge,  che accompagna l’ iter dei vaccini ma anche degli stessi farmaci inclusi quelli da banco. Si è detto e scritto ad Abundantiam che il tempo, studio-ricerca e commercializzazione non è inferiore ai 15 anni! E si torna ripetere 15 anni! Ora buon senno vuole che un preparato come quello inoculato massivamente alle popolazioni di quasi tutto il pianeta impone studi clinici maggiori mentre per questi sieri genici gli scienziati sarebbero riusciti a condensare il lavoro di 15 anni in pochi  mesi…, un miracolo!: devono aver trasferito i laboratori a Lourdes ). Altra fatto, su questo sito chi scrive ha provveduto alla pubblicazione di referti autoptici: autopsie ), ove veniva accertato il decesso come conseguenza del vaccino e purtroppo non solo quello contro il covid: vedi GARDASIL ); oltre a ciò si sono pubblicate immagini, risultanze di autopsie, ove sono stati rinvenuti coaguli atipici risultati a più approfonditi esami e test, nanotecnologie autoassemblanti oltre e ancora, sono pubblicate anche sentenze di condanna nei confronti di multi del farmaco perlopiù emesse da tribunali statunitensi.  Insomma si è provveduto, a tutela della salute e sicurezza pubblica, fornire tutte le informazioni e gli strumenti  necessari di  cui si è  in possesso  affinché venissero bloccate le inoculazioni maggiormente  nei bambini e nei giovani ma non è servito a niente. lui , nell’ immagine in evidenza, era JOSEPH  Mc GINTY, era uno studente di 14 anni morto dopo 3 settimane dalla terza inoculazione della mortifera mistura PFIZER..; che dire, sono venute meno le parole, le suppliche al fine di bloccare le inoculazioni. Robert Kennedy con la sua associazione si sta battendo come un leone ;Joseph McGinty è uno dei casi e sono migliaia, di cui si è occupato Bob Kennedy. Il pensiero va ai genitori di Joseph che non è più con loro da un’ anno, brillante studente, sportivo,  ma non sono i talenti nei quali eccelleva il loro ragazzo a dominare la loro mente; no! È il suo sorriso che anche questo Natale non vedranno, l’eco delle sue risate che non risuoneranno più tra le pareti di quella casa dove ha smesso di rilucere  per sempre la  luce della loro vita; quegli occhi verdi dolci,  un po malinconici che sembrano scrutare, quasi presaghi  un futuro che gli sarà  negato da dei senza DIO, dei figli del male. Cosa dire a tutti coloro che hanno perso e continuano a perdere figli, fratelli  padri e  madri in questo tempo di follia perché di follia si tratta; una follia lucida, criminale. La follia di pochi, una manciata di discepoli di Satana che da decenni perseguono il criminale progetto di spopolamento del pianeta perché diversamente qualcuno spieghi perché si sta permettendo la morte e le malattie invalidanti di milioni di esseri umani; nessuno di coloro che ha gli strumenti per intervenire si ferma a riflettere e decidere ad esempio di cercare  nei deceduti inoculati, dentro alle loro arterie e vasi se vi è presenza di quegli strani coaguli fibrosi. Un magistrato  inquirente può dare indicazioni in questo senso al medico settore e  nel frattempo bloccare  le inoculazioni in attesa dei referti autoptici-tossicologici. Maggiore interesse ed attenzione  devono suscitare le morti improvvise soprattutto  nei giovani e maggiormente  nei bambini ma finora non sembra importare  niente a  nessuno anzi si assiste al vecchio motto dei latini dell’ Asinus  Asinum  Fricat.  Il Natale è alle porte, tiremm’annanz. Nella pagina oltre ad altri documenti e video importanti riguardanti vaccini e  covid, vi è  un regalo per i comunisti e  gli sfascisti ma soprattutto per i giovani storici: quelli vecchi lo conoscono ma non essendo funzionale alla propaganda dei padroni anche Anglo-Americani, tacciono forse anche per l’ imbarazzo. Si tratta di un video di 38 minuti, dell’ intervista ad un testimone  oculare di tutta la seconda guerra mondiale, Stelvio Dal Piaz dove verso  la fine dice cose piuttosto  interessanti e dove conferma l’opposizione  di Mussolini alla guerra; il testimone parla di una incomprensibile riserva mentale di Mussolini  ma solo perché ignorava il retroscena che si chiama San Pio e la Beata suor Aiello: una vera sorpresa per comunisti  e sfascisti…, chissà se piacerà loro. Buona lettura  e visione.    DI  RITA  CABRAS.  NB   È FATTO DIVIETO DI  RIPRODUZIONE ANCHE  PARZIALE  DEI  CONTENUTI DI  QUESTO  SITO  SENZA  ESPRESSA  AUTORIZZAZIONE.

Ricordati di osare sempre; questo il motto del grande Gabriele D’Annunzio. Indimenticabile quel suo volo su Vienna che inondó di volantini irriverenti e canzonatori , gli austriaci  ne ammirarono il coraggio. Povero D’Annunzio di recente tirato in ballo in una trasmissione di saltimbanchi “ignoranti” a causa di una maglietta che riportava il motto D’Annunziano confondendolo  colla gloriosa Decima mas della Regia Marina Italiana associandolo alle ingloriose gesta di quella schiappa del Principe nero, Valerio Junio Borghese che se né approprió, il Principe delle schiappe che non riusciva a centrare una corazzata anche se l’ avesse avuta ad un metro di distanza: quasi ammazzò se stesso e l’ equipaggio del sommergib,e di cui aveva il comando per sfuggire ai siluri inglesi appena mancati come bersaglio da lui e, non fu l’ unica volta. Confondere D’Annunzio e la gloriosa decima MAS della nostra Marina con atti legati al terrorismo come strategia della tensione di matrice statunitense di cui Borghese fu collaboratore fin  dalla seconda guerra mondiale  può farlo solo chi ha una cultura all’ insegna del pressappochismo e indossato a scuola il cono con le orecchie di asino ai lati.: Ciascuno, uomo  o donna soprattutto in questo tempo può, a fin di bene,  fare proprio il motto coniato da D’Annunzio.

