QUANDO C’ERA LUI….IL “DELINQUENTE” 2^ Parte

Apparecchio televisivo Magneti Marelli; è abbastanza agevole la la lettura della placca che indica l’anno, 1939.

Gli anni a partire dalla seconda metà dell’Ottocento e per tutto il ventennio fascista fu un periodo fecondo e ricco di scoperte per l’Italia che può essere considerato un secondo rinascimento. In questo lavoro si tratterà il ventennio fascista ante guerra con a capo quel ” delinquente” di Benito Mussolini ed il suo operato. Si inizia con l’ etimologia della parola fascista che deriva da POI: partito operaio italiano  già attivo  nel 1882. Di orientamento socialista era  dotato di  una sua rivista denominata  “La PLEBE” , sostituita nel 1883, ( anno di nascita di Mussolini), da ” Fascio operaio”. A seguito  di rivolte e scioperi dei lavoratori, ai quali Mussolini non poté prendere parte perché portava il pannolino, vi fu una scissione tra una parte dei “rivoltosi” e la parte moderata che coniarono, riferito agli operai ribelli, il termine fascista  per contrastare i quali nacquero le squadracce di fascisti rossi: fascisti era sinonimo di rivoluzionari ); i fascisti rossi, è storicamente provato, volevano trasformare l’ Italia in una dependance dell’ allora Unione Sovietica. Chiarito e contestualizzato, si spera, il termine fascista proseguiamo col lavoro. Abbiamo detto che il periodo che abbraccia la fine dell’Ottocento e tutto il ventennio fascista, fu un periodo ricco  e fecondo; l’Italia era una fucina di idee, di uomini di grande ingegno e coraggio a cui essere riconoscenti. Tante le invenzioni anche sconosciute ai contemporanei, tre tomi non sono sufficienti per contenere le opere e la vita di questi grandi Italiani quali che fossero le loro idee, il loro credo poiché un’ uomo, una donna li si valuta nei  fatti così  come un’ albero lo si giudica dai frutti  ed  è per tale ragione che è  piaciuto a chi scrive, iniziare questo lavoro con le immagini poco note,  dei primi apparecchi televisivi costruiti da Magneti Marelli. Mussolini ne aveva uno installato a Villa Torlonia; per lui fu confezionato un documentario su Leonardo da Vinci. Certo non vi era una programmazione così come la conosciamo oggi ma fino all’ entrata in quella  sciagurata guerra, dalla Torre littoria si trasmetteva sperimentalmente con regolarità ma concentriamoci sul tema dell’ odierno lavoro che sono le cazzullate del dott. Aldo. Dunque! Nel precedente lavoro si sono trattate le falsità storiche del giornalista e neofita storico, Aldo Cazzullo. Una tra le tante affermazioni del giornalista su Mussolini è, stando al dott. Cazzullo, la mancata emancipazione delle donne per imposizione del regime Mussoliniano che le voleva relegate al circoscritto ruolo di casalinghe. Dunque! Iniziamo col dire che Mussolini era prima che giornalista un’ insegnante figlio di insegnante, le madre Rosa Maltoni era appunto un’ insegnante mentre il padre Alessandro svolgeva l’ attività di fabbro ferraio. Dunque Mussolini crebbe con una madre che si divideva tra il lavoro e la famiglia e per rimanere in ambito femminile, humus d’ elezione del famigerato sciupafemmine, è appena il caso di ricordare che tutte le amanti di Mussolini furono donne colte e professionalmente realizzate l’unica eccezione fu Rachele Guidi con un bassissimo livello di scolarizzazione ma donna dotata di un fortissimo temperamento, volitiva e tenace tanto da far dire più volte alla figlia Edda che era Rachele il vero dittatore di casa. Fu infatti Rachele ad opporsi ad ogni forma di clemenza nei confronti di Galeazzo Ciano. Una figura storicamente trascurata e sottovalutata quella di Rachele Guidi che non poco peso ebbe nella vita politica del marito, il Duce Benito; Rachele Guidi, un’ acqua cheta ma non essendo la seconda moglie del Duce tema dell’ odierno lavoro  ma le falsità storiche del giornalista Cazzullo proseguiamo, brevemente, poiché si ritiene ozioso argomentare con parole ciò che è dimostrabile con documenti anche perché la veridicità dei fatti del ventennio saranno ripresi in modo conclusivo, laddove il sito dovesse rimanere aperto, in altro lavoro pertanto si da spazio ai documenti che smentiscono le falsità storiche e le false credenze barzellettiere di detrattori alla disperata ricerca di visibilità e qualche monetina ma totalmente carenti nella storia  che pure li riguarda poiché è un pezzo importante e significativo dell’ Italia colla quale non si riesce a chiudere i conti e non si riesce a farlo a causa delle menzogne, delle mistificazioni e perché c’è  una parte politica che non ha il coraggio di affrontare la verità che li riguarda e conseguentemente la responsabilità non solo politica di quel passato grondante di sangue innoccente: il ” Capitano Neri” Luigi Canali e la sua compagna ” Gianna” Giuseppina Tuissi, non sono che la piccola punta di un Iceberg più grande di quello che ” determinò” l’ affondamento del Titanic: le virgolette stanno a significare  che anche quella del Titanic è tutta un’altra storia ).    DI  RITA  CABRAS  : È  FATTO DIVIETO DI  RIPRODUZIONE  ANCHE PARZIALE, DEI  CONTENUTI  DI QUESTO SITO SENZA ESPRESSA AUTORIZZAZIONE.

Il titolo del quotidiano del tempo dice tutto senza dover spendere soverchie parole. Mussolini tu un sanguinario guerrafondaio? Chi ha risultanze contrarie, documentali, le produca.
Sassari, palazzo del tribunale, sorge nella centralissima via Roma. Progetto del 1929, fu inaugurato nel 1937. Realizzato in trachite rossa si presenta con un’ importante colonnato dorico.
Sassari, bacino del Bunnari. Seconda diga voluta da Mussolini che sorge a monte della prima risalente al 1878, e del tutto insufficiente per l’ approvvigionano della popolosa città di Sassari. La diga voluta da Mussolini fu inaugurata nel 1936. Il parco del Bunnari si estende per 130 ettari ed è arricchito da laghetti artificiali, una coloratissima vallata di ciclamini oltre ad un parco archeologico. Il parco è fruibile dai cittadini per escursioni, rocciatori o semplici appassionati di archeologia e gite fuori porta.
È da poco trascorsa la ricorrenza del centenario della marcia su Roma e anche qui i professionisti della storia e narrazione ufficiale hanno preferito concentrarsi sulla ridicolizzazione di Mussolini che arriva in vagone letto e altre amenità simili e trascurando, non si sa per ignoranza storica dei fatti o per pusillanimità che la marcia su Roma fu pensata, voluta e finanziata dalla massoneria e nello specifico le logge milanesi e guarda un po! Dagli ebrei tutti presenti insieme a Mussolini  e Balbo alla  marcia.  Lo stesso Mussolini come Duce non sarebbe esistito se non fosse stato per i massoni e gli ebrei. Mussolini venne persino insignito d’imperio dal gran Maestro Torrigiani, del 33˚ grado, ovvero gran maestro. La massoneria lo volle Duce, lo osannò e poi gli mise lo scettro in mano a piazzale Loreto non prima di averne fatto lavare il cadavere nella fontana del Paese: forse per cancellare lo scempio del barbaro stupro  da parte degli “eroi” della 52^ brigata Garibaldi anch’egli massone. Mussolini non fu mai amico dei massoni, li tollerava.
Fondazione di Pomezia, Mussolini posa la prima pietra. Altre città fondate da Mussolini furono, Latina, Aprilia, Sabaudia in onore di sciaboletta, Littoria. Tutte edificate  nell’ agro pontino. Mussolini fondò anche  Cittadelle Universitarie. L’ elenco non è breve, il lettore può, se lo desidera approfondire la ricerca. Le fondazioni delle città Mussolini le inizia a partire dal 1924 ma nel frattempo fa anche altro  come ad esempio scuole, asili: GRATUITI ), e udite..,udite nel 1924, realizzò  la prima autostrada al mondo! La Milano-Varese che fu inaugurata  da Sua Maestà in persona Re e Imperatore,” Sciaboletta”; in seguito fu  chiamata  l’ autostrada dei laghi. Nel volgere di un’ anno, affidato all’ Ing. Piero Puricelli, viene realizzato l’autodromo di Monza, correva l’anno 1922. Vent’anni! Da nord a sud era un brulicare  di cantieri; non vi era un solo disoccupato neanche a cercarlo  con il lanternino. Oggi solo miseria  e suicidi, l’ unica cosa  che abbonda sono i ladri nelle sedi istituzionali. Li chiamano fascisti  ma nulla hanno a  che vedere col fascismo e con Mussolini mentre molto  hanno a che fare con lo sfascismo perché hanno  sfasciato l’ Italia svendendola al peggior offerente, Soros & son.
Riciclo busta post fascista: cancellata la parola fascista.
Lettera di lagnanze di Mussolini all’ Ing. Romeo; Mussolini rimprovera l’ ingegnere per l’ uso di pezzi meccanici stranieri presenti nell’ Alfa che stava guidando segnalando il malfunzionamento della tromba, francese.
Lettera di Mussolini ad Hitler dove vi è l’ esortazione alla pace con la Russia.
Questo documento protocollato fu indirizzato da Mussolini al Prefetto di Torino perché si facesse latore presso Giovanni Agnelli al fine di rispettare i diritti dei lavoratori della fabbrica automobilistica torinese.
Processo verbale d’esame della laurea di Aldo Moro. Punteggio 110 e lode con proposta…; risulta di difficile lettura ). Era il 13 novembre 1938, sessione autunnale.
Aldo Moro, 22 enne alla mensa del GUF. Aldo Moro partecipò ai littoriali universitari fascisti. Moro era innamorato dell’ idea fascista, l’ organizzazione sociale che metteva al primo posto i diritti dell’uomo, la tutela dei lavoratori soprattutto apprezzava il diritto all’ istruzione gratuita per tutti, gli asili erano gratuiti, nelle grandi fabbriche il governo Mussolini fece istituire mense e nursery per le giovani madri lavoratrici. La grandezza dell’ Italia e degli italiani fu il chiodo fisso fino alla fine di Mussolini come testimoniano i suoi ultimi scritti.
1893, strage di Giardinello. Il governo Crispi con decreto del Re reprime nel sangue le proteste dei fasci operai: protestavano per i salari bassi, protestavano perché avevano fame; non fu l’ unica volta poiché ci fu anche Bava Beccaris anche lui forte del decreto reale sparò cannonate contro i poveri affamati; Radetzky non arrivò mai a tanto pur nella sua narrata crudeltà non mancò mai di dare delle monete ai poveri che gLi si facevano incontro.
Quasi irriconoscibile, un giovanissimo Aldo Moro con indosso la palandrana. Era Aldo Moro il capo predetto da San Pio che avrebbe proseguito quell’idea di organizzazione sociale iniziata da Mussolini. Mussolini prese quel giovane e promettente studente, cattolico praticante e lo affidò alle cure dei suoi mentori, Vilfredo Pareto e Pasquale Boninsegni che ne forgiarorono la mente con quei valori di libertà ed indipendenza. Conosciamo tutti l’ amore di Aldo Moro per l’ Italia, come Mussolini desiderava fare grande l’ Italia che proprio sotto il suo governo l’ Italia fu la quarta potenza mondiale. Batté moneta colla quale finanzio’ la spesa pubblica per oltre 600 miliardi di lire. Mussolini diede l’ esempio quando bruciò simbolicamente il debito pubblico sull’ altare della Patria; il debito pubblico, una truffa! La madre di tutte le usure: la definizione non è di questa scrivente ma dell’alto magistrato, S. E. Dr Bruno Tarquini. Aldo Moro che ben conosceva come andarono realmente i fatti della seconda guerra mondiale voleva stracciare i patti di Yalta. Ebbe anche un incontro con Enrico Mattei che fu tra i possessori del carteggio ante guerra, tra Mussolini-Churchill. Allo stato si sta cercando di rintracciare la fonte diretta per asse paterno testimone anche per i 40 kg. di documenti estremamente importanti per l’ Italia e facenti parte dell’ archivio privato di Mussolini. Consegnati brevi manu ad Umberto di Savoia con la preghiera di Pubblicarli. Umberto non fece pubblicare nulla ma fu sollecitato più volte ma la risposta a tali solleciti da parte di Umberto di Savoia fu una sua foto con autografo ed una scarna comunicazione ove l’ ex sovrano sosteneva che quei documenti non esistevano più.: Ma non finisce qua!
Vittorio Emanuele III, Re e Imperatore grazie a Mussolini qui in un’ emblematica vignetta che lo ritrae con sulla spalla il suo consigliere particolare. Quest’uomo ha rovinato l’Italia; non solo volle la guerra in accordo con gli acciaisti che pregustavano i lauti profitti derivanti dall’ industria bellica. Pressavano Mussolini che non voleva saperne; il Re arrivò a dirgli che, [ gli assenti avevano sempre torto ]. Ma non fu l’ unica ” prodezza” del Savoiardo.
Aldo Moro insieme a San Pio da Pietrelcina.
Il ricordino fatto stampare da Rachele Guidi Mussolini, reca gli ultimi pensieri di Mussolini vergati la sera prima del suo vergognoso assassinio.
Appello di Palmiro Togliatti, Edoardo D’Onofrio, Ruggero Grieco e Celeste Negarville, in una circolare dove manifestavano l’ intenzione di fare propria l’idea fascista, il programma  di Mussolini. Appello rivolto anche alle camice nere: non si vuole togliere al lettore il gusto della sorpresa che non si limita  alla circolare  qui sopra.
Ancora Togliatti che qui ritroviamo nell’ agosto del 36 a Mosca dove rinnega la sua italianità dicendo di sentirsi come italiano niente più che un miserabile mandolinista e di essere felice di essere diventato cittadino sovietico: che siano queste parole il contesto in cui maturò l’ attentato?.
Avviso di scomunica contro i comunisti; la scomunica permane tuttora poiché nessun pontefice l’ha annullata.
Il partito comunista fu scomunicato e non solo per il loro ateismo ma soprattutto per la lunga catena di omicidi a sangue freddo per i 610 miliardi di denaro pubblico rubato. Erano testimoni scomodi.
Dopo la scomunica Togliatti tenta il dietrofront ma senza successo; c’è sempre quella lunga scia di sangue innoccente ché ricopre anche chi ha toccato quel denaro grondante sangue
” È ora di prendere i manganelli “!. Altro accorato appello di Togliatti.
La ” camerata” Nilde Iotti in divisa fascista ad una riunione di giovani studenti fascisti.
Circolare segreta del PCI ai compagni. Il programmino che gli valse la scomunica ma non fu il solo motivo; a Pio XII non andò mai giù quella lunga catena di omicidi a sangue freddo per impossessarsi del denaro pubblico e delle altre nefandezze di cui il Pontefice fu messo al corrente.
Documento rilasciato alla camerata richiedente Leonilde Iotti per ragioni concorsuali.
Dante Gorreri, si è detto fosse presente e partecipante allo stupro di gruppo e all’ assassinio di Mussolini-Petacci. A noi è pervenuto come colui che ha fatto ulteriori 7 copie del carteggio e altri documenti importanti sequestrati a Mussolini prima del suo assassinio. È Gorreri colui indicato da testimoni oculari, ex partigiani, come colui che vendette il carteggio Mussolini-Churchill, ad un emissario dello stesso Churchill. Gorreri fu premiato dai compagni con un posto di deputato in quelle istituzioni anche da lui derubate; la sinistra è anche questo bellezza!
Processo per la lunga catena di omicidi per i miliardi di Dongo; persino un Giudice tra le vittime si disse morì suicida, piuttosto alte le probabilità che fu suicidato. È come l’ omicidio di Abele; il Signore continuerà a chiamare i Caino che hanno versato quel sangue innoccente finché giustizia non sarà fatta.
Corte Suprema di Cassazione invia gli atti alla giustizia ordinaria per l’ oro di Dongo derubricato a mero atto di delinquenza comune, furto di beni pubblici da non considerarsi come preda bellica. Per evitare la galera i ladri -assassini-eroi si sono rifugiati nelle Istituzioni, le stesse che hanno derubato. Che dire? Che niente è cambiato
Mussolini ” vaticina” l’ avvento di un prosecutore di quella che è stata l’ idea fascista dell’ organizzazione sociale del Paese. Il vaticino era in realtà di Padre Pio che mantenne quasi un’ epistolario con Rachele Guidi inframmezzato dalle visite di Rachele al Santo di Pietrelcina fino alla morte del frate. Una delle cose che San Pio disse a Donna Rachele è che Mussolini ha salvato la propria anima e questa alla fine è la cosa più importante.
Documento raro che ci riporta come il governo Mussolini ebbe a cuore la tutela dei lavoratori all’ interno delle fabbriche. Il documento denominato Assistenza Sociale Fascista di Fabbrica. Tutta la politica sociale e le riforme strutturali attuate da Mussolini risentirono dell’ influenza dei suoi mentori ed ex docenti in particolare di Vilfredo Pareto.
È stato detto che Mussolini fu un sedizioso pericoloso agitatore di folle. Uno che non osservava le regole. Comizi clandestini etc.etc. la locandina qui pubblicata è del 1913, ed informa di un comizio politico che riporta il nome di Mussolini quale oratore. E dunque anche qui quanto finora sostenuto dai suoi prezzolati detrattori è ancora una volta smentito dal documento autorizzato evidentemente dalle autorità
Libretto di pensione di invalidità.
Dedicato al Prof. Barbero, storico medievalista. Anche se argomento già trattato su questo sito si ripropone uno dei tanti articoli del tempo riportanti i ripetuti appelli alla ragione lanciati da Hitler che, è storicamente e documentalmente provato, che Hitler cercò per ben 49 volte di raggiungere un’ accordo di pace con gli inglesi. Appelli sempre respinti da Churchill che aveva la sua tenuta da salvare dai debiti
Libretto delle assicurazioni sociali
Consegna del primo libretto di invalidità
All’ inizio fu ponte littorio, dopo la caduta di Mussolini di  divenne ponte  al Rosello, dall’ omonima vallata. Fu inaugurato nel 1934 dall’ allora Principe ereditario Umberto di Savoia. Il ponte, qui in un’ immagine da cartolina, collega le ormai 3 città; ribatezzate dai sassaresi, Sassari 1,2, e 3. Ad elevatissimo traffico nei due sensi di marcia anche di mezzi pesanti poiché fa da snodo per gli imbarchi di Porto Torres, la Gallura, Palau- la Maddalena oltre naturalmente alle uscite direzione Cagliari e Alghero. Inaugurato nel 34, solo in anni recenti le amministrazioni comunali hanno fatto  eseguire piccole opere di consolidamento. ( il ponte Morandi è venuto giù dopo meno  di 50 anni.). Visibile nella vallata la secentesca fontana realizzata in marmo policromo è detta del Rosello, al suo interno l’ antico lavatoio.
Fertilia, una delle città fondate in Sardegna da Mussolini, le altre sono Arborea, Carbonia ed Iglesias. Fertilia nacque per ospitare i profughi Giuliani successivamente arrivarono anche i profughi istriani. Nell’ immagine una veduta con la colonna eretta in ricordo di quei giorni.
Sassari, il sanguinario dittatore appena arrivato in città si reca in visita ai malati; ciò che la propaganda non riporta e che in forma strettamente riservata Mussolini si recò nella cappella del nosocomio intrattendosi col cappellano. In seguito si apprendera’ che fece celebrare delle messe per gli ammalati in specie i terminali di tumore.
Questa è la sede INPSF: Istituto Nazionale Previdenza Sociale Fascista, in Libia e più esattamente Tripoli sotto il governatorato di Italo Balbo. L’ istituto era presente ed operativo in tutte le regioni dove si estendeva l’ Impero di Sua Maestà, il Savoiardo.
Ricevuta per il versamento della quota mensile previdenziale.
Sono anni che si ironizza sull’ Inps e Mussolini perciò vediamo di fare un po di chiarezza. Dunque! Inizialmente era il CNAS che nasce, è vero, con lo scopo di assicurare i lavoratori dai rischi legati ad invalidità e vecchiaia ma che si basava su una forma di contribuzione volontaria e facoltativa da parte dei lavoratori che i datori di lavoro, se lo volevano, potevano integrare con un loro contributo. Questo sistema non favorì  le adesioni che di fatto  erano estremamente limitate. Nel 1904, viene introdotto l’ obbligo per i dipendenti pubblici, nel 1910, l’ obbligo è esteso ai ferrovieri. Nel 1933, con R.D.  legge 27 marzo, 1933, n˚ 371, il CNAS assume la denominazione INPSF, Istituto Nazionale Fascista della Previdenza Sociale. Ente di diritto pubblico dotato di personalità giuridica. Il governo Mussolini introduce il meccanismo di tutela per il lavoratore licenziato che oggi noi chiamiamo TFR o indennità di fine rapporto da concedere al lavoratore. Nel 1935, l’ intera normativa pensionistica è unificata in un’ unico decreto legislativo tuttora vigente; R.D. n˚ 1827. Nel 1939, il governo Mussolini istituisce le assicurazioni contro la disoccupazione e la tubercolosi: vera piaga sociale del tempo), introduce gli assegni familiari e vengono introdotte le integrazioni salariali per i lavoratori ad orario ridotto o sospesi. Vengono anche varati sussidi in caso di disoccupazione, maternità e malattie professionali. Il limite per la pensione era fissata a 60 anni per gli uomini e 55 per le donne. Mussolini introdusse la pensione di reversibilità al coniuge superstite, di fatto introdotta dopo l’ assassinio di Giacomo Matteotti con il vitalizio assegnato da Mussolini alla vedova e agli orfani del deputato socialista.
E dunque dott. Aldo, che cazzullate scrive? La storia, quella vera, è assai diversa da come continuate a propagandare. Si attende con ansia   un libro di verità, un libro che narri i fatti, le gesta degli Anglo-Americani nei confronti degli ebrei Semiti, i respingimenti. Insomma il coraggio della verità; questo serve per chiudere i conti con   un passato  storico che è l’ onta di una certa parte di italiani , non semplici   cittadini preda di propaganda semi analfabetismo e coercizione.
Alla coscienza di chi legge.
Lui è William Tompkins, ingegnere aeronautico e abile modellista di cui si è già trattato su questo sito. Tompkins era una spia oltre che ladro, infiltrato in Italia. Fotografò e rubò i progetti dei nostri aerei siluranti progettati  e costruiti   da Piaggio grazie  ai quali  Roosevelt poté   vincere sui giapponesi: vedi dettagli nell’ articolo: ” abbiamo macellato il maiale sbagliato”, su questo sito. In basso il video con l’ intervista Tompkins ormai ultra-ottantenne, che parla del programma spaziale segreto italiano, con a capo Marconi e Balbo, il periodo  di riferimento è  il 1933, anno in cui cadde un ufo a Vergiate. Tompkins era a conoscenza anche del raggio blu o raggio della morte, ultima invenzione  di Marconi.

Il tribunale rosso che ha nascosto l’ oro di DONGO

 

Sassari, comprensorio Salvatore Farina ma per ì sassaresi sono le scuole di San Giuseppe. Sorgono nell’ elegante quartiere di Viale Dante, accanto alla  Parrocchia di San Giuseppe che  ha” allevato” spiritualmente i Segni, i Berlinguer, Cossiga: l’ unico ” malriuscito”), e tanti altri come ad esempio il giovanissimo Togliatti: il padre  fu economo del Canopoleno. Personaggi  che hanno lasciato una traccia nella storia anche cittadina. Le scuole di San Giuseppe, tra le prime in Italia, nasce come scuola pensata per le madri lavoratrici. Il progetto è del 1934, fu inaugurata nel 1936. Dotata da subito di nursery dove le madri lavoratrici potevano lasciare i loro bimbi. Oltre alla nursery vi era ed è tuttora l’ asilo e le classi primarie dalla 1^ alla 5^ elementare. Prevedeva anche il doposcuola: il tempo pieno dove gli alunni eseguivano i compiti assegnati al mattino. Dotata di mensa e  di palestra coperta e altre attività sportivo-ludiche tutto a  titolo gratuito. Mussolini visitò la scuola da lui voluta, nel corso di un suo viaggio in Sardegna.

