CORONAVIRUS E DINTORNI: PICCOLI MENGELE CRESCONO

Ben trovato caro lettore, come anticipato ecco l’ articolo su CORONAVIRUS. Vi  è però una premessa da fare che è la  seguente; È FATTO ESPRESSO DIVIETO A CHIUNQUE CHE NON SIA L’ AUTORITÀ GIUDIZIARIA O SANITARIA RIPRODURRE ANCHE SOLO PARZIALMENTE IL CONTENUTO DELLA PRESENTE PAGINA, IN SPECIE LA RIPRODUZIONE IN ALTRI SITI,  PER RAGIONI DI SICUREZZA : EVITARE DI INGENERARE IN SOGGETTI FRAGILI COMPORTAMENTI LESIVI PER SE E PER ALTRI. CHIUNQUE, CONTRAVVENENDO A QUANTO SU SCRITTO NE RISPONDERÀ ALL’ AUTORITÀ GIUDIZIARIA. : PRIMUM NON NOCERE= PRIMO NON NUOCERE. Canalizza la tua eventuale rabbia e i tuoi lesi diritti in un esposto alla procura…., È GRATIS! LA DIFFIDA È RIVOLTA IN PARTICOLARE ALLA SIG.RA CINZIA PALMACCI CHE ANZICHÉ DOMANDARE SCUSA HA RITENUTO DI VOLER AGGRAVARE LA SUA POSIZIONE E TAL PROPOSITO SI  CHIEDE LA CORTESIA A TUTTI COLORO CHE NAVIGANDO IN RETE DOVESSERO TROVARE IL NOME DEL  PRESENTE SITO, TUTTAUNALTRASTORIAITALIANA IN SITI PROMOTORI DI GIOCO D’AZZARDO O ALTRO CHE NON RISPETTI LO SPIRITO E  DISTORCE LE FINALITÀ PER CUI TUTTAUNALTRASTORIAITALIANA È  NATO, È PREGATO DI FARNE  SEGNALAZIONE ALLA POLIZIA POSTALE O, ALLA GUARDIA DI FINANZA, PERALTRO ALLERTATA TELEFONICAMENTE NELLA GIORNATA DI SABATO 14 MARZO, GRAZIE!  Ed ora possiamo iniziare. Questa è una storia di ordinaria cupidigia, corruzione e, straordinaria lucida follia!. Dunque! Tutti ormai conoscono il coronavirus,  qualcuno ha paventato il timore che si tratti di un virus creato  in laboratorio. Purtroppo chi scrive al pari del profeta GEREMIA: ” DOMINE, non sum dignus “; è costretta suo malgrado a confermare che si!  Trattasi di virus geneticamente modificato da mano umana che i pipistrelli, peraltro in letargo: tutte le specie ), nel periodo indicato e al momento della presente stesura. Sono del tutto incolpevoli così come nessun pipistrello è stato trovato o, venduto nel mercato incriminato o in altri mercati cinesi,  chiarito questo fatto entriamo nel vivo di questa oscena commedia dell’ horror. Tutto nasce da un’ intervista rilasciata dal Dr. Francis Boyle al Geopolitcs & Empire. Il Dr Boyle è professore di diritto internazionale all’ Università dell’ Ilinois. È stato consigliere di molti governi tra i quali il governo Palestinese, Bosnia Erzegovina, ecc. Autore di molte pubblicazioni tra le quali; ” distruggere la Libia e l’ ordine mondiale”. Autore della legge sull’ antiterrorismo per le armi biologiche nel 1989, approvata dal Congresso degli USA e firmata da Bush. Sunto dell’ intervista rilasciata dal Dr. BOYLE, al GEOPOLITICS & EMPIRE. Dr. BOYLE;  il coronavirus è stato progettato da scienziati. La prova è il virus stesso; ( BOYLE si riferisce alle protuberanze simili a chiodi di garofano che spuntano dalla superficie del virus e che puoi vedere nell’ immagine in evidenza ). BOYLE; sono ancora presenti visibili gli strumenti per l’ inserimento genetico come resti del codice genetico. Questo è un fatto noto a qualunque ricercatore abbia eseguito l’ analisi genomica del coronavirus poiché queste sequenze geniche, uniche, non si verificano per caso, sono la prova che questo virus è stato progettato in laboratorio. Fatto nascosto dall’ OMS e CDC per proteggere  la Cina e il suo programma di armi biologiche. Questo perché nessun governo vuole che la gente, i popoli, sappiano la verità sulla frequenza con cui i laboratori gestiti dal governo ” subiscono” epidemie create in laboratorio. Un’ esempio è il laboratorio gestito dall’ esercito americano, USAMRIID, di Bio-armi EBOLA, negli USA dove uno degli scienziati fu infettato da una scimmia-serbatoio con il virus ebola iniettatole dagli scienziati militari. La risposta degli scienziati fu di bombardare chimicamente tutta la struttura, uccidendo tutte le scimmie-cavie ed eliminando ogni traccia di Ebola. Boyle continua l’ intervista affermando che COV-19, nasce come arma biologica ingegnerizzata ” sfuggita” dal laboratorio, BSL-4, in Cina, che si sta replicando su scala esponenziale minacciando seriamente la razza umana. Boyle sostiene anche che il BSL-4 di Wuhan è un laboratorio dell’ OMS appositamente designato. L’ OMS, sostiene ancora Boyle, era d’accordo; erano perfettamente a conoscenza di quanto accadeva nel BSL-4, di Wuhan. : Questo spiega il comportamento ambiguo tenuto dall’ OMS e che si lega anche ai pandemic bond, al ritardo calcolato nel dichiarare lo stato di pandemia. BOYLE continua riferendo che scienziati cinesi hanno rubato materiale di coronavirus dal laboratorio canadese di WINNIPEG; centro di ricerca e collaudo delle armi biologiche, in tutto simile a Fort DETRICH, negli USA che è bene ricordare, ha speso 100 miliardi di $ nella ricerca sulle armi biologiche. Prima di proseguire è bene dire che l’OMS è per il 50% finanziata dalle aziende farmaceutiche e per questi e altri fatti coinvolta in uno scandalo che vedeva i suoi Advisor corrotti da ingenti mazzette! La stessa CDC, società privata di vaccini è tangetata da big pharma come denunciato anche da ROBERT KENNEDY Jr : Quando si parla di CDC in pratica si parla di governo degli USA, mica dì cotica). CDC lavora compattamente e in totale accordo con Fort DETRICK . Boyle sostiene che il vaccino per coronavirus esiste e che titolare del brevetto è l’ Istituto di PIRBRIGHT, Gran Bretagna: Boyle dice il vero poiché chi scrive lo ha rintracciato e lo puoi leggere cliccando il pdf. Ma poi ti pare che modificano geneticamente un virus rendendolo letale per l’ uomo e non creano l’ antidoto; i virus sono democratici pertanto le prime terga che mettono in salvo sono le loro. Anche perché come sostiene Boyle, si lega al programma di guerra biologica degli inglesi…….; com’era  quell’epiteto che girava durante il ventennio? Ah! Ci sono! DIO stramaledica gli inglesi! Ma no! DIO abbia pietà e misericordia e anzi questa scrivente si scusa per gli attacchi che alcuni Italiani hanno rivolto all’indirizzo del Dr. Jessen il medico showman che col suo ambulatorio itinerante in giro per l’ Inghilterra ha diagnosticato nel 100% delle mani dei suoi pazienti l’ ENTEROCOCCUS FAECALIS, trattasi di un batterio gram positivo che può diventare patogeno e rivelarsi fatale. Soggetto a mutazione da luogo ad infezioni anche gravi come il Dr Jessen ha evidenziato attraverso le malattie imbarazzanti dei suoi pazienti per niente inclini all’ igiene personale forse perché lavorano troppo e non hanno  il tempo per un bidet dopo la defecatio e neppure di lavarsi le mani, così il delizioso batterio naviga dalle mani alla bocca; lo stesso Jessen ne è rimasto infettato apprezzabile dalla mutazione che ha dato al poveretto la classica forma a bastoncello mitigata dalle camice che stornano l’ attenzione dell’ interlocutore le cui fantasie possono far pensare di trovarsi dinanzi ad una bouganville parlante. Lasciato Jessen nel suo brodo di coltura proseguiamo col lavoro tornando ai colpevoli materiali da dove è partito tutto vale i dire il ladro e il traditore? Entrambi arrestati. Partiamo dal pezzo da 90! Il prof.  