 

s00392-022-02129-5

nejmc2113891

FDA-2020-N-1898-0246_attachment_1-1

expose-news.com-USA has suffered shocking 350k Excess Deaths in 2022 so far evidence suggests COVID Vaccination is to

CDC-March-3-2021-SARS-COV-2-purification-FOI-response-1

2022.10.18.512756v1.full

16446de0-2705-4610-bcc1-7a7eada85b47.pdf

Se ne parla da decenni della stretta correlazione di autismo e asma indotti dal vaccino e nello specifico l’ alluminio presente nei vaccini ormai provato e documentato ad abundantiam.
Nulla è cambiato, neanche la forma coercitiva ovvero terrorizzare i cittadini per costringerli a farsi inoculare: sempre efficace agitare lo spettro della morte.
Calano le inoculazioni quindi riparte la strategia della paura, del terrore nei confronti dei cittadini attraverso i bollettini quotidiani degli ospedali in affanno causa posti letto insufficienti e l’ ormai cronico sott’organico del personale sanitario.: ma quanta disonestà c’è nei professionisti dell’ informazione anche sé è più corretto parlare di disinformazione e, in non pochi casi, di false notizie: per gli anglofoni, fake). A questi pressapochisti dell’ informazione si suggerisce sommessamente, nel caso degli ospedali in affanno, di guardare l’ inchiesta di Report sullo sfacelo della sanità italiana pervicacemente perpetrata dai politichini tanto di sinistra quanto di destra; ospedali chiusi, pronto soccorso azzerati e chi più ne metta. Chi non ricorda l’opera di demolizione selvaggia compiuta dalla Lorenzin al suo rientro da Washington dopo l’ incontro con quel mefistofelico individuo che è mr Obama. TAMPONI; si ricorda ai lettori che anche il virus  dell’influenza è un coronavirus e dunque  la domanda  che il lettore  deve porsi  e porre a chi esegue  il tampone è la seguente; a quale coronavirus si è positivi? Posto  che andrebbero esaminati  i tamponi intonsi per conoscere il tipo di reagente utilizzato…., chissà  che sorpresa.
Tuttaunaltrastoriaitaliana augura una Santa Natività in particolare allo staff di Byoblu ed al suo fondatore Claudio Messora che segue il lavoro di questa scrivente  dai tempi del piano Kalergi, con attenzione e  fedeltà; grazie, Buon Natale
Buon Natale…..; l’ augurio di una nuova rinascita. A tutti questo questo Natale porti in dono un cuore intelligente; il dono chiesto a DIO da Re  Salomone.
Le cose vengono fatte succedere; aveva ragione JFK? A giudizio di chi scrive, si! Nel video pubblicato JFK parla delle società segrete i cui componenti sono gli stessi soggetti che detengono il potere, quello  vero. Il discorso pubblico tenuto dal Presidente Kennedy è il secondo movente dopo la moneta, del suo assassinio. Perché si è deciso di pubblicare il discorso di JFK sulle sette ” segrete”? Perché il gruppo di criminali che detengono il potere sono anche proprietari e controllori  delle multinazionali del farmaco.
Copertina dell’ ultimo bestseller di Robert Kennedy Jr. Chi è realmente Anthony Fauci? La risposta è nel libro: per Natale fate un piccolo investimento nella conoscenza, comprate per voi e regalate il libro di Bob Kennedy. L’ immagine in evidenza raffigurante Joseph McGinty è proprietà di CHD di Robert Kennedy

10-Year -Old Boy Died of Cardiac Arrest 7 days After Moderna Shot, Vaers Data Show -Children’s Healt Defense

Uno dei coaguli atipici appena estratto da soggetto deceduto dopo inoculo di siero genico anti covid.

Tea Time | Childrens Healt Defense

125742_S1_M4_4223_185350

https://youtu.be/5k750wJYSUY

 

Nulla è cambiato…, purtroppo.