 

MUSSOLINI…MACCHINA DA SOLDI- PRIMA PARTE.

Gennaio 1937, l’ ateneo di Losanna,lo stesso  dove Mussolini fu studente per un semestre e interrotto a causa  della guerra,  conferisce a Benito Mussolini la laurea Honoris Causa con la seguente motivazione; ” Per aver concepito e realizzato nella sua Patria , un’organizzazione sociale che ha arricchito la scienza sosiologica e che lascerà nella storia una traccia profonda. Le riforme sociali attuate da Mussolini furono di tale portata da suscitare l’ invidia di Roosevelt che inviò a Roma il suo economista Rexford Tugwell che fu ospite del diffidente Mussolini ammirato da Tugwell. Roosevelt cercò senza successo di copiare le riforme attuate da Mussolini ma senza successo. Nota; Mussolini rifiuta l’ alto riconoscimento, solo dietro pressione  di uno dei  suoi ex docenti, Pasquale Boninsegni, la accetterà. Restava il problema che le idee sociali di Mussolini stavano mettendo in pericolo il sistema capitalistico del tempo.
Vilfredo Pareto, sociologo, cattedra  all’ Uni di Losanna.   Insieme a Pasquale Boninsegni fu docente e mentore di Benito Mussolini. Pareto fu il massimo economista e sociologo   italiano del tempo.

Nell’ immagine in evidenza due partigiani, due persone perbene, oneste. Assassinati a sangue freddo per la loro onestà, i loro corpi non furono mai trovati. Due partigiani condannati alla damnatio memoriae dai loro compagni di ieri e i loro “eredi” di oggi, la cosiddetta sinistra. Loro, i due partigiani degni di essere onorati fe ricordati sono il capitano “NERI ( Luigi Canali )  e GIANNA”, (Giuseppina Tuissi ),  sua compagna di lotta e di vita. Perché furono assassinati? Perché si opposero al furto del cosiddetto oro di Dongo, 610 miliardi di lire più il fondo segreto nella disponibilità del ministero dell’ interno, denaro pubblico nella disponibilità dei vari dicasteri della neo-fondata RSI. 610miliardi che gli americani, stornati gli ultimi “30 sicli” liquidati  ai liberatori prezzolati partigiani: 160 mln al mese, tanto intascava la catena di comando partigiano considerati dagli Anglo-Americani, ribelli di cui non fidarsi e da disarmare subito, come poi fu: vedi armistizio ” lungo”, gli americani dicevo con   una parte di quei 610 miliardi finanziarono il famoso piano Marshall italiano il restante fu trasformato in diamanti e imboscato in un paradiso fiscale. Il piano Marshall tedesco fu finanziato coi soldi rubati ai tedeschi; è appena il caso di ricordare i gioielli della Corona d’Assia rubati da 3 ufficiali americani di cui solo una piccola parte a seguito di un processo fu restituita alla casa reale tedesca: 25 mln di dollari del tempo ma torniamo sul pezzo, ovvero la macchina da soldi Mussolini. Dunque! Ben 5 libri su Mussolini e il fascismo, quasi una gara, erano in libreria a ridosso delle elezioni dove già da luglio si sapeva che avrebbe vinto la destra di Giorgia Meloni. Giornalisti di certificata notorietà girano in promozione  come madonne pellegrine nelle varie trasmissioni ma quello su cui si è maggiormente concentrata promozione et attenzione è il giornalista Aldo  Cazzullo col suo contenitore di  grossolane falsità storiche titolato: ” Mussolini il capo banda”. A  volte per i nomi, e questa è una di quelle volte, vale la massima dei latini; ” In  Nomine Hominis” . Quello che maggiormente colpisce del giornalista nell’argomentare le falsità storiche del suo libro è la veemenza, il livore colla quale parla del defunto  Mussolini; si ha l’ impressione che vi sia un contenzioso personale col defunto Duce, forse qualche ascendente donna del giornalista sedotta dall’ impenitente duce  sciupafemmine? Non a caso istituì il cosiddetto cavalierato di ” braghetta”: un premio per le famiglie numerose). Su un punto Mussolini è invero  indifendibile e sono le donne, perse persino una supplenza a causa di una donna sposata il cui marito era di leva. Fatto questo che lo costrinse ad emigrare  in Svizzera alla ricerca di lavoro.  Ma andiamo per gradi e si inizia col chiarire che non è  intenzione ed interesse di questa scrivente fare l’ esegesi riabilitativa di Benito Andrea Amilcare Mussolini questo  il nome completo del duce, solo non sono tollerabili le falsità storiche  così  come il pressappochismo e la sciatteria professionale e aggiungiamo anche la pigrizia lasciando  fuori dalla porta la malizia. In questo lavoro si trattano i fatti enunciati dal giornalista Cazzullo, contenuti  nel suo libro non letto da  chi scrive e, iniziamo con Ida Irene Dalser dalla quale Mussolini ebbe il figlio Benito Albino. Ida Irene Dalser nacque a Trento il 25 agosto 1880. Figlia del Borgomastro di Supramonte, si diploma in estetica a Parigi. Aprirà un salone  a Milano che  sarà frequentato prevalentemente da uomini. Tra i frequentatori del centro estetico vi era un tale prof. Giuseppe  Brambilla con il quale la Dalser intrecciò una relazione finita in tribunale; l’ uomo troncò la relazione a causa delle intemperanze aggressive sia verbali che fisiche da parte della Dalser. La donna  trascina il professore in giudizio accusandolo  di averla sedotta e abbandonata avanzando la richiesta di 100.000 £ per danni morali etc.  Il giudizio del tribunale va contro la donna, pare non nuova a simili situazioni. Fu diffidata dal tribunale dall’ avvicinare e molestare il prof. Brambilla  e non fu l’ unica volta ma nei  confronti di altro soggetto: non andò meglio a Mussolini ). La  Dalser era una donna psicologicamente instabile ed  emotivamente  immatura incapace di gestire i rapporti interpersonali in generale  e sentimentali in particolare ma trattandosi di persona deceduta e  volendone rispettare la memoria non si aggiunge altro: chi lo ritiene può  consultare gli atti giudiziari  del tempo e i registri dei ricoveri degli OP dove la Valser, ante Mussolini, fu trattata; non siate pigri. L’ INCONTRO CON MUSSOLINI. La Dalser  incontra per la prima volta Mussolini  nel 1909, durante un comizio socialista tenuto  dal  futuro Duce, allora direttore  dell’ Avanti a Supramonte. Lei  rimase colpita dal duce  ma non accadde niente. I due si rincontreranno a Milano nel 1913, è  lei a  recarsi alla sede del giornale diretto  da Mussolini  per ottenere una pubblicità per il suo salone  di bellezza; scoppia la passione, si innamorano, con  uno squilibrio da parte  di lei. Mussolini appresa la  notizia della  gravidanza la sposa  con rito  religioso nella parrocchia  di Supramonte  nel 1914, fatto  confermato negli anni 50 da Don Luigi Pedrolli ma non solo ).  Nasce Benito Albino. Il 16 dicembre 1915, mentre si trovava ricoverato all’ospedale  di Treviglio per le ferite riportate  al fronte per implosione  di un cannoncino che  stavano caricando, in una stanzetta narrata  come disadorna, sposa  con rito  civile Rachele Guidi. Dunque! Ora  è  cosa nota che in tutti gli ospedali vi sia una cappella ed un cappellano allora la riflessione  è  la seguente; perché Mussolini   pur potendo sposare Rachele Guidi anche con rito religioso avendo già avuto  la figlia Edda nata nel 1910 e registrata all’ anagrafe come figlia di Mussolini e di madre ignota non lo fa e lo fa solo  nel 1925? Semplicemente perché aveva già sposato Ida Valser nella parrocchia  di Supramonte, fatto, questo, provato: vedi documenti nella pagina.  L’ ATTO NOTARILE DEL RICONOSCIMENTO DI BENITO ALBINO. Se il giornalista Cazzullo non fosse stato accecato dall’ ” odio”, si sarebbe risparmiato la figura  barbina; è notorio, forse non a tutti, che il matrimonio religioso non ha valore ai fini dei diritti giuridico legali del coniuge  e della prole. Mussolini con quell’atto notarile volle  garantire al figlio Benito Albino ogni  diritto legale incluso quello di entrare nell’ asse ereditario. MUSSOLINI FA INTERNARE LA DALSEN; falso! Per la Dalsen venne  emesso un  ordine di ricovero coatto  dopo il pestaggio compiuto dalla stessa in danno di Rachele Guidi dopo che la Dalsen scoprì il matrimonio del Duce con la Guidi. Il ricovero  coatto fu a causa dei precedenti di Ida. L’ ENTRATA IN GUERRA. Anche  qui il giornalista Cazzullo con la stessa  veemenza astiosa si scaglia contro Mussolini colpevole secondo il giornalista fustigatore  dolosamente disinformato di aver mandato a morire congelati migliaia di uomini in Russia, malvestiti, “scalzi” e praticamente   armati di fionde. Tutto vero se non per un dettaglio di  non poco conto ovvero Mussolini non voleva  entrare  in guerra se non costretto, come risulta dalle lettere  che scrisse a quel pirata: per mantenerci  sull’educato), del Re! Mussolini a più  riprese scrisse  al Re lamentando  la  mancanza di armi ed equipaggiamenti; [ ” Non siamo  pronti “]. Due di quelle lettere tuttora reperibili, sono anche pubblicate su questo  sito. Mussolini, in base allo statuto Albertino, la guerra  non poteva neppure  dichiararla poiché  era prerogativa del Re! In difetto del quale avrebbe fatto arrestare Mussolini  come poi vigliaccamente fece. È  vero però  che il Re poteva riservarsi di delegare, in questo caso, il capo  del governo che per sua massima sfortuna era Mussolini. Era il Re che perseguendo gli obbiettivi frutto di un’ accordo con la Corona inglese  e non ancora noti nel dettaglio, autorizzò Mussolini a fare quella sciagurata  dichiarazione  di guerra. Vittorio Emanuele, scaltro come una faina, nella consapevolezza dello stato in cui versava l’ esercito e gli arsenali praticamente vuoti calcolò che in caso di fallimento la responsabilità sarebbe  stata  di Mussolini come poi fu.  Un ruolo importante nel fallimento della guerra lo giocarono il  SOE i traditori ed il denaro Anglo-Americano usato per corrompere.  Ma vi era un’altro motivo per cui Mussolini non voleva entrare in guerra, si chiama padre  Pio. OMICIDIO MATTEOTTI. Qui il giornalista Cazzullo ha superato se stesso, infatti è  riuscito a smentire VELIA TITTA, vedova di Giacomo Matteotti  ed il figlio Matteo Matteotti che in vita hanno sempre affermato che il mandante dell’ assassinio del deputato Matteotti era il Re per quanto Matteotti scoprì durante il suo viaggio a Londra che lo condusse alla loggia massonica detta del leone e dell’ unicorno. Dove venne ricevuto  dal gran maestro: Giacomo Matteotti era massone, un 33˚ grado ). Il gran maestro mostra a Matteotti dei documenti che nel linguaggio di Kit Carson sarebbero stati definiti ” dinamite pura”, tanto era grave il contenuto che riguardava il  Re. Matteotti fa ritorno a Roma con copia di quei documenti deciso a denunciare  in Parlamento quanto aveva scoperto e mostrare quei documenti. Giacomo Matteotti come purtroppo sappiamo non arrivò  mai in Parlamento ma per conoscere ciò  che il deputato  scoprì durante  il suo viaggio a Londra dovete pazientare e aspettare poiché sono  fatti che si legano all’attuale  condizione dell’Italia. Una vicenda complessa e articolata anche perché verrà approfondita la figura di Vittorio Emanuele III e le sue  malefatte: altro che restituire loro i gioielli….., boccaccia mia stati zitta!. E  dunque, in conclusione dott. Cazzullo per  dirla con i latini;  Contra Factum  Non  Valet Argumentum.   DI  RITA   CABRAS….  Continua. [ È FATTO DIVIETO DI RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE DEI CONTENUTI DI QUESTO SITO ].        Statutoalbertino

Rapporto dei carabinieri che riporta gli elogi di Mussolini per il successo dell’ operazione Camorra
Maggiore dei carabinieri, Vincenzo Anceschi,  il coraggioso ufficiale a cui Mussolini chiese di eliminare la camorra. L’ ufficiale lo prese in parola e la camorra scomparve dal napoletano e dal Casertano: un’ eroe ). Fu promosso Colonnello. L’ altra grande cosa, a giudizio di chi scrive, fu l’ arresto fino all’ultimo mafioso; erano tutti in galera quando entrarono gli invasori: liberatori per certuni); gli americani li liberarono e li misero a capo del governo delle città: uno era Ciancimino), e poi ci sfottono pure.
Dichiarazione di guerra firmata da Vittorio Emanuele III che assume il comando supremo di tutte le forze armate di cielo di terra e di mare: la parte sottolineata in rosso ). Questa è del 1915, non molto dissimile da quella del 1940 che fu fatta pervenire alle Cancellerie europee con in più la delega  a Mussolini del comando delle forze armate.
Trafiletto del Corriere che fa riferimento agli accordi di Monaco del 1939. Il giornalista elogia l’ operato di Mussolini in difesa della pace.
Statuto Albertino; nella pagina è caricato in formato pdf, lo statuto. Il lettore può andare direttamente alla lettura dell’ art. 5, in particolare è raccomandato a coloro che si avventurano il più delle volte navigando a visita sui fatti della seconda guerra mondiale che è da riscrivere, di cercare i riscontri di quanto si apprende dalle varie  fonti; la cosa migliore sono gli archivi dei vari ministeri.

 

Da 70 anni si parla di leggi razziali attribuendone tutta la responsabilità a Mussolini. Iniziamo col dire che non si trattò di leggi ma di un Regio decreto del Re Vittorio Emanuele III. Il decreto in difesa della razza era riferito in modo particolare ai matrimoni misti. In sintesi riprendeva la legge salica di casa Savoia dove è impedito ad un principe ereditario di sposare una ” inferiore” come il caso di Vittorio Emanuele figlio di Umberto II che sposò la borghese Marina Doria. Pertanto come il lettore ha agio di leggere, siamo in presenza di un decreto del Re, firmato dal medesimo e controfirmato da Benito Mussolini.: Si ricorda che in Italia vigeva la monarchia e a comandare era il Re Mussolini gLi doveva sottostare.

 

Abbiamo detto che il secondo motivo per cui Mussolini non voleva entrare in guerra era padre Pio e più esattamente una profezia che padre Pio   gli fece de visu e successivamente più volte attraverso la moglie Rachele. La profezia in sintesi era questa; ” Non entrare in guerra perché la pagherai cara”. Nell’ immagine un confratello di San Pio mostra la lettera che Mussolini scrisse al frate di Pietrelcina nel 1936,   ove chiedeva la grazia per la figlia AnnaMaria; la grazia gli fu concessa e Mussolini si recò insieme a Rachele a ringraziare San Pio.
articolo che tratta dell’ assassinio del ” capitano Neri e la sua compagna ” Gianna”.
George L. Mosse, storico, docente Uni. di Israele. È quantomeno curioso che a difendere il governo di Mussolini siano stati degli Ebrei e lo fanno proprio in riferimento all’ applicazione del Regio Decreto, in “difesa della razza”. L’ altro “difensore d’ufficio” di Mussolini è stata Hannah Arendt ; si consiglia al giornalista Aldo Cazzullo e a tutti coloro che a vario titolo e motivo, non escluso il vile denaro e l’ effimera visibilità. Di leggere le opere, gli scritti di persone qualificate ,di caratura e spessore culturale indubbiamente superiori rispetto a chi parla e taccia con certa faciloneria e superficialità di qualcosa di cui non conoscono neanche l’ etimologia. Si consiglia la lettura ” La banalità del male” di  Hannah Arendt: se ne trae solo giovamento. L’ auspicio è che a prevalere per una volta sia l’ onestà! Non intendendo con ciò quella intellettuale.
Revine Lago, sul muro del campanile del santuario è ancora visibile la richiesta di grazia di Benito Mussolini a San Francesco, per la guarigione della sorella Edwige. Mussolini era credente .
La Domenica del Corriere dedica la copertina all’ arresto di Mussolini fatto salire su un’ ambulanza, all’ uscita di Mussolini dall’ incontro con Vittorio Emanuele III. Mussolini sarà tradotto agli arresti sull’ Isola di Ponza.

Doctors find Graphene is shedding from the COVID Vaccinated to the Unvaccinated, forcing Blood Clots & decimating Blood Cells- The Expose

Isola della Maddalena, Mussolini è prigioniero sull’ isola sarda. Qui lo vediamo in una immagine rubata dai carcerieri, mentre riceve l’ assoluzione da Don Salvatore Capula.: Questa immagine viene contestualizzata nella prigionia del Duce a Ponza ma chi scrive, dopo opportuna verifica, afferma che si tratta del periodo Maddalenino di Mussolini prigioniero a villa Webber e non si pensi ad una villa dotata di tutti i comfort poiché tanto era spartana e disadorna da suscitare la compassione di Don Capula a cui Mussolini aprì il proprio cuore. Mussolini mancava persino della biancheria intima che gli fu procurata da Don Capula attraverso la solidarietà dei Maddalenini.

50 Years of Trust Deposited In The Allied Nations. Treaty Of Aggreement Art. IV Embargo Act 1807- AOWDMP

 

Decreto di revoca del Re nei confronti di Benito Mussolini da capo del Governo e l’ incarico a Badoglio. In questo documento è apprezzabile la falsità e la viltà del Savoia; infatti il Re non scrive che è lui a revocare l’ incarico da capo del Governo a Mussolini ma scrive, testuali; ” a sua domanda” ovvero che sarebbe stato Mussolini a rassegnare le dimissioni, la viltà sta nel fatto che su quella  revoca  il Savoia non vi appone la sua firma ma reca in calce quella di Pietro Badoglio.  Ottenuta la firma da Mussolini, lo fa arrestare; nel cortile era già pronta l’ambulanza che avrebbe portato Mussolini all’ imbarco per Ponza.
Il delitto Matteotti non puzzava solo di petrolio.
Foto segnaletiche di Mussolini, scattate il 19 giugno 1903. Mussolini, a seguito della sua relazione con una donna sposata, perse la supplenza ed emigrò in Svizzera alla ricerca di lavoro. Si mantenne facendo il manovale e il garzone; il poco denaro che guadagnava preferiva spenderlo per nutrirsi mentre le notti le trascorreva sotto le arcate dei ponti ed è lì che all’ alba di metà giugno lo trova la polizia Svizzera. Lo arrestano per vagabondaggio; in tasca gli trovarono il passaporto, il diploma di insegnante e 15 centesimi. Lo rilasciano dopo qualche giorno. In seguito incontrerà persone generose che lo aiuteranno e poté così iscriversi alla facoltà dì legge e filosofia dell’ Università di Losanna. Non conseguì mai la laurea ma mantenne i rapporti con due suoi docenti; Vilfredo Pareto che fu anche suo mentore e, Pasquale Boninsegni che soggiornò a lungo a Roma. Fu lui a convincere un riottoso Mussolini ad accettare l’ alto riconoscimento: Mussolini, non avendo concluso il suo ciclo di studi riteneva immeritato quel riconoscimento.

 

Secondo documento che attesta che Ida Dalser era moglie di Benito Mussolini e in quanto tale godeva del diritto all’ assistenza sussidiaria da parte del comune di residenza. Di una cosa va dato atto a Ida Dalsen ed è quello di aver taciuto il suo matrimonio religioso con Mussolini; forse per proteggere il figlio o forse perché amò profondamente Mussolini  e non voleva nuocergli, di quell’ amore Rachele Guidi portò i segni sul proprio corpo a lungo e se non le avessero divise: il pestaggio fu pubblico), chissà come sarebbe finita; negli alienati la forza è centuplicata. Purtroppo Benito Albino ereditò dalla madre i geni dell’ instabilità psico-emotiva.
La troika criminale. Churchill fu il maggiore responsabile; progettò per meri interessi personali già trattati in altro articolo su questo sito, a provocare la guerra ma storici e giornalisti scrittori si guardano bene dal trattare i fatti per come si svolsero nella realtà; meglio continuare a giocare a freccette sul cadavere di Mussolini, cappotto buono per tutte le stagioni ma soprattutto un’ inesauribile macchina da soldi per libraroli e opinionisti a cui quel corpo appeso a testa in giù frutta denaro conduzioni con una rinnovata visibilità.
New sweek il 13 maggio 1940, dedica la copertina a Benito Mussolini quale custode della pace nel Mediterraneo: il Savoia non aveva o forse stava definendo gli ultimi dettagli dell’ accordo con la Corona inglese, fatto è che l’ Italia non era ancora ob torto collo costretta alla guerra.
Atto di matrimonio di Benito Mussolini e Rachele Guidi celebrato nel dicembre 1925.
Qui vediamo Mussolini ricoverato a causa delle ferite riportate per l’ implosione del cannoncino che i suoi commilitoni stavano caricando. Mentre era in questo stato, una mattina fa irruzione Ida Dalser che trovata nella stanza Rachele Guidi gli urla che era lei la moglie legittima di Mussolini. Pare che non abbia atteso la risposta da parte della rivale perché le si avventò contro; inizia la zuffa con Rachele che stava avendo la peggio. Accorrono medici ed infermieri che per riuscire a sedare e separare le due contendenti dovettero iniettare alla Dalser un calmante: da lì il ricovero coatto nel reparto OP. Forse al di di oggi non sarebbe accaduto ma non è detto .
Mussolini con le stampelle, convalescente a seguito delle ferite e l’ intervento chirurgico per estrarre le schegge che determinò l’accorciamento dell’ arto.
Documento del Comune di Milano per l’ assistenza alla guerra, datato 21 ottobre 1916. Si legge; [ Il sindaco, riconosce alla famiglia del militare Mussolini Benito, la moglie, sig. Ida Dalser, ha diritto al lunedì di soccorso complessivo,di £ 75, 60.  Prot. 15 961.
Ogni volta è un pugno in pieno stomaco, pensando a quei carri bestiame col suo infame carico di innocenza; infame! Perché infami furono coloro che pur sapendo fin dalla loro progettazione, la costruzione dei campi di sterminio e dei crematori. Quegli infami sono gli Anglo-Americani che non solo non fecero niente per fermare quell’abominio ma respinsero, condannandoli così a morte tutti quei fratelli che cercavano scampo. Una bomba! Sarebbe stata sufficiente una sola bomba su quella maledetta ferrovia. No! Non lo fecero così come nessuno ha il coraggio di parlare in spirito di verità sull’ operato degli alleati; hanno paura come conigli tremebondi preferiscono giocare a freccette sul cadavere di Mussolini, cappotto buono per tutti le stagioni; tanto non può più dire come andarono realmente i fatti ma soprattutto non può più parlare di quell’accordo del Savoia con la Corona inglese, accordo che disse di aver perdonato: quel breve audio, censurato, è fruibile su tuttaunaltrastoriaitaliana playlist.
Foglio matricolare di Benito Mussolini che si compone di 3 pagine, per ragioni di spazio si pubblica solo la prima pagina. Il foglio matricolare riporta tutte le info. che riguardano il militare Mussolini; dopo le generalità, alla voce professione è scritto, [ studente ], vi è riportata anche la condanna per diserzione semplice poi prescritta perché risultante iscritto presso l’ ateneo di Losanna, facoltà di legge e scienze politiche. Fu prescritta anche perché non appena Mussolini ne ebbe notizia dalla madre si presentò al distretto di competenza dov’è venne inviato al fronte, le venne rilasciato persino un certificato di buona condotta. Nel foglio matricolare sono annotate le ferita riportate da Mussolini a causa dell’implosione di un cannoncino che stavano caricando. Ferite riportate; ferito al volto, ferito alla regione anteriore della spalla Dx, ferito alla regione sottoascellare Dx, ferito ad entrambi gli arti inferiori; uno di questi, causa intervento per estrarre le schegge, rimase più corto rispetto all’ altro tanto da costringerlo ad adottare l’ uso di un rialzo: questo non insignificante particolare smentisce Valter Audisio che nel raccontare l’assassinio di Mussolini disse : ” camminava spedito verso il posto scelto per la fucilazione , ( doppia, aggiunge chi scrive, poiché furono assassinati nella cascina dei De Maria, al mattino ). Mussolini non poteva in ogni modo camminare   spedito a causa della mancanza del rialzo dentro allo stivale che gli venne infilato con la forza poiché il rigor mortis era già in atto infatti lo stivale si ruppe. Che uno degli arti di Mussolini fosse più corto ne fa fede il referto autoptico stilato da Cattabeni dopo la sommaria, per ordine dei partigiani, autopsia. Più approfondito risulta essere il verbale dell’ esame oggettivo fatto dall’ allora assistente di Cattabeni, PierLuigi Cova, è lui infatti ad annotare nel suo verbale privato, di abbondante liquido seminale presente nell’ orifizio anale e nella cavità orale, sia di Benito Mussolini che della Petacci ove fu rinvenuto anche in vagina: la Petacci arrivò a piazzale Loreto priva della biancheria intima; fu un sacerdote che per pietas cristiana le appuntò una spilla da balia per bloccare la gonna prima di venire appesa come un’ animale scannato. Tornando al foglio matricolare di Mussolini, fu congedato col grado di sergente e con un assegno temporaneo di 9^ categoria pari all’ importo di una pensione di ottava categoria e riconosciuto abile al servizio sedentario con dispaccio ministeriale n˚ 492136-T- , del 16 febbraio 1922.
IMPORTANTE AGGIORNAMENTO; si dà conto ai lettori della comunicazione pervenuta in data odierna, 29/10. Delle risultanze degli ultimi studi e test, sui ” vaccini” anti-covid. Quanto contenuto nel documento è stato ritenuto da chi scrive meritevole di valutazione da parte dell’autorità inquirente e per tale ragione già portato all’attenzione di una prima Procura della Repubblica. Per la lettura del documento, cliccare su Doctors find Graphene… : immagine
, Colonnello Anceschi ).: Nell’ immagine è visibile la proteina Spike mentre aggancia il recettore ACE2.
Aiuta l’ informazione libera e onesta che non fa sconti a nessuno. Aiuta questo sito a rimanere aperto, fallo a questo Iban; It 89 v 3608 1051 3826 1510 661 516 Grazie.