CHARLES LIEBER, Presidente del Dipartimento di chimica di  HARVARD, che stando alle indagini e alle accuse, avrebbe aiutato alcuni scienziati cinesi a contrabbandare fiale di ricerca biologica in Cina dagli USA.  Ma perché uno scienziato del calibro e del prestigio del Prof. Lieber si macchia di un simile misfatto? Iniziamo col dire che il Prof. Lieber nel 2011, era uno scienziato  strategico, di punta  alla WUHAN University. Il suo appannaggio mensile era di 50.000 $ al mese  più 150.000 $ all’ anno,  per le spese personali e di soggiorno; lo  ha  fatto  per denaro? C’era dietro dell’ altro? Non è  dato sapere. Ad HARVARD sostengono  di non  saperne niente certo  è  che  LIEBER ha  mantenuto l’ incarico  ad  Harvard per  tutto  il tempo  della  sua collaborazione con l’Università  di  Wuhan  dove,  stando  al  verbale di  indagine  e successiva  dichiarazione  giurata  dell’ agente  speciale  dell’ FBI, ROBERT  PLUMB,  il  Prof. Lieber  era  alla guida  di  un  gruppo  di ricerca di  Harvard incentrato  sulle  nanoscienze all’ interno  dell’ Università di  Wuhan   apparentemente  sconosciuto ad  Harvard. : È possibile una cosa  del  genere?!… Mah! Tutto  è possibile  di  questi  Tempi  anche  che gli  asini  volino.  Il  ladro  contrabbandiere  preso con le  mani  nella  marmellata risponde  al nome di,  ZAOSONG  ZHENG,  arrestato il 10 dicembre  2019  all’ aeroporto  internazionale  di  LOGAN,  BOSTON, con  l’ accusa  di  aver  contrabbandato  21  fiale  di  ricerca  biologica, in  Cina. Il  21  gennaio  2020, ZHENG  è stato  incriminato  per  contrabbando  di  ” merci ” dagli USA e per  aver rilasciato  false dichiarazioni. Attualmente in  stato  di  detenzione negli  USA.  Nel suo  bagaglio, all’ interno  di un  calzino, gli  furono trovate 21  fiale di materiale biologico tra le quali, pare, anche SARS-COV-19: sarà  vero? Vallo a sapere in questo intrigo internazionale degno  di un thriller al cardiopalma; di vero c’è che due criminali in camice bianco sono stati  arrestati e che gli sporchi intrecci di denaro e potere ha lasciato sul  terreno i  primi 6.000 morti!  E il Presidente  TRUMP  che ha puntato il dito contro l’ ITALIA,  era  all’ oscuro?: Ho appena visto un’ asino lavorare all’ uncinetto!…..   Ma proseguiamo con quanto dichiarato dal Dr. YUHONG  DONG, dottorato  in  malattie  infettive all’ Università  di  Pechino che  su  The Epoc  Time, scrive; << Basato  su  articoli  scientifici  recentemente  pubblicati, questo  nuovo   coronavirus  ha  caratteristiche  virologiche  senza  precedenti, che  suggeriscono  che  l’ ingegneria  genetica  è  stata  sicuramente  coinvolta  nella  sua  creazione. Il  virus  presenta  gravi  caratteristiche cliniche,  quindi  rappresenta una  grave  minaccia  per  l’ uomo. È  indispensabile  che  scienziati,  medici e  persone  di  tutto  il  mondo,  compresi  i  governi  e  le  autorità  della  sanità  pubblica,  compiano  ogni  sforzo  per  indagare  su  questo  ” misterioso ” e  sospetto  virus  al  fine  di  chiarire  la  sua  origine  e  proteggere  il  futuro  ultimo  della  razza  umana.  Il  Dr.  YUONG ricorda  uno  studio  condotto  da  5  scienziati  Greci,  del  27  gennaio  2020. I cinque  scienziati  hanno  analizzato  le  relazioni  genetiche  del  COV-19,  scoprendo  che  il  nuovo  coronavirus  fornisce  un  nuovo  lignaggio per  quasi  metà  del  suo  genoma,  senza  strette   relazioni  genetiche  con  altri  altri  virus  all’ interno   del  sottogenere  del  Sarbecovirus, e  presenta  un insolito  segmento  intermedio  mai visto  prima  in   nessun  coronavirus.  