https://youtu.be/xhZk8ronces

Brighteon                        Brighteon

SFASCISTI

Un noto proverbio popolare recita che; ” il buongiorno si vede dal mattino” e quello che si è finora delineato nel cielo italiano non è né un buon mattino né tanto meno un bel proseguo di “giornata”.  Dunque! Prendiamola un po larga. Ai tempi di Gesù, in Palestina vi era una casta chiamata dei Farisei: nel nostro tempo  fariseo assume la connotazione di ipocrita. Gli appartenenti alla casta dei Farisei erano soliti praticare il digiuno solo che a differenza di altri cittadini, quando era il giorno dedicato al  digiuno, essi si cospargevano il volto di cenere per dare maggiore enfasi al loro stato, si stracciavano le vesti e stazionavano ai quattro canti delle strade scassando con le loro lamentazioni i timpani di chi passava per la via. Ora avvenne che un giorno, mentre Gesù parlava alla folla, un fariseo lo invitò a dividere la cena con lui. Gesù accettò l’ invito, entrò in casa del fariseo e si mise a tavola. Il fariseo si meravigliò che non si fosse lavato le mani prima di toccare il cibo. Gesù resosi conto dello stupore del suo anfitrione gli disse: “Voialtri Farisei, nettate il di fuori della coppa e del piatto, ma l’ interno vostro è pieno di rapina e di malvagità! Guai a voi Farisei, perché amate i primi seggi nelle piazze; guai a voi , perché siete come sepolcri imbiancati che non si vedono, e chi vi cammina sopra non ne sa niente”. Ora il lettore/ce, si domanderà il perché  di questo panegirico sui farisei, la risposta è! Per far sedimentare la rabbia e l’ indignazione caro lettore, cara lettrice, per non riempire la presente pagina con una compilation di improperi e scurrilità all’ indirizzo del nuovo esecutivo e nello specifico la Presidente del Consiglio, sig.ra Giorgia Meloni, la stessa che nel suo discorso  di insediamento, ove  ha anche abiurato il suo credo politico ovvero Mussolini, dopo  aver ripetuto fin dalla sua giovinezza  che Mussolini fu il più   grande politico degli ultimi 50 anni: vedi   video  nella pagina ). Chi  scrive, ad  ogni buon conto ritiene, come dice il titolo  che costoro, Meloni & son, ne hanno ben donde nel negare di essere fascisti e  men che meno Mussoliniani perché nulla è più lontano  di costoro da Mussolini,  forse che li accomuna la rinuncia al lauto mensile  come fece Mussolini  al punto  che la vedova, Rachele Guidi  7quando  fu il momento di ricevere a buon diritto la  pensione di vedovanza oggi reversibilità anche perché  fu di fatto introdotta dal marito, ebbene Donna Rachele dovette penare non poco per quel diritto. No! La Meloni & associati non sono  fascisti  ma SFASCISTI! E non è un caso, forse  in un ” lapis” Froidiano, ha detto che il motto del suo governo è, [ Non disturbare chi vuole fare ], che per sua massima sfortuna coincide con quanto sta facendo il suo, stando all’ inchiesta de L’  Espresso, finanziatore George Soros con gli extra profitti miliardari di ENI e qui  si chiede ufficiosamente  chi dei soggetti politici ha fatto l’ incauta vendita di azioni ENI a Soros; si ricorda che ENI è uno degli ormai pochi asset strategici del Paese che in soldoni si traduce in: vi è violazione dell’art 241 codice penale? Naturalmente ci si dovrà rimettere  al lavoro della magistratura, come sempre del resto. A seguire breve lista dei maggiori azionisti di ENI e sono; Blackrock, Vanguard, Massachusetts financial Service, Exxon: che avrebbe  finanziato la campagna  della Meloni insieme a Britisch American Tobacco, la AT&T, la cinese HUAWEI, BCE…, si! Proprio la banca centrale EU e, Scientology: pecunia non olet e per madre Giorgia, cristiana e patriota ed un filino macchiavellica; per lei il fine parrebbe giustificare tutti i mezzi.  Tutte le aziende e fondi summenzionati sono nel portfolio di Soros con l’ eccezione  di Vanguard che divide l’azionariato con quell’altro cane morto di  Bill Gates. Proseguendo poi  con  la DRASS GALEAZZI S.R.L, che si occupa di tecnologia subacquea, sommergibili,  veicoli di forze speciali, proiettili camere iperbariche ecc. Ora sarà un caso che la Meloni ha aumentato la spesa militare? Nascondendosi farisaicamente  dietro l’idealitá dell’aiutare il corrottissimo criminale Zelenskyy. Lei! L’ ” intrepida” Robin  Hood”  che massacra la povera gente per non disturbare Soros & similari, libero di ridurre  gli italiani  alla canna del gas, al suicidio! La Meloni che vede la pagliuzza nell’ occhio altrui ma non la trave che ha sul naso: la sorella sistemata in Commissione). Lei  che  dà il ministero del turismo alla Santanchè così che possa finalmente  dormire sonni tranquilli  per il suo stabilimento  balneare Twiga.  La Meloni, la grande statista che sentenzia dopo il deliberato lancio  dei missili ucraini sulla Polonia: ” i missili  sono ucraini  ma la responsabilità  è della Russia”. Neanche De Gasperi avrebbe mai proferito una si grande perla di alto valore politico-strategico; ma che dico De Gasperi, ma manco Antonio Razzi posto che alla Meloni interessa degli  ucraini se non in termini di vassallaggio verso il trio Obama-Biden-Soros, quanto  a chi scrive avere un’ orzaiolo nel sacco lagrimale. E dunque è piacere di chi scrive, pubblicare i documenti segreti  in originale, del piano di attacco  ucraino contro  il Donbass  ovvero contro la popolazione russofona, del gennaio 2022 oltre un mese prima dell’ intervento  russo: Meloni! Se li faccia tradurre e tenga presente che lei è  complice e  responsabile per tutto il sangue innoccente versato col suo continuo invio  di armi; al pari di Caino il Signore griderá alto il suo nome come lei ha gridato dal suo palco della propaganda:” Sono cristiana, sono patriota, sono  una mamma”: a Meló! Facce ridee!  E  dunque vedi,  caro lettore e cara lettrice, se c’è una cosa verso la quale, chi scrive è più intollerante rispetto ad altra condizione umana, ebbene questa è l’ ipocrisia e la falsità! Ora davanti ad una nazione composta da 60 milioni di cittadini, di essere umani che si dibattono nelle sabbie mobili in cui li hanno precipitati i vari governi che si sono via via succeduti incluso i governi Berlusconi  di cui la Meloni   ha fatto parte escludendo le cose degne  fatte dai 5stelle come ad  esempio rinunciare  ad una parte dei loro emolumenti depositati in un fondo per aiutare le piccole  e medie imprese  oltre naturalmente al reddito  di cittadinanza. Oggi  la Meloni  si presenta  in candide e virginali vesti, ormai dimentica di tutte le leggi vergogna che ha firmato e del famigerato  taglio all’ istruzione di cui la signora era, al tempo, ministro ebbene oggi  come allora continua  ad ingannare ad omettere e ad indossare vesti farisaiche. Ebbene oggi ci parla di lavoro e di formazione  professionale a tempi di racord per i percettori di RdiC. Lo fa rivolta ad un’ Italia ormai  con le ” pudenda” esposte, dove migliaia di aziende chiudono quodidianamente e gli imprenditori: non quelli che finanziano le campagne elettorali di Meloni Santanchè & son.  No! Quelli godono  di contributi pubblici e di visibilità quando compaiono in video a menare balle), a suicidarsi sono i piccoli imprenditori onesti  che sono poi l’ ossatura dell’Italia.  Gli italiani strangolati dalla speculazione di un delinquente criminale che già dal 1992, anno  in cui ridusse gli italiani in brache di tela con la speculazione sulla lira. Gia da allora doveva  essere dichiarato persona  non gradita all’ Italia; e  se non si fosse ancora capito il riferimento, esplicito, è a George Soros di cui vi è  un esemplificativo post in evidenza con uno dei suoi innumerevoli fondi del suo sconfinato portfolio. Si tratta della famigerata Blackrock  che risulta detentrice di un cospicuo pacchetto azionario ENI ampliato  di recente; l’ Italiana ENI!  La stessa  ma non la sola, degli extra profitti miliardari. Quella per intenderci che sta, attraverso  la speculazione, erodendo  i risparmi degli italiani con le bollette energetiche milionarie. La stessa che sta facendo  chiudere le aziende creando miseria. Ed infine, lo stesso criminale discepolo  di Satana, Soros, che ha finanziato anche, stando all’ inchiesta de L’  Espresso, la campagna elettorale della Meloni attraverso altri fondi e  società di cui  l’Espresso ha mantenuto la riservatezza sull’ identità di chi ha il controllo di quei  fondi: nella pagina è caricato il documento ufficiale del S.E.C, del parziale portfolio  di George Soros dove oltre al famigerato fondo Blackrock,  vi è anche Alcoa il cui Presidente è  intimo di Kissinger e tutti  facenti parte   del Bohemian Grove. E veniamo al grande  successo elettorale della Meloni  posto che chi scrive ha convincimento che si sia trattato  di elezioni truccate e questo indipendentemente da quanto scoperto da Striscia la Notizia sul voto all’  estero. No! A denunciare i brogli sono sostanzialmente due fatti; il primo è che già a luglio tutti i conduttori, felicemente, annunciavano, in riferimento al RdC, che la ” pacchia era finita”, ed a martellare coi  sondaggi fasulli, che le intenzioni di voto degli italiani davano la Meloni  in testa  e questo in contrasto con le piazze affollate per i gruppi di opposizione al sistema mentre risultavano diradate come in una alopecia   aerata, le piazze della madre patriota Meloni tanto da dover ricorrere ai militanti che pilotavano gli uditori vicino al palco a favore di telecamera. Come hanno fatto ad imbrogliare il voto? E qui torna in gioco il vecchio satanasso Soros col suo ” ERIC” usato con successo nelle elezioni di Obama e di Biden: vedi video pubblicati nella pagina dove è caricato anche un messaggio della Madonna de la SALETTE per i sigg.ri  governanti e sacerdoti.  Buona visione e lettura.   DI  RITA   CABRAS     È FATTO DIVIETO DI  RIPRODUZIONE ANCHE  PARZIALE DEI CONTENUTI DI QUESTO  SITO SENZA  ESPRESSA AUTORIZZAZIONE.