 

 

EUROPA KAPUTT?

Così il saggio popolo americano valuta ” Joefake o quello che ne resta al netto della maschera di silicone mentre va ingrossandosi il numero di quanti desiderano dargli l’ estremo saluto: buona fortuna fratelli americani.
Immagine della CNN il giorno della caduta delle torri gemelle. Durante una riunione al bohemian grove dei potenti di Washington venne fatto l’ offertorio a Lucifero-Satana di un’ alto numero di anime in cambio del successo dell’ operazione rovesciamento di Saddam Hussein ed il controllo dell’ Iraq e delle sue ricchezze. Altro fatto che si intende sottolineare è che il colonnello della CIA, Bin Laden fu persona totalmente estranea ai fatti, i veri responsabili furono persino arrestati ma poi fatti rilasciare su ordine di Washington, ma questa è un’altra storia che, laddove il sito dovesse  rimanere aperto, sarà resa nota ai lettori.

Attacco al gasdotto NordStream, chi è il mandante? È un po come il delitto Matteotti, tutti sapevano che il mandante era il Re ma non si osava fiatare tranne che per il coraggioso titolo di prima pagina di un quotidiano e pubblicato  su questo sito. Stesso fatto per il criminale spietato atto di terrorismo  del gasdotto russo attribuito demenzialmente allo stesso Putin da una folta platea di cagasotto prezzolati ” baideniani; spiace dare una si ferale notizia ma l’ autore non è altri che  Joepedo & assorciati: non è un’ errore ),  coll’ormai collaudata tattica di puntare il dito contro la vittima anziché ficcarselo nell’ occhio ), per allontanare da se ed il suo  corrottissimo pupazzo Zelenskyy i sospetti. Il criminale reo confesso è lui, Joedementia, Joefake e l’ ultimo nomignolo in ordine di tempo, pedoHitler. Gli attacchi delle amministrazioni americane  contro la Russia tese a distruggerne l’ economia partono da lontano  come dimostrato dal piano di sabotaggio dell’ economia sovietica preparato  dalla CIA e firmato dall’ allora Presidente Usa, Ronald Reagan. Piano condotto con efferata spietatezza. È il giugno del 1989, quando un’esplosione distrusse il gasdotto transiberiano; un ciclone di fuoco investì due treni carichi di vacanzieri che viaggiavano in direzioni diverse, a bordo dei due treni viaggiavano 1.200 passeggeri, molti  i bambini  diretti alle colonie estive. Nessuno scampò e non si poté dar luogo che ad  una decina di sepolture poiché non vi era nulla che poteva essere sepolto come ebbe a dichiarare Gorbaciov che si precipitò sul luogo del vile atto terroristico. Inizialmente venne attribuito a  malfunzionamento nell’ impianto del gasdotto. Solo a distanza di anni si è saputo che Gus Weiss, al tempo membro del Consiglio  di sicurezza nazionale statunitense, ideò di introdurre nei software sovietici dei bug venduti dagli stessi americani al governo russo che provocarono quella mattanza  di innocenti. Gli americani raggiungono così due loro obiettivi; il primo è l’ interruzione delle forniture  di gas russo all’ Europa che porta come conseguenza la perdita per i russi, di mancati   guadagni in valuta estera: perché se non si fosse ancora  capito l’ amministrazione di O-Baiden è in guerra non solo contro la Russia  ma con tutta l’Europa. Una guerra condotta con armi non convenzionali come la creazione, di cui  vi è prova  e, una prima parte  si anticipa in questa pagina ed è il controverso Sars-Cov2, creato nel laboratorio  di Wuhan: vedi testimonianza resa sotto responsabilità penale  di false  dichiarazioni del Dr. Andrew Huff, dottorato di ricerca in epidemiologia ambientale e master  in tecnologia di sicurezza. Huff che ha collaborato col Wuhan Institute, ha fornito la prova  indiscutibile che Sars-Cov2 è  stato creato nel BSL-4 del laboratorio  di Wuhan nell’ ambito di un progetto congiunto tra Eco Healt Alliance e il Wuhan Institute controllato dal PCC.: Vedi   deposizione  resa dal dott. A. Huff, all’ avv.to Renz, documento nella pagina in formato pdf.  Documenti che provano il diretto  coinvolgimento di Hunter Biden, nello sviluppo dell’  arma biologica, Sars-Cov2, attraverso Metabiota legata in modo incontrovertibile al figlio  di Joe Biden. Altro documento  pdf prova che la società  di Biden sta lavorando nei laboratori  ucraini. Metabiota  ha incassato   un premio di sovvenzione DoD: dipartimento difesa americano), pari  a 18,4 mln  di $: una parte  di questo denaro è  stato destinato a progetti  di ricerca su armi biologiche che si stanno  conducendo  nei laboratori  ucraini. L’ altra arma  che i sacerdoti  di satana  stanno  usando è il clima manipolato dalle  serpi  sataniche: vedi  documento nella pagina a firma dell’ astrofisico, Piers Corbyn. Si chiude l’ articolo lasciando spazio  a documenti ed immagini decisamente più   esaustivi  di mille parole  ma dando conto del contributo a carico della responsabilità di Biden & sorci, sull’  atto di terrorismo in danno  non solo della Russia   ma di tutta  l’ Europa ed  è il Twitt di Radek Sikorski che ringrazia gli Usa  per la distruzione di NordStream2. C’è un progetto preminente nel cervello bacato ” Biden”& sorci e sono le elezioni di novembre e l’ amministrazione   democratica americana deve fare di tutto per costringere Putin ad   un’intervento allargato  con uso di armi  nucleari  che legittimerebbe l’ amministrazione  criminale americana ad entrare  ufficialmente nel conflitto che loro  stessi  hanno provocato con la complicità degli  ucraini come fecero nella seconda guerra con i giapponesi  e Pearl Harbour, questo eviterebbe che vengano  chiamati  a rispondere  al popolo americano e al mondo dei loro atti  criminali  come ad  esempio la provocata pandemia  e i cosiddetti   vaccini ma che non sono, purtroppo, le uniche nefandezze. Nella pagina  è anche caricato un video fatto nascostamente durante un raduno satanista all’ interno  del Bohemian Grove, dal giornalista, infiltrato, Alex Jones: il video pubblicato è tra quelli  che per il contenuto  di immagini è  stato giudicato pubblicabile.  Di  RITA CABRAS. N.B. È FATTO DIVIETO DI RIPRODUZIONE  ANCHE PARZIALE,  DEI CONTENUTI DI QUESTO  SITO SENZA  ESPRESSA AUTORIZZAZIONE.

Altra ” bella visione” comparsa mentre cadevano le torri; riflettete gente, riflettete, il Redde Rationem è alle porte e riguarda tutti nessuno escluso: non c’è un Extra Omnes per i di scepoli servitori di Satana che sono in altissimo numero con sensibili aumenti di ora in ora. Le profezie del libro dell’ apocalisse di San Giovanni  vanno via via  compiendosi; il tempo è agli sgoccioli è il treno della salvezza sta passando per l’ ultimo giro, chi vuole salire a bordo può ancora farlo, il macchinista Gesù è alla guida , la Madonna “valida i biglietti’; buona fortuna a tutti nessuno escluso.
La CIA ha avvertito Berlino che da li a qualche giorno  ci sarebbe stato un’ atto di sabotaggio al NordStream2: che abbiano doti di chiaroveggenza?…mah!.
Lui, Joepedo lo includiamo per non lasciare soli quelli sotto
Villa Certosa, una giornata  tipo a casa Berlusconi. El Pais dedicò la prima pagina e molti  altri editoriali e purtroppo non fu l’  unico: che vergogna.

Una vittoria annunciata quella della Meloni e della sua coalizione. Una vittoria già nota a luglio quando alcune trasmissioni pollaio di approfondimento titolavano : ” la pacchia è finita”, in riferimento ai percettori del RdiC. Ora escludendo doti di chiaroveggenza dei conduttori resta una sola strada; i brogli o meglio gli imbrogli, già! I soliti imbrogli perché se la matematica non è un’ opinione e nemmeno un pignone, i conti non tornano poiché stando a sondaggi e piazze il 90 % degli italiani è contrario al lasciapassare verde o green pass. L’87 % , sempre degli italiani è contrario all’ obbligo vaccinale e all’ invio di armi a quel corrotto criminale che è Zelenskyy che poi rivende sull’ web, e dunque con questi numeri come ha fatto a vincere la Meloni?. C’è poi l’ inchiesta di striscia sulle “anomalie” del voto degli italiani all’ estero. Nel prox articolo sveleremo il meccanismo neanche poi difficile, sulla conta dei voti e l’ assegnazione degli stessi al candidato che si vuole salvare, ripescaggio. Detto questo, cosa fa la Meloni senza neppure  essersi insediata e senza  attendere l’ elezione dei Presidenti di Camera  e Senato, telefona al criminale Zelenskyy per rassicurarlo sul proseguo di invio   di armi e né annuncia la visita ufficiale. Dunque! Meloni, come prima cosa e, in rappresentanza dell’87% degli italiani contrari all’ invio  di armi in Ucraina, armi che gli  ucraini rivendono  anche attraverso   canali web, questa scrivente La invita a, N˚ 1, togliere le sanzioni alla Russia. 2,   sospendere subito l’ invio di armi all’ Ucraina: Paese non facente parte di NATO e UE e provocatore. Ciò  si chiede  in forza e  in fatto degli  artt. 1, secondo  comma e 11, della Costituzione italiana, e dell’ articolo 241, codice penale  di cui se  ne è  ravvisata la reiterata violazione: art.5, cp; [ Ignorantia Iuris non Excusat ]. È  appena il caso di ricordare che voi della politicheria  italiana siete dei privati  cittadini costituitisi in associazioni partitiche, art 49 della Costituzione ),  il cui valore giuridico legale è  inferiore  a quello  di un’ assemblea  di condominio di prima convocazione. Nessuno  di voi dimentichi che Contra Legem gestite la Res-Publicae= la cosa  pubblica; quello che  amministrate ed eventualmente   rubate non è  vostra proprietà ma soprattutto tenete sempre presente che non rappresentate altri  che voi stessi pertanto i vostri  atti e/o iniziative soprattutto verso Paesi esteri fateli  a vostro nome  non  a nome e per conto del popolo italiano che vi ha già espresso il proprio   veto anche sulle   sanzioni non alla Russia  ma agli italiani  e lo avete fatto dietro  ordine di un’ entità  sovrannazionale nella persona del sedicente Presidente   degli USA, Joe Biden, in aperta violazione   dell’art. 241, cp primo comma.  Nella pagina sono caricati importanti   documenti  e video  di cui si consiglia la visione e lettura . Grazie.

 

Elezioni; il meccanismo sarà svelato nel prox lavoro
Avviso a tutti i Gretini; il cambiamento climatico non esiste ma è perfettamente reale la manipolazione ad opera delle serpi sataniste. Greta Thunberg; ieri in difesa del clima oggi la difesa d’ufficio dell’ Ucraina: quando l’ ufficiale pagatore Soros chiama i serventi scattano sull’ attenti. Mi sa che l’ unica cosa pulita in circolazione è l’ ampolla rettale.
Aiuta l’ informazione libera e onesta che non fa sconti a nessuno. Aiuta questo sito a rimanere aperto, fallo a questo Iban; It 89 v 3608 1051 3826 1510 661 516 Grazie.

42e49d09-33f1-4548-a7f2-7f87037f1d00.pdf

Ed’ ecco la coppia più bella della nuova Contra Legem, legislatura, lui è il Silvio nazionale, il velocista delle Procure. Lei risponde al nome di Licia Ronzulli, fustigatrice dei non vaccinati e stoica sostenitrice di Pfizer che l’  ha smentita nei  fatti. Lui, Berlusconi, le ha concesso la qualifica di sua segretaria particolare quando vi fu  lo scandalo delle orge a villa Certosa con inconfutabile materiale fotografico che ha fatto il giro del mondo. Lei, la Ronzulli, sedicente infermiera di cui però non si è, allo  stato, trovato, riferimento in alcuna  struttura sanitaria  nazionale né l’ ateneo che le avrebbe rilasciato il diploma in scienze infermieristiche e non vi è traccia del suo curriculum vitae. Questi alcuni dei fatti poi vi sono le indagini e le intercettazioni della G.di F. dove della Ronzulli emerge professione diversa da quella dichiarata da Berlusconi per la sua protetta e a cui nessuno ha dato 1c di credito, memori della ” nipote” di Mubarak su cui tutti quelli che formano la nuova maggioranza, inclusa Giorgia Meloni, votarono, spergiuri, in Parlamento che si! La minorenne, mercenaria, Ruby era la nipote del Premier egiziano. Mentre per quanto attiene la Ronzulli le intercettazioni ci dicono che la signora  in oggetto  si occupava dell’ organizzazione, spostamenti aerei e smistamento nei  vari bungalow, delle  giovani sventurate mercenarie destinate al soddisfacimento sessuale dei potenti conoscenti  di Berlusconi. Poi ci fu quel deprecabile  siparietto da giorno di lavotoio di cui fu teatro il Parlamento  EU, dove la Alfano apostrofò la Ronzulli  con l’ epiteto  di: ” vaiassa” e seguenti altri. Ronzulli  querela ma la procura archivia la querela: forse  ritennero  esaustive le intercettazioni ed il materiale raccolto   dai  colleghi. Ora Berlusconi, il cui  senso  della misura è   cosa a lui ignota, chiede per la sua ” segretaria particolare”, un ministero   di peso, addirittura  quello della sanità, forse per la professione   di infermiera  di cui non v’è traccia: forse ha provveduto una delle  multifacoltà universitarie   di Berlusconi: Berlucó! Quando pensa  di aver   toccato il fondo? Miracolato  dagli italiani: Confalonieri   stava portando i libri contabili  in  tribunale per dichiarare   fallimento  e come li ha ricambiati gli italiani? Con i suicidi   degli imprenditori iniziati  col  suo governo  di cui faceva parte la ” convertita” Meloni. Ci avete   fatto vergognare di essere italiani; i carabinieri usati come scorta di giovani mercenarie; gli italiani hanno la memoria  meno corta di quel che pensate, ciascuno da privato cittadino è libero di vivere come meglio crede ma non quando rappresenta una nazione, un popolo e  siede ove sedettero Calamandrei, De Gasperi, Aldo Moro e quanti hanno onorato quelle Istituzioni oggi vilipese ; svergognati amorali!.

Convivio al bohemian grove: il bosco di  Satana. Presidenti ed ex Presidenti degli Usa, visibili Ronald Reagan, Richard Nixon ecc. Correva l’ anno 1967. Sono tutti pedo-satanisti dediti a sacrifici umani; Reagan firmò il piano per distruggere l’economia russa: gli oleodotti sono solo una parte dello spietato atto di terrorismo posto in essere dagli americani che non distrugge solo la Russia ma tutta l’Europa ed è un piano deliberato; i criminali vogliono rimanere unica potenza e stanno facendo di tutto per procrastinare la fine del dollaro, non si dimentichi che il loro debito pubblico ammonta a 31 trilioni di dollari, praticamente inestinguibile, la loro macchina stampa soldi è in over drive ma non si ferma poiché hanno  stampato l’ ultima tranche di 12 miliardi di dollari destinati all’ Ucraina, Paese in bancarotta per ladrocinio dei politici e classe dirigente. Ecco perché vogliono la Russia, il suo totale  controllo, e l’ Europa in ginocchio in stato di schiavitù, di sottomissione nei loro confronti.

PIERS CORBYN Man Made Climate Change Does not Exist!- Reading University Debating Journal

Brighteon

 

Brighteon

Brighteon

Prove tecniche di sabotaggio a stelle e strisce, mar Baltico,  postato il 6 di giugno 2022.

mpdf

Un giovane Bin Laden durante una fase del suo addestramento: il coach, con lui nell’ immagine, è per sua stessa ammissione, tra gli strateghi della vile bastarda mattanza di via Fani e del rapimento e assassinio del Presidente Moro.
La CIA criminale è responsabile anche della distruzione del gasdotto transiberiano, 1982. Ascoltate Tony Blinken nel video dove elogia la notizia del sabotaggio del NordStream2. La definisce una straordinaria opportunità per l’ Europa per spezzare definitivamente la dipendenza dall’ energia russa. Ora non è necessario spendere soverchie quanto oziose parole poiché è di tutta evidenza l’ implicita ammissione di responsabilità da parte statunitense attraverso le parole di Blinken e le motivazioni che inducono da sempre i predoni statunitensi produttori di morte a promuovere spietati, sanguinosi atti  di terrorismo. Di primo acchito verrebbe da rispondere a mr Blinken con un francesismo che non lascia volutamente spazio ad equivoci: Blinken! Ma farvi due fili di cazzi vostri no?!!! Ognuno si approvvigiona di energia dove meglio crede e dove è  più conveniente e certo non il vostro antieconomico fake-gas. Noi vi faremo causa e dovrete risarcirci per tutto ciò di cui ci avete depredati e per il sangue innoccente che avete versato sempre in ambito dei vostri predatori interessi criminali: BLINKEN! Porta Inferi NON PRAEVALEBUNT, l’ America tornerà ad essere abitata dai mammut e non vi sarà  un nuovo Cristoforo Colombo.

 

 

,REAGAN APPROVED Plan to Sabotage Soviets- The Washington Post

 

LE BUGIE CHE UCCIDONO

Provetta contenente i coaguli atipici rinvenuti all’ interno di grossi vasi, vitali, da deceduto sottoposto come da routine negli Usa, ad imbalsamazione. Il soggetto in questione è deceduto dopo la terza dose di “vaccino anticovid”.
Coagulo atipico visto al microscopio: atipico perché non è un coagulo di sangue.

