A TUTTO CLIMA TRA BREVETTI TERREMOTI INDOTTI ALBERI CADUTI

HAARP;  HIGH FREQUENCY AURORAL RESEARCH PROGRAM. ICostruito nei primi anni 90 con lo scopo di inviare onde radio nella ionosfera, riscaldandola. Riscaldamento che provocherebbe, dicono, delle leggere perturbazioni simili a quelle  provocate dalle radiazioni solari. Dicono anche  che l’ intento sarebbe  quello di  studiare  le  modalità  in  cui  tali  perturbazioni  influirebbero  sulle  comunicazioni,  sia  a  breve  che  a  lunga  distanza.  HAARP, dicono,  avrebbe  cessato  le  sue  funzioni. Vale a  dire che  avrebbe  compiuto  il  suo  tempo e  non  sarebbe  più  attivo  dal  2013. Dicono, perché  la  scienziata  ROSALIE  BERTELL,  che  lavorò  al  progetto HAARP, sostenne  che  Haarp  è  in grado di  scatenare  terremoti  artificiali. Disse  anche  che Haarp  è stato!  E, probabilmente lo  è  ancora,  impiegato  in quella  che  gli  scienziati militari  statunitensi  chiamano  una tomografia  profonda  della  terra! Sostanzialmente una mappatura. Dice  la  BERTELL; << Hanno localizzato il  centro  della  terra. Ne Hanno  mappato  la parte interna, scoprendo che ha un mantello  solido al  cui  interno c’è  un nucleo  di metallo fuso! All’ iinterno  del  quale è  presente un’ altro  nucleo  solido >>. La scienziata  rivelò  anche  che,  gli  USA  sono  alla  ricerca  di  ” bunker” sotterranei; gas,  petrolio. La  scienziata  ha  sempre  sostenuto  che  Haarp  può  essere utilizzato come  arma  che  chiamava  a  onda diretta e  provocare  terremoti  anche  accidentalmente, ad esempio  mentre  cercano qualcos’altro esempio  il  gas  come  in Emilia. La  Bertell cita  i casi  dell’ IIRAN: 40.000 morti, l’ antica città di BAM interamente distrutta! Inoltre pare che la serie di  terremoti al  largo della Turchia  durante i bombardamenti sull’Iraq, furono  causati dall’ uutilizzo di  quelli che la scienziata chiamò! Demolitori di bunker, che  andando in profondità! Esplodono all’ iinterno della terra le cui onde a quel punto si propagano andando ad interessare le linee di faglia che causarono il grosso terremoto dall’ altro lato del confine, in Turchia, nel nord dell’ IIraq. Poi a destra, attraverso la linea in Turchia, ci fu un terremoto causato proprio dai demolitori di bunker. Stesso copione in Afghanistan: li pare che stessero cercando il loro colonnello; Osama Bin Laden.:  Non  è dato sapere cosa stessero cercando in Cina e in Giappone!. La Bertell spiega la differenza tra terremoto indotto e un terremoto naturale; come riconoscerlo! Alla luce di  ciò chi scrive ha convincimento che i terremoti che si sono avuti in Italia, erano indotti!. Su tuttaunaltrastoriaitaliana, video, trovi anche quello della scienziata, ROSALIE BERTELL, il suo corposo Curriculum Vitae lo trovi agevolmente in rete. Clicca per la lettura dei pdf, contenenti documenti ufficiali sulla manipolazione e controllo del  clima; Berlusconi firmò a Bush l’ autorizzazione ad irrorare i cieli italiani: i più irrorati d’Europa! Correva l’ anno 2010. Gli americani iniziarono i loro esperimenti nel 1940, nei primi  anni 50! Iniziarono ad irrorare clandestinamente l’ iItalia!   I cui servi!  Ringraziano: intendendo con ciò i giulivi servi di due padroni. Trovi anche il link dei documenti che il governo americano inviò per errore, inviò ad un giornalista di MUCKROCK,  che sulla base di un’ indagine sui gruppi di supremazia bianchi. Il giornalista inoltro’ la richiesta al Washington State Fusion Center, trattasi di  un dipartimento per la sicurezza interna. Ma guarda un po cosa si vede consegnare insieme ad altri documenti; ” Em effects on  Human Body Zip: effetti delle armi  psicoelettriche sulla mente e sul corpo umano,  ad esempio la cancellazione della memoria ma non solo. Leggi e documentati anche autonomamente e giungerai alla comprensione di ciò che oggi ti appare confuso, senza, senso! Abbiamo perso di recente migliaia di alberi; leggi il documento pdf, sullo studio americano sull’ iimportanza delle piante, degli alberi, per il clima; e continuano a cadere! Ma la domanda è! Sono cadute indotte? Sono causate dalla manipolazione del clima? Certo questo stato di cose presenta una serie di risvolti, prendi l’ agricoltura! Il clima ” impazzito” distrugge le nostre colture che si traduce in grasso che cola per i politici e lobbisti corrotti anche nostrani, che si arrichiscono con le importazioni forzose da altri Paesi, quali adad esempio, Marocco, Tunisia, solo per citarne alcuni. Mettici il business della ricostruzione e tutto l’ indotto che gli ruota intorno: tu pensi che non abbiamo dei politicanti che in qualche modo non siano proprietari di aziende che direttamente o indirettamente,  intervengono ad esempio nelle ricostruzioni? Del resto l’ Italia è quella che detiene il  primato della ricchezza privata in Europa! E questo è uno dei modi per impoverire quegli italiani che riescono a mettere via qualcosa magari in vista di qualche imprevisto: trombe d’aria, cicloni,  alluvioni, ricomprare elettrodomestici, ecc. terremoti… appunto!. Rifletti anche sui casi di cronaca più o meno recenti. : Pensa! Rifletti! Bue che tira la carretta carica di parassiti.   Nell’ immagine in alto le antenne Haarp.  5A_1993_U.S._Patent_4766725_January_12_1993_Solar_Energy_Collector_Reradiatio     5I_2010_U.S._Patent_4999637_Creation_of_Artificial_Ionization_Clouds_Above_the_Earth_March_12_19915P_U.S._Air_Force_Document_Weather_Modification_Programs_sec3b_dod5T_2006_33_NASA_January_11_2006_Deep_Rooted_Plants_Trees_Have_Great_Impact_on_Climate_Studies2015_National_Security_Strategy-3vol3ch1 5 

Ufficiale dell’Aeronautica USA, spiega come avviene l’ irrorazione dei cieli e le sostanze venefiche impiegate; i militari americani sono sottoposti a cicli di terapia chelante vale a dire farmaci le cui molecole attraggono i metalli pesanti al fine di espellerli dall’ organismo così che chi  ne è rimasto contaminato non ne resti  intossicato.

Gli avvelenatori dell’ aria made in USA, schierati sulla pista prima della venefica missione. Erano gli anni 50! Gli anni in cui iniziarono ad irrorare i cieli italiani.
Il cielo di Roma carico di cumuli nembi artificiali

19680002906_1968002906

La copertina del libro di Rosalie Bertell, indispensabile per chi vuole approcciare l’ argomento in modo serio, conoscitivo.

 

stanag 2037V ed09

La scienziata che lavorò al progetto HAARP, Rosalie Bertell: il suo video lo trovi su tuttaunaltrastoriaitaliana, video.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.