Perle di saggezza e buon senso che ben si attagliano a Giorgia Meloni; quando giovanissima stava compiendo la sua arrampicata sociale verso quel riscatto negatole dai suoi natali  diceva che Mussolini era il miglior politico degli ultimi 50 anni salvo poi ad obbiettivo raggiunto, nel suo discorso di occupazione della poltrona di Premier rinnegare non solo Mussolini ma se stessa e quella che fino a poco prima era stata la sua fede, il suo credo. Ebbene! Muoia Sansone con tutti i filistei.
Nell’ immagine vediamo il grande scienziato Guglielmo Marconi. Si è favoleggiato molto in tutti questi anni sull’ ultima invenzione di Marconi da lui ribattezzato raggio blu anche se dopo i primi collaudi gli venne dato un nome decisamente più inquietante; ” raggio della morte”. Tanto se ne è discusso da farlo diventare leggenda. Lo stesso Pasolini cita l’ invenzione in uno dei suoi libri. Il raggio blu è una realtà obliata per volontà dello stesso Marconi, fervente cattolico, Discusse della sua invenzione con colui che sarebbe poi divenuto Pontefice col nome di Pio XII, Papa Pacelli. Dopo il colloquio con Pacelli Marconi decise per l’ occultamento della sua invenzione, dapprima nascosta in Vaticano e successivamente, fonti accreditate, parlano del suo trasferimento nel Lichtenstein ma non vi è prova di ciò mentre il lettore può verificare la prova della sua esistenza nel breve video dell’ archivio Luce, del 1934. In funzione per pochi secondi tuttavia rende bene l’ idea della pericolosità se in mani sbagliate, di tale invenzione. Molteplici gli impieghi non bellici come ad esempio la produzione di energia pulita e gratuita così come lo smaltimento dei rifiuti attraverso la ionizzazione degli stessi. Rachele Guidi Mussolini, ne parla nella sua biografia. Era questa l’arma segreta colla quale il Savoia e Mussolini erano convinti di vincere a mani basse la guerra. Né erano a conoscenza gli Anglo-Americani che ne erano terrorizzati come si evince dalle intercettazioni ad opera dei tedeschi. Il giorno del  decesso ufficiale dello  scienziato: la spia americana, Tompkins narra un’altra storia ), Marconi doveva incontrare Mussolini, incontro che non ebbe luogo causa decesso dello scienziato per una crisi cardiaca. Tompkins racconta che la morte di Marconi fu una farsa e che in realtà lo scienziato partì per destinazione non nota,  in America Latina dove fu raggiunto da scienziati provenienti da altre parti del mondo per poter lavorare lontano dal clamore. La spia americana e, ladro! Non ha mai fornito prove a supporto delle sue affermazioni. Il ventennio fascista fu anche questo.
Questa immagine è stata trovata durante una ricerca in un archivio statunitense. Il poco più che bambino dell’ immagine è Benito Mussolini classificato come mostro e brutale dittatore sanguinario. Che commentare? Auspichiamo la stessa solerzia per i brutali, sanguinari, Eisenhower ed il degno sodale Roosevelt, l’ ignominia dei loro campi della morte che sono riusciti a superare in crudeltà i campi nazisti tutti fraternamente accolti dagli USA in cambio delle loro e nostre tecnologie: vedi Von Braun ed i suoi razzi, tanto per citarne uno.
Donbass 2014, Una bambina accanto al cadavere della madre; la guardi Meloni, poteva  avere l’età della sua bambina. Questo  è l’ orrore seminato dagli ucraini su civili inermi, bambini, donne gravide stuprate  e sventrate a baionettate. Puro odio gratuito   ed ingiustificato nei confronti   di popolazioni la cui unica colpa è l’ essere  russofoni; è questo, Meloni, il motivo dell’ intervento russo   che hanno tollerato queste   atrocità per lunghi 8 anni. Nell’ ultimo piano  ucraino vi era il fermo proposito di una pulizia etnica nei confronti delle  genti russofone. La Von Der Leyen ha parlato di tribunali per i crimini  russi, quello che Von Der Leyen non sa è che lei siederà   tra gli imputati anche per la questione   vaccini, GRANDISSIMA CORROTTA!
Questa locandina fu fatta stampare e affiggere per volontà e ordine di Sua Maestà: non ancora imperatore de sti c….), per una raccolta di denaro che naturalmente il solito popolo fesso doveva pagare. Le casse del Re languivano dissanguate dalla spesa bellica della prima guerra mondiale: la locandina risale a quel periodo ).:  Per la patria i ” miei occhi” ;  per la patria il vostro denaro; oggi come allora si spreme il popolo, Insomma la ” rettoscopia ” è sempre a carico del popolo bue.
Documento in originale del piano segreto ucraino per bombardare il Donbass, ovvero le popolazioni russofone: i documenti  recano la data del 22 gennaio 2022.
Documento segreto ucraino del piano di attacco contro i civili russofoni del Donbass.

 