E siamo alle bugie che uccidono, anzi! Che hanno già ucciso e continuano ad uccidere; infatti nonostante la pubblicazione di studi scientifici qualificati , seri ed indipendenti che dimostrano  non solo l’ inefficacia dei cosiddetti vaccini ma ne hanno dimostrato ad abundantiam la nocività e letalità! Chi scrive, oltre alla pubblicazione su questo sito, ha provveduto all’ invio di detti studi anche ad autorità sanitarie e giudiziarie ma nulla, allo stato è stato fatto e questo può dipendere da diversi fattori che per le autorità giudiziarie si traduce nella complessità dell’ azione essendo come già esplicitato in altro articolo, che le multinazionali del farmaco così come la finanza: non le fiamme gialle), le agenzie di rating, tutto il settore tecnologico, i social, gli stessi scienziati e le cosiddette agenzie di controllo sui farmaci e persino clima e “ambiente”, per finire, non l’ elenco ma proprio per concludere con quelli che sono i maggiori responsabili dello stato in cui versano nazioni e popoli, ovvero i giornalisti che sono venuti meno al loro dovere professionale che è quello di indagare ed informare i lettori che pagano i loro stipendi: anche il denaro usato per corromperli viene dalle tasche dei cittadini), invece hanno preferito corrompersi anche per carrierismo perciò sono da ritenersi a tutti gli effetti complici e come tali perseguibili anche penalmente perché non si dimentichi neppure per un solo istante le migliaia di morti che vi sono già stati e i milioni di morti nel mondo causa ” vaccino” confermate dagli esami autoptici e da sentenze di condanna emesse. Più  grave è  la posizione di quei giornalisti che senza alcun  titolo e competenza dicono, Motu Proprio, dalle loro trasmissioni quali farmaci sono efficaci e quali no, accompagnando con sfottó e sghignazzi medici  e scienziati ospiti nei loro pollai che il/ i titoli accademici se li sono guadagnati sgobbando anche 12 h al giorno per chi   fa laboratorio; ma ci si rende  conto che essendo  indipendenti  ovvero non a libro paga delle multi   del farmaco non sono graditi a  certi conduttori e giornalisti per caso e se  ne cita  uno per tutti, quel male  educato di Giuseppe Brindisi la quale risponderà e dirà con quale autorità e titolo parla  di farmaci e  virus sentenziando che sono  farmaci veterinari; ora per pura pietas e carità cristiana: sicuramente nel leggere  questa parola Brindisi avrà  le convulsioni  essendo egli un’ ” estimatore ” di Lucifero), si rende edotto il “grande”  giornalista che non esistono farmaci  veterinari, è   una furbata delle aziende farmaceutiche per puro business avendo imposto un prezzo decisamente più alto rispetto ai farmaci per umani; trovi   un veterinario onesto  e preparato e  glielo confermerà: chi scrive, anche se risale ormai  all’ inaugurazione  del Colosseo…; ancora si ricorda con nostalgia quel pomeriggio assolato a sorseggiare sotto freschi tendalium di candido lino,  un ratafiá con Vespasiano, ah che tempi!  Ha svolto dicevasi, per qualche lustro la professione di ISF, iniziando  con gli omeopatici.  Per amore di verità va detto che  non tutti anche tra i giornalisti si sono corrotti anzi non pochi tra scienziati, medici e giornalisti appunto, sono stati assassinati qualcuno è stato suicidato per non essersi fatto corrompere). Dunque! Stabilito che il potere e tutto il cuccuzzaro è controllato da 13 famiglie, ovvero uomini e donne fatti anch’essi di carne e sangue pertanto soggetti come tutti al giudizio anche nei tribunali ” profani” chi ha intendimento pongavi mente il suo numero è 666 e non è un prefisso telefonico e se lo è è quello dell’ inferno, ma anche in quel mondo vanno fatti i doverosi distinguo ma non essendo tema dell’ odierno lavoro torniamo come dicono gli intellettuali di sinistra ormai saldamente intrecciati come serpenti in accoppiamento,  a quelli di destra…,” torniamo a bomba”. 13 famiglie di cui i più noti ed esposti sono i Rockefeller, Soros, Gates ed il puntale dell’ albero; i Rothschild che sovrintendono sui loro delegati diventati ricchi come prestanome: Soros, Warren Buffett ecc.)acquistano vendono e speculano a nome loro ma poi tutto è controllato da Rothschild come ad esempio il quantum fundum di Soros così come le ricchezze del Vaticano che include anche lo IOR= Istituto Opere Religiose di cui ha solo il nome il resto è un verminaio, un luogo di corruzione: I Rothschild controllano le ricchezze del Vaticano dal 1823: vedi il pensiero  di Siotto Pintor nell’immagine sotto). Tornando  sul pezzo!  Nell’ immagine in alto a sinistra si ripropone la provetta contenente, come scritto nella didascalia, coaguli atipici appena estratti da deceduto da vaccino: morte improvvisa). I coaguli, si ripete essere atipici per la loro composizione che si spiegherà più avanti. Come riportato nella didascalia, negli Usa è praticamente routine imbalsamare le salme, tale processo è affidato al personale di pompe funebri che  si avvale di personale sanitario esterno. Nel caso del deceduto-donatore dal quale provengono i coaguli, il personale che eseguiva l’ operazione di svuotamento dal sangue dei grossi e piccoli vasi per immettervi la soluzione di formaldeide al fine di bloccare  i processi della decomposizione, provvedevano  a filmare l’ intervento: l’ immagine della provetta contenente  i coaguli è stata estrapolata dal video  che non si pubblica per il contenuto che può urtare la sensibilità dei lettori e per non suscitare morbosità ma detti  video sono a disposizione dell’ autorità  giudiziaria  che ne farà richiesta. Dunque! Tornando a   bomba come  i dem, abbiamo detto che i coaguli  rinvenuti nelle salme  dei deceduti  da vaccino non sono coaguli di sangue ma piuttosto, secondo la relazione degli  scienziati, presentano   un aspetto fibroso e la consistenza  di un elastico. In pratica ricorderebbero  il caucciù,[ nota della  scrivente], in alcuni coaguli si sono riscontrati  filamenti luminiscenti risultati all’ analisi trattarsi di filamenti  di grafene: nella pagina  è   caricato il primo  di una serie di analisi e  test eseguite  sui ” coaguli” rinvenuti. I coaguli sono   stati testati tramite ICP-MS; i tecnici di laboratorio   italiani sanno di che si tratta), la specifica italiani perché coaguli, analisi  e test così   come gli scienziati, sono   statunitensi dove   non sono mai stati proibiti gli esami autoptici come invece il facente  funzione  di ministro, Speranza non solo ha vietato  le autopsie  ma ha ordinato l’ immediata  cremazione: vedi mai che a qualche parente venisse in mente  di rivolgersi alla procura e alla fine trovare i coaguli.  Ha potuto dormire  sonni tranquilli il ministro ratatouille-Speranza, hanno terrorizzato gli italiani a tal punto che hanno  supinamente accettato tutto. Tiremm’annanz! I lettori che seguono  questo sito ricorderanno che a pandemia appena dichiarata, questo  sito ha   dato conto della denuncia attraverso  i media  fatta dal Dr. Francis Boyle che dichiarava che Sars-Cov2 è un’ arma biologica creata e rilasciata dal lab BSL-4 di Wuhan  e che vi aveva lavorato quello che è  a  tutti gli effetti un genio  e come tale ritenuto   da tutto il mondo accademico  internazionale, il Prof. Charles Lieber che fino  al momento  dell’arresto era a capo del dipartimento di chimica di Harvard: chi scrive ha convincimento che l’ ingloriosa fine del genio  di Harvard si debba contestualizzare in una “punizione” da parte di Fauci & company, forti sovvenzionatori di Wuhan. Il Prof. Lieber è l’ inventore di nanotecnologie  biomediche e di nanosensori. Ora è più che probabile: è l’ analisi è fin troppo facile, che il genio Lieber si sia ribellato all’ impiego delle sue nanotecnologie nei falsi vaccini e Fauci & sorci per punirlo gli hanno mandato l’ FBI e  lo hanno fatto ingabbiare perché, senti cosa dichiara  Fauci, direttore del NIH, al Congresso  il 4 dicembre 2019, ante dichiarazione pandemia: il verbale si compone di 14 pagine che si sintetizza così. Fauci si rivolge alla House Energy Commitee e la Subcommittee on Investigation and Oversight presente quel giorno al Congresso; [” Mike”, useremo nanoparticelle autoassemblanti ], che è quanto finora emerso da test ed esami di quanto rinvenuto nelle salme di vaccinati. Il Prof. LIEBER, nel 2014 pubblica su nature lo studio sui circuiti integrali del grafene che suscitò l’allarme del Prof. Andreas Noack , massimo esperto di grafene e recentemente assassinato.: nella pagina sono caricati 2 dei diversi brevetti la cui proprietà è del Prof. Lieber.  Nota a margine; uno degli sponsor del dipartimento di chimica di Harvard di cui Lieber era a  capo, è l’ Istituto diretto da Antony Fauci che a dicembre andrà  in “pensione” con la modica cifra di 500.000 $ mensili: probabilmente ha una percentuale sul venduto+ benefits: ha ben servito il suo padrone Satana; chissà  se lo seppelliranno al Bohemian Grove, il bosco di satana appunto. Si da conto che i medici della Nuova Zelanda hanno chiesto le indagini per omicidio criminale  per i decessi da vaccino mentre in Canada, i dati, dimostrano che l’ 86% dei decessi è rappresentata dalla popolazione vaccinata. E dunque riassumendo, in sintesi abbiamo un manipolo di criminali che detengono il potere assoluto ed il controllo praticamente su tutto ma non su tutti: qualcuno dotato di nerbo c’è! ), appartengono  tutti alla massoneria che il Prof. Magaldi, definisce controreazionaria. Sono dei distruttori e l’ elite di costoro fa parte di club esclusivi quali ad esempio il comitato dei 300 che hanno come obbiettivo cardine la distruzione o meglio, l’ annientamento dell’ Italia: obbiettivo  quasi raggiunto). Impongono governi con soggetti aventi la caratteristica della mediocrità e avidità ma sopratutto incapaci. A questa tornata elettorale il ronzino scelto è la Meloni che da mesi manda i suoi ragli rassicuranti ai suoi padroni, sulla sua assoluta fedeltà all’ atlantismo che non sa manco cosa significa  ma! Sopratutto calca sul proseguimento della politica de s’accabadore Mario  Draghi, appoggio incondizionato al corrotto Zelenskyy: invio di armi ma soprattutto il mantenimento delle sanzioni alla Russia: ma la Meloni ama  l’Italia ed è  una grande patriota con un piccolo difetto se così si può dire ovvero è più falsa dei soldi del monopoli e mente con la spregiudicatezza del demonio. L’ unica cosa che sta a cuore a Giorgia Meloni è Giorgia Meloni ma non è l’ unica anzi c’è chi è decisamente peggio il riferimento è al chierico di Lucifero: satana,  Renzi ). Tra gli atti più significativi da Premier di Matteo Renzi vi è il divieto al Vescovo, di eseguire il rito della benedizione per l’ inaugurazione della Civitanova-Foligno, ( mercoledì  3 agosto 2016). Ma il pezzo forte di Renzi Premier è l’  inaugurazione con rito satanico- massonico, del San Gottardo, 5 giugno 2016; presenti oltre a Renzi, Angela Merkel, al secolo Angela Dorotea Kasner: ma non è il cognome ” biologico”). Alla presenza del Gotha criminale della comunità europea, pare che durante quel sabba sia stato  compiuto l’ immondo atto di consacrazione dell’Italia  a satana: la fonte  viene dal clero che non si cita per non fargli fare la fine di don Puglisi: Renzi ! Non ti dico che tu sia maledetto  perché ti sei maledetto da solo e con te tutta la tua famiglia, ignorante! L’ unica cosa che potevi consacrare al demonio sono i tuoi “nudi di ricotta”   visto che non sai che il demonio: per te Lucifero), ha bisogno della volontà del singolo ovvero che sia il soggetto che volontariamente  e spontaneamente gli offra la propria volontà  e anima. E poi arrivi  tardi perché l’Italia e gli italiani sono stati solennemente consacrati da ben due Papi; LeoneXIII  il   25 maggio 1898, consacra il mondo e il genere umano al Sacro cuore di Gesù. Pio XII, il  13   maggio 1942 consacra il genere umano, l ‘Ialia e  gli  italiani  al  purissimo cuore immacolato di  MARIA. Ora è il tempo di satana che è lasciato libero da DIO affinché sia  separato   il  “grano dall’ oglio” ma l’ Armagheddon è più vicino di quanto non si pensi perciò ai segnati in fronte dalla SS.MA Vergine, vegliate e pregate  e non abbiate paura; satana  è come  un cane legato a  catena: ti morde solo se   ti avvicini. Renzi! Ti stai nascondendo sotto la pinguedine di Calenda, l’omino di Soros che tra le sue mercanzie annovera i software per  i brogli elettorali efficacemente usati per far  vincere gli O -Biden; Renzi, pur di continuare  a parassitare gli italiani e con questo non si vuole dire che Calenda  sia un’ altruista, tutt’altro! Si potrebbe scommettere che l’ idea  di sospendere il voto non sia farina del sacco di Calenda ma tuo o di Soros ; cosa non faresti/e pur di  mantenere il marcio status quó e quelle  terga corrotte saldate allo scranno…, naturalmente per il bene dell’Italia non certo per i 20.000 € mensili+ ” benefits”: perché tutti voi parassiti non vi consorziate e iniziate a pagare le bollette dei cittadini di cui siete responsabili e colpevoli poiché avete creato voi le condizioni che hanno portato  a questo e gia che ci siamo, in Sardegna si attende ancora di sapere che fine hanno fatto i 18 milioni di €, raccolti attraverso gli sms, per il  ciclone  Cleopatra e mai giunti a  destinazione: rispondi Renzi. Importante! Sono pubblicati  documenti militari statunitensi, uno sulla manipolazione  del clima scaricato dagli archivi della Nasa ante governo Monti ed inviato all’ allora direttore di Repubblica, Ezio Mauro. Documento militare americano sugli incendi usati   come arma: stanno usando l’ ultima invenzione di Guglielmo Marconi che fu collaudata alla presenza di Mussolini e di cui fu vittima involontaria donna Rachele. Arma complessa in grado non solo di bloccare qualsiasi motore a qualunque distanza, è in grado anche di provocare incendi anche se  Marconi intendeva usarla per la produzione di energia pulita e gratuita invece i ladri americani l’hanno usata contro  di noi : Cannetto di Caronia e gli incendi di mezza  Europa. Sono caricati anche i video dell’ inaugurazione satanica del Gottardo ed il ” goliardico” sacrificio umano al CERN: e poi ci parlano scienza: Manco ai tempi dei Neanderthal, dopo che il video è  finito in rete hanno detto che si trattava di una  goliardata: il lettore giudichi da sé.  DI RITA CABRAS ; AD  MAIOREM DEI GLORIAM: È FATTO DIVIETO DI RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE DEI CONTENUTI DI QUESTO SITO SENZA ESPRESSA AUTORIZZAZIONE.

” coagulo” appena estratto da deceduto per morte improvvisa dopo la terza dose di siero genico chiamato vaccino. La valutazione oggettiva è che non si tratta di un coagulo di sangue; il suo aspetto è fibroso e la consistenza è stata paragonata, dagli scienziati che lo hanno estratto,  a quella di un’ elastico.

US20020117659A1

19680002906_1968002906

preprints202208.0151.v1

d41586-022-02286-7

nejmc2113891

CWC-Clot-Test-ICPMS-results

Con una risata ci sepellirá! Lui è Mario Draghi, economista, fu allievo del grande in tutti i sensi, Prof. Federico Caffè l’ unico suicida che è  riuscito a  far scomparire il proprio corpo. Tornando a Mario Draghi,  uomo fortemente contrario alla moneta  unica finché non viene fulminato sulla via non di Damasco ma più prosaicamente quella dei banchieri di Satana, Rothschild & co. In quel momento avviene lo stravolgimento dell’ ex allievo di quel grande economista  e uomo che fu Federico Caffè. Brucia le tappe di una prestigiosa   carriera  al punto da entrare a far parte del gotha della massoneria, l’ aristocrazia massonica; lo ricordiamo a bordo del Britannia al cospetto di Sua Maestà sacerdotessa druida, Lilibeth II ove in preda , Draghi, ad una forte spinta  emozionale pronuncia le famose parole;[ finalmente passiamo   dalle parole ai fatti ]; era iniziato il sacco all’Italia  ovvero rendere legale ciò che legale  non è, le privatizzazioni, ma per saperne di più dovete aspettare il prox articolo. Ora Mario s’accabadore è Presidente del Consiglio in fuga…: ops! Perdon! Si intendeva uscente in carica per il disbrigo degli affari correnti che per Marietto si traduce anche nelle privatizzazioni. Un Paese praticamente  allo sbando grazie alla sistematica   azione di coloro che oggi in propaganda  elettorale promettono miracoli: alla faccia di bronzo non c’è limite). Rifletta il lettore- elettore, quale buon governo antepone gli interessi del proprio Paese, dei suoi cittadini per sottostare alle imposizioni di un falso ” alleato” americano che  impone sanzioni per procura contro la Russia mentre loro, gli O-Baiden hanno aumentato le loro importazioni proprio dall’ odiata Russia, del 47% ; vendono greggio e gas dalle loro riserve strategiche all’ altro odiato loro nemico, Xi Jinping. No! La verità è un’altra ed è che ci troviamo nel bel mezzo della  commedia delle parti dove le sanzioni sono la scusa e la Russia il mezzo ma l’ obbiettivo vero sono gli italiani, il loro ulteriore impoverimento, i loro risparmi che le bollette energetiche stanno efficacemente erodendo, tutto il resto è contorno: [ distruggeremo l’ Italia ], questo l’  obbiettivo del comitato dei 300 di cui Mario Draghi è membro e così  ben documentato nel libro di John Coleman che fu uomo dell’ MI6. Questa estate ci hanno massacrati col caldo gli incendi  e la siccità  che ha distrutto migliaia di ettari di coltivazioni. Quest’inverno  ci massacreranno con alluvioni bombe d’acqua e temperature siberiane; avremo moria di poveri e anziani.
Seconda pagina del documento confidenziale a firma dell’ allora segretario di Stato H. Kissinger sulla manipolazione del clima, gli effetti sull’ agricoltura sull’ ambiente e le persone. : Ma davvero c’è ancora qualcuno  in Italia che  pensa e crede che lo sconvolgimento climatico e tutto quanto sta accadendo è da imputarsi alla natura e al “fato”? …,mah!
Accordo Usa-Nasa Germania sul rilascio nell’ atmosfera di sostanze che vanno dall’ ossido di Bario, ioduro d’argento e biossido di piombo. Nel documento sono menzionate la Spagna, l’Italia e la Grecia: poi ci si interroghi su autismo, Parkinson e Alzheimer. I 5stelle fecero un’ interrogazione parlamentare sulla manipolazione del clima , che né è stato?

US10688127,

Il pensiero di Giovanni Siotto Pintor, Parlamentare sardo nel Parlamento piemontese su Rothschild considerati già al tempo Re d’Italia:  [ ” I Rothschild stanno dissecando le ricchezze  d’Italia “].
1-s2.0-S0166354220302011-main-1

ATTO-DI-CONSACRAZIONE-AL-CUORE-IMMACOLATO-DI-MARIA

GeoengineeringWatch – Vietnam War Forest Fire As A Military Weapon

10 giorni fa è mancata la Regina Elisabetta e ancora non sono state rese note le cause del decesso e questo ha scatenato una ridda di ipotesi anche a causa dell’ ultima immagine della Regina quando ha ricevuto quella sciagurata nuova premier che farà più danni di un terremoto del nono grado della scala Richter. Tornando all’ immagine che mostra le mani della sovrana che sembravano affette da strani geloni. La Regina, si ricorda, contrasse il covid e ha ricevuto il siero genico  chiamato vaccino. Ora tra le tante reazioni avverse , questa volta segnalate dai dermatologi poiché interessano la superficie cutanea, ve né uno definito strani geloni; ” dita blu”. Le dita delle mani e dei piedi e la cute circostante diventano blu, ovvero uno stato di acro-cianosi che gli scienziati statunitensi attribuiscono ad una vasculite da loro considerata un segno patognomonico del Covid-vaccino. Ora la domanda è se la Regina sia stata sottoposta, al comparire di questi segni cutanei, ad un’ ecocolordoppler che può essere eseguito anche al domicilio del paziente. Questo esame, soprattutto con le macchine di ultima generazione, avrebbe potuto evidenziare o escludere eventuali ostruzioni o restringimenti come anche riduzione del calibro di arterie e vene; una diagnosi precoce avrebbe potuto scongiurare il decesso anche perché è una condizione che nella Regina si era  già manifestata ma scomparí dopo qualche giorno e questo è un’ altro fatto che avvalora le segnalazioni dei dermatologi sulle reazioni avverse che in Italia sono taciute e minimizzate.

1.6.2016-IL NWO dietro la cerimonia del San Gottardo-

YouTube

Il SULTA deposita c/o la Procura di Civitavecchia, una denuncia per la presenza negli stalli civili dell’ aeroporto Roma-Fiumicino, di aerei militari e aerei privi di livrea di riconoscimento dipinti completamente di bianco. : Perché aerei militari stazionano in un aeroporto civile? E a che uso sono adibiti gli aeromobili privi di livrea di riconoscimento?…: In alto è pubblicato il video dell’ ultimo Statista italiano, dopo De Rudini’, Mussolini, De Gasperi e Aldo Moro: mite come un’ agnello ma con attributi d’ acciaio ), mica come quei “4” ologrammi con le terga saldate agli scranni di Palazzo: IMBELLI  CIALTRONI  DISOSSATI!.
Leone XIII, il Papa, il primo, che consacrò solennemente il genere umano ed in particolare l’ Italia e gli italiani al Sacratissimo cuore di GESÙ; Renzi! …PPRRRRRR!!!!; Dopo il superbonus il super pernacchione ! :-)))).
L’ Agnello di DIO sta per tornare; vieni presto Signore Gesù .
Chi lo desidera può confermare l’ atto di consacrazione, questa volta personale anche per la propria famiglia, fatta dai due Papi. Il Signore e la SS.MA Vergine Maria benedica tutti ed in particolare i lettori di questo sito e li scampi dal maligno.
Aiuta l’ informazione libera e onesta che non fa sconti a nessuno. Aiuta questo sito a rimanere aperto, fallo a questo Iban; It 89 v 3608 1051 3826 1510 661 516 Grazie.
Robert Kennedy Jr e il suo ultimo bestseller che ha già venduto oltre 1.000.000 di copie. L’ immagine in evidenza è di CHD, l’ associazione di cui Bob Kennedy è Presidente e che si ringrazia per la concessione. Si da conto ai lettori che CHD ha subito quella che chiamano Deplataform in pratica hanno cancellato la sua pagina Facebook e instagram ora non più accessibili. Sostenete Bob Kennedy, fatevi sentire. Grazie anche a nome di tutti i bambini, non solo americani, che l’ associazione di Bob tutela e difende.
Di primo acchito potrebbe sembrare il diffusore d’aria del phon di Donald Trump ma non lo è, e dunque che funzione avrà mai il misterioso oggetto montato sull’ aereo?… un aiutino?..
Progetto Cirri: ( inseminazione delle nuvole; ah se non ci fossero le amministrazioni luciferiane americane, ma purtroppo per il mondo ci sono
Ariekkila! Il serpente che cerca di cambiare pelle aggiusta il tiro sul filo di lana pur di scongiurare la perdita della poltrona che così tanti buoni e grassi affari le ha permesso di fare. Aggiusta il tiro sul reddito di cittadinanza, ora dice, mentendo, che sarà garantito a coloro che di fatto sono inoccupabili mentre agli altri farà in modo che abbiano la dignità di un lavoro magari presso qualche imprenditore suo benefattore perché non si possono mantenere sul divano ventenni con 780.euro pagati dallo Stato.: Ma quante balle spari madama doré..ma quante balle spari. Posto che nessun ventenne percepisce 780 euro manco se va in ginocchio a Lourdes. Atteso che i ventenni grazie alle ” politiche degli ultimi 30 danni, sono tutti sullo stato di famiglia dei genitori, semmai il contributo è concesso alla famiglia che deve risultare attraverso i controlli incrociati che ne attestano, prima del rilascio del sussidio, lo stato di necessità! Detto questo com’è che i tanto solerti guardiani della spesa pubblica non parlano agli italiani, ad esempio, del costo del ponte sullo stretto di Messina costato già  1MILIARDO!! di euro e 1.500 euro è il costo giornaliero perché il carrozzone con a bordo tutti i clientes delle impunite facce di bronzo imbullonati agli scranni di Palazzo risultano occupati. È la sua parte politica signora Meloni perché non ha mai proferito verbo? Forse perché è tra coloro che hanno firmato quella magnifica inesistente opera? 1.500 euro al giorno per 31 giorni da un totale di 46.500 al mese per 12 mesi fanno 558. Milioni all’anno che vanno moltiplicati per gli anni a partire dal progetto; e dunque signora Meloni che guadagna 500 euro al giorno e vuole togliere il pane di bocca a chi integra, anche questo grazie a voialtri anaconda, i salari e le pensioni da fame! E a proposito di ponti, i siciliani e non solo, hanno necessità di ferrovie decenti e di invasi per la raccolta di acqua….; fate venire il voltastomaco, neanche in coma vigile vi darei il mio voto. Meloni! Il ponte sullo stretto è solo la punta dell’iceberg: ATTENZIONE alla mala gestio della cosa pubblica perché né dovrete  rispondere ai cittadini che sono poi lo STATO.

VIROLOGIA; LA SCIENZA CHE NON ESISTE

Massacro di Babi Yar, un burrone alle porte di Kiev; 150.000 il numero maggiormente accreditato, 34.000 erano Semiti, gli altri fino a raggiungere la mostruosa cifra di 150.000 erano prigionieri di guerra sovietici, partigiani, lavoratori del sottosuolo, pazienti psichiatrici e zingari. Nel massacro di Babi Yar trovarono la morte anche i congiunti del Dr Zelenko. Il lettore ponga attenzione all’ altezza che separa le povere vittime dai loro carnefici nazi-ucraini.
Babi Yar, il burrone è scomparso cancellato dalle migliaia di corpi. Organizzati a strati, sul primo strato di cadaveri ricoperti da un velo di terra venivano fatti sdraiare i vivi così fino ad esaurimento dello spazio. Su quell’infame nefandezza fu fatta calare una colata di fango. Le vergogne nazi ucraine sono visibili dal satellite, anche americano al punto  da spacciarle per fosse  comuni fatte dai soldati  russi nel 2022. La divisione Galizia, responsabile di questo orrore fu tra le più feroci.