Tutto  ciò  indica  che  COV-19  è   un   nuovissimo  tipo  di  coronavirus.  Gli  autori  dello studio  hanno  respinto  l’ ipotesi  originale  secondo  cui  COV-19  ha  avuto  origine  da  mutazioni  naturali  causati  da diversi coronavirus >> . In  sintesi  e  in  chiaro   basta! Teorie  arrafazzonate; l’ epidemia  fu  segnalata  alla   fine di  dicembre  2019, vale  a  dire,  quando  la maggior parte  di  pipistrelli a  Wuhan  sono  in letargo come  sostenuto  dagli  stessi  cittadini  di  Wuhan e da   scienziati  occidentali  che lavorano all’ Università di  Wuhan.  Altro  fatto che  chiude  ogni discussione  è l’ identità  della sequenza  tra  COV-19  i  suoi  stretti  ” parenti” ; BAT-SL- CVZSL-  COVZC-45  e,  BAT-SL  COVZXC21, era inferiore al 90% pertanto bat-SL-CoVzc-45 e bat-SL-CoVZXc21  non  sono  antenati  diretti  di  COV-19, pertanto, si lascino  in pace i  pipistrelli.  Il  Dr.   YUONG  sì  domanda; <<  Come può  questo  nuovo  virus  essere  così  intelligente  da  mutare  precisamente  in  siti  selezionati  preservando  la  sua  affinità  di  legame  con  il  recettore  ACE2, umano? In  che  modo  il  virus  ha  cambiato  solo  4  aminoacidi  della   proteina  S?  Il  virus  sapeva  come  usare  le  ripetizioni  palindromiche  brevi: ( CRISPR  in  Cluster  regolarmente  per  assicurarsi  che  ciò  accadesse? >>.   In  conclusione  ciò  non  può  accadere. Il nuovo  coronaviru o COV-19, non   è  una  mutazione  casuale  in  natura  ma  frutto  di  progettazione.  DI  RITA  CABRAS – FINE  della prima  parte.: clicca per visualizzare il pdf, brevetto  vaccino coronavirus.     WO2016012793A1                            

CHARLES LIEBER, esperto specializzato in nanoscienze e Presidente del dipartimento di chimica di HARVARD; ha aiutato scienziati cinesi a contrabbandare fiale di materiale biologico in Cina e per questi fatti e, per aver mentito agli inquirenti, arrestato!: TRUMP non ne sapeva niente? Non ne sapevano niente neppure l’ Ambasciatore italiano negli USA? Non ne sapevano niente neppure i nostri inviati , Rai e Mediaset?
Conferenza stampa tenutasi nell’ immediatezza degli arresti del Prof. Charles Lieber e Zaosong Zheng, rivelatosi essere un tenente dell’ esercito cinese. 
In questo documento forse la risposta alle domande che si è posto il Dr. Yuhong. Gli americani prelevano tessuto sinoviale da soggetti russi, forse deceduti, poiché il campionamento viene fatto in Ucraina. Perché prelevare tessuto sinoviale da cui estrarre il DNA e l’ RNA; forse da impiegare per la creazione di virus intelligenti? Mutare come dice il Dr. Yuhong, mutare in siti selezionati, preservando la sua affinità di legame col recettore ACE2, umano? Perché questo alto tasso di mortalità in Lombardia? Nel prox. articolo proveremo a dare una risposta.
An FBI affidavit that lays out the case against Charles Lieber includes what federal prosecutors say is a contract between the Harvard researcher and a university in China. Contratto di Lieber.
I 5 scienziati Greci respingono la tesi della casualità sulla mutazione naturale di COV-19
Una dei ricercati dall’ FBI per furto e contrabbando di materiale biologico: perché l’ Italia non è stata avvertita?: i 5.000 morti ringraziano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.