L’ uomo dell’ anno secondo taluni in blocco neuro- sinaptico, il grande eroe Zelenskyy manco un filino corrotto, qui lo si può ammirare con uno della sua scorta, la milizia della morte di cui ostenta il logo sul giumbotto; questi sono gli eroi di politici e certi giornal-opinionisti italiani. Ma perché non dargli il Nobel se non per la pace perché troppo sfacciato, uno qualsiasi giusto  come segno di gratitudine ad   un fedele  esecutore di ordini, del resto dopo Kissinger e Obama cosa   fai, non lo dai a Zelenskyy?.
3˚ documento segreto ucraino contro il Donbass.
Giornalisti ucraini silenziati da quel grande campione di democrazia che è Zelenskyy, protestano pacificamente davanti al Palazzo sede del governo, contro la censura del regime tirannico: è provato che Hitler cercò per ben 49 volte un’accordo di pace con quell’altro criminale guerrafondaio di Churchill per contro Zelenskyy in totale accordo coi suoi padroni che fingono che tutto, incluso i missili sulla Polonia, sia farina del sacco di mr polvere di stelle Zelenskyy in realtà il giochino americano è far eseguire al loro pupazzo i loro ordini: Zelenskyy lancia i missili distruttori e gli americani prontamente negano per evitare rappresaglie russe in terra americana….che inevitabilmente ci sarà: i mammut torneranno a popolare l’ America
Cittadini protestano contro il criminale fondo blackrock di Soros: in Italia viene ricevuto in gran pompa addirittura a Chigi, e come soleva dire Victor Hugó…; c’è chi pagherebbe per essere corrotto.
Paolo Gentiloni riceve a Palazzo Chigi, in veste di premier, lo speculatore criminale corruttore, George Soros; domanda: perché? È stato Gentiloni Premier a vendere a Soros le azioni ENI cedendo così a privato cittadino straniero sovranità nazionale essendo ENI asset strategico italiano; ed ENI è l’unico asset strategico italiano venduto a soggetto privato straniero?.
Il governo Meloni ha deciso di nazionalizzare la russa Lukoil, per salvare 10.000 posti di lavoro; cosa lodevole se non fosse che sarà nazionalizzata solo per un’ anno e poi sarà messa sul mercato. Ora l’ intento di nazionalizzare un asset strategico come Lukoil sarebbe intento nobile se non fosse che la nazionalizzazione di un anno porta a pensare ad un’  operazione pilotata dal  gruppo SOROS&SON.  La nazionalizzazione è l’ escamotage legale per poterla portare  via ai russi per poi venderla al solito gruppo SOROS & Son una volta messa sul mercato, insomma si continua  a spolpare quelle poche ” ossa” italiane  con ancora un po  di carne attaccata ma la domanda è! Quanto ci guadagna chi vende le proprietà strategiche di una   nazione? Solo denaro o anche, come fu per Sua Maestà   sciaboletta che manco italiano era, una  quota di azionariato  gratis et amoris Dei…; ai poster l’ ardita sentenza. Continuate   gente.. continuate  che il redde rationem è  in cammino.
Si è fatto il nome di un traditore ed è giusto dargli un volto. Nell’ immagine l’ammiraglio Bruno Brivonesi, processato con l’ accusa di aver favorito gli inglesi nell’ affondamento di un’ intero convoglio italiano composto da 7 navi mercantili e un’ unità da guerra,  il convoglio era scortato da 12 unità da guerra fu affondato da 4 incrociatori leggeri, inglesi. Gli inglesi non subirono perdite. L’ inchiesta della Regia Marina portò alla totale responsabilità di Brivonesi ma se pur nella totale consapevolezza del tradimento di Brivonesi al comando del  convoglio, che era sposato ad una cittadina inglese, tuttavia in assenza di prove certe Brivonesi la fece franca; la guerra si perse anche grazie ai traditori. Brivonesi fu tra i carcerieri di Mussolini a Villa Webber di proprietà di un’ inglese. A Brivonesi è attribuito lo scatto che immortala Mussolini mentre riceve l’ assoluzione da don Capula.
A proposito di frodi elettorali, qui vediamo l’ illuminato Matteo Renzi: più che illuminato si direbbe fulminato dalla fede massonica nel deus absconditur, Lucifero-Satana e qui ritratto con un pezzo da 90 del bohemian grove, il diabolico Barrack Obama, l’ uomo dalle mille identità ed il sesso indefinito su entrambe le quali faremo presto chiarezza. Obama! L’ “uomo” che non deve chiedere mai! Ad esso basta ordinare come ad esempio lo sfascio della sanità pubblica italiana operata attraverso la pupazza Lorenzin…; redde rationem gente, redde rationem..presto.
Dunque, pare che non ci si possa sottrarre dal continuo dar prova e puntualizzare cio che riguarda la parte volutamente ignorata perché scomoda e non funzionale agli interessi dei padroni Anglo-Americani e ai loro serventi ed il riferimento è, naturalmente a Mussolini. Dunque è stato detto è scritto che la lettera con richiesta di grazia scritta da Mussolini a Padre Pio è un falso ed allora, in risposta si pubblica il video di villa Carpena o villa Mussolini che dir si voglia, dove nella stanza da letto di Mussolini e la moglie Rachele, appesa alla parete vi è una delle letture scambiate tra Mussolini e il Santo di Pietrelcina, confidando con questo di aver fugato ogni dubbio e posto fine alle sterili ed oziose “diatribe”. Per quanto attiene il dubbio  sulla foto di Mussolini mentre riceve  l’assoluzione da don Salvatore Capula, commentata dallo scomparso  giornalista, Sergio Lepri, si conferma che l’ uomo inginocchiato  è Benito Mussolini, che lo scatto, rubato, è attribuito a Bruno Brivonesi, traditore dell’Italia  e tra i carcerieri di Mussolini a Villa Webber. Mussolini durante la sua prigionia  alla Maddalena, fu accudito dal medico e  da una signora che gli preparava i pasti e lavava i panni per tale ragione la signora incontrava Mussolini quotidianamente così come il medico che doveva escogitare degli stratagemmi per poter accedere  alla villa. Lo stesso don Capula all’ inizio ebbe non poche difficoltà; passava per giorni  davanti alla villa senza riuscire  ad accedervi. Fu Mussolini al quale non consegnavano neppure i pacchi  della moglie, che chiese di incontrare don Capula per far celebrare una messa in suffragio   del figlio Bruno. Chi scrive ebbe modo, quando si trovava alla Maddalena per lavoro, di conoscere sia il medico che ” curava” Mussolini sia la signora che fungeva da governante; tra i tre vi era il tacito accordo per aiutare Mussolini   ed alleviare la sua prigionia. Si invita   il lettore a prendere visione del video sulle profezie della Salette: una parte  riguarda Mussolini. Non solo padre Pio dunque. Buona lettura  e visione.
Aiuta l’ informazione libera e onesta che non fa sconti a nessuno. Aiuta questo sito a rimanere aperto, fallo a questo Iban; It 89 v 3608 1051 3826 1510 661 516 Grazie.

 

www.sec.gov/Archives/edgar/data/1029160/000101143811000109/form_13f-soros.txt

Soros- funded voter registration system “ERIC” used in dozens of states is politically compromised: Report

QUANDO C’ERA LUI….IL “DELINQUENTE” 2^ Parte

Apparecchio televisivo Magneti Marelli; è abbastanza agevole la la lettura della placca che indica l’anno, 1939.

Gli anni a partire dalla seconda metà dell’Ottocento e per tutto il ventennio fascista fu un periodo fecondo e ricco di scoperte per l’Italia che può essere considerato un secondo rinascimento. In questo lavoro si tratterà il ventennio fascista ante guerra con a capo quel ” delinquente” di Benito Mussolini ed il suo operato. Si inizia con l’ etimologia della parola fascista che deriva da POI: partito operaio italiano  già attivo  nel 1882. Di orientamento socialista era  dotato di  una sua rivista denominata  “La PLEBE” , sostituita nel 1883, ( anno di nascita di Mussolini), da ” Fascio operaio”. A seguito  di rivolte e scioperi dei lavoratori, ai quali Mussolini non poté prendere parte perché portava il pannolino, vi fu una scissione tra una parte dei “rivoltosi” e la parte moderata che coniarono, riferito agli operai ribelli, il termine fascista  per contrastare i quali nacquero le squadracce di fascisti rossi: fascisti era sinonimo di rivoluzionari ); i fascisti rossi, è storicamente provato, volevano trasformare l’ Italia in una dependance dell’ allora Unione Sovietica. Chiarito e contestualizzato, si spera, il termine fascista proseguiamo col lavoro. Abbiamo detto che il periodo che abbraccia la fine dell’Ottocento e tutto il ventennio fascista, fu un periodo ricco  e fecondo; l’Italia era una fucina di idee, di uomini di grande ingegno e coraggio a cui essere riconoscenti. Tante le invenzioni anche sconosciute ai contemporanei, tre tomi non sono sufficienti per contenere le opere e la vita di questi grandi Italiani quali che fossero le loro idee, il loro credo poiché un’ uomo, una donna li si valuta nei  fatti così  come un’ albero lo si giudica dai frutti  ed  è per tale ragione che è  piaciuto a chi scrive, iniziare questo lavoro con le immagini poco note,  dei primi apparecchi televisivi costruiti da Magneti Marelli. Mussolini ne aveva uno installato a Villa Torlonia; per lui fu confezionato un documentario su Leonardo da Vinci. Certo non vi era una programmazione così come la conosciamo oggi ma fino all’ entrata in quella  sciagurata guerra, dalla Torre littoria si trasmetteva sperimentalmente con regolarità ma concentriamoci sul tema dell’ odierno lavoro che sono le cazzullate del dott. Aldo. Dunque! Nel precedente lavoro si sono trattate le falsità storiche del giornalista e neofita storico, Aldo Cazzullo. Una tra le tante affermazioni del giornalista su Mussolini è, stando al dott. Cazzullo, la mancata emancipazione delle donne per imposizione del regime Mussoliniano che le voleva relegate al circoscritto ruolo di casalinghe. Dunque! Iniziamo col dire che Mussolini era prima che giornalista un’ insegnante figlio di insegnante, le madre Rosa Maltoni era appunto un’ insegnante mentre il padre Alessandro svolgeva l’ attività di fabbro ferraio. Dunque Mussolini crebbe con una madre che si divideva tra il lavoro e la famiglia e per rimanere in ambito femminile, humus d’ elezione del famigerato sciupafemmine, è appena il caso di ricordare che tutte le amanti di Mussolini furono donne colte e professionalmente realizzate l’unica eccezione fu Rachele Guidi con un bassissimo livello di scolarizzazione ma donna dotata di un fortissimo temperamento, volitiva e tenace tanto da far dire più volte alla figlia Edda che era Rachele il vero dittatore di casa. Fu infatti Rachele ad opporsi ad ogni forma di clemenza nei confronti di Galeazzo Ciano. Una figura storicamente trascurata e sottovalutata quella di Rachele Guidi che non poco peso ebbe nella vita politica del marito, il Duce Benito; Rachele Guidi, un’ acqua cheta ma non essendo la seconda moglie del Duce tema dell’ odierno lavoro  ma le falsità storiche del giornalista Cazzullo proseguiamo, brevemente, poiché si ritiene ozioso argomentare con parole ciò che è dimostrabile con documenti anche perché la veridicità dei fatti del ventennio saranno ripresi in modo conclusivo, laddove il sito dovesse rimanere aperto, in altro lavoro pertanto si da spazio ai documenti che smentiscono le falsità storiche e le false credenze barzellettiere di detrattori alla disperata ricerca di visibilità e qualche monetina ma totalmente carenti nella storia  che pure li riguarda poiché è un pezzo importante e significativo dell’ Italia colla quale non si riesce a chiudere i conti e non si riesce a farlo a causa delle menzogne, delle mistificazioni e perché c’è  una parte politica che non ha il coraggio di affrontare la verità che li riguarda e conseguentemente la responsabilità non solo politica di quel passato grondante di sangue innoccente: il ” Capitano Neri” Luigi Canali e la sua compagna ” Gianna” Giuseppina Tuissi, non sono che la piccola punta di un Iceberg più grande di quello che ” determinò” l’ affondamento del Titanic: le virgolette stanno a significare  che anche quella del Titanic è tutta un’altra storia ).    DI  RITA  CABRAS  : È  FATTO DIVIETO DI  RIPRODUZIONE  ANCHE PARZIALE, DEI  CONTENUTI  DI QUESTO SITO SENZA ESPRESSA AUTORIZZAZIONE.