Prima di procedere col tema dell’ odierno lavoro lasciate che dedichi poche ma sincere e grate parole ad un grande medico e ricercatore, profondo osservante del giuramento di Ippocrate nella versione originale del testo. Il Dr Vladimir Zelenko non ha mai deragliato da quel primo articolo; [ PRIMUM  NON  NOCERE ]. Una rara forma di tumore se l’è portato via  all’ età di soli 48 anni. Il Dr. Zelenko nacque a Kiev quando questa apparteneva all’ Unione Sovietica. Era ebreo ortodosso, molti suoi congiunti furono massacrati dai nazi-ucraini a Babi Yar, un burrone alla periferia di Kiev.  Scelse di fare il medico di famiglia nella vecchia e buona forma di ortodossia dove un’autentico discepolo di Ippocrate non si limita alla cura del soma ma si fa carico anche dei mali dello spirito dei suoi pazienti finendo col diventare per ciascuno di essi uno di famiglia. Quale forma più sublime e completa può esservi di esercitare l’ arte di Ippocrate? Il Dr Zelenko fu un grande medico, un grande uomo ma soprattutto fu un’ Uomo di DIO e questo fa la differenza negli esseri umani. Ti sia lieve la terra Dr. Zev e dolce il riposo nell’ abbraccio misericordioso dell’ Onnipotente, Shalom. Ed ora dopo il  triste e  grato ufficio ci  occupiamo brevemente della caccia alle streghe lanciata dai falsi discepoli di Ippocrate d’oltreoceano, ovvero di Monkeypox o vaiolo  delle scimmie. Dunque! Iniziamo col dire che fra le tante reazioni avverse provocate dai cosiddetti vaccini  vi è quella di indurre la riattivazione  del virus varicella-Zoster; una forma erpetica recidivante popolarmente nota col nome di ” fuoco di S. Antonio”…: che gli prenda a Fauci & associati); così definita a causa dell’ intensità del prurito senza posa che tormenta chi  ne è afflitto. Predilige prevalentemente il tronco e può manifestarsi come herpes appunto; varicella, vesciche autoimmuni. Il problema del vaiolo delle scimmie consiste da sempre nella difficoltà di diagnosi poiché è praticamente indistinguibile dalla varicella, a tal proposito uno studio del 1988, caricato  nella pagina, spiega come la diagnosi di differenziazione tra le due patologie: varicella-monkeypox, sia il problema principale. In buona sostanza ed  in sintesi ciò che attualmente stanno sperimentando i medici di tutto il mondo nella loro pratica clinica quotidiana e se ciò che si trovano davanti è varicella o vaiolo delle scimmie. L’ unico dato certo è la concomitanza tra inoculazione “anti-covid” e comparsa della patologia. Un’ altro dato di fatto è che il vaiolo delle scimmie è malattia estremamente rara, fu identificata per la prima volta in Congo  nel 1970, in   una bambina di 9 anni. Altro e unico caso extra africa è stato registrato negli Usa nel 2003. Ma soprattutto  va sottolineato che non si sono mai registrati casi di contemporaneità della presenza della malattia nel mondo, e questo depone contro le inoculazioni infatti la forma varicelloide si è  manifestata nei Paesi e nei soggetti vaccinati e questo fatto è piuttosto  inquietante poiché fa pensare ad una manipolazione genetica del virus ” selvaggio” introdotto intenzionalmente nei sieri  genici al fine  di provocare malattia con relativo business: stanno  già andando in onda gli spot vaccinali per il fuoco  di S. Antonio) . Ad ogni  buon  conto al fine di evitare che le solite star-virus si spertichino in tele conflitti di interesse, nella pagina è caricato uno studio pubblicato il 19 ottobre 2006 sul giornale di virologia. [ Si vuole ora confortare i lettori dando conto che lo zinco si sarebbe rivelato un inibitore del Sars-Cov2 e dell’ arterivirus; gli ionofori dello zinco agirebbero, stando ai ricercatori, sulla  replicazione del virus, bloccandola, come da coltura cellulare: chi  scrive non ha ancora preso   visione delle su citate ricerche pertanto allo stato siamo  nel campo della  fede ma confortati  dalle proprietà dello zinco).  Le starvirus hanno  come riferimento gli studi e le ricerche  di uno dei coautori ovvero quel gran…”genio” di BARIC, 2010). Ma  non è ancora tutto poiché a marzo 2021,nella bella Monaco, la Nuclear Threat Initiative, effettua simulazioni di una epidemia proprio di vaiolo  delle  scimmie; domanda!  Perché intraprendere  simulazioni di epidemia di un virus  e di una malattia  così  rare e di  cui non vi erano state segnalazioni di alcun   tipo in  nessuna parte della terra? La Nuclear Threat non  è  nuova in questo genere di attività  infatti organizzò esercitazioni simili anche  nel 2019, in stretta collaborazione con l’OMS  e la Banca Mondiale: riflettete gente…riflettete. Ed ora siori e siore, madame et monsieur; la scienza che non esiste, la virologia! E se non esiste la virologia  non esistono manco i virologi……; bim bum  bam, scomparsi! Dunque! Qualche articolo fa chi scrive lanciò una provocazione all’ indirizzo  delle starvirus  che era ed  è la seguente; possono le maestà  vostre degnarsi di spiegare al popolo disciente, partendo ante  brodo primordiale, posto che anche la  formazione del suddetto brodo resta  nel  campo  delle ipotesi al pari  del bing bang. E  dunque come nacque il primo virus? Quale  fu l’ humus, il terreno di coltura che ne determinò la nascita, la formazione degli  stessi; ( ci  si scusa  con gli scienziati -lettori per la semplificazione  ma questo  sito  si rivolge a  tutti i cittadini aventi  e non una cultura scientifica ). Dunque In attesa che le Loro maestà si compiacciano voler telespandere il loro sapere sul popolo nel frattempo divenuto  tutto orecchi: disse l’ asino guardandosi allo specchio); solo pregonVi Sigg.ri virologi, di  andare oltre il campo delle  ipotesi, dritti al concreto, alla  ciccia come suol dirsi o se preferite, al nucleo tra un ribosoma e un’ organello di Golgi ecc. nel mentre chi scrive, con molta umiltà, prova a fornire  qualche rudimento al lettore in una forma intelligibile, comprensibile per tutti, si spera, non prima però di aver richiamato l’attenzione delle ricercatrici dello Spallanzani che avrebbero isolato il virus di Wuhan  e  che hanno lasciato inevasa la email ove con cortesia gli scienziati, il dott.  Robert Young supportato  dai colleghi, Andrew Kaufman, che sostiene, dopo le verifiche come da protocollo scientifico che, Omicron è   una fake), il dott. Thomas E. Levy, dott. Simon Thornley e il dott. Tom  Cowan il cui  video è  caricato su questo sito nell’articolo, Miseria Nobiltà  e Follia…). Nella email il Dr. Young chiedeva alle  ricercatrici di conoscere  il protocollo  scientifico seguito per l’ isolamento e  la purificazione del virus  di Wuhan : ad  esempio, il capitolato di Koch?). Questa  scrivente, interpretando  anche   il pensiero degli  italiani e dei lettori  extracomunitá EU, nel chiedere alle Preg.me ricercatrici dello Spallanzani  di dare conto, pubblicamente non a questo sito,  quanto chiesto dai summenzionati scienziati. Ciò   si chiede in ragione del denaro pubblico fin’ora incamerato dallo Spallanzani per tale ricerca ma soprattutto per gli, forse, oltre 200.000 morti causati secondo  la narrativa ufficiale da un virus di cui non vi sarebbe prova di esistenza  in vita, Grazie . Ora a beneficio dei lettori che non hanno letto i lavori pubblicati su Covid-19 e  vaccini o,  di coloro che non ricordano , si torna a ribadire che i  summenzionati scienziati non si sono svegliati una mattina e  si sono   detti; “sai  che  c’è? Rompiamo  le scatole ai colleghi di mezzo mondo e chiediamo loro di fornire le prove dell’ isolamento del Covid-19″]. No! Tutto  nasce da una serie   di emails di risposta di CDC, dove la stessa afferma, in sintesi, che nessuno in nessuna parte del mondo ha isolato o purificato niente: si ripubblicano in questa pagina due dei diversi documenti uno  dei quali è del governo Canadese   del nazista Trudeau. Gli altri  documenti  saranno resi fruibili ai lettori  dopo la risposta pubblica dello Spallanzani  agli scienziati che ne  hanno fatto espressa  richiesta. E poteva esserci  fine al peggio? No che non può esserci e così si da conto ai lettori che in data 16 aprile 2020, il governo spagnolo, su ordine delle NU nell’ ambito di un loro programma segreto, con Regio Decreto 463/2020, del 14 marzo, ordinanza SND/351/2020, ordina alle forze armate, di aereosolizzare l’ intera popolazione spagnola con biocidi: utilizzate tecnidie di termo nebulizzazione e micro nebulizzazione si da consentire di raggiungere tutte le superfici; alcune delle sostanze rilasciate sulla popolazione spagnola sono lo Ioduro d’argento, il biossido di piombo e la diatomite]; ( lo ioduro d’argento e la diatomite sono anche utilizzati per evitare le piogge ed indurre l’innalzamento delle temperature che in questo periodo torna utile per nascondere le morti improvvise causate dai coaguli provocati dai ” vaccini”: un più 51% di decessi registrati nella sola Cagliari rispetto allo stesso periodo nel 2021). Tornando alla Spagna, il governo fu già coinvolto in analogo scandalo già  nel 2015, tanto da indurre l’eurodeputato, Ramon Tremosa, il 19 maggio 2015, a denunciare al parlamento europeo, la confessione di 4 dipendenti dell’ agenzia  meteorologica, che la Spagna veniva irrorata interamente e continuativamente. : Riflessione per il lettore; è pensabile che le NU abbiano chiesto solo al governo Spagnolo di avvelenare il proprio popolo? In Italia hanno messo il segreto militare…, secondo te che leggi, perché?.  DI  RITA  CABRAS :  N.B  È  VIETATA  LA  RIPRODUZIONE  ANCHE  PARZIALE  DEL CONTENUTO DI  QUESTO  SITO SENZA ESPRESSA AUTORIZZAZIONE.  L’ IMMAGINE IN EVIDENZA  È DI  CHD DI ROBERT F. KENNEDY Jr. Che si ringrazia.

Polizia nazi-ucraina al ” lavoro” dentro ad una fossa comune composta di di soli bambini semiti: non è noto il numero esatto di queste sventurate creature, pare nell’ordine delle migliaia. Che commentare? Come lavare simili abominii?.
Alcune delle armi date agli ucraini sono in vendita su DarkWeb, questi sono i missili javelin statunitensi: la vendita sull’ web può rappresentare un’ ottima copertura qualora venissero usate su città e cittadini europei poiché la colpa verrebbe genericamente addebitata ad un qualunque gruppo terrorista, magari una nuova sigla creata all’ uopo. Riflettano i sedicenti politici italiani e soprattutto riflettano sul fatto che il denaro che spendono non è il loro ma denaro pubblico di cui dovranno rispondere.: Il post con la foto  del javelin è  ucraino).

Ukraine: military endangering civilians by locating forces in residential areas – new research | Amnesty International UK

Vaccine_surveillance_report_-_week_40

 

USA-CDC-Virus-Isolation-Response-Scrubbed

ppat.1001176

1743-422X-3-86

CDC-March-3-2021-SARS-COV-2-purification-FOI-response-1

Health-Canada-FinalResponse-A-2020-00208-2020-06-13

Di questa dolcissima bambina tra i massacrati di Babi Yar si conosce anche il nome, Mania Halef, semita. Il cuore di chi scrive è stretto in una morsa di dolore; che male avevano fatto quei dolcissimi profondi occhi azzurri, che male avevano fatto tutti gli altri bambini come Mania. : Forse Vladimir Putin è lo strumento di cui si sta servendo l’ Onnipotente Domine Iddio stanco di sentire  gridare tutto quel sangue innoccente di cui è intrisa la terra. Una preghiera per questi morti di cui nessuno parla; Volyn, Babi Yar, Bullets, non sono gli unici massacri dimenticati di cui si sono resi responsabili gli ucraini.

 

 

Commando Network Cordinates Flow of Weapons in Ukraine, Officials Say- The New York Times

Babi Yar, polizia ucraina armati di manganelli insieme a soldati tedeschi stuprano un gruppo di donne; la donna a terra sanguina copiosamente dal naso si libera, costretta, degli indumenti intimi sovrastata da uno dei verri già pronto: se questi sono esseri umani….: Gli ucraini   devono fare i conti  col loro passato anziché  negarlo e peggio celebrarlo ogni anno rinnovando le colpe dei padri.
MIROTVORETS, ai più questo nome non dice niente, in sintesi trattasi di un’ agenzia il cui sito è sotto il controllo dello SBU ; intelligence ucraina la stessa che ha rivendicato il vile e vigliacco assassinio di Daria Dugin), e il controllo, dicevo,  del ministero dell’ interno ucraino il cui ministro è Anton Herascenko. Sul sito vengono caricate le foto di coloro che mostratisi critici nei confronti del governo Zelenskyy e la guerra contro la Russia, si ritrovano insieme ai loro familiari con tutte le informazioni utili a rintracciarli per essere assassinati da cittadini-killer ucraini sparsi per il mondo. Ma non  è tutto poiché una delle sedi della famigerata Mirotvorets si trova a Langley   dove guarda caso si trova anche la sede della CIA, la stessa che da anni sta addestrando gli ucraini ed è dietro a tutte le mirabolanti eroiche imprese degli ucraini incluso l’ assassinio della giovane Dugin dentro la sua auto. Hanno assassinato anche degli italiani considerati, perché critici, nemici dell’ ucraina. Sulle loro foto compare la scritta in rosso; liquidato!. Sono stati accolti come fratelli, nutriti e  vestiti e la moneta colla quale hanno ripagato gli italiani e l’ assassinio dei nostri concittadini ma questi barbari nazisti hanno passato il segno poiché al loro elenco di proscritti hanno aggiunto 327 bambini a cui hanno messo un bersaglio sulla fronte, l’ ultima inserita  è FAINA SAVENKOVA, 12 anni, scrive favole e romanzi: la sua colpa? Un post critico contro la guerra e questo l’  ha resa degna di morte. Amnesty International si è attivata al fine di far chiudere Mirotvorets ma senza successo, ma la cosa stupefacente, non per chi scrive è che la politicheria italiana sa tutto e  non ha proferito verbo. Sanno anche che gli ucraini si stanno vendendo le armi che ricevono sull’  web: vedi post in alto a sinistra coll’immagine del javelin americano, ma i nostri politici confermano l’ invio di armi a gogò al fantoccio Zelenskyy come confermato anche da Giorgia, cristiana cattolica e mamma + aspirante premier infatti la sua unica preoccupazione è rassicurare i suoi padroni di Washington  e nell’ombra il vero dominus; Evelyn Rothschild  amministratore unico e accabadore dell’ Italia: ma gli ordini sono ordini ed il soldato Giorgia non può che scattare sull’ attenti e dire signorsi’! Padrone: ( tiene famiglia e poi c’è anche un’ anticchia di avidità. Sigg.ri politicanti   quando parlate fatelo a nome vostro non dell’Italia e degli italiani  idem per le vostre azioni come ad esempio invio di armi e partecipazioni belliche  e ogni iniziativa che non abbia il consenso di chi vi paga gli stipendi, ovvero   quegli italiani che avete scientemente  impoverito.
Personale del ministero dell’ interno ucraino posa con fierezza con la foto di Hitler: che gentleman, infatti godono della stima e di tutto l’ appoggio del governo italiano; lo stesso Presidente Mattarella ha espresso 2 giorni fa tutta la solidarietà e aiuto da parte dell’ Italia e questo è stato non se ne abbia a male il Presidente della Repubblica italiana, un errore poiché gli italiani non sono stati interpellati in merito come non lo furono quando il governo e l’ allora ministro della difesa Mattarella mandarono, saltando a piè pari Costituzione Parlamentare ed il veto delle NU, a bombardare il Kosovo con bombe e proiettili all’ uranio impoverito: i nostri soldati ed i kosovari muoiono ancora a causa dell’ uranio impoverito. Si chiede rispettosamente al Presidente della Repubblica di non esprimere solidarietà e aiuti in armi a nome dell’ Italia e degli italiani. Questo si chiede in forza e in fatto dell’ articolo 1 primo comma della Costituzione; questa scrivente è certa Ella comprenderà egregio Prof. Mattarella: ( il Presidente della Repubblica è eletto per 7 anni  e non è rieleggibile). Il ministero dell’ interno ucraino ed il suo governo appoggiano e incoraggiano la famigerata agenzia Mirotvorets che ha istigato l’ assassinio anche di cittadini italiani inseriti nelle loro liste di proscrizione. Vi compaiono anche eurodeputati italiani così come personalità politiche americane solo perché critici nei confronti della guerra provocata per procura dagli ucraini contro la Russia. Pare decoroso che le illustrazioni.me personalità istituzionali italiane non intervenedo, pur essendo a conoscenza del suddetto sito di morte ucraino, astenersi quantomeno dall’ esprimere solidarietà ed altro a nome di un popolo fin troppo offeso e vilipeso; il popolo italiano! Grazie.
Le indagini dell’ FBI durante il caso Epstein, ha portato alla scoperta del trafficdidi piccoli migranti che ha portato dritto a Washington e vede coinvolta la fondazione a tutela dei minori della Clinton fondata in occasione del disastro di Haiti: maggiori dettagli in altro articolo

Decalogo di una patriota che ama il suo Paese e gli italiani.[ Lodo Alfano= impunità per le alte cariche dello Stato. Vota la riforma Fornero con buona pace delle migliaia di esodati: l’ importante è che non cali la provvista sul suo cc]. Firma, da ministro per la gioventù, i tagli all’ Università per 1,4 mld: evidentemente era ministro per la gioventù ignorante : in compenso  firma affinché l’ Italia  e non si capisce perché, col supporto di Cassa Depositi  e Prestiti, esborsi 200 mln di € per pagare gli stipendi degli insegnanti ucraini nel loro Paese: per ordine di Washington? E   siamo sicuri che andranno agli insegnanti posto  che si ricorda   essere danaro pubblico  non risorse personali dei parlamentari). Tagli all’ istruzione generale per 8 mld; peggio di lei solo la Gelmini. Firma lo scudo fiscale per il falso in bilancio. Vota la fiducia alla legge sulle intercettazioni: un bel bavaglio). Firma la svuota carceri ridando la libertà a stupratori, rapinatori e mafiosi, in 7.000 festeggiano reiterando lo stupro e le rapine. Vota il MES che vede la luce col governo Berlusconi ripreso poi dal governo Monti. Firma quella dissenteria chiamato Rosatellum. Firma per il trattato di Dublino oggi ci parla di blocchi navali. Firma sull’ IMU prima casa. Firma contro il taglio delle pensioni d’ oro. Firma per il salvataggio Sozzani- Minzolini e poi c’è quella brutta storia delle firme false. Insomma! Se l’ albero si riconosce dai frutti sono frutti carichi di vermi se poi si aggiunge l’andare a prendere ordini dai pedofili  di  Washington come prima  di lei  fece la Lorenzin   in violazione  si ricorda, dell’ art. 241 cp. :Su ordine di Obama fanno  la legge promulgata   dal capo   dello Stato sull’obbligo vaccinale. Poi ci sono i protetti   della Meloni di cui di uno si è  già  dato conto su questo sito. Imprenditori protetti   si ma non gratis. Ad  ogni tornata elettorale promettono le stesse minchiate; la cosa più  sorprendente è la loro faccia di bronzo, non riescono  a percepire  neppure il profondo   disprezzo dei cittadini  nei loro confronti persi nella produzione di sondaggi  fasulli tesi a pilotare il voto degli italiani. Meloni!  Il cui cinismo e  cattiveria è reso così bene dalla   sua immagine, perché non fa qualcosa di utile e degno  e dice agli italiani  che fine hanno fatto  e fanno i piccoli migranti   non  accompagnati: le do un’ aiutino, chieda lumi aWashington: che ci avete  schifati si può   dire o è reato? Pur di rimanere con le vostre corrotte  terga imbullonate a Chigi vendereste vostra madre; siete voi i veri parassiti  e lo state provando   ad abundantiam in questa tornata elettorale, comprensibile del resto come si fa a rinunciare  a quella bella  e intima saletta massaggi  dove turnano le varie Commissioni  e quel meraviglioso  solarium poi che dire? Che volens nolens verrete schiodati e risponderete agli italiani nelle sedi preposte come servi infedeli.
BOE-A-2020-4492

Provetta contenente i coaguli atipici rinvenuti all’ interno di grossi vasi, vitali, da deceduto sottoposto come da routine negli Usa, ad imbalsamazione. Il soggetto in questione è deceduto dopo la terza dose di “vaccino anticovid”: ( morte improvvisa).
Quando l’ ITALIA era la quarta potenza mondiale e la lira veniva premiata come miglior moneta: Aldo Moro lavorava per farne la terza potenza mondiale, poi sono scesi in campo:( non in quello santo), quei mediocri servitori di Washington: ansiosi  di collaborare dissero gli americani di Frattini, La Russa & associati di cui la Meloni faceva parte: il ” mio atlantismo non è messo in discussione” infatti è partita a razzo a Washington a prendere ordini dai pedofili e ASSASSINI!. L’ Italia quarta potenza poi arrivano i cavalieri dell’ apocalisse tuttora imbullonati agli scranni del potere e mandano su ordine di Washington l’ Italia per stracci; i cittadini sono costretti a cercare il cibo nei cassonetti della spazzatura e a togliersi la vita, molti di loro erano imprenditori quelli che la Meloni dice di proteggere e aiutare ma non gratis! È il 2009, governo Berlusconi, che inizia l’ l’olocausto degli italiani per fame: ancora non si conosce il numero esatto dei ricoverati a causa della fame in tutta Italia contemporaneamente i suicidi che col governo Monti toccano punte di 3 al giorno: figli che trovano il loro genitore impiccato in azienda! E la cosiddetta sinistra?  Quei pusillanimi servi inutili italiani ma utilissimi a Washington  hanno gareggiato con quelli di destra tentando il sorpasso sul filo di lana ma tagliano il traguardo testa a testa: fanno schifo entrambi gli schieramenti ma la loro stupefacente faccia di bronzo consente loro ad ogni comparsata in video di ammorbare gli italiani con le solite minchiate: e   questa volta non c’ entrano le carte fiorentine).

 

TERRORISTI COME ALLEATI

Mamma mmia comme sto!

Avere dei  terroristi per  alleati e pluricondannati per questo.  L’ immagine in  evidenza mostra  il tesserino  del  C. I. A.:  Central Intelligence  Agency, rilasciato dall’ agenzia a Shimon  Elliott, attore: ricorda qualcuno? Magari ucraino e magari anche lui provvisto del medesimo documento: gli americani sembrano avere un debole per la recitazione quantunque di quart’ordine: anche Regan veniva dal mondo della celluloide, fu un brocco sulla scena e lo fu come Presidente, per fortuna ci pensò Bettino Craxi a rimetterlo al suo posto  la fantastica notte di Sygonella come la pronunciano gli americani: alle amministrazioni americane e maggiormente quella attuale a guida O-Biden, dedichiamo parte del ritornello della bella canzone di Amedeo Minghi, 1950 che recita: [ l’ ascolteranno gli americani che proprio ieri sono ANDATI VIA!!!.. Fora di i ball! ] . Tornando all’ attore israeliano: anch’esso deceduto ), a cui  fu data l’ identità di  Al Baghdadi ucciso durante un conflitto nel 2010; vedi articolo precedente ). l’ attore  israeliano fu formato come tutti gli altri pendagli da forca dell’ ISIS, dagli uomini  del C.I.A di Langley. E se i genitori dei pendagli da forca dell’ ISIS  furono il duo OBAMA-CLINTON , per Al Qaeda alla guida del Colonnello della su citata agenzia, Osama Bin Laden: il genitore, unico,  è Busch). Al Qaeda è responsabile tra le altre nefandezze dell’ omicididio vigliacco di Maria Grazia Cutuli che stava indagando sul gas nervino, del tutto inconsapevole di ciò e di chi realmente stava dietro a quelle ampolle di gas  ma che lasciata in vita avrebbe finito coll’inciamparci come succede con una mina; Maria Grazia Cutuli avrebbe scoperto che dietro al volatile elemento  c’era la grande democratica ipocrita criminale amministrazione americana. Avrebbe scoperto che Bin Laden era un colonnello del C.I.A; ma quei colpi vigliacchi alla schiena come si fa con i traditori, l’ hanno fermata per sempre: chi aveva “tradito” Maria Grazia? L’ alleato del suo Paese? Il padrone americano che sta  dietro ad ogni sozzura e atti criminali.  Grazie a tutti i miliziani  del buon combattimento che hanno donato con generosità e gran coraggio le loro giovani vite ancora intessute di sogni e di ideali non barattabili e sepolti con loro come piccoli semi in attesa di quella rugiada che li farà rifiorire perché altri possano coglierne i frutti; perché ” Se il seme prima non muore, non può dare frutto”. Alleati di uno Stato canaglia; chi scrive osando là! dove mingono le aquile, definisce alcune amministrazioni americane composte da veri e propri delinquenti criminali; è da quando è iniziata la guerra dell’ Ucraina contro la Russia: non è un errore ), che si parla di guerra per procura da parte dell’ amministrazione Obama-Biden, niente di più vero e spieghiamo al lettore il perché di questa asserzione. Dunque! Pochissimi sono a conoscenza dell’ esistenza e dell’ impiego da parte del Pentagono, di un’organismo che la fonte definisce autorità segreta che identifica in un numero assegnatogli dai suoi ideatori vale a dire unità 127. Attraverso questa ” autorità segreta, l’ amministrazione americana sta conducendo attualmente ben 23 programmi di guerra per procura nel mondo. Alla guida di queste scellerate operazioni di guerra vi è il Generale in pensione ma con 4 stelle, Joseph Votel che sovrintende sia le operazioni speciali che il Comando centrale. Dette operazioni, a beneficio dei più affinché non rompessero las pelotas, sono state poste sotto la bandiera dell’ antiterrorismo al fine di giustificare la presenza militare statunitense nei territori di tutto il Medioriente e africano luoghi tuttora di aspri combattimenti: in realtà gli americani esportano  istruttori e armi e “fabbricano” sul luogo i terroristi assoldati   tra gli autoctoni che compiranno tutte quelle azioni criminali  messe a punto dagli strateghi del Pentagono. Tra i 23 teatri  di guerra per procura oltre all’ Afghanistan vi sono il Libano, lo Yemen l’ Egitto: chissà se Giulio Regeni è inavvertitamente incappato in qualcosa che gli è stato fatale in considerazione del tipo di azione di depistaggio che fa pensare  che non sia tutta farina del solo  sacco egiziano vista la debole anzi inesistente azione del governo  italiano al fine  di avere quantomeno  chiarezza su quel brutale inaccettabile assassinio di un cittadino  italiano; ma l’ Italia prende  calci in bocca e ordini da tutti, persino il corrotto governo ucraino si permette  di ingerire e financo  dare ordini all’ esecutivo dei ” migliori” italiani. L’ ultimo teatro  di guerra  che gli  americani stanno aprendo è l’ Albania; da tempo l’ amministrazione Obama-Biden Soros, ingerisce pesantemente nella politica  interna di quel Paese tesa a rovesciarne  il governo e dove pare stiano convergendo  armi provenienti  dall’Europa e poi c’è quell’aereo ucraino carico di armi destinate  al Bangladesh? Ma la doppiezza dell’ amministrazione Obama-Biden non si esaurisce qui! infatti tutti ricordano le pesanti minacce guerresche di Joefake: ultimo  nomignolo attribuito  dagli americani al finto Biden. ” le minacce di attacco militare alla Cina se la Cina fosse intervenuta su Taiwan. Ebbene! Mentre in tv minacciava guerra in privato Joefake-pedofilo autentico, vendeva alla Cina di Xi Jinping 1 milione  di barili di petrolio dalla  riserva  strategica statunitense al gigante   del gas, Unipec, braccio  commerciale della China Petrochemical Corporation a cui  è legato il degenerato pedofilo Hunter Biden, legato  a Unipec   dal 2015, anno in cui coofondò la società  di private equity, Bohai Havest che ritroviamo  nell’ affare Burisma Ucraina. E dunque alla fine cosa abbiamo, abbiamo un manipolo di soggetti che detengono il potere, che controllano tutto, governi, finanza, media, aziende  farmaceutiche, agenzie di rating  che troviamo  suddivise  in pacchetti azionari suddivisi nei vari portfolii soprattutto nel portfolio   del solito Soros. Costoro, che  causa risveglio sociale stanno forzando le  tappe del loro demoniaco progetto. Costoro, nessuno  escluso praticano il satanismo i sacrifici umani e sono tutti pedofili, tutto ciò provato dalle indagini su Epstein e il materiale trovato sul laptop di Hunter Biden in seno alla cui famiglia è  praticato anche l’ incesto: vedi diari di Ashley Biden: ( ” docce” con papà). Questi  sono  gli alleati dei politici italiani al cui schioccar di dita si genuflettono per baciarne fantozzianamente i luridi piedi ed  indossare, dietro perentorio ordine, elmetto e mimetica per muovere guerre Contra Legem anche e soprattutto in violazione dell’art. 241, codice penale. Nella pagina è caricato il video dei drammatici 27 secondi di Joefake.  Ed ora un’ info di servizio che sarà approfondita in altro articolo. I  criminali in camice bianco d’oltreoceano hanno aperto la caccia alle streghe già ripresa dagli Asinus  in Chatedra europei giusto per far scannare un po di gente questa volta  servendosi del vaiolo delle scimmie i cui untori sarebbero gli omosessuali come il virus  di sintesi HIV lo fu per i tossicodipendenti; intanto ascoltate cosa Robert Gallo proprio  sull’HIV per il resto pazientate.  DI RITA  CABRAS  [  È FATTO  DIVIETO DI RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE DEL CONTENUTO DI QUESTO SITO SENZA ESPRESSA AUTORIZZAZIONE].         Pcaab500

Nazismo danese, lettura di riferimento. Che sono rimasti nazisti lo provano i campi di concentramento creati per rinchiudervi gli ” infetti” da Covid-19.  In Canada il regime nazista di Trudeau fa prelevare forzatamente i cittadini anche dagli aeroporti e li  fa rinchiudere in questi campi ipocritamente chiamati, quarantine camp dove i rinchiusi vengono trattati come criminali.

 

19 febbraio 2022, il criminale Zelenskyy alla presenza dei massimi dirigenti dell’ alleanza atlantica, rimette in discussione il memorandum di Budapest che si traduce nella volontà da parte di Zelenskyy di dotarsi di armamenti nucleari. In sintesi, molto platealmente il ricattatore Zelenskyy dice ai suoi interlocutori; [ lasciatemi reprimere il separatismo nel Donbass perché se mi ostacolerete riprenderemo il programma nucleare militare atteso che già nel 2016 gli O-Biden hanno trasferito in Ucraina enormi quantità di combustibili nucleari. E da ultimo, c’è in Italia qualcuno dotato di un po di nerbo che chieda conto a questo criminale corrotto che uso ne ha fatto degli oltre 100 miliardi di aiuti in denaro avuti dall’ Europa perciò anche dall’ Italia; raccontano la favola di aver venduto 12,4 mld di euro della loro riserva aurea e per cosa di grazia questi mentitori e calunniatori seriali li avrebbero usati dal momento che il rampollo di Satana è intenzionato a dichiarare default per il loro debito estero. Se Magari Marietto nostro nei panni del carbonaro con l’ amministratore infedele dicesse a Zelenskyy: ” brutto ladro! E mo te licenzio a te tu padre tu nonno e ven’annate tutti aff…. ” . Ee Mariè che dici?
Revealed_ Biden Sold 1 Million Barrels of Oil from US Strategic Reserves to Chinese Company Hunter Biden Invested In

Locandina che mostra il patto scellerato nazi-scandinavo mirante al totale annientamento del popolo russo. Locandina che accompagnava con  altro materiale propagandistico l’ operazione Barbarossa mai del tutto abbandonata e ripresa col massimo impegno dall’ amministrazione Obama-Biden-Soros aggregato ), attraverso la   guerra per procura Ucraina purtroppo per loro gli europei non ci sono   cascati e non hanno attaccato militarmente la Russia anche se si sono  suicidati con le sanzioni ma la statura  e lo spessore politico è quello di un’ organismo monocellulare.
E perché niente resti in astratto ma  laddove possibile corrisponda una foto; ladies e gentleman madame e monsieur tuttaunaltrastoriaitaliana vi presenta il Gen. Joseph Votel, qui ritratto mentre incontra schierati i miliziani libanesi
Hunter Biden reduce da incontro sessuale armato di pistola che tiene con la canna rivolta a terra: immagine inquietante, che fine avrà fatto la bambina sicuramente asiatica, le preferite di questo lurido essere
Joe Biden ripreso dal figlio Hunter durante un’ incontro pedofilo di Biden senior: non si viola alcuna privacy in quanto materiale già pubblicato dai media europei, Daily Mail e altri.
Hunter Biden in auto-ripresa durante un rapporto pedofilo con una bambina asiatica.
Erano tutti nazisti? No! Sono tutti nazisti e fanno parte della NATO. Lettura di riferimento sul nazismo inglese. Pdf, quando la perfida Albione era contraria  alla espansione della NATO.

6__ma_rz_91_polit_direktoren_d_f_gb_usa_bonn_keine_osterweiterung_copie-3

Articolo 4, La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto. : Poi c’è stato il piano di rinascita “democratica” e il Paese con i suoi cittadini è andato a ramengo ). Articolo morale; i deputati non hanno il dovere di ladrocinare e di corrompersi
Ricevuta dell’ avvenuto pagamento della tassa di iscrizione di Silvio Berlusconi alla loggia P2 di Licio Gelli, destinatario del memorandum di Kissinger denominato  NSM-200 caricato nella pagina in originale divenuto in italiano, piano di rinascita democratica- autoritaria.
Il Daily Mail da conto di documenti e foto trovati nel laptop del degenerato figlio di un’ ancor peggior padre, Biden senior
Screenshot censurato dell’ unità segreta denominata 127 usata per condurre guerre per procura da parte statunitense

I CREATED AIDS to DELIBERATELY DEPOPULATE HUMANITY-Dr Robert Gallo- YouTube

 

Una nota pubblicità degli anni 60 recitava: ” con quella bocca può dire ciò che vuole”. La Santanchè sembra aver fatto sua quella espressione in versione riveduta e corrotta. La gentildonna che non si appella col titolo di onorevole in segno di rispetto per il significato di tale titolo. Dunque! Con quella bocca, accogliente come un monolocale arredato e corredato, la signora non perde occasione per manifestare tutto il suo disappunto sul reddito di cittadinanza e i suoi percettori; tuona la Santanchè! ” quel denaro bisogna darlo alle imprese che sono quelle che creano posti di lavoro”. : forse la Santanchè intendeva le sue di aziende? Vediamo, forse Visibilia? I cui azionisti vistisi eroso il capitale si sono rivolti alla Consob anche per chiedere la verifica di fondi pervenuti di non provata provenienza ,1 milione di euro con il quale è stata ricapitalizzata la società. Poi è la volta del salvifico intervento di un fondo dell’ emirato arabo di cui si sconosce  a che  titolo ha salvato la Santanchè, ma nel frattempo la grande imprenditrice che chi la conosce bene non le affiderebbe neanche la vendita di un triciclo di seconda mano, mette tutti i suoi dipendenti  in cassa integrazione vale a dire a spese dei contribuenti per poi lasciarli tutti a casa definitivamente ma poiché i mali non vengono mai da soli to! che arriva il compleanno di Lorenzo fortunato frutto dei lombi di cotanta mamma che in un supremo slancio d’ amore materno regala al rampollo una Porsche….,alla faccia dei dipendenti della sua Visibilia editore. E vogliamo parlare del suo stabilimento balneare Twiga? Che la terrebbe desta fino all’ alba tanto è in ambasce. Dunque quest’impunita che ha avuto bocciati i bilanci dai revisori dei conti chiede venga tolto il pane di bocca ai poveri resi tali da loro perché ” signora ” Garnero-Santanchè non è nella valigia di questa scrivente che nell’ anno di grazia 1982, aeroporto di Fiumicino  fu rinvenuto e sequestrato quello da voi ribatezzato ” piano di rinascita democratica” dato dal vostro padrone americano alla signora Maria Grazia Gelli figlia di Licio Gelli Capo della P2. Piano finito nelle mani di Berlusconi con il quale avete deindustrializzato il Paese con conseguente denatalità e  la consequenziale  povertà. Piano di deriva autoritaria tuttora in applicazione sulla pelle degli italiani. Piano da cui avete tratto anche la riforma della giustizia, la responsabilità dei magistrati e dunque Santanchè come prima cosa, poiché ella è una deputata della Res-Publicae= cosa pubblica! Da dove arriva il milione di euro con il quale ha ricapitalizzato la sua società Visibilia e soprattutto che cosa ha concesso ai suoi benefattori che riguardi appunto la cosa pubblica; cosa ha dato in cambio al fondo arabo? E ancora, signora Garnero, quanto ha inciso la lobby delle armi in termini  di prebende-mazzette, nella sua foga umanitaria nell’ inviare armi ad un Paese che non fa neppure parte dell’ UE. Le conviene rispondere. E da Ultimo Santanchè ma vale per tutti, è preferibile un’ umiliante onesto sussidio di Stato che una esibita ricchezza corrotta!!! Perdon! Si stava per dimenticare quella bella e vasta piantagione di datteri africana esportati in tutto il mondo di cui gli italiani che ne sono stati i finanziatori a loro insaputa non hanno mai partecipato ai dividendi di fine anno da vent’anni e oltre a questa parte: può rispondere anche qualcuno del Pd che è anche meglio; quando  nella vita si viaggia a parti  anatomiche  invertite: le terga al posto   del volto. ” E non finisce qui Sigg.ri ” politici” : fratelli  d’Italia e non…, l’Italia è desta! Prendete i vostri vitalizi e andate  aff…….!!!.

 

 

Petro Poroschenko durante il briefing ove erano presenti i Senatori McCAin-Lindsay, consegna il nuovo stemma allo SBU: servizi segreti ucraini. Al centro dello stemma vi è una civetta recante fra gli artigli una spada puntata sulla Russia. L’ odio nei confronti dei russi è qualcosa di devastante, è persino più forte dell’ odio nei confronti dei Semiti al punto da aver ripreso il progetto Barbarossa deliberato da Hitler nel dicembre del 1940 per essere avviato nel giugno del 1941 sotto le direttive dei Generali Erich Hoepner e Hermann Holt. Volevano e vogliono la distruzione dei Russi: non doveva rimanere in vita un solo russo così come è forte l’ odio a cui si aggiunge il disprezzo nei confronti degli italiani che col popolo russo condivide la fede cristiana con l’ aggravante per gli italiani dell’ essere cattolici, unica confessione religiosa a praticare gli esorcismi che mal si accorda col satanismo e soprattutto coi pedosatanisti che detengono il potere.
Norvegia nazista, lettura di riferimento; com’è che questi fatti importanti sono omessi e dai libri di storia e dagli stessi storici che si occupano di comunicazione. Ora è in atto la persecuzione contro i cristiani di cui è stato deciso e pianificato lo sterminio con particolare riguardo per i cattolici; prepariamoci al secondo e più grande olocausto di cristiani voluto e pianificato dal cosiddetto Deep state che si traduce in figli di Satana il cui grembo è la jenna di zolfo.

 

ERANO? TUTTI NAZISTI

Abu Omar Al Baghdad: l’ originale), fu ucciso in un raid aereo vicino a Tikvit nel 2010. L’ amministrazione Obama- Clinton usarono la sua identità per dare vita al falso Al Baghdadi, impersonato dall’ attore israeliano, Shimon Elliott avente di suo una sfilza di alias. L’ attore-califfo fu impiegato da Obama-Clinton, nell’ operazione Alì Babà; nell’ immagine in evidenza lo si intravede insieme al padrino dell’ Isis, John McCAin durante un briefing di indottrinamento.

27  Giugno 1986,  la Corte Internazionale di Giustizia emette la sentenza di condanna nei confronti  degli  Stati  Uniti d’America, condanna che contempla anche il  risarcimento dei danni al  popolo, al governo del  Nicaragua.  Gli  Usa sono  definiti in sentenza Stato canaglia, Stato terrorista  per uso illegale della forza.  Che gli Stati  Uniti siano uno Stato terrorista è fuor di dubbio indipendentemente dalla sentenza emessa  dalla  Corte Penale  Internazionale come esautivamente dimostrato dall’ immagine in evidenza che  vede  l’ allora padrino delle primavere arabe, John  McCAin durante un full immersion  con gli assassini  dell’ ISIS che è bene ricordare nascono per volontà del famigerato duo Barrack  Obama e la sua degna collaboratrice, mrs Hillary  Clinton la quale ammise tutto aggiungendo che;  [ gli era ” sfuggito di mano “]: chissà se le famiglie di coloro ai quali  mozzarono la testa e squartarono come bestie in un macello hanno accettato il  “mea culpa” della satanista pedofila Hillary Clinton .  Il modello in uso è quello ormai collaudato di Pearl  Harbor riproposto anche in  Ucraina, infatti il video qui pubblicato, scaricabile, mostra John McCain in compagnia del collega Senatore, Lindsay Gram che nel 2016 si recarono in Ucraina accolti da Petro Poroshenko che li scorta all’  incontro con i nazisti dell’ Azof ai quali dopo le solite frasi fatte di indottrinamento destinate a soggetti con una mente permeabile a tale tipo di propaganda come dimostrato ad Abundantiam dal comportamento di questi soggetti che finché si tratta di brutalizzare e assassinare  a sangue freddo donne e bambini si mostrano invincibili salvo poi appellarsi al Papa perché interceda per salvare loro la vita quando si rendono conto che gli ” scarafaggi” così gli ucraini chiamano i russi, sono lì pronti a catturarli. Mandano le mogli in giro per l’ Italia, Paese notoriamente di boccaloni, da una trasmissione all’ altra come madonne dolorose subito contese dai grandi anchor man: dal pugliese ancora meno), alla quale non è parso vero fare propaganda per conto del loro padrone americano che non è il finto Biden ma mr Obama. Ma cosa dicono il gatto e  la volpe, McCAin-Lindsay ai minotauri nazisti; in sostanza e in sintesi  questo; [ l’ America, fornirà all’ Ucraina tutto l’ armamento necessario per distruggere la Russia ]. Ricordiamo che correva l’anno di grazia, 2016! Era tutto organizzato da anni come anche candidamente affermato dal Generale Wesley Clark in un video rubato e diffuso in rete. Dovevano solo costringere  Putin ad attaccare l’Ucraina, ci sono voluti 8 lunghi anni di sanguinose provocazioni, di eccidi; 14.000 morti barbaramente trucidati tra i quali si ricordano 362 bambini del Donbass, assassinati dagli ” eroi” dell’ Azof, insieme alle loro maestre durante le lezioni  ma  questo è  bene non ricordarlo per non turbare le coscienze di quei grandi  giornalisti per modo di dire che si concedono il lusso dal caldo delle loro poltrone in pelle umana di sentenziare falsità! Come si guardano bene dal dare conto delle diserzioni  di massa dall’ esercito ucraino al punto da costringere quel gran democratico satanista di Zelenskyy a firmare il 10 giugno, un decreto di precetto di leva per i ragazzini  a partire dai 18 anni in su. Così come hanno trascurato di dare conto del movimento di disobbedienza civile che sta prendendo sempre più piede in Ucraina: i giovani coscritti privi di qualsiasi esperienza di tipo militare si rifiutano di farsi ammazzare per quel gran corrotto di Zelenskyy; gli uomini al fronte mancano persino del cibo oltre che di munizioni e qui si fa appello alla grande generosità del popolo russo: paracadutate dei viveri per i vostri fratelli  ucraini al fronte, costretti dai criminali statunitensi e un minchione in pieno delirio  di onnipotenza a combattervi; Grazie. E a proposito di criminali predatori;  che gli americani avevano da anni il progetto di far scannare europei e russi si evince anche dal cable pubblicato da WikiLeaks, ove l’ allora Ambasciatore americano a Parigi, TEMPLETON, tra le altre cose  che comunica al suo Presidente, conclude con le seguenti parole che ci toccano da vicino; [ dobbiamo fare molto  male all’ Europa, ancora a lungo ].: il cable è fruibile su questo  sito).   Questo  male all’ Europa lo abbiamo   vissuto in tutti questi anni soprattutto  sulla  nostra pelle di italiani. Si conclude qui la prima parte dell’ articolo non prima però di avere espresso tutta la solidarietà e la vicinanza di questa scrivente e si ha certezza anche di tutti i lettori di questo sito, al popolo americano in grande sofferenza a causa della forte  speculazione sui generi di prima necessità  che ha visto  l’aumento dei prezzi del 400%! Gli americani sono costretti a destinare il 50% del loro stipendio  per l’ acquisto di generi di prima necessità; si stanno verificando episodi di violenza all’ interno di supermercati, store  e  centri commerciali: O-Biden dovrebbe pensare a sfamare   il suo popolo anziché fare roboanti annunci di invio  di armi al loro fantoccio  ucraino, armi  che peraltro non può  inviare perché sono  da mesi sottoscorta che è  anche il motivo dell’ accettazione a tempo di record  nella NATO di Finlandidia  ecc. : così saranno le new entry a rifocillare di armi l’ intrepido eroe ucraino che ora schiera in campo il suo pezzo  da novanta, la moglie Polena con un ” curriculum vitae” impressionante. La donna, subito precettata dall’ occhio buongustaio porcino dell’ ammiraglio degli anchor man, Vespa Bruno  al quale  si raccomanda di non avventurarsi   in ciò che non conosce: ( non fu Mussolini a buttarsi nelle braccia di Hitler ma furono  quei 2  lestofanti di Churchill e Roosevelt a buttarcelo ): [” abbiamo  macellato il maiale sbagliato” ]; faccia  leggere al suo scriba i  brogliacci delle intercettazioni  fatte dai tedeschi…; sennò perché affannarsi tanto per trovare  e distruggere quel carteggio  di cui esistono ancora 3 copie dove è  contenuta  la verità di come andarono veramente i fatti  e si coglie qui l’ occasione per lanciare un’ appello al sacerdote, se ancora   nella terra dei viventi, che ricevette in custodia una delle 3 copie, di darne, dopo  averne ulteriore  copia, anche in forma anonima, notizia al tribunale  militare  e pc alla giustizia  ordinaria così che venga ristabilita la verità  e l’ Italia sia finalmente libera da tutti i parassiti.   DI  RITA  CABRAS.  N.B. VIETATA OGNI  RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE DEL CONTENUTO  DI QUESTO  SITO SENZA   ESPRESSA AUTORIZZAZIONE.

Erano? Tutti nazisti; giovane donna inglese sventola in strada in piena guerra, la bandiera inglese con la croce uncinata adottata dai nazisti. Una breve carrellata di popoli nazisti ma si parla sempre e solo del fascista brutto sporco e cattivo Mussolini: toccherà riscrivere la storia.
Danesi sfilano impettiti e orgogliosi con la loro bandiera ma in divisa nazista.

1654869820652_bollettino

Francesi in divisa delle ss
Belgi nazisti. Che cosa hanno in comune questi Paesi oltre alla fede nazista. Hanno in comune l’ appartenenza alla NATO; la NATO è controllata dagli Usa che è il Paese che ha accolto i nazisti a fine guerra.
Marines in posa. Guardali lì tutti tronfi ” belli come il sole orgogliosi del loro essere nazisti come tutto il Pentagono del resto e  non solo.
Norvegia nazista, tutti appartenenti alle ss.
Hanno avvelenato anche il pozzo della generosità con affermazioni che hanno del demenziale; più bocche bisognose d’aria hanno affermato che quelle donne e quegli uomini generosi e generosamente inviati in Italia dal Presidente Putin in realtà quella missione nascondeva furti di non si sa bene quali segreti, forse volevano trovare il libro del ministro Speranza-ratatouille per sapere come andava a finire:-)))) : ciò che vi era da rubare di importanza strategica è stato già rubato durante la II guerra mondiale, ad esempio i nostri aerei siluranti della Piaggio, progetti rubati dagli americani colla quale vinsero contro i giapponesi per non parlare del raggio blu o raggio della  morte, con   il quale  si sono divertiti  a Cannetto di Caronia; i dettagli su questo sito ). Alla luce dei documenti esaminati ed in parte qui pubblicati, questa scrivente è Pro Russia, Pro Putin e piaccia alla Misericordia Divina di risparmiarci dell’ inverecondo spettacolo di ” pannocchia” Boris Johnson cavalcare a barile nudo….; sé mai visto un budino a cavallo?
Si è fatto un gran parlare dei putiniani d’ Italia la cui lista di proscrizione è stata pubblicata dal primo quotidiano, anti-democratico italiano, fiancheggiatore del potere tout-court e Contra Legem il più delle volte. Dunque Putiniani d’Italia e del libero pensiero cessate di arrovellare le vs meningi alla ricerca del colpevole perché lo avete sotto ai vostri occhi! È la famigerata NATO che sorveglia tutti coloro che osano porsi domande e lo fanno pubblicamente anziché nell’ intimo della loro stanza da bagno, opponendo il legittimo dubbio sulla versione ufficiale del conflitto Mosca-Ucraina. Lo fa da tempo, ante invasione Russa e lo fa attraverso il DIS; servizio di intelligence che risponde direttamente al primo ministro ovvero a Marietto nostro. Qui è caricato l’ Hybrid bullettin: bollettino ibrido, è il numero 4 del periodo che va dal 15 aprile al 15 maggio, manca il numero 1: a Mariè che ce lo  fai vede? er numero 1, magari lo dai all’amici tua der Coriere…fiuuu..fiù: orca banana dimenticavo! A proposito di controlli ma l’ inseminazione delle nuvole la fate solo d’inverno? Si Comprende che mr Bill Gates voglia accelerare col suo programma di farci  mangiare insetti e larve  e per fare  ciò è necessario distruggere  i raccolti attraverso la siccità: o figli della perdizione, porta  inferi non Praevalebunt!!!.