Il titolo del quotidiano del tempo dice tutto senza dover spendere soverchie parole. Mussolini tu un sanguinario guerrafondaio? Chi ha risultanze contrarie, documentali, le produca.
Sassari, palazzo del tribunale, sorge nella centralissima via Roma. Progetto del 1929, fu inaugurato nel 1937. Realizzato in trachite rossa si presenta con un’ importante colonnato dorico.
Sassari, bacino del Bunnari. Seconda diga voluta da Mussolini che sorge a monte della prima risalente al 1878, e del tutto insufficiente per l’ approvvigionano della popolosa città di Sassari. La diga voluta da Mussolini fu inaugurata nel 1936. Il parco del Bunnari si estende per 130 ettari ed è arricchito da laghetti artificiali, una coloratissima vallata di ciclamini oltre ad un parco archeologico. Il parco è fruibile dai cittadini per escursioni, rocciatori o semplici appassionati di archeologia e gite fuori porta.
È da poco trascorsa la ricorrenza del centenario della marcia su Roma e anche qui i professionisti della storia e narrazione ufficiale hanno preferito concentrarsi sulla ridicolizzazione di Mussolini che arriva in vagone letto e altre amenità simili e trascurando, non si sa per ignoranza storica dei fatti o per pusillanimità che la marcia su Roma fu pensata, voluta e finanziata dalla massoneria e nello specifico le logge milanesi e guarda un po! Dagli ebrei tutti presenti insieme a Mussolini  e Balbo alla  marcia.  Lo stesso Mussolini come Duce non sarebbe esistito se non fosse stato per i massoni e gli ebrei. Mussolini venne persino insignito d’imperio dal gran Maestro Torrigiani, del 33˚ grado, ovvero gran maestro. La massoneria lo volle Duce, lo osannò e poi gli mise lo scettro in mano a piazzale Loreto non prima di averne fatto lavare il cadavere nella fontana del Paese: forse per cancellare lo scempio del barbaro stupro  da parte degli “eroi” della 52^ brigata Garibaldi anch’egli massone. Mussolini non fu mai amico dei massoni, li tollerava.
Fondazione di Pomezia, Mussolini posa la prima pietra. Altre città fondate da Mussolini furono, Latina, Aprilia, Sabaudia in onore di sciaboletta, Littoria. Tutte edificate  nell’ agro pontino. Mussolini fondò anche  Cittadelle Universitarie. L’ elenco non è breve, il lettore può, se lo desidera approfondire la ricerca. Le fondazioni delle città Mussolini le inizia a partire dal 1924 ma nel frattempo fa anche altro  come ad esempio scuole, asili: GRATUITI ), e udite..,udite nel 1924, realizzò  la prima autostrada al mondo! La Milano-Varese che fu inaugurata  da Sua Maestà in persona Re e Imperatore,” Sciaboletta”; in seguito fu  chiamata  l’ autostrada dei laghi. Nel volgere di un’ anno, affidato all’ Ing. Piero Puricelli, viene realizzato l’autodromo di Monza, correva l’anno 1922. Vent’anni! Da nord a sud era un brulicare  di cantieri; non vi era un solo disoccupato neanche a cercarlo  con il lanternino. Oggi solo miseria  e suicidi, l’ unica cosa  che abbonda sono i ladri nelle sedi istituzionali. Li chiamano fascisti  ma nulla hanno a  che vedere col fascismo e con Mussolini mentre molto  hanno a che fare con lo sfascismo perché hanno  sfasciato l’ Italia svendendola al peggior offerente, Soros & son.
Riciclo busta post fascista: cancellata la parola fascista.
Lettera di lagnanze di Mussolini all’ Ing. Romeo; Mussolini rimprovera l’ ingegnere per l’ uso di pezzi meccanici stranieri presenti nell’ Alfa che stava guidando segnalando il malfunzionamento della tromba, francese.
Lettera di Mussolini ad Hitler dove vi è l’ esortazione alla pace con la Russia.
Questo documento protocollato fu indirizzato da Mussolini al Prefetto di Torino perché si facesse latore presso Giovanni Agnelli al fine di rispettare i diritti dei lavoratori della fabbrica automobilistica torinese.
Processo verbale d’esame della laurea di Aldo Moro. Punteggio 110 e lode con proposta…; risulta di difficile lettura ). Era il 13 novembre 1938, sessione autunnale.
Aldo Moro, 22 enne alla mensa del GUF. Aldo Moro partecipò ai littoriali universitari fascisti. Moro era innamorato dell’ idea fascista, l’ organizzazione sociale che metteva al primo posto i diritti dell’uomo, la tutela dei lavoratori soprattutto apprezzava il diritto all’ istruzione gratuita per tutti, gli asili erano gratuiti, nelle grandi fabbriche il governo Mussolini fece istituire mense e nursery per le giovani madri lavoratrici. La grandezza dell’ Italia e degli italiani fu il chiodo fisso fino alla fine di Mussolini come testimoniano i suoi ultimi scritti.
1893, strage di Giardinello. Il governo Crispi con decreto del Re reprime nel sangue le proteste dei fasci operai: protestavano per i salari bassi, protestavano perché avevano fame; non fu l’ unica volta poiché ci fu anche Bava Beccaris anche lui forte del decreto reale sparò cannonate contro i poveri affamati; Radetzky non arrivò mai a tanto pur nella sua narrata crudeltà non mancò mai di dare delle monete ai poveri che gLi si facevano incontro.
Quasi irriconoscibile, un giovanissimo Aldo Moro con indosso la palandrana. Era Aldo Moro il capo predetto da San Pio che avrebbe proseguito quell’idea di organizzazione sociale iniziata da Mussolini. Mussolini prese quel giovane e promettente studente, cattolico praticante e lo affidò alle cure dei suoi mentori, Vilfredo Pareto e Pasquale Boninsegni che ne forgiarorono la mente con quei valori di libertà ed indipendenza. Conosciamo tutti l’ amore di Aldo Moro per l’ Italia, come Mussolini desiderava fare grande l’ Italia che proprio sotto il suo governo l’ Italia fu la quarta potenza mondiale. Batté moneta colla quale finanzio’ la spesa pubblica per oltre 600 miliardi di lire. Mussolini diede l’ esempio quando bruciò simbolicamente il debito pubblico sull’ altare della Patria; il debito pubblico, una truffa! La madre di tutte le usure: la definizione non è di questa scrivente ma dell’alto magistrato, S. E. Dr Bruno Tarquini. Aldo Moro che ben conosceva come andarono realmente i fatti della seconda guerra mondiale voleva stracciare i patti di Yalta. Ebbe anche un incontro con Enrico Mattei che fu tra i possessori del carteggio ante guerra, tra Mussolini-Churchill. Allo stato si sta cercando di rintracciare la fonte diretta per asse paterno testimone anche per i 40 kg. di documenti estremamente importanti per l’ Italia e facenti parte dell’ archivio privato di Mussolini. Consegnati brevi manu ad Umberto di Savoia con la preghiera di Pubblicarli. Umberto non fece pubblicare nulla ma fu sollecitato più volte ma la risposta a tali solleciti da parte di Umberto di Savoia fu una sua foto con autografo ed una scarna comunicazione ove l’ ex sovrano sosteneva che quei documenti non esistevano più.: Ma non finisce qua!
Vittorio Emanuele III, Re e Imperatore grazie a Mussolini qui in un’ emblematica vignetta che lo ritrae con sulla spalla il suo consigliere particolare. Quest’uomo ha rovinato l’Italia; non solo volle la guerra in accordo con gli acciaisti che pregustavano i lauti profitti derivanti dall’ industria bellica. Pressavano Mussolini che non voleva saperne; il Re arrivò a dirgli che, [ gli assenti avevano sempre torto ]. Ma non fu l’ unica ” prodezza” del Savoiardo.
Aldo Moro insieme a San Pio da Pietrelcina.
Il ricordino fatto stampare da Rachele Guidi Mussolini, reca gli ultimi pensieri di Mussolini vergati la sera prima del suo vergognoso assassinio.
Appello di Palmiro Togliatti, Edoardo D’Onofrio, Ruggero Grieco e Celeste Negarville, in una circolare dove manifestavano l’ intenzione di fare propria l’idea fascista, il programma  di Mussolini. Appello rivolto anche alle camice nere: non si vuole togliere al lettore il gusto della sorpresa che non si limita  alla circolare  qui sopra.
Ancora Togliatti che qui ritroviamo nell’ agosto del 36 a Mosca dove rinnega la sua italianità dicendo di sentirsi come italiano niente più che un miserabile mandolinista e di essere felice di essere diventato cittadino sovietico: che siano queste parole il contesto in cui maturò l’ attentato?.
Avviso di scomunica contro i comunisti; la scomunica permane tuttora poiché nessun pontefice l’ha annullata.
Il partito comunista fu scomunicato e non solo per il loro ateismo ma soprattutto per la lunga catena di omicidi a sangue freddo per i 610 miliardi di denaro pubblico rubato. Erano testimoni scomodi.
Dopo la scomunica Togliatti tenta il dietrofront ma senza successo; c’è sempre quella lunga scia di sangue innoccente ché ricopre anche chi ha toccato quel denaro grondante sangue