L’ INVASORE E L’ INVASATO; MÀ CHI PAGA?

Capita che si confonda la libertà di espressione con la libertà di ingiuria nella fattispecie un reato, che è esattamente quanto è andato in onda durante il collegamento da Mosca di un intirizzito Massimo Giletti. Protagonista da studio il direttore Sallusti che in un formidabile colpo di aterosclerosi ingiuria il Palazzo del Cremlino e i due ospiti in strada di cui uno ucraino, ai quali Sallusti da dell’italica famigerata espressione che si rifà al monorchidismo ovvero i portatori di un solo testicolo. Abbattuti in sol colpo d’arteria il Cremlino e i due ospiti in strada con Giletti, il direttore Sallusti indossato camice e stetoscopio, rivolge le sue fibrillanti attenzioni questa volta diagnostiche, alla portavoce del ministro Lavrov dandole della cretina ovverosia affetta da cretinismo,trattasi di patologia psichiatrica ove sono compromesse le facoltà cognitive di chi né è affetto; una forma di regressione mentale più o meno  grave. Esauriti gli strali a sua disposizione, sospinto da placche non tettoniche ma da depositi arteriali, il direttore si alza per abbandonare lo studio non prima di aver stoicamente annunciato la rinuncia al compenso pattuito il tutto senza che il conduttore Giletti intervenisse a bloccare il Sallusti furioso permettendogli di ingiuriare, gravemente, il Paese di cui era in quel momento ospite e gli stessi ospiti al suo fianco. Ciò di cui non si è reso conto Sallusti è che il suo intervento che voleva essere di difesa nei confronti del conduttore ha in realtà supportato le irrispettose  parole della portavoce del ministro, ad ogni buon conto la parte più ” divertente” l’ ha regalata la pasionaria de noantri mrs Mirta  Merlina ribatezzata  da alcuni “bocca di geco” per quella curiosa simiglianza col simpatico rettile di passare continuamente la lingua sulle labbra. La Merlino è andata giù pesante con una sequela di amenità per le quali si è provata una profonda vergogna. Ha detto infatti che in Italia i giornalisti non vengono assassinati e sono liberi di esprimersi. E dunque mrs Merlino partendo da Mino Pecorelli, Mauro Rostagno passando da Mauro De Mauro, Giancarlo Siani, Peppino Impastato, Ilaria Alpi e il suo operatore, Maria Grazia Cutuli, Enzo  Baldoni e altri, di che sono morti?! Non sono forse motivi politici legati al loro lavoro? Forse la Merlino non ricorda  ma chi scrive ricorda  bene il contenuto di una intercettazione dove il Principe nero di Savoia, Vittorio Emanuele così si espresse; [ quella putt… ha avuto quello che si meritava]. Quella putt… era Ilaria Alpi che ha onorato oltre che se stessa anche la sua professione; piccola grande donna coraggiosa che nella consapevolezza di poter essere assassinata per quella sua tignosa ricerca della verità, non si è fermata. Non ha lavorato al sicuro, protetta da uno studio televisivo a sentenziare minchiate!… quando ci vuole, ci vuole! Questi sono i giornalisti di cui gli italiani sono fieri  non i ” cani da guardia” legati a salsiccia, quella del potere, di cui è cinto anche il collo della pasionaria ” libera” , esecutori di ordini di tipo propagandistico hanno diviso in  Putiniani chi osa ragionare colla propria testa e si pone delle domande come  hanno fatto per i sieri genici dividendo, criminalizzandoli, i cittadini tra vax e no vax; lo hanno  fatto gratis?. Fanno liste di proscrizione con tanto di foto segnaletiche in prima pagina. Bene farebbero a riandare con la memoria agli anni di piombo ma non solo, quando i giornalisti erano anche spie: qualcuno ben più qualificato di  chi scrive li definì venduti). Chi  ha qualche  filo grigio tra i capelli ricorda ad esempio G. Zicari, Corriere della Sera, Guido Paglia, il Giornale o l’ Aginter Press , una copertura per attività di ” intelligence” : [ dalla requisitoria del Giudice Emilio Alessandrini, 13 dicembre 1974, sulla strage di piazza Fontana: ASSASSINATO!]. L’ Aginter Press agiva  con finalità di attuazione di azioni cruente e provocazione politica sotto le direttive di Federico Umberto D’ Amato reggente l’ ufficio affari riservati del Verminale a proposito  di Palazzi grondanti sangue. D’Amato era uomo della CIA. In Italia non solo sono stati assassinati giornalisti, Giudici, poliziotti, carabinieri; senza numero i civili morti causa stragi, dal dopoguerra ai giorni nostri. Ma in Italia vengono assassinati anche gli Statisti e Presidenti del Consiglio, Aldo Moro! E i mandanti travestiti di volta  in volta da mafiosi, terroristi, sono le amministrazioni americane  che hanno fatto  soprattutto dell’ Italia, carne di porco. Dal 1945 in poi hanno invaso Paesi, rovesciato governi, seminato morte e distruzione in tutte le regioni del mondo dove vi fossero interessi predatori. Una guerra all’ anno! Vogliamo ricordare  cosa hanno fatto in Kuwait? O vogliamo ricordare il Vietnam di cui si parla con certa  genericità. Ma cari sigg.ri giornalisti filo finto Biden, leggete il libro della grande Oriana Fallaci, NIENTE E COSÌ SIA, dove dentro vi troverete giovani donne gravide sventrate a colpi di baionetta, bambini, senza differenza  di sesso, brutalizzati e barbaramente stuprati dal branco statunitense poi bruciati vivi insieme al resto del villaggio, donne e anziani, col Napalm. Gli orrori di cui si sono e  continuano a macchiarsi le amministrazioni americane è cosa inenarrabile per cui ha provato disgusto persino il dio  che adorano, Satana. Chi scrive non sarà mai complice di pedofili, di praticanti sacrifici umani, di stupratori assassini, di portatori  di morte e  distruttori di popoli e  nazioni  incluso il popolo americano a  cui va tutta la fraterna solidarietà di chi scrive. Parlano di libertà dei giornalisti i filo finto Biden, Sallusti-Merlino, la stessa libertà riconosciuta ad Enzo Biagi, Michele Santoro, Luttazzi. Come non ricordare quello che è noto come editto Bulgaro. La verità è che hanno perso una buona occasione per tacere e coprirsi  di ridicolo. A costoro si dedicano le parole di Tacito; [ chi di altri  vorrà parlare  guardi se stesso e  tacerà]. Ma ogni popolo ha un suo retroterra, anche culturale; il popolo ucraino ha il suo come testimonia l’ immagine in evidenza il povero  corpo di una giovane donna polacca barbaramente smembrata nella strage di Volyn. Non è  dato sapere se la  giovane fosse di etnia semita o gitana . La strage  di Volyn voluta e  alla quale prese  parte lo stesso Stepan Bandera, eroe degli ucraini. Il numero  ufficiale parla di 50.000 morti  trucidati a sangue freddo dentro le loro abitazioni  come la giovane donna dell’ immagine. I numeri ufficiosi parlano di 83.000 morti. Quando i nazisti, quelli originali, videro quei  corpi ne rimasero esterrefatti, scioccati; si leggano  i rapporti contenuti negli archivi del ministero della guerra, ciò vale per qualsiasi  documento riguardi fatti  di guerra consultabili negli archivi dei vari ministeri anche statunitensi: vedi sul sito i death camp di Eisenhower…., altro che campi nazisti che al confronto  erano  resort a 5 stelle. L’ invasore e l’ invasato. Dell’invasore, sanguinosamente provocato per 8 lunghi anni, si conosce praticamente tutto mentre dell’ invasato ” eroe” ucraino si conosce solo la sua professione di attore comico e le poco edificanti attività messe a  nudo grazie ai Pandora papers. I giornalisti, non tutti, continuano a venderne l’ immagine di eroe senza macchia. Di intrepido condottiero che lotta  stoicamente per la libertà e i  diritti della  sua gente; niente di più falso! Zelenskyy  è un despota sanguinario e l’ unica libertà e diritti che riconosce sono i suoi, un bulimico nelle sue avidità. Un mentitore e calunniatore seriale, privo del benché minimo scrupolo non arretra davanti a niente pur di soddisfare i suoi scopi e come lui i suoi emissari una delle quali  è la sua ex commissaria Ludmilla Denisova, rimossa  dal suo incarico a  seguito della denuncia del deputato, Pavlo Frolov che ne sconfessa tutta l’ azione calunniosa, diffamatoria a mezzo stampa e interventi presso i vari Parlamenti   tra i quali quello italiano dove   denuncia falsamente stupri ed eccidi di massa ad opera dei soldati russi. Tutto falso come ammesso dalla stessa luciferina Denisova. Lo avrebbe fatto per costringere i governi  ad inviare armi e munizioni. Stesse calunnie vomitate dalla vice ministro ospite del conduttore Nicola Porro: il documento -video della reo- confessa ex commissaria Denisova è caricato nella pagina. Ma come già  scritto in precedente lavoro, questa guerra ricalca il modello Pearl Harbor; costringere l’ oggetto del ” desiderio” in questo caso Putin, ad attaccare attirando così  su di se e il popolo russo, l’ odio del mondo mentre il 7˚ cavallegeri al comando di crazy horse ” Biden”,  interviene altruisticamente in aiuto degli oppressi, dei martiri -eroi , preda  dell’orso russo impazzito, malato terminale di cancro, di Parkinson, di Alzheimer, di unghia incarnita, di flatulenza di priapismo, sordità e corda colica e piede di madura; insomma un dizionario medico ambulante. La verità è che Tutto era programmato da anni. Nel 2016, il sanguinario satanista padrino di terroristi  dell’Isis, John McCain ed il suo pard senatore, Lindsay Graham si recarono in Ucraina per conto del Senato. Nel corso della visita  i due mericanos incontrano gli uomini dell’ Azov  ai quali assicurano, garantendo loro che i gloriosi USA avrebbero fornito all’  Ucraina, al battaglione Azov, tutti gli armamenti necessari a sconfiggere la Russia. Correva l’ anno 2016; il conflitto inizia nel 2022; tutto come previsto anche nel piano della Rand Corp: Overextending and Unbalancing Russia, già trattato su questo sito. Da non dimenticare il programma biologico segreto ucraino. E dunque alla fine chi paga per i morti,  la ricostruzione? In primis gli Usa, a seguire gli Ucraini e i corrotti che si sono avvicendati, riempedosi ben bene le tasche, nell’ amministrazione dell’ Ucraina e seguire i Paesi che nel corso degli anni hanno addestrato gli Ucraini fornendo loro armi e sono, Inghilterra, Francia, Canada. Questa guerra come tutte le guerre made in Usa è  una guerra predatoria dove i predoni si sono accordati sulla spartizione delle ricchezze lasciando agli ” spazzini”  le spoglie scarnificate da smaltire. Si da conto dell’ allarme lanciato dalla direttrice di Europol, Catherine De Bolle, che denuncia che due terzi delle armi dell’ Ucraina finiscono in Kosovo e Albania dove andrebbero ad armare Daesh in Sahel: l’ Albania  è il nuovo parco giochi criminale dove stanno operando da tempo, ingerendo pesantemente nella politica di  quel governo, il finto Joe Biden e l’ autentico pendaglio da forca, George Soros; alla fine tutte le armi mandate agli ucraini saranno usate contro l’Europa  autodisarmatasi. Nella pagina è caricato documento pdf: cliccare su CMH_Pub…,come gentile omaggio a chi crede ma, anche per  gli  storici,  che nel 45, gli Anglo-Americani liberarono  l’Italia; loro, gli americani la vedono un po diversamente. Dentro vi è contenuta la famosa espressione pronunciata dal criminale Eisenhower sull’ armistizio italiano:[ uno sporco  affare ]. Pdf piano di attacco ucraino del  Donbass ante  invasione Russa. Buona lettura.     Di  RITA  CABRAS

Gli alleati catturano Roma, così titolavano non poche testate giornalistiche.
Invasione dell’ Italia e liberazione di tutti i mafiosi dalle galere dove Mussolini li aveva rinchiusi. Gli americani li misero a capo delle amministrazioni cittadine: questa è stata l’ unica liberazione per il resto l’ Italia continua ad essere invasa e vassalla.., anzi schiava degli americani.

Fired Ukrainian Official Admits She Lied About Russians Committing Mass Rape Convince West Send More Weapons

t117-046a-peads-f1-2-20150067f_0

t030-014-011-binderpeads-1-20150067f_0

6__ma_rz_91_polit_direktoren_d_f_gb_usa_bonn_keine_osterweiterung_copie-3

expose–news-com.translate.goog-Your Government quietly confirmed the Fully Vaccinated are developing Acquired Immunodeficiency Syndr-2

dailyexpose-uk.translate.goog-New Study confirming COVID Vaccine causes Severe Autoimmune-Hepatitis is published days after WHO iss

Conflict-related civilian casualties as of 31 December 2021 (rev 27 January 2022) corr EN_0

Altra testata titola sull’ invasione della Sicilia; invasione non liberazione. Gli Anglo-Americani hanno sempre parlato di invasione, gli unici a parlare di liberazione sono gli italiani convinti dal linguaggio della propaganda dei partigiani venduti agli alleati come testimonia l’ elenco del piano Marshall, nomi con accanto la cifra intascata per i loro servigi. Si parte dalla famiglia Agnelli, ai fratelli Pirelli e via di seguito. In altro articolo si pubblicherà la lista in originale.

CHD-Letter-to-FDA-VRBPAC-2022-06-10

 

 

 

 

RAND_RB10014

INSR_fight-against-grand-corruption-in-Ukraine_EN

plans_ukrainiens_d_attaque_du_donbass_1-6-6

CHD-Letter-to-FDA-V

Robert Kennedy chiede anche il tuo aiuto per bloccare la richiesta da parte di Big pharma di una nuova autorizzazione all’ uso emergenziale per vaccinare bambini dai 6 mesi di età in su. Invia la lettera caricata nella pagina: verrà accolta anche se inviata dall’ Italia. Clicca su CHD letter. Grazie! : non perdere la prox pubblicazione.

CMH_Pub_6-2-1

RBPAC-2022-06-10

A volte la libertà non rende liberi se non dal proprio corpo. In 28, assassinati per averla cercata, la verità. Si ringrazia l’ autore del post per aver pensato di unire, onorandone la memoria, chi nella verità ha creduto fino al supremo sacrificio; la propria vita. GRAZIE!

DALLA PRIMA FISTOLA DI “SAN” ZELENSKYY LADRO…

…”Fratelli”! Oggi  vengo a voi con parole che sono di giubilo! Di consolazione e di speranza per tutti voi che ambite ad essere miei emuli. Io sono un’ uomo fortunato, felice. Ho fatto una brillante carriera come attore show man, ho guadagnato molto denaro è vero, ma niente in confronto a quello che come un sorcio sto mettendo nelle mie varie tane grazie al mio pigmaglione e maestro a cui devo tutto questo. Lui mi ha insegnato tutto!  Mi ha insegnato cos’è la  vera democrazia, infatti  ho chiuso tutti  i canali televisivi  che erano  critici  nei miei confronti. Poi  ho eliminato tutti  i partiti di  opposizione così da non avere noie  e  fare il piccolo ” insospettabile” Hitler in santa pace mentre il mondo si strugge di  compassione e ammirazione per me io ordino  ai miei  anonymous di attaccare la neutrale Svizzera, il loro fiore all’ occhiello, la Nestlé per castigarli per la loro neutralità così come puniró tutti coloro che non vogliono mandarmi armi e danaro; io sono il Presidente! Così ha voluto il mio padrino, il glande  George Soros! Nessuno come lui.  E fin qui la celia ora però passiamo alle cose serie:  ( se lo stomaco regge poiché niente è più insopportabile  di un’ ipocrita, un vigliacco!  Un ladro sanguinario con indosso il saio del mendico oppresso e perseguitato.  Appurato già l’ humus  in cui si è formato il Presidente -muppet- sanguinario,  proseguiamo sul solco tracciato non prima però di aver compiuto un salto in quell’inferno  che fu l’ Odessa del 2014: la specifica perché vi fu un’ Odessa del 1941, un’ altro abominio) . Dunque! Si sa che sui fatti criminali di Odessa 2014, i media, i nostri solerti giornalisti hanno informato l’opinione pubblica col solito pressapochismo. Ad esempio non si è detto, qualora si fossero dati pena di documentarsi, che Odessa fu esattamente la copia carbone del G 8 di Genova tranne che per aver arsi vivi degli innocenti: nella pagina è caricata la prima parte della ricostruzione analittica fatta dai giornalisti russi dove si evidenzia la presenza di un personaggio tuttora ricercato, che marcia insieme ad altri soggetti esibenti tutti il nastro di San Giorgio. Lo stesso soggetto è ripreso mentre si libera delle insegne russe per indossare quelle ucraine e buttarsi in mezzo a quell’ ordalia di sangue. Viene in seguito ripreso accanto alle forze dell’ ordine ucraine, conversare con esse e allontanarsi dal luogo del crimine a bordo di automezzo della polizia ucraina. Quanto documentato dagli analisti russi coincide con quanto documentato e pubblicato da giornalisti non italiani. Odessa fu un massacro pianificato dallo Stato ucraino per odio razziale: gli ucraini considerano i russi degli scarafaggi da castrare, non che delle etnie di colore e degli ebrei pensino cose edificanti : ( vedi testimonianza di un soldato francese che ha combattuto in ucraina ed ha documentato i crimini commessi dagli ucraini, inclusi gli “eroi” dell’ Azov che hanno pietito compassione e salvezza anche da Bergoglio, loro che hanno dichiarato che se ne avessero la possibilità scuoierebbero vivi ebrei e neri ),  caricata nella pagina l’ intervista rilasciata dal soldato francese rientrato scioccato per ciò di cui  è  stato testimone. Certo non una dichiarazione compiacente  né tanto meno dei video fasulli di propaganda fatti da degli assassini presentati come eroi da scarsi quanto faziosi giornalisti…; a voler essere generosi. Vi sono prove e testimonianze di fosse comuni già acquisite agli atti i cui autori sono ucraini. Ad ogni  buon conto l’ odio razziale non è l’ unico movente quantomeno non quello principale poiché in Ucraina  vi erano già importanti investimenti del governo americano che iniziano  coi biolabs a partire  dal 2012: documento caricato  nella pagina ). Anche la perfida Albione oggi rappresentata dal Premier ” pannocchia” Johnson, aveva ed  ha i suoi interessi in quella che gli americani chiamano ” la grande lavatrice puzzolente” a  causa della forte attività di riciclaggio. Già prima del 2012, erano presenti in terra Ucraina forze della CIA e dei servizi di Sua Maestà Britannica Lilibeth; nella pagina è  caricato l’ articolo di un bravo giornalista  italiano, Daniele Trovato di Linea Diretta 24  presente a Odessa durante quei sanguinosi e criminali fatti del 2014. È tempo  di tornare alle ricchezze di “San” Zelenskyy…, ladro. A fare le pulci sulle ricchezze del santo-Presidente ucraino sono gli olandesi. Ricchezze personali in moneta sonante stimate, come denuncia il post  in evidenza, in 850 mln di $…; a wà den sten? Mericani!  Tutti abilmente incanalati in una fitta ma che dico fitta! Fittissima ragnatela di società  offshore create dallo stesso san Zelenskyy da Kiev. Ricchezze che il santo  martire ha accumulato, secondo quelle simpatiche  canaglie olandesi, dopo l’ ascesa del santo al cadreghino Presidenziale. Ma come arrivano quei paragnosta olandesi a mettere il sale sulla coda al santo  matematico  di Kiev? Vi giungono a cavallucio del deputato ILYA KIVA, che stornellando sulle epiche  gesta del martire  di Kiev, canta; e san Zelenskyy  martire de Kiev/ se porta  100 mln al mese fuori porta/ li mette   in conti offshore che lui  controllaaa..aa/. Er deputato  Kiva.. canta  ancoraaa.. fior de limonee/ lo staff de Zeleeenskyy pure magnaaa /ma magneno pure li politici occidentali / co le tangenti dicono  che pagheno/ l’ assistenza a li Paesi propri/ così  e la vita che viene e   va / gioia e  dolori ce porterà.  100 M I L I O N I al  M E S E!  Tanto è lievitato l’ appannaggio del martire logorroico onnipresente Zelenskyy che stando sempre al deputato  Kiva, buona parte  del malloppo….., acc! maled! Volevasi  scrivere stipendio, chiedo vena… le mie  sono esauste, lo stipendione san Zelenskyy lo custodirebbe in uno dei suoi salvadanai preferiti che si trova.. indovina un pò? Nelle isole  vergini britanniche : chissà se pannocchia- Johnson ne  sa qualcosa ).  In quel meraviglioso  paradiso, fiscale pare  che la famiglia del martire di Kiev detenga il 25% del pacchetto della Multicapital  Corporation attraverso una società di  comodo registrata in BELIZE,  la Film Heritage.  Naturalmente c’è molto  altro ma si vuole     dare spazio  ai documenti, in pillole si aggiunge solo che attraverso  il  direttore del  Simon  Wiesenthal  Center di Israele, EFRAIM  ZONOFF, si  apprende  che  il  governo  di  Trudeau ha anch’esso  preso parte  all’ addestramento dei  N A Z I S T I! ucraini.  E  se ciò sembra poca  cosa si dà  notizia dell’ avvenuto furto nella centrale  di Chernobyl, da parte ucraina, di  materiale per la costruzione di bombe sporche. E poiché tutto è strettamente connesso: pandemie =  vaccini + guerra , si dà conto che il ” veggente” Bill Gates a marzo 2021 vaticina la pandemia di vaiolo delle  scimmie descritta come globale  e naturalmente mortale; il documento è stato pubblicato  nel  2017. Nel suo delirio genocida il filantropo pedofilo eugenetico racconta  che il mortal virus di laboratorio, ucraino? emergerebbe da una nazione  immaginaria, Brinia..: provate ad  anagrammare ).  Il pizio di Albuquerque: luogo  ove avvenne il primo  arresto di Gates e confidando in quello definitivo ), l’ oracolo, dicevo, disse che si sarebbe diffuso a livello  globale nell’ arco di 18 mesi. Nel documento, caricato  nella pagina, è ” prevista” la data esatta   della pandemia. Inoltre vi sono  previsioni  pandemiche che abbracciano l’arco temporale, 2025-2028; per allora una buona parte   dell’umanità si sarà già  estinta. Nella pagina sono caricati  i documenti che provano la corruzione di Biden da parte del colosso  energetico  ucraino Burisma, avvenuta  quando Biden era il vice di quell’altro ” santo” di Obama. Dal coraggioso  Joe  Lauria, si  apprende  del  video fatto  rimuovere dall’amministrazione di  Biden-Obama,  ove  si  denuncia il pieno coinvolgimento attivo da parte statunitense nel colpo di stato che nel 2014 ha portato in modo sanguinoso al rovesciamento di Viktor Yanukovic eletto dal popolo ucraino. Il video è stato rimosso  dopo 8 anni di permanenza  e visualizzazioni in rete: hanno rimosso il video ma non potranno mai rimuovere i loro   efferati  crimini. E chiudiamo con una lieta notizia; si dice che in cielo si faccia più festa per un peccatore pentito che per 100 giusti. E dunque è con sommo gaudio che chi  scrive annuncia l’ avvenuta ” conversione” dell’ Washington Post che in spirito di verità scrive delle catastrofiche condizioni e  del collasso morale dei soldati ucraini  al fronte, mancano praticamente  di tutto  ma in primis il cibo, una vera e propria disfatta. E dunque di che cianciano i sigg.ri giornalisti da mane a sera?.  Corruzione Usa-Ucraina più altri continua….    DI   RITA  CABRAS.     biden-cynically-uses-ukraine-to-cover-food-sabotage

 

 

Lui è il principe del foro di satana al secolo Vsevolod Gonchareskii: secondo nome Eduardovich, avvocato, all’ epoca 47enne, noto attivista mosso da odio razziale verso i russi. L’ avvocato era tra coloro che finivano a colpi di mazza da baseball i cittadini russofoni di Odessa che si gettavano dal palazzo per sfuggire alle fiamme. Dopo un processo farsa ad onta delle prove video, testimonianze di giornalisti stranieri che consegnarono il loro materiale ai giudici, questi lo rimisero in libertà! Perché si domandera’ a giusta ragione il lettore; ma perché il Collegio giudicante condivideva la stessa ideologia. E per onestà non solo intellettuale chi scrive crede non sia corretto definire gli ucraini nazisti in quanto le efferatezze di cui si resero protagonisti furono di tale ignominia da lasciare sbigottiti i veri nazisti; gli ucraini si spinsero oltre l’ immaginabile è sufficiente leggere i rapporti dei tedeschi del tempo ed anche allora non si riesce, forse per lo shock, a comprendere quei fatti, quegli abominii.: l’ immagine è stata estrapolata da un video girato durante il massacro ad Odessa. Osserva bene il volto.

kiev-ivm-fact-sheet-eng

RAND_RB10014

 

427618359-Shokin-Statement-1

Odessa, un cittadino in preda alle fiamme si getta dal palazzo dei sindacati. Non sa che ad attenderlo c’è il principe del foro di satana che lo finirà a colpi di mazza da baseball.
Odessa, Palazzo del sindacato, questa donna con una gravidanza a termine, fu stuprata e strangolata con un filo elettrico: alcuni sopravvissuti hanno raccontato che mentre la stupravano gli stringevano il cavo elettrico intorno al collo. Nessuno però si è interrogato sulla terribile morte del bimbo che stava per nascere.
Odessa 2014, così titolava la Repubblica.

233896

Odessa 2014, la Stampa parla di offensiva e incendio non di trappola dove l’ incendio è stato appiccato per costringere i cittadini russofoni di Odessa a trovare rifugio all’ interno del Palazzo dei sindacati dove furono barbaramente trucidati senza che gli assassini ucraini venissero disturbati.
Mastro Giletti questa  volta  si è talmente impegnato da essere riuscito a scendere sotto il livello del battiscopa mandando in onda quella sconcezza dello stupro che Giletti ha ascritto ai russi su un soggetto che sempre Giletti ha detto essere ucraino. Posto che il Zelenskiano conduttore per par condicio avrebbe dovuto mandare in onda la castrazione dei soldati russi ad opera degli ucraini che tra risate gutturali suine, dopo l’ asportazione introducono gli organi asportati nella cavità buccale dello sventurato fino a che non ne rimane soffocato. Ora nella sua foga propagandista il conduttore non si è reso conto di aver commesso reato e per l’ esattezza due! Il primo, piuttosto grave è l’ istigazione all’ odio razziale e a delinquere poiché qualche squilibrato che ha visto quello sconcio potrebbe sentirsi legittimato a compiere atti di violenza contro cittadini russi presenti in Italia. L’ altro reato è l’ oltraggio al  pudore. Erano ben visibili quelle parti   malignamente male occultate, perché mostrare quell’ erigendi penis? Forse in sfregio di chi scrive per aver criticato professionalmente mr Narciso? Homo de casta. Versato per le coup de théâtre, Giletti è  uomo in conflitto di duplice appettenza; quel  suo indugiare su attività sessuali promiscue di soggetto allo stato detenuto: vedasi ore di trasmissione, ragazze  in studio  sulle  quali Giletti ha usato le sgorbie per  cercare  di scavare il loro intimo. Quell’indugiare  su quei rapporti mercenari. Ci si ferma poiché le umane debolezze, miserie, riguardano solo chi le sceglie, chi le pratica. Il libero arbitrio è facoltà di tutti nel rispetto altrui. A Giletti non resta che rigolgersi all’ Altissimo e come l’ apostolo Paolo pregare il Signore di rimuovere la ” scheggia” che ha nella carne. Al lettore si raccomanda il discernimento e a non mettere mano alla violenza contro chicchessia poiché danneggia solo se stesso in nome della propaganda di certi conduttori-giornalisti.

NTI_Paper_BIO-TTX_Final

lineadiretta24.it-Odessa Video e la guerra in Europa

Formal-Cooperative-Agreement

dtro-kharkiv-eng

dtro-dnipropetrovsk-eng

In questa immagine si vede la Boldrini che si ricorda è la stessa che spese migliaia di euro di denaro pubblico per far recintare l’ abitazione del fratello al fine di impedire a sguardi indiscreti di posarsi sulle sue “beltà” . Non paga ingaggia una squadra di acchiappafantasmi per scovare in rete coloro che la degnano della loro attenzione. La signora in questione è qui ritratta mentre riceve tale Andrij Parubuij, al tempo indagato per il massacro di Odessa. Questo stesso ” signore” ebbe a dichiarare pubblicamente che;[ Hitler è stato il più grande politico del 900, l’ unico a praticare la democrazia diretta…; ai crematori ]. E poi dicono che il PD non è il partito dell’ accoglienza senza se e senza ma.
Donne ucraine in parata in onore dei nazisti. Un passato mai rinnegato di cui vanno fieri, lo prova il fatto che fuggono dalla guerra ma prediligendo la Germania. Nella parata le donne e gli uomini indossano i loro costumi   ricamati come  al dì di oggi ogni 28 aprile in onore delle ss divisione Galizia.

Ukrainian volunteers in the east feel abandoned as Russia advances the Washington Post

French former Marine returns from Ukraine shocked

Di recente ospite di una trasmissione italiana la vice ministro ucraina si presenta col suo matronale abito ricamato indossato nel recente anniversario, 28 aprile, in onore delle ss naziste. La matrona ucraina ha così voluto buttare in faccia a conduttore e relativi ospiti, il suo essere orgogliosamente nazista. Sottoposta a domande imbarazzanti nella loro pochezza. Domande del tipo; [ ma a lei, non la addolora..ecc] . A Capezzó! Facce ride! ). La vice con una staticità della mimica facciale marmorea, ha fatto il suo monologo propagandistico passando attraverso i vari temi fino alle calunnie di bambini stuprati davanti alle rispettive madri ad opera, a suo dire, di soldati russi senza che la mimica facciale fosse  solcata dalla pur minima emozione. Una freddezza e un cinismo che raramente si riscontrano in una donna che è anche madre. L’ unica cosa animata in questa donna erano le mani che muoveva con studiata abilità; indubbiamente una parte del suo corpo che ama molto per la quale avrà ricevuto molti complimenti sopratutto da parte maschile infatti, ad esclusione di Capuozzo, gli altri sembravano quasi intimoriti, piuttosto ossequiosi: intuibili i commenti della matrona ucraina al rientro in patria.

” UNITI NELLA DISINFORMAZIONE”…..; Loro.

Una delle tante vignette che riflettono le condizioni di salute mentale di Joe Biden

Uniti nella disinformazione, così recita lo slogan di una pubblicità contro  le false notizie che circolano nell’ web ma non solo. Non v’è dubbio che siano uniti  nel  diffondere  le cosiddette fake news il riferimento  non troppo  velato è ai giornalisti-conduttori tv ma anche della carta stampata di casa nostra. L’ ultimo  esempio in ordine di tempo è quello delle  ormai celebri acciaierie  ucraine assurte ad  avveniristica  città  sotterranea dove l’ unica cosa che sembrava mancare era la massaggiatrice cinese. E così gli italiani  hanno assistito ad una compassata,  grave, con accenni  di sempre efficace, secondo loro, finta rabbia scemante in accenni di nervosismo per dare maggiore enfasi  alla loro fake-narrazione mentre ai telespettatori  si alzava minaccioso il cortisolo che viaggiava a 1000 dalle surreni alle pudenda ai bulbi del capillizio e ritorno. Da Mentana a Giletti dalla miracolata di GianLuigi Paragone che al pari dei salmoni durante la riproduzione andrebbe controcorrente, all’ “ammiraglio”  dell’ ex servizio pubblico ormai SPA, Bruno Vespa che si è avvalso della dotta consulenza tecnica di Margelletti: pensa in che mani siamo ). Ai conduttori al plasma si affianca  la carta stampata, La Stampa, Repubblica, il Corriere ecc. Più sono grandi più è credibile la falsa informazione. Tutti uniti, loro, sotto un’ unica bandiera, quella delle bufale. È bastato un gioco da tavolo e con un pizzico di fantasia lo hanno trasformato nei sotterranei delle acciaierie ucraine. Vespa con bacchetta d’ ordinanza e cipiglio delle notizie gravi spiega i vari piani del gioco da tavolo e, si grande era la meraviglia per quella mirabilia di città sotterranea si bene organizzata da far proferir alla bocca sua rimasta muta… guarda qua, anche le serre per l’autosufficienza! E ci sono anche i garages….; aanvvedi che robba! Ora! Ci si può rotolare per terra dalle risate per questa sciatteria giornalistica ma non quando ci sono in gioco milioni di vite e il destino futuro di un Continente l’Europa! Allora  la disinformazione diventa grave e inaccettabile e maggiormente quando a scombinare gli equilibri e la sicurezza del mondo è un 78 enne non più presente a se stesso, lasciato al comando degli Usa da un partito, quello democratico, che non vuole pagare dazio ma osando dove solo  i folli osano scatenano , servendosi dell’ Ucraina e di uno sciagurato fantoccio una guerra per procura pensando di prendere 2 piccioni con una fava ovvero mandare a monte i processi che li travolgerebbe e cosa più importante riuscire a mettere le mani sulle ricchezze della Russia eliminando Putin. Joe Biden, 46˚, Presidente degli Stati Uniti non più in possesso delle sue facoltà mentali come si legge nell’ immagine in evidenza ma come denunciato anche dal Daily  Mail Online già nel 2021, ma soprattutto come risultante dalle lettere firmate da 139 Senatori del Congresso degli Stati Uniti, indirizzate alla Casa Bianca, al medico della Casa Bianca e per “conoscenza” a Biden stesso, lettere ove i firmatari chiedono risposte sulle condizioni psico-fisiche dell’ illustre inquilino se è ancora in grado di guidare la Nazione. Le condizioni mentali di Biden sono pubbliche al punto da interessare la satira: un’ esempio lo si vede nella vignetta in alto a sinistra. Ora il declino cognitivo di un essere umano è sempre cosa triste che suscita umana compassione. Cosa diversa è quando la perdita delle facoltà  mentali colpisce il Presidente degli Stati Uniti che per di più ha aperto un conflitto per procura attraverso l’ Ucraina contro Mosca;  ma dico ragazzi! Ci troviamo per caso nel cortile del  manicomio a pettinare filetti di alici virtuali? 3 terzi dell’ umanità rischia l’estinzione perché al comando degli Usa vi è un 78 enne che non è neppure  più in grado di dirigere la propria mentula nell’ orinatoio? E cosa più sconvolgente è il tacito appoggio dei giornalisti nostrani, che sono ben consapevoli delle deteriorate condizioni psico-fisiche di Biden non solo tacciono ma ne accompagnano  le demenziali iniziative guerresche con analisi  partigiane e  compiaciute vedi papero  Mentana ( profilo silhouette ), e il suo ” esperto” in studio. Siamo alla follia delle parti inverse dove anziché dibattere sulle condizioni psico-fisiche del Presidente degli Usa  che sta portando il mondo verso un conflitto  termonucleare e alla conseguente estinzione dell’ umanità ne sostengono orgogliosi le folli gesta con improbabili analisi tattico-belliche di cui per primi se solo rivedessero i loro  interventi ne proverebbero vergogna tanto sono puerili e inconsistenti. Anziché fare pressione si da  costringere i corrotti di Washington tra democratici e filo democratici ma di bandiera repubblicana, a rimuovere il finto Biden dalla Casa Bianca continuano come se nulla fosse e  guai poi a criticare il sanguinario Zelenskyy deciso a versare il sangue dell’ ultimo ucraino  così  ha detto. Finirà col fare ciò  che fece Hitler, quando finì gli uomini sopra i vent’anni arruolò i bambini. Chissà se ci sarà  un cambio di rotta o gli italiani dovranno continuare a sorbirsi giochi da tavolo scambiati per sotterranei reali  o videogame   in stile guerre stellari spacciati per lanci di bombe al fosforo  bianco sparati dai russi dimenticando che cosa produce il fosforo  bianco sulle forme di vita, sugli esseri  umani. Andassero almeno a rivedere, in senso  visivo, i reportage su Falluja girati da Giuliana Sgrena; quelli si autentici resoconti di giornalismo coraggioso non la sciatteria cui si è  costretti a sorbirsi per cercare  di informarsi facendo anche il giro del mondo  cercando giornalisti indipendenti che per fortuna esistono e  infatti  è bastato un “voletto” in Canada per trovare un giornalista indipendente che è andato a verificare le famose  fosse  comuni scavate   dai russi hanno detto tutti in coro a reti e tg unificati. Sono  bastati un giornalista  indipendente   una telecamera e  due becchini per sconfessare il solito satellite americano: il documento  è   caricato nella pagina).  Questo  è giornalismo  e male che vi avveleni la coda …,sciattoni cacabrache che fanno i reportage   dalla hall dell’ albergo, vedi quel  gigione narciso  di mastro Giletti  e stendiamo   una  coltre pietosa  sugli altri pettegoli che informano gli italiani  sul costo del piumino  indossato da Putin, serve in giorno di lavatoio, sai quanto interessa  agli italiani costretti alla fame  e a chiudere le loro attività da politiche affamatorie imposte dai filo-americani con le terga  saldate agli scranni del Palazzo.  Brevemente  si da conto  omettendo la fonte che  è   statunitense, che Usa e NATO, perciò anche l’ Italia, hanno deciso l’attacco diretto, massiccio contro la Russia che dovrebbe avvenire tra luglio e agosto attacco che sarà preceduto da un’  operazione  sotto falsa  bandiera in Ucraina: probabilmente un’ attacco  chimico la cui responsabilità sarà scaricata  sui russi, questo al fine di far ottenere a ” Biden” la giustificazione da esibire  al Congresso entrare ufficialmente in guerra…;  cintoleso!  L’ attacco chimico dovrebbe verificarsi  a giugno.  A marzo 2022, vi è stato il  trasferimento  segreto negli Usa per essere sottoposti ad addestramento intensivo di piloti  da caccia F-16, i cadetti militari dell’ accademia  di volo ucraini alfine di prepararli per il dispiegamento  contro i piloti  russi: mandano dei ragazzini  con ancora il ciuccio in bocca  contro piloti esperti  con migliaia di ore di volo sul groppone; e  qui si conclama tutta la follia dell’ amministrazione ” Biden” , il lettore sappia che occorre un tempo non inferiore  a 6 mesi per brevettarsi per poter pilotare un’ ultraleggero su territorio  nazionale e dunque  è possibile preparare  un pilota in 5 mesi per macchine come gli F-16 da mandare contro i piloti  russi? Indubbiamente  stanno preparando  dei kamikaze  ma! La follia non si ferma qua! Perché i ragazzi   del cortile   del manicomio hanno  deciso di attaccare la Russia trascinandosi dietro l’ Europa, nella consapevolezza  di essere sotto scorta armamenti, che tutti i test dei loro missili ipersonici  sono miseramente falliti:  leggi documento nella pagina), hanno esaurito i loro javelin andati tutti in Ucraina. La Lockheed non è in grado per tutto il 2023 di soddisfare le richieste della Casa Bianca, stesso discorso per i loro missili ordinari andati esauriti. Questo lo scenario, che si fa? Si canta tutti in coro un si salvi chi può?. N.B. Il documento contenente l’informazione dell’ imminente attacco contro la Russia è stato portato  all’attenzione dell’ autorità competente].  Si consiglia la lettura di tutti i documenti caricati tra i quali vi è il documento sul massacro di Volyn  avvertendo il lettore   della crudezza delle immagini, dure persino per un medico settore di decennale  esperienza. Info per i lettori;  Questo sito chiuderà nel 2022  per l’impossibilità di tenerlo aperto, non vi sono stati contributi neppure da chi ha sfruttato  questo sito per attingere notizie divulgate attraverso altri siti e tv e da chi ha scritto libri cercando di copiare lo stile costruendo una narrazione grazie alle informazioni attinte come ad esempio il filo conduttore che lega gli omicidi di Abraham Lincoln  fino ad Aldo Moro. Tutto ciò senza la correttezza di citare il sito e ci si ferma  qua…..; per il momento ). In vista della chiusura si condensera’il lavoro che purtroppo non potrà essere portato a compimento, negli ultimi pochi articoli,  Buona lettura.   DI  RITA  CABRAS.

Il ministro Lavrov è stato gravemente offeso e vilipeso per le sue parole su Hitler. Ora il ministro non conosce Fracchia poiché dopo l’ ultimo colpo da maestro, da grande diplomatico agli  Esteri , Luigi Di Maio ha pensato di escludere dal premio Strega un’altro artista russo. L’ incapacità di scindere l’ arte e la cultura da bassi interessi di bottega soprattutto di Biden-gate e Obama-Gate perché questa guerra tutto è tranne che per la democrazia e la libertà in Ucraina , Paese tra i più corrotti al mondo. Pertanto  con lo stesso atteggiamento fracchiano chi scrive chiede scusa al ministro Lavrov per le offese arrecategLi da coloro che in  Italia rappresentano solo se stessi.  Ministro Lavrov, non bombardate l’ Italia, non distruggete le bellezze che tanto amate anche voi, sono solo ragazzini in pantaloncini corti che giocano a fare disastri…; ò perdon! Volevo dire politica. Lei ministro non è incorso in nessuna inesattezza storica, gli Hitler erano ebrei Askenaziti questo è un fatto scientificamente provato come è l’ ignoranza determinata dalla pigrizia e dal pressappochismo di molti, troppi che parlano in tv e occupano Contra Legem le Istituzioni.  La prego di accettare le scuse a nome di tutti gli italiani ché allo stato non sono rappresentati da nessuno, fatto anche questo dimostrato ad Abundantiam. L’ Italia ha cessato di essere Democratica dopo l’assassinio dell’ ultimo Statista, l’ On. Aldo Moro, fatto assassinare dall’ amministrazione Usa.
Stepan Bandera, ebreo Askenazita, figlio di genitori entrambi ebrei cattolici, ordinò e partecipò al massacro di Volyn; il numero è impreciso ad ogni buon conto non inferiore a 50.000 tra polacchi, ebrei, zingari e omosessuali. Il documento è caricato nella pagina di cui si ricorda la crudezza delle immagini non adatte a persone sensibili.

Jeffrey Prather:Bucha massacre is a false flag-Brighteon.tv

Leaked FBI Docs Reveal U.S.Govt.Funded Ukrainian Neo-Nazi Group That Orchestrated Charlottesville Riot To Destabilize The West And Stoke Racial Tension-en Volue

Video Chernobyl

Hypersonic missile delay puts US further behind Russia and China | the Straits Time

No new production of Stinger missiles until 2023 while u.s. supplies are shrinking- Strange Sound

 

‘A Marie’ ! Ma che te ridi..de fresconate che dici? Ma li morte’! Ma che figura ce fai fa a noi italiani; hai dato dell’ ignorante ar ministro russo….[ ha detto delle cose aberranti ecc.]. ‘A Marie’! Qua de aberrante ce sta solo l’ ignoranza storica tua e de tutto er circo de cicisbei che te lucideno e terga cor sidol e a lingua: ABSIT INIURIA VERBIS….; è solo pe ricorda’ quer sant’uomo de Trilussa e omaggia’ te che sei romano verace e che tanta poesia metti ner core…te pijasse Marie’..mannaggia a te!
Massacro di Volyn, ordinato da Stepan Bandera a cui  prese parte. Un’ esempio di ebreo Askenazita, che assassina altri ebrei un’ alta percentuale erano ebrei polacchi. Si avverte il lettore che all’ interno del link sono anche più crude dell’ immagine di cui sopra.
Qui Hitler è ritratto insieme alla piccola Rosa Bernile Nienau, la bambina ebrea verso la quale Hitler nutriva un profondo affetto. Rosa morì di tisi all’ età di 17 anni. Nel suo esercito Hitler annoverava ben 154.000 soldati di origine ebraica. Era ebreo il medico personale ed il suo banchiere come pure la metà dei suoi gerarchi. Su questo sito il lettore trova documenti e riferimenti che includono le motivazioni che non hanno giustificazioni, che lo costrinsero alle gesta che tutti conosciamo. Tra gli altri vi era un certo Kaufmann che voleva castrare tutti i tedeschi : Hitler era al potere da pochi mesi ). Anche gli ucraini hanno espresso lo stesso pensiero verso i russi paragonati a degli scarafaggi. Documento-video su questo sito.

 

Doctors say they world be concerned about’anyone’ with Joe Biden’s symptoms at age 78 | Daily Mail Online

Independent Journalist Returns From UKraine With Proof of Another MSM ‘ Fake News Hoax’-News Punch

 

rep._jackson_letter_to_president_biden_regarding_moca_test

2.7.22_rep._jackson_biden_cognitive_letter

1940, il Generale della Gestapo HANSJURGEN KOELHER, pubblica il libro di cui sopra. Il libro tra le altre cose parla delle origini di Hitler. L’ alto ufficiale insospettito da alcune azioni e comportamenti di Hitler; aiutò un ex commilitone ebreo, a lasciare la Germania sotto le leggi razziali da lui promulgate. L’ amicizia del Fuhrer con una famiglia ebrea ecc. L’ alto ufficiale si recò fino in Austria dove scoprì anche attraverso gli archivi della polizia criminale, che il padre di Hitler era figlio illegittimo del pedofilo Solomon De Rothschild, più volte fermato e interrogato dalla polizia. Koelher scoprì così che la ragazzina che fu domestica dei Rothschild, AnneMarie Schicklgruber, nonna di Hitler, fu abusata ripetutamente da Solomon Rothschild che una volta scoperta la gravidanza la cacciò di casa non facendogli mancare un contributo per il mantenimento del piccolo Aloise, padre di Hitler; ( se non mandati al macero negli archivi della polizia austriaca dovrebbero trovarsi ancora i verbali e le registrazioni degli interrogatori del pedofilo S. Rothschild). Le origini ebraiche di Hitler sono state trattate in questo sito: vedi archivio.
Vi è stata grande polemica con relativa crocifissione del ministro Russo, Lavrov sulle sue affermazioni delle origini ebraiche di Hitler. Dunque! Nell’immagine della copertina del libro campeggia il volto di Patrick W. Hitler, nipote di Adolf Hitler. Patrick Hitler, insieme a Paula Hitler, sorella del dittatore, sono tra i 39 discendenti diretti   che hanno dato il loro DNA a seguito di quanto dichiarato dall’ avv.to di fiducia di Hitler, HANS FRANK, di origini ebraiche, durante il processo di Norimberga ove parlò delle origini “ebraiche” di Hitler e di come lo avesse scoperto. Il test del DNA eseguito sui 39 discendenti ha evidenziato l’ Aplogruppo  Eib1b1, un cromosoma ché è raro negli occidentali mentre è frequente nell’ etnia Askenazita-Kazara ovvero, nei discendenti di  Re BULAN convertitisi  all’ ebraismo nel 700 d.C pertanto non geneticamente ebrei, mentre lo sono i Semiti che discendono dal popolo dell’  Esodo: convertitisi ad una religione non modifica il DNA: ( non si diventa ebrei per usocapione, la genetica è altra cosa).
Il gioco da tavolo spacciato per i sotterranei delle acciaierie ucraine.