” È ora di prendere i manganelli “!. Altro accorato appello di Togliatti.
La ” camerata” Nilde Iotti in divisa fascista ad una riunione di giovani studenti fascisti.
Circolare segreta del PCI ai compagni. Il programmino che gli valse la scomunica ma non fu il solo motivo; a Pio XII non andò mai giù quella lunga catena di omicidi a sangue freddo per impossessarsi del denaro pubblico e delle altre nefandezze di cui il Pontefice fu messo al corrente.
Documento rilasciato alla camerata richiedente Leonilde Iotti per ragioni concorsuali.
Dante Gorreri, si è detto fosse presente e partecipante allo stupro di gruppo e all’ assassinio di Mussolini-Petacci. A noi è pervenuto come colui che ha fatto ulteriori 7 copie del carteggio e altri documenti importanti sequestrati a Mussolini prima del suo assassinio. È Gorreri colui indicato da testimoni oculari, ex partigiani, come colui che vendette il carteggio Mussolini-Churchill, ad un emissario dello stesso Churchill. Gorreri fu premiato dai compagni con un posto di deputato in quelle istituzioni anche da lui derubate; la sinistra è anche questo bellezza!
Processo per la lunga catena di omicidi per i miliardi di Dongo; persino un Giudice tra le vittime si disse morì suicida, piuttosto alte le probabilità che fu suicidato. È come l’ omicidio di Abele; il Signore continuerà a chiamare i Caino che hanno versato quel sangue innoccente finché giustizia non sarà fatta.
Corte Suprema di Cassazione invia gli atti alla giustizia ordinaria per l’ oro di Dongo derubricato a mero atto di delinquenza comune, furto di beni pubblici da non considerarsi come preda bellica. Per evitare la galera i ladri -assassini-eroi si sono rifugiati nelle Istituzioni, le stesse che hanno derubato. Che dire? Che niente è cambiato
Mussolini ” vaticina” l’ avvento di un prosecutore di quella che è stata l’ idea fascista dell’ organizzazione sociale del Paese. Il vaticino era in realtà di Padre Pio che mantenne quasi un’ epistolario con Rachele Guidi inframmezzato dalle visite di Rachele al Santo di Pietrelcina fino alla morte del frate. Una delle cose che San Pio disse a Donna Rachele è che Mussolini ha salvato la propria anima e questa alla fine è la cosa più importante.
Documento raro che ci riporta come il governo Mussolini ebbe a cuore la tutela dei lavoratori all’ interno delle fabbriche. Il documento denominato Assistenza Sociale Fascista di Fabbrica. Tutta la politica sociale e le riforme strutturali attuate da Mussolini risentirono dell’ influenza dei suoi mentori ed ex docenti in particolare di Vilfredo Pareto.
È stato detto che Mussolini fu un sedizioso pericoloso agitatore di folle. Uno che non osservava le regole. Comizi clandestini etc.etc. la locandina qui pubblicata è del 1913, ed informa di un comizio politico che riporta il nome di Mussolini quale oratore. E dunque anche qui quanto finora sostenuto dai suoi prezzolati detrattori è ancora una volta smentito dal documento autorizzato evidentemente dalle autorità
Libretto di pensione di invalidità.
Dedicato al Prof. Barbero, storico medievalista. Anche se argomento già trattato su questo sito si ripropone uno dei tanti articoli del tempo riportanti i ripetuti appelli alla ragione lanciati da Hitler che, è storicamente e documentalmente provato, che Hitler cercò per ben 49 volte di raggiungere un’ accordo di pace con gli inglesi. Appelli sempre respinti da Churchill che aveva la sua tenuta da salvare dai debiti
Libretto delle assicurazioni sociali
Consegna del primo libretto di invalidità
All’ inizio fu ponte littorio, dopo la caduta di Mussolini di  divenne ponte  al Rosello, dall’ omonima vallata. Fu inaugurato nel 1934 dall’ allora Principe ereditario Umberto di Savoia. Il ponte, qui in un’ immagine da cartolina, collega le ormai 3 città; ribatezzate dai sassaresi, Sassari 1,2, e 3. Ad elevatissimo traffico nei due sensi di marcia anche di mezzi pesanti poiché fa da snodo per gli imbarchi di Porto Torres, la Gallura, Palau- la Maddalena oltre naturalmente alle uscite direzione Cagliari e Alghero. Inaugurato nel 34, solo in anni recenti le amministrazioni comunali hanno fatto  eseguire piccole opere di consolidamento. ( il ponte Morandi è venuto giù dopo meno  di 50 anni.). Visibile nella vallata la secentesca fontana realizzata in marmo policromo è detta del Rosello, al suo interno l’ antico lavatoio.
Fertilia, una delle città fondate in Sardegna da Mussolini, le altre sono Arborea, Carbonia ed Iglesias. Fertilia nacque per ospitare i profughi Giuliani successivamente arrivarono anche i profughi istriani. Nell’ immagine una veduta con la colonna eretta in ricordo di quei giorni.
Sassari, il sanguinario dittatore appena arrivato in città si reca in visita ai malati; ciò che la propaganda non riporta e che in forma strettamente riservata Mussolini si recò nella cappella del nosocomio intrattendosi col cappellano. In seguito si apprendera’ che fece celebrare delle messe per gli ammalati in specie i terminali di tumore.
Questa è la sede INPSF: Istituto Nazionale Previdenza Sociale Fascista, in Libia e più esattamente Tripoli sotto il governatorato di Italo Balbo. L’ istituto era presente ed operativo in tutte le regioni dove si estendeva l’ Impero di Sua Maestà, il Savoiardo.
Ricevuta per il versamento della quota mensile previdenziale.
Sono anni che si ironizza sull’ Inps e Mussolini perciò vediamo di fare un po di chiarezza. Dunque! Inizialmente era il CNAS che nasce, è vero, con lo scopo di assicurare i lavoratori dai rischi legati ad invalidità e vecchiaia ma che si basava su una forma di contribuzione volontaria e facoltativa da parte dei lavoratori che i datori di lavoro, se lo volevano, potevano integrare con un loro contributo. Questo sistema non favorì  le adesioni che di fatto  erano estremamente limitate. Nel 1904, viene introdotto l’ obbligo per i dipendenti pubblici, nel 1910, l’ obbligo è esteso ai ferrovieri. Nel 1933, con R.D.  legge 27 marzo, 1933, n˚ 371, il CNAS assume la denominazione INPSF, Istituto Nazionale Fascista della Previdenza Sociale. Ente di diritto pubblico dotato di personalità giuridica. Il governo Mussolini introduce il meccanismo di tutela per il lavoratore licenziato che oggi noi chiamiamo TFR o indennità di fine rapporto da concedere al lavoratore. Nel 1935, l’ intera normativa pensionistica è unificata in un’ unico decreto legislativo tuttora vigente; R.D. n˚ 1827. Nel 1939, il governo Mussolini istituisce le assicurazioni contro la disoccupazione e la tubercolosi: vera piaga sociale del tempo), introduce gli assegni familiari e vengono introdotte le integrazioni salariali per i lavoratori ad orario ridotto o sospesi. Vengono anche varati sussidi in caso di disoccupazione, maternità e malattie professionali. Il limite per la pensione era fissata a 60 anni per gli uomini e 55 per le donne. Mussolini introdusse la pensione di reversibilità al coniuge superstite, di fatto introdotta dopo l’ assassinio di Giacomo Matteotti con il vitalizio assegnato da Mussolini alla vedova e agli orfani del deputato socialista.
E dunque dott. Aldo, che cazzullate scrive? La storia, quella vera, è assai diversa da come continuate a propagandare. Si attende con ansia   un libro di verità, un libro che narri i fatti, le gesta degli Anglo-Americani nei confronti degli ebrei Semiti, i respingimenti. Insomma il coraggio della verità; questo serve per chiudere i conti con   un passato  storico che è l’ onta di una certa parte di italiani , non semplici   cittadini preda di propaganda semi analfabetismo e coercizione.
Alla coscienza di chi legge.
Lui è William Tompkins, ingegnere aeronautico e abile modellista di cui si è già trattato su questo sito. Tompkins era una spia oltre che ladro, infiltrato in Italia. Fotografò e rubò i progetti dei nostri aerei siluranti progettati  e costruiti   da Piaggio grazie  ai quali  Roosevelt poté   vincere sui giapponesi: vedi dettagli nell’ articolo: ” abbiamo macellato il maiale sbagliato”, su questo sito. In basso il video con l’ intervista Tompkins ormai ultra-ottantenne, che parla del programma spaziale segreto italiano, con a capo Marconi e Balbo, il periodo  di riferimento è  il 1933, anno in cui cadde un ufo a Vergiate. Tompkins era a conoscenza anche del raggio blu o raggio della morte, ultima invenzione  di Marconi.

Il tribunale rosso che ha nascosto l’ oro di DONGO

 

Sassari, comprensorio Salvatore Farina ma per ì sassaresi sono le scuole di San Giuseppe. Sorgono nell’ elegante quartiere di Viale Dante, accanto alla  Parrocchia di San Giuseppe che  ha” allevato” spiritualmente i Segni, i Berlinguer, Cossiga: l’ unico ” malriuscito”), e tanti altri come ad esempio il giovanissimo Togliatti: il padre  fu economo del Canopoleno. Personaggi  che hanno lasciato una traccia nella storia anche cittadina. Le scuole di San Giuseppe, tra le prime in Italia, nasce come scuola pensata per le madri lavoratrici. Il progetto è del 1934, fu inaugurata nel 1936. Dotata da subito di nursery dove le madri lavoratrici potevano lasciare i loro bimbi. Oltre alla nursery vi era ed è tuttora l’ asilo e le classi primarie dalla 1^ alla 5^ elementare. Prevedeva anche il doposcuola: il tempo pieno dove gli alunni eseguivano i compiti assegnati al mattino. Dotata di mensa e  di palestra coperta e altre attività sportivo-ludiche tutto a  titolo gratuito. Mussolini visitò la scuola da lui voluta, nel corso di un suo viaggio in Sardegna.